Plus500, primo semestre da record

Plus500 Record Semestre

Plus500 ha ottenuto un primo semestre da record: i profitti, al 30 giugno 2015, sono sensibilmente cresciuti rispetto allo stesso periodo dall’anno scorso, malgrado i noti problemi che hanno rallentato l’attività di Plus500 nei mesi di giugno e luglio, con il blocco di alcuni conti dei clienti per verifiche antiriciclaggio. Diciamo subito che la crisi è stata affrontata in modo egregio dal broker e che i servizi funzionano oggi perfettamente anche nel mercato britannico.

Nonostante la sospensione temporanea, Plus500 – in quello che dovrebbe essere il suo ultimo annuncio dei risultati, visto che la sua acquisizione da parte di Playtech sarà completato il prossimo mese – è stato in grado di conseguire un fatturato di 127.000.000 $ (112,5 milioni di €) nel primo semestre che rappresenta un aumento di 20% sul $ 106.200.000 registrato nel corrispondente periodo dello scorso anno.

Tuttavia, l’utile prima di interessi, imposte e ammortamenti è sceso del 23% a $ 55.500.000, mentre l’utile netto anche è sceso del 25% a $ 40.600.000.

Inoltre, l’utile per azione è sceso del 26% a $ 0,35, anche se il payout complessivo dei dividendi è salito da 33 milioni $ lo scorso anno a 65 $ milioni alla fine del primo semestre del 2015.

Plus500 segna un nuovo record nonostante i problemi ad inizio 2015

Gal Haber, chief executive di Plus500, ha dichiarato:

Nonostante la battuta d’arresto dovuta ai problemi di regolamentazione nel secondo trimestre, il gruppo è stato proficuo in ogni mese nel corso del primo semestre e il nostro modello di business ha continuato a genererebbe liquidità. La piattaforma di Plus500, facile da usare e molto robusta, ha continuato ad attirare clienti attivi.
Anche se il gruppo è stato oggetto di un elevato livello di controllo normativo, abbiamo fatto progressi significativi nel migliorare i nostri processi di conformità in linea con le raccomandazioni dei nostri consulenti di regolamentazione.
Nel mese di giugno abbiamo annunciato che avevamo raggiunto un accordo di fusione con Playtech; questo accordo è stato ora approvato da entrambi i gruppi di azionisti.

Insomma, tutto è bene quello che finisce bene. Contenti gli azionisti di Plus500, contenti gli azionisti di Playtech e soprattutto contenti i trader italiani che utilizzano con successo Plus500 per operare sui mercati finanziari.

Sommario Articolo
Nome articolo
Plus500, primo semestre da record
Descrizione
Plus500, il primo semestre del 2015 è stato da record per il broker Israeliano. Vediamo insieme i dati più nel dettaglio.
Autore
Nome editore
Mercati24.com
Logo editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *