Guadagna 20mila euro al mese postando video su Youtube

Favij Youtube

Viviamo in una strana epoca, perchè ogni giorno che passa sembrano accentuarsi le differenze tra ricchi e poveri. Questo accade da una parte perchè le crisi economiche toccano sempre maggiormente le persone più indifese finanziariamente a combatterle, per mancanza di strumenti  e di risorse adeguate e perchè certi mercati, quelli appannaggio solo dei più ricchi per intenderci, difficilmente conoscono crisi, ma in piccola parte anche perchè le nuove tecnologie hanno creato delle opportunità incredibili che però solo le persone più sveglie ed intraprendenti sono in grado di cogliere. E’ per questo che oggi vi voglio parlare di chi guadagna diverse migliaia di euro al mese semplicemente postando video su Youtube.

Il nick di questo individuo sul social in questione è Favij, che corrisponde al nome reale Lorenzo Ostuni, 19 anni e residente a Torino, diventato una delle web star italiane per eccellenza, contando solo su Youtube circa 1.200.000 – 1.300.000 fan, grazie ai suoi video sul mondo dei videogame (spesso semplicemente video semplici in cui si riprende con la web cam del suo pc mentre videogioca). Favij ha tantissimi fan anche su Facebook, e non solo.

Per intenderci, il suo canale YouTube conta gli stessi iscritti di quello della Rai, nonostante Lorenzo sia iscritto da appena 3 anni, e vanta molte più visualizzazioni (ben 280 milioni!) di film o telefilm internazionali passati al cinema ed in televisione. Un’ascesa impressionante la sua, tanto che Google ha voluto premiare il ragazzo torinese con l’ambito YouTube Golden Button Award, un riconoscimento mai consegnato prima d’ora ad un italiano.

“Non mi aspettavo questo premio, mi ha davvero sorpreso, così come tutto questo successo arrivato all’improvviso. Ho iniziato, come d’altra parte fanno molti altri youtuber, a fare video solo per divertimento, ora sta diventando quasi un lavoro”, ha raccontato Lorenzo.  Quasi un lavoro? Con 280 milioni di click ricevuti, si stima già un guadagno dalle 15mila alle 30mila euro mensili per il giovane ragazzo piemontese, che ha caricato fino ad oggi 400 video, con un ritmo che ora, per ovvi motivi, si è alzato notevolmente, raggiungendo quello di circa 5 clip alla settimana. “Cosa c’è di più bello di aver trasformato la passione per i videogiochi in un’attività che mi fa anche guadagnare?” si chiede giustamente il ragazzo.

Intraprendenza, coraggio, sveltezza, incoscienza dicevamo sono le qualità spesso per emergere e diventare inconsapevolmente virali sul web, ed a volte non occorrono neanche talenti particolari. I video di Lorenzo infatti spesso si riducono a commenti fanciulleschi e sopra le righe, mentre gioca con le sue console. Non esiste niente di preparato, di studiato, di analizzato, ed in realtà anche i suoi contenuti non seguono alcuna trama logica, ma anch’essa appare semplicemente improvvisata. Il ritmo è invece creato tramite un intelligente montaggio realizzato in post produzione. In realtà secondo i più maliziosi, la formula vincente utilizzata da Lorenzo Ostuni, in arte Favij, sarebbe stata presa in prestito dallo youtuber più famoso al mondo, ossia lo svedese PewDie Pie.

Giancarlo Sali

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *