Dollaro continua a dominare: massimo delle ultime 7 settimane

cambio dollaro euro

Il Dollaro USA,durante la giornata di venerdì, ha continuato a muoversi sul massimo delle ultime sette settimane, contro gran parte delle altre valute principali,  in quanto le aspettative per un innalzamento del tasso d’interesse USA è quasi realtà.

Secondo il Fedwatch tool di CMEGroup, ci sono molte possibilità per un innalzamento dei tassi d’interesse. Le probabilità sono al 28% per quanto riguarda il mese di Giugno, 50% al meeting di luglio, e 62% al meeting del prossimo settembre. È quindi ovvio che le probabilità aumentano, man mano che i mesi passano.

Il Dollar Index, indice che misura la forza del dollaro USA contro un paniere di valute major, è salito grazie alla pubblicazione delle minutes della Federal Reserve, che sostengono appieno la linea hawkish da parte della Federal Reserve, mettendo ancora più pressione sul metallo prezioso. Il dollaro USA è per adesso scambiato a 95.35, grazie all’ottima prestazione che sta mostrando durante queste prime ore di sessione di trading.
Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha reso pubblico durante la giornata di giovedì, che le richieste dei sussidi di disoccupazione iniziali, sono al ribasso, di 16.000 nella settimana del 14 maggio, a 278.000. Tuttavia, la media sulle quattro settimane è in forte aumento, al rialzo di 7500 unità, a 275.750.

La coppia USD/JPY è salita dello 0.24% a 110.20, proprio appena sotto il massimo di 110.37, il più alto livello mai raggiunto nelle ultime settimane.

Il Dollaro è rimasto comunque molto al rialzo, anche dopo le minutes della Federal Reserve di Aprile, che durante la giornata di mercoledì hanno mostrato, che un innalzamento dei tassi d’interesse è ormai dietro l’angolo.

Il presidente della Federal Reserve di New York, William Dudley, durante la giornata di giovedì, ha annunciato che se l’economia dovesse essere abbastanza solida, ci potrebbe già essere un innalzamento dei tassi d’interesse già da Giugno o Luglio.

Il cambio EUR/USD continua ad essere sotto pressione::

Screenshot 2016-05-20 11.01.20

La coppia EUR/USD è in leggero rialzo durante questa sessione mattutina. Al momento, EUR/USD si trova sull’importante supporto di 1.1216, livello dal quale potrebbe rimbalzare verso l’alto, considerando la forte forza al rialzo che gravita in quest’area. Tuttavia, i fondamentali sono per adesso tutti a favore del dollaro, che potrebbe vedere un innalzamento dei tassi d’interesse già dal prossimo mese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *