Perché il software forex deve essere gratis

software forexAbbiamo dedicato un articolo esaustivo al tema del software forex e abbiamo ricevuto diversi commenti (anche tramite mail) con delle considerazioni sul fatto che consigliamo sempre di lavorare con software forex che sia rigorosamente gratuito.

Le lamentele che abbiamo ricevuto sono proprio da parte di persone che si arricchiscono, o almeno provano a farlo, smerciando software forex che di gratis ha ben poco. Insomma, persone che vendono strumenti per il forex. Che cosa pensiamo di chi fa soldi in questo modo?

Ognuno è libero di guadagnare come crede, ammesso che rimanga entro i limiti della legalità e dei paletti fissati da CONSOB. Però propagandare broker che richiedono costi fissi o addirittura costi iniziali non è un comportamento molto etico. Allo stesso modo non è un comportamento etico, almeno secondo noi, fare pubblicità a broker che prevondo pagamenti di commissioni sull’eseguito. Alcuni trader considerano le commissioni sull’eseguito come una vera e propria truffa legalizzata. Noi non vogliamo esprimere nessun giudizio ma invitiamo comunque tutti a stare lontani da broker che applicano commissioni sull’eseguito.

Senza fare nessuna considerazione complicata, quello che diciamo è: perché utilizzare software forex a pagamento quando esiste una alternativa, tecnicamente migliore, che è completamente gratis? Basterebbe questo a chiudere il discorso.

Tornando al discorso del software forex, ci stanno anche dei casi in cui possiamo venir meno al nostro principio di preferire sempre e comunque i software gratis. Parliamo dei segnali forex. In questo caso se un servizio di segnali è particolarmente buono, possiamo considerare anche l’opportunità di sottoscrivere un servizio a pagamento. Alcuni servizi di segnali prevedono un software per la ricezione dei segnali stessi. Possiamo pagare a cuor leggero in questo caso? Sicurmaente a cuor leggero non si paga mai nulla, questo è ovvio. In ogni caso se i profitti che si possono fare con il servizio di segnali sono maggiori dei costi, si può valutare la spesa.

Attenzione però. Di solito questi servizi sono costosi e vanno rapportati al volume di trading sul forex che si intende fare. Se apro un conto con 100 euro di deposito, per dire, non ha senso pagare 100 euro al mese per questo software per segnali forex, perché difficilmente potremmo ottenere 100 euro di profitti mensili con appena 100 euro di capitale. Il costo ottimale sarebbe pari al massimo ad un decimo dei profitti mensili che un software forex di questo tipo riesce a generare. E’ un requisito eccessivo? Assolutamente no. E’ vero che i profitti sono 10 volte più grande dei costi ma ci sono due fattori che devi tenere in considerazione:

  • Stai mantenendo un capitale sul tuo conto forex, capitale che potresti utilizzare in altro modo
  • I rischi sono assolutamente tutti tuoi, ed è giusto che sia così. Se perdi (e qualche volta si perde) a rimetterci soldi sei tu, non colui che ti sta vendendo l’abbonamento al software forex

Ricapitolando: mai pagare per aprire un conto forex, mai spendere soldi per software di trading forex. Puoi spendere soldi per software di invio segnali (o forex robot) ma solo a patto che il gioco vale la candela e cioè che i profitti che fai in media mensile siano largamente superiori al costo per il software.

One Response to Perché il software forex deve essere gratis

  1. MammaMrx scrive:

    Pagare per aprire un conto forex è pazzia. Pagare per sottoscrivere un software forex automatico o per ricevere segnali è da valutare ma ormai ci sono quasi tutti i broker di alta qualità che ti inviano segnali gratis e funzionano alla grande? perché pagare allora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *