Indice Redbook: cos’è?

indice-redbook

L’indice Redbook è senza ombra di dubbio uno degli indicatori macroeconomici più importanti che possiate trovare in giro. E’ essenzialmente l’indice che misura la crescita delle vendite nei punti vendita in USA, grazie al campione che è composto da numerosi rivenditori statunitensi che sono in totale 9000 circa.

L’indice Redbook, viene pubblicato in maniera cadenzata ogni 30 gg sul Calendario Economico, e secondo i traders è un importante strumento per monitorare le vendite al dettaglio e dell’economia dei consumatori degli USA. Insomma, se fai trading online puoi ottenere indicazioni operative importanti da questo indice.

Questa ricerca non viene certamente fatta a caso, ed è tolta dalla Redbook Research Inc. Un nome per questo indice RedBook, è anche “indice Johnson Redbook) che fu creato negli anni 60 da Edward F. Johnson.

Che cos’è l’Indice Redbook

Le vendite al dettaglio sono un importante indicatore dell’economia di un paese. Se i negozi non vendono, significa che molto probabilmente l’inflazione è alta, e i soldi non ci sono, e devono quindi essere presi provvedimenti sotto un punto di vista di politica monetaria, che del resto è il fattore che più influenza le coppie Forex. Come vedete, tutto è collegato da una Mano Invisibile, proprio come diceva Adam Smith, con la sua metafora per rappresentare la Provvidenza, la Mano Invisibile di Smith è un concetto utilizzato in economia politica per indicare la tendenza spontanea dei mercati verso uno stato di equilibrio.

Indice Redbook: cos’è nel dettaglio

L’indice Redbook è un indicatore che tiene traccia della crescita (o decrescita) delle vendite al dettaglio, dando quindi un quadro preliminare di quello che saranno le vendite all’interno dei dati “ufficiali” che verranno rilasciati da parte delle agenzie governative degli USA. E’ un report lungo diverse pagine, che monitora oltre 6 categorie di venditori al dettaglio.

L’indice Redbook, quando viene pubblicato?

L’indice Redbook viene pubblicato ogni settimana ogni giovedì mattina (Ora USA).

Come interpretare l’Indice Redbook?

L’indice Redbook, è un indicatore di consumo, e in quanto tale va interpretato nel modo giusto in quanto è un’analisi molto approfondita dell’economia che gira intorno ai consumatori ed ai negozianti. Il Redbook è quindi un indicatore che è il simbolo della spesa reale dei consumatori, sul reddito e anche altri indicatori, come quello del numero di persone occupate, le scorte, il mercato degli immobili e molto altro ancora. Una lettura al di sopra delle aspettative sarà un segnale bullish per l’economia USA, Una lettura al di sotto delle aspettative sarà un segnale bearish per l’economia USA.

L’impatto sul calendario economico, e quindi sui mercati, è però basso, in quanto non dovrebbe “scuotere” i mercati come le notizie che hanno un impatto molto forte sui mercati. Tuttavia alcuni eventi casuali, come un disastro ambientale, oppure un momento particolare per le vendite (Black Friday), potrebbero improvvisamente far diventare questo indicatore molto importante, quando normalmente non lo è. Tuttavia, è molto importante, ed utilizzato da tutti i traders professionisti, per capire come l’economia influisce sui consumatori e sui negozianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *