Forex trading: come guadagnare

forex tradingQuesto articolo spiega come fare a guadagnare con il forex trading: quali sono i broker da utilizzare, come scegliere la strategia, qual è l’atteggiamento mentale giusto per riuscire a guadagnare. Per prima cosa, diciamo che guadagnare con il forex trading non è impossibile e che molti ci riescono. Non è nemmeno necessario essere un esperto o conoscere chissà quali tecniche avanzate. Ma andiamo con ordine.

La scelta del forex broker

C’è poco da fare. Senza un forex broker veramente di qualità è impossibile ottenere risultati concreti con il forex trading.

Plus500

Molti trader di successo utilizzano Plus500 (clicca qui) come broker ma in effetti non è l’unico broker di alta qualità. Quando si decide di fare forex trading, è assolutamente necessario operare con un broker che sia autorizzato e regolamentato. Solo in questo modo si ha la garanzia assoluta che il capitale sarà protetto e che non ci saranno truffe e fregature. Plus500, per fare un esempio, è un broker sicuro e affidabile, autorizzato e regolamentato dalla Financial Conduct Authority britannica nonché da un numero impressionante di corrispondendi autorità di altri paesi. Per dirla in modo più semplice, con Plus500 si è letteralmente in una botte di ferro.
Ma la sola sicurezza di non subire truffe non basta! Se vogliamo fare i soldi con il mercato forex dobbiamo anche assicurarci che il broker sia conveniente dal punto di vista economico. Per fare un esempio concreto, Plus500 offre ai suoi iscritti fino a 7.000 euro di bonus sul deposito, spread estremamente vantaggiosi e una leva fino a 400. Insomma, con Plus500 fare trading è molto conveniente.

Dobbiamo anche considerare le caratteristiche di tipo tecnico: insomma, la piattaforma di trading deve essere affidabile e deve funzionare sempre, per esempio anche quando la rete con cui ci colleghiamo non è delle migliori. Ebbene, Plus500 dispone di una piattaforma di trading proprietaria che funziona davvero bene, meglio della maggior parte delle altre piattaforme.

Per aprire subito un conto su Plus500, clicca qui.

Plus500 non è l’unica piattaforma per forex trading di qualità, ce ne sono anche altre che si distinguono per caratteristiche molto interessanti. Ad esempio eToro (clicca qui per il sito) è la prima piattaforma di forex social trading. In pratica, è una piattaforma di trading in cui è possibile copiare, in modo completamente automatico, altri trader. Per ciascun trader che ha fornito il consenso a essere copiato, vengono evidenziate le statistiche dettagliate dei risultati ottenuti in passato. In questo modo è immediato individuare quali sono i trader che hanno guadagnato di più e quindi seguire quelli. I trader che danno il consenso a essere copiati e che accumulano un numero significativo di seguaci vengono premiati con dei guadagni extra mensili che possono arrivare facilmente a 10.000 euro.

Insomma, la piattaforma eToro è perfetta per i professionisti che possono arrotondare i profitti di trading forex con questa paga extra fornita da eToro e per i principianti che possono guadagnare automaticamente, semplicemente copiando i trader più bravi.

Per cominciare a fare forex trading con eToro, clicca qui.

Ricordiamo che oltre a essere molto innovativa, eToro è anche una piattaforma sicura e affidabile, autorizzata e regolamentata da CONSOB. Periodicamente vengono pubblicizzate anche interessanti promozioni con generosi bonus aggiuntivi. Insomma, fare trading sul mercato forex con eToro conviene davvero.

Forex trading cos’è

Ma come si fa a guadagnare tanto con il forex trading? Partiamo dal concetto di base: che cosa è il forex trading? In italiano potremmo tradurlo con commercio di valute. E’ un modo per guadagnare sfruttando le variazioni continue del mercato valutario. Per fare forex trading non è necessario acquistare direttamente le valute, è sufficiente sottoscrivere strumenti derivati che hanno come sottostante la coppia di valuta su cui si vuole investire. Sia Plus500 che eToro sono broker di Contratti per Differenza. Un contratto per differenza è uno strumento derivato molto flessibile e facile da usare, che replica esattamente l’andamento del suo sottostante. Grazie ai contratti per differenza operare sul mercato forex è semplice e anche i principianti possono riuscirci piuttosto bene.

Forex trading demo

Per chi vuole sperimentare il trading prima di rischiare soldi veri, è consigliabile fare trading in modalità demo. Tutte le migliori piattaforme di trading forex mettono a disposizione una piattaforma demo che è uguale a quella reale in tutto e per tutto. Anche le quotazioni offerte sono uguali, così come gli spread. L’unica differenza è che si utilizza un capitale virtuale che viene assegnato al momento dell’apertura del conto. Questo significa che le perdite o i profitti non contano, perché i soldi non sono veri e quindi si possono perdere senza problemi. C’è da dire che dal punto di vista psicologico questo implica che operare con un conto demo è molto meno stressante che operare con un conto reale. Non è quindi consigliabile esagerare con il trading demo: si rischia di abituarsi ad operare senza paura o avidità che sono invece emozioni che accompagnano il trader costantemente quando opera con soldi veri.

Forex trading opinioni

forex trading opinioniDeve essere chiaro a questo punto della lettura dell’articolo, che cosa è davvero il forex trading e come si guadagna. E’ meglio dimenticare tutte le opinioni che purtroppo si trovano sui forum finanziari o su Facebook relativamente al forex trading. Insomma, non stiamo parlando di un gioco, di una scommessa o di un modo per fare soldi facili (espressione odiosa e fuorviante). Non stiamo nemmeno parlando di una truffa legalizzata, come altri dicono. Il forex non è una truffa, è il più grande mercato finanziario al mondo, il più liquido, il più efficiente, quello con le opportunità di guadagno più elevato. Come potremmo considerarlo una truffa? Che ci siano delle piattaforme (poche, per fortuna) che truffano i propri clienti è noto, ma è altrettanto noto che bisogna essere proprio dei boccaloni per cadere in queste truffe: è sufficiente scegliere esclusivamente broker autorizzati e regolamentati per avere la garanzia che non ci saranno truffe.

L’opinione che il forex trading sia una truffa si è generata a partire da qualche truffa effettivamente commessa da qualche broker (ma chi sceglie eToro, Plus500 o altri broker di altissima qualità è al sicuro dalle truffe) ma anche, purtroppo, dal pensiero contorto di trader perdenti.

Chi è il trader perdente? Non è colui che non conosce le strategie o le tecniche di trading (quelle si imparano facilmente), è colui che ha la mentalità da perdente. Di solito chi perde nel forex perde anche nella vita perché è sempre e solo una questione di testa. Ebbene, queste persone si caratterizzano per il fatto che qualsiasi insuccesso è sempre colpa di qualcun altro. E’ colpa della famiglia, dello Stato, della società, del forex, del mondo intero. Ma non è mai colpa loro. Queste persone non si rendono conto che se non cambiano mentalità non potranno mai vincere nel forex così come nella vita. Ebbene, quando si accorgono di non riuscire a guadagnare con il forex, iniziano una campagna denigratoria martellante sui forum, su Facebook, con gli amici per dimostrare al mondo intero che il forex trading sia una truffa. Ma in realtà il problema è solo e soltanto loro.

Di contro, ci sono persone che nella vita hanno sempre perso, che hanno sempre vissuto in maniera infelice. Persone che sono nate in un contesto negativo, in una famiglia difficile, con un aspetto fisico non apprezzato o con qualunque altro problema e che trovano proprio nel forex trading un modo di riscattarsi, di dimostrare al mondo intero quello che valgono. Sono persone che grazie al trading rifioriscono, riescono finalmente a conquistare il rispetto sociale, oltre che il benessere economico. Dopo tutto il bello del forex trading è che tutto dipende da te: se ci credi davvero, se ti impegni, se usi le piattaforme migliori, nel lungo periodo guadagni! E questa non è un’opinione, è una certezza.

Forex trading system

Plus500
Per guadagnare nel forex non basta la buona volontà, ci vuole anche un buon forex trading system. Possiamo dire che un sistema di trading forex è composto da diversi elementi:

  • Strategie di trading
  • Tecniche di money management
  • Tecniche di controllo del rischio

Analizziamo questi elementi nel dettaglio. La scelta della strategia di trading è davvero importante. Molti trader riescono a elaborare strategie vincenti. Si tende a credere che le strategie che fanno guadagnare soldi siano estremamente complicate ma non è così. Le strategie che fanno guadagnare soldi sono semplici, efficaci ed eleganti. Esistono strategie che si basano su analisi fondamentale (quindi prendono in considerazione alcuni indicatori fondamentali) e strategie di analisi tecnica che partono da considerazioni puramente matematiche. Qualunque sia la strategia che si sceglie di utilizzare, bisogna seguirla con disciplina. Seguire una strategia senza disciplina (cioè seguirla per alcune operazioni e per altre no) equivale a operare completamente a caso. E chi fa forex trading a caso di solito perde soldi.

Le strategie di solito sono considerate l’aspetto più importante di un forex trading system. Ma ci sono anche altri elementi che si devono prendere in considerazione. Il money management è molto importante. Si tratta di tecniche che servono a limitare le perdite nel caso in cui un’operazione di trading si chiuda in perdita. Purtroppo può capitare che una singola operazione possa chiudere in perdita, anche i migliori trader perdono soldi. Il momey management serve proprio a evitare che questa perdita possa distruggere l’intero capitale. La tecnica di base è molto semplice: si suddivide il capitale in piccole parti (ad esempio, massimo il 2%) e si investe su ciascuna operazione solo questa piccola parte. In questo modo anche nel caso in cui l’operazione dovesse chiudersi in perdita, l’influenza della perdita stessa sul capitale è praticamente nulla. La soglia del 2% è perfetta per chi si avvicina per la prima volta al forex trading, chi ha già esperienza e sa di poter ottenere buoni profitti può salire fino al 5%.

Per evitare di perdere con il forex trading esiste anche un’altra arma, molto potente: utilizzare gli stop loss. Intendiamoci: se si utilizzano broker come Plus500 o eToro si può perdere al massimo la somma che si utilizza per la singola operazione. E se si usa il money management questa somma è irrisoria rispetto al totale del capitale. Ma anche perdere tutti i soldi investiti su una singola operazione è qualcosa che possiamo evitare. Come? Molto semplicemente impostando uno stop loss, cioè comunicando al broker che se si raggiungono determinati livelli di perdita l’operazione deve essere chiusa.

Forex trading automatico

Ma che cosa può fare chi non è in grado (o non ha tempo) di seguire direttamente l’implementazione della strategia di trading? Può affidarsi a metodi di forex trading automatico. Esistono vari metodi di trading automatico sul mercato forex, il migliore per le perfomance che si possono ottenere è quello offerto da eToro (social forex trading). Perché diciamo che è il migliore? Perché se fatto con intelligenza, e cioè copiando i migliori trader e con un minimo di diversificazione, garantisce i profitti più elevati. Esistono anche altre tecniche di forex trading automatico, come ad esempio i robot forex o i segnali. Anche queste tecniche possono funzionare piuttosto bene ma bisogna stare attenti. Nel caso del social trading di eToro c’è una piattaforma che controlla e certifica con certezza i risultati ottenuti in passato dai trader che si vuole copiare. Nel caso invece di robot e segnali, non esiste una certificazione esterna e di solito è lo stesso venditore del robot o del segnale che pubblica i risultati ottenuti in passato. Non stiamo dicendo che non siano affidabili, ma mancando un certificatore esterno non possiamo avere la certezza che lo siano.

Se vuoi fare forex trading automatico, la cosa migliore è cliccare qui e aprire un conto su eToro

Forex trading Italia

Concludiamo la nostra analisi relativa al forex trading parlando della situazione italiana. In Italia il forex come fenomeno di massa è arrivato più tardi rispetto agli Stati Uniti e all’inizio ci sono stati anche comportamenti non corretti da parte dei broker così come una certa confusione a livello fiscale. Per anni, ad esempio, non si sono pagate le imposte per i profitti forex fino a 50.000 euro. Adesso le cose sono cambiate completamente, il forex è sicuro perché la CONSOB ha fatta pulizia e i broker rimasti aperti (o accessibili) sono affidabili e sicuri. Anche dal punto di vista fiscale, purtroppo, è stata fatta chiarezza e oggi si paga un’imposta del 26% sui profitti ottenuti nel mercato forex.

4 Responses to Forex trading: come guadagnare

  1. Domenico Ruggeri scrive:

    Articolo meravigliosamente completo, c’è veramente tutto quello che uno deve sapere per guadagnare con il forex trading. Grazie di esistere Mercati24!

  2. Giovanni Serra scrive:

    Il miglior broker con cui fare trading sul mercato forex è plus500, su questo non ci sono dubbi. E lasciate stare i commenti di quelli che dicono che è buono solo per coloro che hanno un minimo di esperienza. Anche partendo da zero si possono fare ottimi risultati con plus500. Ne conosco tanti di trader che hanno cominciato con plus500, hanno imparato e hanno guadagnato.

  3. Pierangelo Sali scrive:

    Molto interessante l’articolo, devo dire che finalmente ho capito che cosa è il trading forex automatico, è un argomento dove molti venditori di fuffa provano a fregarti, con eToro invece c’è veramente da stare sicuri.

  4. Dammy scrive:

    Articolo completo e molto chiaro, grandissimi! ho cominciato da poco proprio con plus500 e mi trovo bene, prossimamente vorrei provare anche qualche forma di forex trading automatico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *