La Germania ha appena pubblicato dei dati industriali orribili

La produzione industriale tedesca è certamente in difficoltà, i dati pubblicati potrebbero infatti far ridere il nostro simpatico Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che sta finalmente riportando sulla retta via la nostra Italia attraverso una serie di riforme strutturali importanti e valide.

Non possiamo dire la stessa cosa per la Merkel, che al momento è in grande difficoltà, in quanto i dati sulla produzione industriale pubblicati questo venerdì non sono stati dei migliori.

In soldoni, la produzione è crollata dell’1.1% mensilmente a settembre, contro le aspettative degli analisti, che in realtà si aspettavano un aumento sostanziale dello 0.5%.

I dati che sono stati appena pubblicati in pratica misurano la produzione industriale tedesca.

I dati sulla produzione industriale tedesca sono in realtà in calo da tutto l’anno, in quanto il MoM è praticamente oscillato tra +0.5 e -1 da diversi mesi ormai. Non è quindi una sorpresa vedere che la Germania sta andando male, forse la più grande sorpresa è che quest’anno la Germania non riesce davvero a riprendersi.

Che sia l’Italia in lizza per diventare la prima superpotenza d’Europa? Questo non lo sappiamo, ma dobbiamo esser certi che se le cose continuano ad andare così, sicuramente non potremo aspettarci una grande prestazione da parte della Germania, che molto probabilmente sarà superata addirittura dall’Italia.

L’industria degli export della Germania, è stata colpita duramente dal rallentamento della Cina e di altri mercati in fase di sviluppo quest’anno.

Pensate che addirittura gli ordini industriali tedeschi sono crollati pesantemente nel mese di settembre, cadendo per il terzo mese di fila, e questo siamo riusciti a capirlo in base ai dati rilasciati lo scorso giovedì.

Sembra quasi una barzelletta vedere che l’economia Spagnola, che fino a qualche anno fa era in crisi nera, adesso sta recuperando dalla crisi ad un ritmo superiore a qualsiasi nazione EU.

La produzione industriale spagnola ha battuto qualsiasi aspettativa, salendo del 3.8% annuale durante il mese di settembre. Il dato ha battuto le stime degli analisti, che si aspettavano già un ottimo dato al 2.8%, in miglioramento dai dati di agosto, che si erano fermati al 2.7%.

L’economia tedesca, che è principalmente mossa dalle esportazioni, non ha un reale piano di recupero per un miglioramento nelle transazioni internazionali.

Il ministro dell’Economia tedesco, ha affermato giovedì che gli ordini manifatturieri sono crollati incredibilmente dell’1.7% nel mese di Settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *