Fed, Bernanke: l’helicopter money è un’opzione da non escludere

Helicopter-ben-bernanke-1

L’ex presidente della Fed, Ben Bernanke entra nel dibattito su un’opzione che da qualche settimana inizia ad aleggiare tra gli economisti in cerca di una soluzione ad un contesto economico che stenta ad agganciare una ripresa solida e duratura: l’helicopter money. Si tratta di un’azione diretta delle banche centrali per immettere potere d’acquisto nell’economia mediante distribuzione di liquidità agl’individui. Far arrivare i soldi direttamente nelle tasche dei cittadini, bypassando il tramite delle banche, come se “piovessero dal cielo”.

Siete in cerca di un profitto extra che vi permetta di arrivare a fine mese con meno preoccupazioni? Il trading binario potrebbe essere la risposta che fa per voi. Le opzioni binarie sono uno strumento d’investimento semplice, sebbene proprio la loro natura porti spesso molti a sottovalutarne i rischi. Per operare con successo sulle opzioni binarie è allora quantomeno necessario affidarsi ad un broker regolamentato CONSOB che non solo tuteli i tuoi fondi ma si occupi anche della tua formazione. Operare sulla base di una solida conoscenza dei fondamenti del trading è essenziale per incrementare esponenzialmente le tue chance di profitto. Se stai cercando un broker così Iq Option è il broker che fa per te. Provalo subito qui.

La voce gira da un po’ di tempo negli ambienti economici (generando reazioni contrastanti) e pian piano sta trovando spazio sui media internazionali. L’intervento di una figura autorevole come Bernanke non fa altro che rilanciare la questione nel dibattito pubblico. Visto che le manovre ultra accomodanti straordinarie varate fino ad ora non hanno avuto l’effetto sperato di alimentare i prestiti a famiglie e imprese, la banca centrale americana dovrebbe valutare l’opzione di stampare denaro e darlo direttamente ai consumatori per aumentare le spese e rilanciare la crescita economica.

Secondo Bernanke che questa ipotesi venga attuata negli USA non è molto probabile in un futuro molto prossimo ma non dovrebbe essere scartata, in quanto l’helicopter money potrebbe essere un’arma molto efficace nelle mani delle Banche centrali per raggiungere gli obiettivi che si sono prefissate ma che gli strumenti utilizzati fino ad ora non sono riusciti a conseguire. Se l’helicopter money, conosciuto anche come “Money-financed fiscal programs (MFFP)”, sono una possibilità al momento molto remota per gli Stati Uniti, lo sono di ceto meno per i paesi dell’eurozona; tant’è che ne parlano le stesse autorità di politica centrale hanno ammesso che non è un’’ipotesi da scartare (il 7 aprile Ignazio Visco, Governatore della Banca d’Italia e membro del Consiglio direttivo Bce, ha dichiarato che nessuna misura di politica monetaria si scarta a priori, neanche il cosiddetto ‘helicopter money’, nda).

Per Bernanke, al verificarsi di precise condizioni, come domanda aggregata carente, politiche monetarie che hanno esaurito la loro efficacia e la riluttanza dei governi ad adottare politiche di stimolo fiscale, programmi di questo tipo diventerebbero “la migliore alternativa” di quelle a disposizione nel ventaglio delle possibilità rimaste. Per queste ragioni, a parere dell’ex Presidente della Fed, è sbagliato escludere a priori che le Banche centrali possano adottare una misura, di certo estrema, che potrebbe rendersi indispensabile in caso del persistere delle attuali condizioni economiche globali.

One Response to Fed, Bernanke: l’helicopter money è un’opzione da non escludere

  1. Berlusca scrive:

    Se iniziano a stampare inizierò a vendere USDJPY, e ridere, ridere a crepapelle!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *