2 mappe ci mostrano come la crescita e l’inflazione siano a livelli molto bassi nel mondo

I ricercatori di HSBC hanno da qualche giorno pubblicato due mappe che mostrano quanto in basso sia la crescita economica e l’inflazione in praticamente tutto il mondo – ma in particolare nelle economie avanzate.

La crescita globale è stato intrapresa dal mondo in via di sviluppo, con gran parte dell’Africa e dell’Asia che continuano a crescere ad un ritmo rapido – ma le economie avanzate del mondo sono un mare di rosso, rosa e grigio chiaro nei migliori casi. La maggior parte dell’Europa si sta ancora riprendendo lentamente, e a nord la crescita americana non è niente di entusiasmante in questo momento:

crescita mondiale

Come possiamo vedere in questa prima immagine, gli analisti di HSBC hanno fatto un grandissimo lavoro. Hanno praticamente assegnato ad ogni nazione un colore, a seconda del loro PIL. da questa zoa npossiamo notare che forse le nazioni che stanno andando meglio, sono quelle in fase di espansione e soltanto pochissime economie già affermate stanno arrancando.



La Finlandia è sicuramente l’unica nazione dei paesi scandinavi ad avere una crescita del PIL inferiore allo 0%. Per quanto riguarda invece la nostra nazione, stiamo messi molto male. Siamo uno dei pochi paesi europei ad avere un PIL in rosso profondo.

Bene gli USA, l’Australia e gran parte delle Economie Emergenti.

Passiamo quindi all’infografica successiva:

inflazione mondiale

E’ possibile notare da questo grafico sull’inflazione, che il Sud America ha raramente problemi nel generare inflazione, e sta certamente mantenendo le cifre globali al rialzo – così come lo sono l’India, la Russia, e alcuni grandi paesi africani.

Che cosa è anche evidente è quanto rosso e rosa c’è sulla mappa – molte fasce d’Europa sono in deflazione (come gli Stati Uniti). Quelle parti del mondo avanzato che non sono in deflazione stanno avendo un’inflazione intorno all’1 o 2 percento.

Una nuova tegola che va ad adagiarsi sulla testa ormai a dir poco ammaccata di Matteo Renzi. Come potrà giustificare Renzi questa ennesima debacle della sua Italia, che non accenna minimamente a riprendersi, nonostante siano state messe in moto le numerose riforme strutturali?

2 Responses to 2 mappe ci mostrano come la crescita e l’inflazione siano a livelli molto bassi nel mondo

  1. Fabio Monti ha detto:

    L’Italia sta messa peggio di tutti non perché i grafici o i numeri lo dicono ma perché abbiamo la classe politica, burocratica e sindacale peggiore al mondo, rapace, parassita, con un odio profondo per chi lavora davvero.

  2. Makko ha detto:

    Ci meravigliamo? Ormai siamo alla frutta, mi fa schifo vivere in questo paese da cittadino tartassato. Quasi quasi mi dipingo la faccia di nero e salgo su un barcone, almeno mi faccio le vacanze in un hotel a 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *