Le azioni Statunitensi continuano al ribasso

I prezzi del Petrolio e i numerosi problemi della Cina hanno continuato a contraddistinguere i comportamenti dei mercati anche in questo inizio di Settembre.

I prezzi del Petrolio sono saliti grazie ad una revisione nella produzione Statunitense, che è stata più bassa rispetto alle stime, e i report che l’OPEC stava considerando di tagliare la produzione di petrolio, ha permesso a questo mercato di andare ancora più in alto.

Il Greggio quindi, per adesso ha registrato il più grande rally in tre giorni dalla Guerra del Golfo, un ottimo dato che però è stato in parte rovinato a causa del pullback che c’è stato ieri, dopo che la Cina ha riportato dei dati sulla produzione che sono stati al di sotto delle aspettative.

Il PMI Cinese e il PMI Caixin China sono andati al ribasso tutti e due. Il primo è caduto di 0.3 punti rispetto ai dati del mese precedente, il secondo è caduto al di sotto di 47.5, il dato più basso dal 2012.

Questi dati e l’aspettativa di un innalzamento dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve Statunitense, che sembra sempre più vicino dopo le parole al Jackson Hole della scorsa settimana, hanno portato ad un movimento abbastanza turbolento nei mercati globali. I mercati Futures e quelli Azionari degli Stati Uniti sono caduti, stessa cosa è successa in Europa, Shanghai, Hong Kong e Giappone.

La disoccupazione dell’Eurozona è scesa al 10,9 per cento, con un calo dello 0,2 per cento rispetto ai precedenti mesi, nel mese di luglio. Al 4,7 per cento, la Germania ha aperto la strada. La Grecia è ancora il fanalino di coda con numeri spaventosi intorno al 25 per cento. Ma, dicono gli analisti le cifre dovrebbero essere prese con le molle, a causa delle crescita economica che non vuole più partire.

Come fare trading con le azioni e gli indici

Plus500

Come avete visto, la situazione è molto delicata, e in momenti come questi si può sfruttare l’alta volatilità dei mercati, grazie alle promozioni dei broker CFD che ci permettono di fare trading con i mercati finanziari.

Il broker perfetto per questo tipo di operazioni profittevoli, si chiama Plus500. E’ il broker più utilizzato in Italia, regolato da Consob e dalla Cysec. E’ possibile iniziare a fare trading con Plus500 grazie al bonus di 25 euro, che ci verrà erogato direttamente anche senza un primo deposito, basterà completare il proprio profilo e verificare il proprio numero di telefono.

Per aprire subito cun conto con bonus gratis su Plus500 clicca qui.

Buon trading e buon guadagno!

One Response to Le azioni Statunitensi continuano al ribasso

  1. Tammy scrive:

    Io sto facendo soldi al ribasso, sono felice…e dopo tutto detto tra noi questa irrazionale esuberanza dei mercati doveva finire prima o poi. Per me è finita anche troppo tardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *