Investimenti finanziari: meglio la borsa o il forex?

Meglio Borsa o Forex?

C’è tutta una classe di vecchi investitori, gente che ha operato sul mercato per 40 anni magari, che è ancora innamorata della borsa. Sono persone che di solito non vivono di trading, anzi, utilizzano i proventi del loro lavoro principale o della loro attvità per finanziare quello che è un costosissimo hobby.



Chi opera su titoli azionari italiani, in effetti, fa parte di quello che con un termine molto preciso viene chiamato parco buoi. In pratica gli investitori sul mercato italiano sono viste come pecore da tosare a dovere e a cui le informazioni vengono rilasciate con il contagocce, quando non sono proprio diffuse false notizie.
Lo dimostra il caso Telecom, con la beffa del passaggio del controllo dell’azienda a Telefonica senza nemmeno un’OPA e tutta una serie di operazioni da Parmalat in poi, che hanno dimostrato quanto poco conti per l’establishment finanziario italiano il rispetto delle regole e dei piccoli azionisti.

Chi fa trading sul mercato forex, invece, di solito ha la possibilità di crearsi veramente un reddito tale da poter vivere di trading. Il forex è un mercato internazionale e già questo mette a riparo da tanti malcostumi di casa nostra.
E poi è il mercato più grande e più efficiente al mondo e questo significa che nessuno è tanto ricco e tanto influente da poter concretamente fare qualcosa per riuscire a smuoverlo. Sono le condizioni dei mercati finanziari e dell’economia reale, della finanza pubblica e degli istituti di emissione, che modificano il mercato forex.

Non esiste il Ligresti, il Mussari o il Tanzi di turno che possa truccare dei bilanci (tanto la magistratura se ne accorge dopo 10 anni quando va bene). Il forex è un mercato aperto, dove tutti hanno le stesse condizioni e dove tutti hanno la possibilità di guadagnare.
Non tutti guadagnano, sia chiaro: dopo tutto è un mercato altamente speculativo quindi per guadagnare bisogna lavorare in modo serio e utilizzare i forex broker giusti.

Ma per chi si avvicina al mercato nel modo giusto, i profitti ci sono e sono parecchi elevati. E se proprio si è affezionati alla borsa, tutti i broker CFD che consentono di fare trading forex di solito consentono anche di operare sui principali titoli azionari a livello mondiale. Titoli aziende ad alta capitalizzazione, caratterizzati da utili elevati e trasparenza assoluta.
Investire con i CFD su questi titoli è una scelta vincente: non è sicuro che si guadagna, ma è sicuro che tutti gli investitori hanno le stesse conoscenze e sono allo stesso punto di partenza.

Sommario Articolo
Nome articolo
Investimenti finanziari: meglio la borsa o il forex?
Descrizione
Negli investimenti finanziari, è meglio la borsa oppure il Forex? Clicca qui per scoprire il migliore per investire, guadagnando!
Autore
Nome editore
Mercati24.com
Logo editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *