EUR sale, USD scende, GOLD e Petrolio salgono

Euro sale dollaro scende

La coppia EUR / USD ha registrato un guadagno considerevole durante la giornata di Giovedi. La coppia Forex ha ricevuto una spinta importante dopo il rilascio della dichiarazione della Fed questo Mercoledì. I tassi di interesse della Fed sono ancora ai soliti livelli storicamente bassi, in quanto i membri della FED hanno espresso preoccupazioni per l’inflazione e hanno suggerito che gli aumenti dei tassi di interesse saranno graduali nel tempo.

Ciò che ha aiutato a fermare i guadagni, sono state senza dubbio le numerosi preoccupazioni sulla Grecia. I ministri delle finanze della zona euro sono stati impegnati in questi giorni per incontrarsi nel Lussemburgo, per discutere un accordo possibile sulle “Riforme per Aiuti” nei confronti della Grecia. Le aspettative dei traders per un possibile accordo sono basse. Senza un nuovo pacchetto di aiuti, la Grecia si trova ad affrontare un default di circa 1,5 miliardi di euro (1,7 miliardi dollari) che sono il rimborso del debito al Fondo monetario internazionale per il 30 giugno.

Plus500

Gli acquirenti hanno continuato a sostenere la coppia GBP / USD questo Giovedi. Alcune delle negoziazioni sono state legate alla dichiarazione della Fed e alcune anche per la relazione del Regno Unito circa le sue Vendite al dettaglio, che sono state molto migliori del previsto. La relazione indica che nel Regno Unito le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,2 per cento contro una previsione di 0,0%. La nuova lettura era ancora al di sotto del rapporto del mese scorso, che ha mostrato un aumento del 0,9%.

La dichiarazione della Fed ha contribuito a guidare il dollaro molto verso il basso durante la sessione Mercoledì, situazione che è sfociata nella giornata di oggi, dove si è continuato a vendere il dollaro in maniera molto pesante. L’oro è valutato in dollari, e quando il dollaro scende, l’oro sale. Questo ha contribuito a innescare un aumento dei prezzi dei Futures di Agosto del Comex Gold. L’oro è aumentato di circa l’1% su una dichiarazione della Fed, che è stata percepita come dovish da parte degli investitori. Non solo la Fed lascerà i tassi di interesse a livelli storicamente bassi, ma ha anche detto che l’aumento dei tassi sarà graduale. La banca centrale ha anche tagliato le sue previsioni per quanto riguarda quest’anno, il 2015, previsioni riguardanti il PIL.

I futures di agosto del petrolio greggio sono stati sostenuti dalla morbida prestazione del dollaro, che ha deluso un pò tutti, ma non i traders delle commodities, che durante questa settimana hanno fatto ottimi profitti. Ieri, il mercato ha chiuso in calo, nonostante un prelievo maggiore delle scorte settimanali. I traders avevano valutato un calo di 1,6 milioni di barili. Il calo effettivo è stato molto più grande, 2,7 milioni di barili.

One Response to EUR sale, USD scende, GOLD e Petrolio salgono

  1. Clodio scrive:

    Riassumendo, non ci resta che piangere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *