Plus500: ancora ostacoli sulla strada dell’integrazione con Playtech

plus500Quando abbiamo parlato per la prima volta dell’acquisizione di Plus500 da parte di Playtech sembrava qualcosa di facile, che si sarebbe concluso in breve tempo. Invece si sono susseguiti problemi e ancora oggi, dopo mesi, l’acquisizione non è andata a buon fine.

Playtech ha dichiarato che continua a credere che la sua proposta di acquisizione di Plus500 avrà successo entro la fine dell’anno e che attende la decisione della FCA entre il mese prossimo.

Playtech nel mese di giugno ha detto di aver firmato un accordo per acquisire Plus500 per circa 459,6 milioni di sterline (€ 656.600.000 / 702.200.000 $): l’operazione inizialmente si doveva concludere entro settembre.

Playtech nel mese di settembre ha detto che l’operazione sarebbe stata completata entro i prossimi mesi
, citando la natura “di alto profilo” della transazione, come la ragione principale dietro il ritardo.

Playtech e Plus500 hanno aggiornato il mercato, essendo entrambe società quotate con obbligo di trasparenza, affermando che tutto dipende dalle decisioni della FCA che si attendono entro il mese prossimo. Plus500 ha anche fatto notare che l’accordo prevede che l’integrazione avvenga entro la fine dell’anno, altrimenti Plus500 ha diritto ad una risoluzione del contratto.

Plus500 ha dichiarato:

Il consiglio di amministrazione Plus500 è stato informato da Playtech che si aspetta una decisione sulla sua richiesta alla FCA in connessione con l’acquisizione di Plus500 nel dicembre 2015.
I termini dell’accordo di fusione sono tali che può essere risolto se l’acquisizione non viene perfezionata entro 31 Dicembre 2015.

Insomma, quella che si è trasformata in una vera e propria telenovela si avvia per forza a conclusione: o Playtech riesce a ottenere l’autorizzazione entro dicembre, oppure Plus500 romperà l’accordo come è suo diritto.

Fino a qui i fatti che riportiamo oggettivamente. A questo punto aggiungiamo anche la nostra opinione: per lo stato confusionale di Playtech in questo momento (non si spiega altrimenti la chiusura di un brand forte e amatissimo come OptionTime) sarebbe meglio che l’acquisizione non andasse a buon fine. Consideriamo Plus500 come uno dei migliori broker in assoluto sul mercato, sarebbe veramente un peccato che fosse rovinato in questo momento da un’acquisizione inopportuna.

2 Responses to Plus500: ancora ostacoli sulla strada dell’integrazione con Playtech

  1. MaxTrader scrive:

    Per come hanno devastato OptionTime meglio che stiano alla larga da Plus500.

  2. Dayco scrive:

    Per me Plus500 è un vero e proprio gioiello, un broker che funziona alla perfezione come un orologio svizzero. Non cambierei nulla e non voglio che cambi nulla ecco perché l’acquisizione mi ha sempre lasciato profondamente perplesso. Speriamo che salti, dal più profondo del cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *