eToro, analisi del rischio

Perché le recensioni su eToro da parte dei clienti sono così positive? Semplice, perché i clienti di eToro sono molto soddisfatti dai profitti che riescono ad ottenere. Questo articolo è un’analisi del rischio di trading associato alle operazioni con eToro.

eToro (clicca qui per il sito) è uno dei broker CFD più famosi in Italia, capace di avere ben 4 milioni di clienti nel giro di 10 anni, eToro è senza dubbio il broker che ha avuto più successo nel mondo degli investimenti online.

Grazie anche alla grande offerta forex, materie prime, indici, bitcoin e azioni che eToro riesce ad offrire, sono tante le persone che sono passate a fare trading su eToro a tempo pieno. Questo broker ha degli spread più alti rispetto alla concorrenza, quindi il trading da fare su questo broker è più a lungo termine che a breve e medio termine. Scordatevi quindi lo scalping su eToro.

A parte gli spread un pò troppo alti, un buon 30% dei miei fondi che investo nei mercati finanziari, è su eToro. Vi chiederete perché, visto che gli spread sono alti…

Beh, il perché è solo uno. eToro ha il miglior sistema attualmente disponibile per copiare altre persone in maniera completamente automatica. Praticamente, con eToro, è possibile fare profitti senza dover fare nulla. Questo tipo di operazioni vengono chiamate anche Rendite Passive:

Ma cosa sono le rendite passive?

Come questo bel blog sulle rendite passive le rendite passive sono:

“Cosa sono le rendite passive? Una rendita passiva è un’entrata costante che arriva in maniera del tutto automatica, senza alcun intervento da parte tua. Un flusso costante di denaro che arriva dritto dritto nelle tue tasche senza che tu debba lavorare.”

L’articolo non ne parla, perché probabilmente non ne è a conoscenza, però ve lo diciamo noi, una delle migliori rendite passive è… eToro.

Su eToro, si mettono i soldi sul broker, si copia i migliori, e si guadagna, senza fare nulla.

No, non vi stiamo prendendo in giro. Altrimenti non ne staremmo neanche qui a parlare.

Ma quanto si guadagna?

Ecco, questo è un’altro discorso. Con le rendite passive si può guadagnare in tre modi:

Alto rischio
: grosse percentuali di profitto mensile (50-100% mensile) ma ad un alto rischio.

Medio rischio: medie percentuali di profitto mensile (50-10% mensile) ma ad un medio rischio.

Basso rischio: basse percentuali di profitto mensile (0.5-1% mensile) ad un basso rischio.

La strategia che preferiamo di più è quella a basso rischio. Attualmente il miglior trader che mette in pratica questa strategia è un certo TradingRelax, vero nome Alberto Bosio: openbook.etoro.com/tradingrelax. La sua strategia è solida, con profitti del 10% annuo, che porta avanti da diversi anni ormai.

Il mondo degli investimenti, è un mondo che sul lungo termine ripaga quasi sempre. Perché non provarlo quindi? Clicca qui e apri subito il tuo conto gratuito con eToro!, scegli il livello di rischio che fa per te e comincia subito a guadagnare.

3 Responses to eToro, analisi del rischio

  1. Dario Marzullo ha detto:

    Io opero seguendo trader considerati ad alto rischio eppure i miei profitti sono largamente superiori alle perdite, che di tanto in tanto comunque ci sono. Secondo me ci vuole un minimo di coraggio nella vita, i polli sono destinati a finire spennati comunque.

  2. Christian ha detto:

    Anche io opero investo in rendita passiva dei miei soldi su eToro.
    Dopo un po che uno ci ha preso la mano da come crearsi un portafoglio di trader valido.
    Io personalmente opero copiando 8 trader di cui solo 2 di medio alto rischio a cui affido una parte del capitale (in % minore che agli altri) in modo da si rischiare ma sopratutto da diversificare le strategie di trading del mio portafoglio. Tutto sommato mi trovo più che bene.
    Te Dario Marzullo chi segui ?

    • Dario Marzullo ha detto:

      Io copio tradingrelax, mi piace e così non devo stare a controllare troppi traders. Lui è davvero bravo e non ha grossi drawdown. Sto valutando altri trader da mettere in copia, chi mi consigli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *