Lo Yuan si stabilizza dopo una settimana turbolenta

Il mercato dei cambi della Cina si sta stabilizzando dopo una settimana a dir poco storica che ha visto il più grande selloff in due decenni e il passaggio ad un regime valutario che sarà dettato dalle condizioni del mercato. Ecco uno sguardo a come stanno le cose, dopo i giorni di negoziazione che sono stati molti volatili, con ben 3 svalutazioni dello Yuan in tre giorni diversi.




Markets.com è la piattaforma di trading ideale per fare trading sui mercati finanziari: clicca qui per il tuo conto gratis, con un ottimo bonus omaggio.

Il tasso di cambio di mercato è convergente con il tasso ufficiale di riferimento da Giovedi, dopo essere stato scambiato più dell’1 per cento ad un valore inferiore negli ultimi mesi. Questo suggerisce che la regolazione della politica monetaria può raggiungere il suo obiettivo e che c’è meno probabilità di movimenti di grandezza simile in futuro, secondo RBC Capital Markets.

Martedì scorso, la Banca popolare della Cina ha tagliato il tasso del 1.9 per cento
, il più grande declino dal 1994. Il cambiamento è stato un tentativo di allineare i tassi ufficiali e quelli di mercato, mentre la banca centrale si muove verso un nuovo regime in cui la banca centrale fornisce domanda e offerta fornendo maggiori cambi di rotta nel mercato, nel decidere il suo tasso di cambio.

Le aspettative degli investitori per le oscillazioni da parte dello yuan sono diminuite dopo il picco iniziale che c’è stato a sorpresa durante la sessione del’ 11 agosto.

yuan

Come possiamo notare, la coppia USD/CNF ha rotto una resistenza molto importante , che sarebbe quella dei 6.38, adesso questa resistenza si è rotta, diventando supporto. Sarà quindi molto difficile tornare indietro da questo livello, in quanto attualmente è molto solido.

L’indice di parità del potere d’acquisto “Big Mac” è un utile punto di riferimento per misurare il “fair value” relativo delle valute. Per lo scambio di merci tra due paesi, per avere potere di acquisto equivalente ci deve essere l’adeguamento del tasso di cambio. Queste regolazioni avvengono attraverso le forze di mercato e può essere spiegato attraverso la teoria del potere d’acquisto. Nella tabella qui sotto vediamo il valore dello yuan e le principali valute rispetto al dollaro secondo il Big Mac Index PPP.

yuan cina

Come si può evincere dal grafico, Europa, Cina e Giappone sono passati dal tagliare i tassi, verso un programma di stimolo, per risanare inflazione e crescita. I vantaggi di una valuta molto svalutata, possono essere molto stimolanti per gli export, specialmente contro il Dollaro, che è il più grande consumatore in tutta l’economia.

One Response to Lo Yuan si stabilizza dopo una settimana turbolenta

  1. Damiano Columella ha detto:

    Non posso mai dimenticare, nemmeno volendo, che questi qui sono ancora comunisti. Dovrebbero affondare, ecco tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *