USD/CAD verso nuovi massimi

Dollaro Canadese contro Dollaro Americano

Il dollaro è salito verso i nuovi massimi dell’ultimo mese sul forex, battendo di gran lunga la sua controparte canadese questo giovedì, dopo che i dati hanno mostrato che le richieste dei sussidi di disoccupazione sono rimaste stabili sui massimi degli ultimi due mesi, ma è comunque rimasto in territorio compatibile con un possibile rafforzamento del mercato del lavoro.

Plus500
Plus500 è il miglior broker per fare trading forex: clicca qui per aprire subito un conto gratuito

EUR/USD 1.0766 +0.0023 +0.21%
GBP/USD 1.5216 +0.0004 +0.02%
USD/JPY 122.86 -0.01 -0.00%
USD/CHF 1.0025 -0.0024 -0.24%
AUD/USD 0.7113 +0.0051 +0.72%
USD/CAD 1.3311 +0.0043 +0.33%
EUR/GBP 0.7076 +0.0015 +0.21%
BTC/USD 327.28 +19.29 +6.26%

USD / CAD ha toccato i 1,3335 durante gli scambi europei del pomeriggio, si tratta del massimo dal 1o ottobre; la coppia successivamente si è consolidata a 1,3338, guadagnando lo 0,55%.

USD/CAD chart 12 Novembre 2015

La coppia é arrivata a trovare supporto a 1,3151, il minimo del 6 novembre e una resistenza a 1,3431, massimo del 30 settembre.
Il Dipartimento del Lavoro ha dichiarato che il numero di persone che hanno presentato il sussidio di disoccupazione nella settimana terminata il 7 novembre, è rimasto invariato da una settimana sul livello di 276.000. Gli analisti si aspettavano che le richieste dei sussidi di disoccupazione sarebbero scesi da 6.000 a 270.000.

Il biglietto verde è rimasto sostanzialmente supportato dai forti dati di occupazione degli Stati Uniti della settimana scorsa, dati che hanno poi aperto la strada per la Federal Reserve di alzare i tassi di interesse nella riunione di dicembre.

Gli operatori di mercato hanno poi rivolto la loro attenzione al discorso del presidente della Federal Reserve Janet Yellen nel corso della giornata, con la speranza di ulteriori indicazioni sui tempi di un possibile rialzo dei tassi.

Nel frattempo, il dollaro canadese, che è collegato a varie materie prime, ha poi continuato continuato ad essere sotto pressione dalla flessione dei prezzi del petrolio. I futures del petrolio greggio di dicembre sono diminuiti del 2,45% a 41,85 $ mentre negli Stati Uniti si apriva la borsa di Wall Street.

Il loonie è sceso contro l’euro, in quanto la coppia EUR / CAD è avanzata dello 0,45% a 1,4314.

I guadagni della moneta unica sono stati limitati tuttavia, dopo che il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha detto in precedenza che la banca centrale “riesaminerà il grado dell’orientamento accomodante della politica monetaria” nella sessione di dicembre.

Parlando al Parlamento europeo, Draghi ha detto che le dinamiche inflazionistiche si sono un pò indebolite e che una “normalizzazione sostenuta” dei valori dell’inflazione potrebbe richiedere più tempo per raggiungere le aspettative.

One Response to USD/CAD verso nuovi massimi

  1. Commocomoco ha detto:

    Ottima analisi, il dollaro è forte ovviamente perché l’America è ancora una grande potenza malgrado Obama e il QE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *