Azioni migliori

Azioni Migliori

Chi decide di investire in Borsa è sempre alla ricerca delle azioni migliori, quelle da cui si possono ottenere i profitti più elevati nel minor tempo possibile e con i minori rischi. Cercare le azioni migliori è in effetti un’ottima idea che consente di aumentare i propri guadagni ma spesso si ha un’idea sbagliata di quelle che sono le migliori azioni.

L’errore che molti trader fanno è grave: non danno il giusto significato alla parola migliori. Quali sono le migliori azioni per un trader? Quelle azioni che gli fanno guadagnare soldi. Invece spesso si considerano le azioni migliori come quelle che meglio si sono comportate nel passato. E questo, purtroppo, non è corretto. Vediamo perché

Migliori azioni da comprare

Cercare le migliori azioni da comprare, come spesso fanno i trader principianti, presuppone che per investire in borsa bisogna per forza comprare azioni. Niente di più sbagliato. Comprare azioni è una delle modalità che si può utilizzare per investire in Borsa ma non è l’unica. Tra l’altro investire in Borsa comprando azioni è un comportamento che è consigliabile solo a chi ha un grande capitale da investire e ha orizzonti temporali molto grandi. Chi ha un capitale piccolo e vuole guadagnare in tempi brevi, deve fare trading sulle azioni, non comprare azioni.

Uno dei modi migliori è quello di utilizzare i Contratti per Differenza (CFD)
: questo tipo di contratti, infatti, garantiscono profitti sia quando il valore dell’azione sale sia quando scende. In effetti sottoscrivere un contratto per differenza è diverso da comprare un’azione. Si tratta di uno strumento derivato che deve avere come controparte un broker che presenta numerosi vantaggi rispetto all’acquisto diretto di azioni:

  • Si guadagna sia quando il valore dell’azione sale, sia quando scende
  • Si può operare con una leva finanziaria elevata (fino a 400), quindi i profitti sono molto più alti rispetto all’effettiva oscillazione del mercato. Per capire questo concetto, supponiamo che un’azione passi da 10 euro a 11. Se ho investito 1000 euro per acquistare azioni, avrò un profitto (VIRTUALE finché non vendo) di 100 euro. Se invece utilizzo i contratti per differenza con effetto leva 400, avrò un profitto REALE di 40.000 euro, ovviamente smepre che l’operazione vada a buon fine
  • Non si pagano commissioni sull’eseguito: i migliori broker di CFD non applicano commissioni, a differenza delle piattaforme per la compra – vendita di azioni che invece applicano sempre esose commissioni sull’eseguito
  • Le piattaforme per il trading di Contratti per Differenza sono molto più semplici e intuitive rispetto a quelle per il trading delle azioni tradizionali. Inoltre hanno un reparto di assistenza clienti che di solito funziona meglio.

Uno svantaggio apparente di operare con i contratti per differenza sta nel fatto che non si incassano i dividendi pagati sulle azioni. Ora, a parte che i migliori broker di Contratti per Differenza come Plus500 pagano anche il dividendo ai propri clienti, c’è da dire che è uno svantaggio apparente visto che il prezzo dell’azione incorpora sempre il dividendo. Tra l’altro per chi fa trading con scadenza temporale bassa si tratta di un problema di scarsa rilevanza.

Se utilizziamo i contratti per differenza per investire sulle azioni non è detto che le migliori azioni siano quelle che sono salite di più nell’ultimo periodo o quelle che distribuiscono i dividendi più elevati. Se facciamo trading con i contratti per differenza, le migliori azioni sono semplicemente quelle che possibilmente saliranno o scenderanno con maggior intensità.

Se si capisce questo elemento, cambia tutta la prospettiva per la ricerca delle migliori azioni su cui investire. Molti trader, ad esempio, passano ore ed ore ad analizzare i migliori dividendi delle azioni per cercare di capire quelle su cui investire. Sbagliato. Le azioni che pagano elevati dividendi (titoli da cassettista) sono spesso poco volatili e quindi poco interessanti per il trading con i contratti per differenza. Fare trading con i CFD aventi come sottostante azioni di questo tipo significa, sostanzialmente, perdere tempo perché i guadagni e le perdite saranno sempre molto contenuti. Tra l’altro, analizzare troppo le serie storiche è inutile. Cercare “azioni migliori dividendi 2014” non ha molto senso se sono passati 2 o 3 anni. Le cose possono cambiare rapidamente sui mercati finanziari.

Azioni migliori peggiori

Può sembrare un paraddoso ma alle volte le azioni migliori sono proprio le peggiori. Spieghiamoci. Le azioni peggiori sono, ad esempio, azioni di aziende in crisi. Questo tipo di azioni hanno un comportamento estremamente volatile: possono crollare di molto per qualunque notizia negativa e poi possono recuperare nella seduta successiva con un bel rimbalzo del gatto morto. Tutti questi movimenti di mercato sono marcati e sono anche facilmente prevedibili: sono quindi la preda ideale di chi specula in borsa con i contratti per differenza.

In ogni caso è bene ricordare che il trading online con i CFD è rischioso: i profitti ci sono per chi prevede l’andamento del prezzo delle azioni con un minimo di intelligenza e per chi usa gli strumenti giusti. Un elemento che spesso si trascura, purtroppo.

La piattaforma migliore per investire sulle azioni con i contratti per differenza

+500

Qual è la migliore piattaforma per investire sulle azioni con i contratti per differenza? Secondo molti trader è
Plus500 (clicca qui per il sito). Si tratta di una piattaforma di contratti per differenza estremamente facile da utilizzare, sicura e affidabile al 100%. Plus500 è autorizzata e regolamentata, tra le altre cose, dalla britannica Financial Conduct Authority oltre che da CONSOB, CySEC e una serie di altri organismi di controllo nazionali. Plus500 è anche quotata alla Borsa di Londra.

Perché chi opera con successo sulle azioni utilizza i servizi offerti da
Plus500? Fare trading con Plus500 è più facile e intuitivo. Plus500 non applica nessun tipo di commissione sull’eseguito. Inoltre Plus500 garantisce anche bonus di benvenuto a chi apre un conto per fare trading: 25 euro vengono regalati subito (senza necessità di effettuare alcun deposito) in modo che il cliente possa provare la piattaforma in modo completamente gratuito. Quando si effettua un deposito, si riceve un bonus gratis che dipende dall’ammontare del deposito stesso e può arrivare anche a 7.000 euro.

Per aprire un conto di trading su Plus500 clicca qui.

Grazie a Plus500 potrai fare trading di azioni, coppie valutarie forex, indici, materie prime, bitcoin. E’ la piattaforma di trading più completa e affidabile che esista attualmente sul mercato. Se fai trading la devi provare assolutamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *