Draghi affonda l’EURO‏

Gli appuntamenti macro economici di domani e venerdì potrebbero portare volatilità ai mercati finanziari e al mercato forex, ci sembra corretto poterci soffermare su alcuni temi importanti.

Draghi ha divulgato l’intenzione di riportare il bilancio della BCE ai parametri del 2012 (3 trilioni di euro) e ciò vuol dire che dovrà rivedere la propria capacità di immettere liquidità nel sistema bancario. Il primo appuntamento è domani 11 Dicembre per le aste di rifinanziamento condizionato (TLTRO) con una previsione di 150 miliardi di euro di richieste.
Nel 2015 il totale dei rifinanziamenti dovrebbe toccare la quota di 300 miliardi di euro.

bce

Perchè la BCE vuole immettere liquidità nel sistema bancario?

Gli ultimi dati hanno confermato i tassi di interesse sui minimi storici e una revisione al ribasso delle stime di crescita e dell’inflazione. Quindi è indispensabile poter stimolare l’economia reale ampliando la disponibilità di moneta in circolazione.

Plus500

E in America?

Ciò che la BCE sta programmando in Europa è già stato realizzato dalla FED americana 3 anni fa e oggi i dati iniziano a riportare una crescita dei consumi e dell’occupazione e in particolare i settori manifatturieri e dei servizi registrano dati superiori alle attese. Il mercato del lavoro batte i record di crescita dal 2012 trainate anche dal Natale in corso.

Previsione sul mercato delle Valute

  • USD: i settori dell’economia USA tratteggiano un quadro positivo e ciò potrebbe indurre ad un rialzo dei tassi e un rafforzamento del dollaro
  • EUR: in attesa delle decisioni della BCE di Gennaio si prospetta una ulteriore fase di svalutazione dell’EURO (quindi EURUSD sotto 1,20?)
  • JPY: le elezioni anticipate e il downgrade del rating spingeranno ancora il deprezzamento dello YEN

Lorenzo Sentino
Trader Privato
www.We-Trading.eu

2 Responses to Draghi affonda l’EURO‏

  1. Anna Pacifici scrive:

    Ottime osservazioni, Sentino dice sempre cose molto interessanti, lo leggo sempre con piacere sia quando interviene su Mercati24 sia sugli altri siti dove scrive.

  2. Conte Zio scrive:

    Un crollo dell’euro non può che fare bene all’economia, l’euro è pesantemente sopravvalutato rispetto al suo valore intrinseco quindi per una volta mi sento di condividere la mossa di Draghi (anche se non cambia il mio giudizio pessimo sulla persona).

    Ma dopo tutto io ho un giudizio pessimo sul concetto di banca centrale in generale, quindi da me non ci si può aspettare più di tanto 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *