Alpari UK fallito: gran parte dei clienti sono stati rimborsati

Un broker può fallire? I migliori broker non falliscono ma broker come Alpari UK sì. Alpari UK è fallito. Vi ricorderete sicuramente quello che successe più di un anno fa con il franco svizzero. Alpari, sponsor del Wast Ham, fu costretto a chiudere i battenti a causa del Franco Svizzero, che creò tantissima volatilità schizzando in alto, portando il mercato ad avere zero liquidità. Per colpa di questo, il broker ed i suoi clienti che avevano posizioni aperte con il Franco Svizzero, vennero incontro ad una serie di perdite. In quel periodo, l’Euro crebbe dell’1.2% contro il Franco Svizzero, a 0.9869, rispetto ai 0.9755 precedenti, molto più in alto rispetto al “tappo” di di 0.85.

Le perdite furono tantissime, perdite che non riuscirono ad essere coperte dai clienti, e che quindi passarono sulle spalle del broker.

E’ passato circa 1 anno da quanto la corte ha nominato KPMG come amministratore speciale del broker Alpari, e la saga tuttavia è ancora ben lontana dal lieto fine che tutti ci aspettiamo.

Nell’anniversario dei 13 mesi (15 Gennaio 2015, 13 mesi fa). Il KPMG ha pubblicato il suo secondo report, circa il lavoro per recuperare e rimborsare il denaro dei clienti di Alpari UK, broker fallito oltre un anno fa.

Per adesso, lo Schema di Compensazione dei Servizi Finanziari (FSCS) ha incluso le richieste di 13590 clienti, ed ha pagato 48.3 milioni a 10,444 clienti. I creditori preferenziali sono già stati pagati. Un dividendo di 14p è stato pagato ai creditori non garantiti.

Quasi 100 mila clienti hanno richiesto un rimborso

Per adesso sulla piattaforma per le richieste di rimborso di KPMG, 94,355 clienti hanno richiesto un rimborso. Il 99.8% dei clienti ha quindi chiesto un rimborso.

Per adesso, 14,068 clienti hanno confermato la loro richiesta di rimborso, rappresentando il 94,7% dei clienti con una richiesta di rimborso nella “pool” dei soldi dei clienti. Ci sono stati invece 156 clienti che hanno contestato il loro rimborso, per un valore di 1.7 milioni di dollari. KPMG ha pagato un totale di circa 49.9 milioni dal fondo per i clienti, nei confronti di 11,209 clienti, che rappresenta all’incirca il 51% del fondo per i clienti.

Secondo KPMG le richieste di rimborso all’interno del fondo per i clienti sono di un totale di 97.8 milioni di dollari, tuttavia il 5.3% del valore non ha confermato la sua richiesta di rimborso nel portale dedicato al rimborso.

Fallimento Alpari, che cosa possiamo imparare

plus500
Il fallimento di Alpari ci insegna due cose. La prima è che bisogna operare sempre e comunque con i broker migliori. Per fare un esempio concreto, Plus500 non solo non è fallito il giorno dello svincolamento del franco svizzero dall’euro ma ha addirittura rafforzato la sua posizione patrimoniale. E molti dei trader di Plus500 hanno anche fatto ingenti guadagni. Plus500 è un broker solido, affidabile, serio e conveniente e ne abbiamo parlato spesso. Chissà perché di Alpari non avevamo mai parlato (eccezion fatta per qualche frecciatina satirica). Per chi vuole operare nel forex, consigliamo di aprire un conto su Plus500 (si può fare cliccando qui) perché siamo sicuri che sia un broker eccezionale, affidabile da tutti i punti di vista: legale, patrimoiniale, tecnico. Non tutti i broker garantiscono lo stesso livello di qualità.

La seconda lezione che possiamo imparare dal fallimento Alpari è che conviene sempre operare con broker autorizzati e regolamentati. Il fatto che Alpari fosse regolamentato ha consentito ai trader di recuperare una parte dei soldi persi. I trader che operavano su broker non regolamentati falliti per la stessa ragione di Alpari, invece, non hanno visto un centesimo di risarcimento. Semplicemente, il broker ha chiuso.

4 Responses to Alpari UK fallito: gran parte dei clienti sono stati rimborsati

  1. Francesco Malerba ha detto:

    Chi ha investito con Alpari piange lacrime amare, chi aveva scelto Plus500 e ha preso il trend giusto probabilmente sta brindando a champagne. Nella vita il successo o il fallimento dipende dalle scelte che uno fa, anche se fanno di tutto per farcelo dimenticare, giorno dopo giorno.

  2. Massimiliano Gallo ha detto:

    Alpari è sempre stata una mezza sola secondo me, certo ero regolamentato almeno questo. Ma lasciatemi dire che non c’è proprio paragone con quello che ha fatto da sempre Plus500 in fatto di garanzie assolute per il cliente ma anche di bonus e spread bassi

  3. Andrea ha detto:

    Parole sante, sopratutto nell’ultimo paragrafo! Mi sono infatti subito registrato a Plus500!

  4. Tosi Michele ha detto:

    Ho perso 30 mila euro con Alpari, vaff****! meno male me li hanno resi un mese fa por** tr***, ma intanto sono stato 11 mesi senza soldi! Ora ho messo tutto su Plus500, almeno sto tranquillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *