Investimenti speculativi

Investimenti speculativi

Gli investimenti speculativi sono investimenti in grado di generare guadagni molto elevati a partire da un capitale molto basso con rischi che possono essere più o meno elevati. Uno degli esempi più famosi di investimenti speculativi è costituito dagli hedge fund, speciali fondi di investimento speculativi accessibili però solo ai più ricchi visto che è necessario un capitale davvero molto elevato per sottoscrivere questi fondi.

Un’altra forma di investimento speculativo (con rischio molto basso) è costituito dalle opzioni binarie. Le opzioni binarie consentono a tutti di speculare sui mercati finanziari, anche a chi non ha una preparazione finanziaria specifica. Inoltre è possibile cominciare l’investimento anche solo con 100 euro a differenza dei fondi hedge che di solito richiedono patrimoni molto elevati.

Per chi vuole cominciae a fare investimenti speculativi con le opzioni binarie consigliamo senza dubbio di provare 24option (clicca qui) che è considerato il miglior broker di opzioni binarie. Iniziare è molto semplice: è sufficiente cliccare qui e aprire un conto.

Il bello delle opzioni binarie è che iniziare è semplice: basta un capitale di 100 euro e poi è molto semplice condurre le speculazioni. Se vogliamo speculare su un determinato asset, dobbiamo solo fare una previsione sul suo prezzo, indicando se secondo noi andrà verso l’alto o verso il basso. Se la previsione è corretta, si incassa un rendimento. E’ evidente che il rischio associato alle opzioni binarie è molto basso. Questo è testimoniato dal fatto che i migliori broker di opzioni binarie sono autorizzati CONSOB e possono liberamente fare pubblicità. Gli hedge fund, per dire, non possono invece fare pubblicità di nessun tipo perché il livello di rischio associato è parecchio più alto.

Strategie operative di investimento

hedge fund

Per strategie operative di investimento si intende la sequenza di operazioni da eseguire sul mercato per ottenere profitti in base all’andamento del mercato stesso. Per quanto riguarda gli investimenti speculativi in quote di hedge fund bisogna selezionare un fondo adatto (e non è facile visto che per legge non possono fare pubblicità), fare un deposito di 100.000 euro o anche più e sperare che il gestore dell’hedge fund riesca a fare delle belle performance. Solo a fine anno, a seguito del conteggio sui profitti ottenuti, si riceve la propria quota di profitto.
Con le opzioni binarie è tutto più semplice: è possibile scegliere uno dei migliori broker (come ad esempio 24option di cui parlavamo prima ma ce ne sono anche altri) che possono farsi pubblicità e possono farsi conoscere se autorizzati dalla CONSOB (e 24option lo è). Scelto il broker, è sufficiente fare un investimento di appena 100 euro e si può da subito cominciare a speculare sui mercati.
Le strategie in questo caso sono davvero molto semplici: di solito è sufficiente seguire il trend del mercato per ottenere profitti veramente elevati. In pratica osservando il grafico del prezzo, si verifica se il prezzo sale o scende. In base alla situazione, si fa una previsione (è molto improbabile che il mercato cambi segno in pochi secondi). Questa è solo una delle tante strategie operative disponibili, ma il senso è che tutti, anche i meno esperti, sono in grado di speculare con successo sui mercati finanziari.

Per chi investe con 24option, poi c’è la possibilità di ottenere un servizio di segnali di trading in modo completamente gratis: basta cliccare qui e fare la richiesta, si ottengono giornalmente suggerimenti di investimento che funzionano veramente bene.

A questo punto abbiamo visto come investire sugli hedge fund e come investire sulle opzioni binarie. E’ evidente che l’investimento in opzioni binarie, rispetto a quello in fondi speculativi, è molto più semplice, conveniente e alla portata di tutti. In fondo solo i più ricchi possono investire in hedge fund, mentre tutti possono investire sulle opzioni binarie e provare a diventare ricchi.

4 Responses to Investimenti speculativi

  1. Conte Zio scrive:

    Bell’articolo ma attenzione che speculare per molti (non per me) ha un’accezione negativa…state rischiando che qualche benpensante venga qui a commentare dicendo che siamo degli sporchi capitalisti e che meritiamo di essere fucilati sulla piazza rossa come nemici del popolo…
    che poi in effetti la speculazione ha ruolo economico fondamentale e cioè rendere più efficiente il sistema..ma questo certa gente non lo capirà mai!

  2. Elisa scrive:

    E’ vero che con le opzioni binarie si può cominciare a speculare con 100 euro come correttamente avete scritto, ma in generale è meglio partire con almeno 200 euro per ottenere risultati concreti in modo ancora più veloci.

    Eccellente la segnalazione di 24option che avete fatto, su quella siamo d’accordo!

  3. SEL Taranto scrive:

    Siete degli infami, voi guadagnate un sacco di soldi con le opzioni binarie mentre gli operai di taranto sono in cassa integrazione e non riescono ad arrivare a fine mese…cazzo ne ho conosciuti di coglioni veri che guadagnano in 3 giorni quanto un operaio dell’ilva in un anno di lavoro con ste cazzo di opzioni binarie, io le vieterei perché fanno guadagnare troppi soldi e non è giusto!

  4. Costa scrive:

    Molto interessante, in effetti le opzioni binarie garantiscono la possibilità a tutti di fare investimenti speculativi, anche a chi non ha molti soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *