Criptovalute

Trucchi Bitcoin: 7 trucchi (facili) per guadagnare

Trucchi Bitcoin è una delle prime ricerche che fanno su Google i principianti che decidono di cominciare a investire in criptovalute. Esistono veramente questi trucchi?

Il Bitcoin sta cambiando velocemente le abitudini di investimento degli italiani ma non sempre è facile cogliere tutte le opportunità che la criptovaluta offre: sbagliare può costare caro, persino perdere soldi. Ecco i 7 trucchi Bitcoin fondamentali per evitare di perdere soldi e ottenere sempre il massimo con il Bitcoin.

Il Bitcoin non è un gioco e non è un modo per fare soldi facili. Il fatto che tanti siano riusciti a diventare milionari con il Bitcoin non significa che ci puoi riuscire anche tu. Le insidie sono tante ma si possono evitare. Ecco come.

Evita le truffe legate al Bitcoin

Il primo punto fondamentale è evitare le truffe. Il successo del Bitcoin ha fatto in modo che molti truffatori hanno iniziato ad utilizzare il nome del Bitcoin per attirare i più ingenui. Truffe come Bitcoin Code hanno derubato decine di migliaia di persone in tutta Europa. Ma questo non significa che il Bitcoin sia una truffa, anzi.

Le truffe ci sono ma possono essere evitare in modo facile: basta non credere alle favole e utilizzare esclusivamente piattaforme autorizzate e regolamentate per operare sul Bitcoin. Solo le piattaforme regolamentate, in effetti, possono garantire l’assoluta correttezza e l’assenza di truffe e fregature.

Tra le piattaforme più sicure per operare con il Bitcoin possiamo segnalare, ad esempio, eToro (sito ufficiale) e 24option. Queste piattaforme sono autorizzate e regolamentate, quindi sottoposte alla vigilanza delle autorità europee. Proprio per questo motivo, devono anche rispettare la severissima normativa europea a tutela degli investitori. Insomma, non possono truffare nemmeno volendo…

Una precisazione: quando parliamo di truffe ci riferiamo ai programmi di arricchimento miracoloso come Bitcoin Code o BTC Liberty System ma bisogna anche stare attenti agli exchange, spesso poco affidabili (e che comunque in molti casi nascondono delle truffe vere e proprie).

Chi decide di investire in Bitcoin deve utilizzare esclusivamente piattaforme sicure e affidabili. Qui sotto presentiamo una breve recensione introduttiva di alcune delle migliori piattaforme per investire in modo sicuro.

Investire in Bitcoin con 24option

24option è la piattaforma preferita da molti principianti che cominciano per la prima volta a investire sul Bitcoin. Questa preferenza è determinata da vari fattori. Per prima cosa, è una piattaforma estremamente semplice ed intuitiva, accessibile anche da un principiante.

Tutti coloro che si registrano gratuitamente hanno la possibilità di farsi seguire al telefono da un vero esperto di Bitcoin che fornisce ogni tipo di informazione utile per cominciare senza rischi e senza errori.

Chi vuole può anche scaricare gratis un’ottima guida agli investimenti finanziari che spiega come si fa a guadagnare quando si investe in Bitcoin o in qualunque altro titolo finanziario. La guida è completamente gratuita, facile da studiare e non fa perdere tempo con la teoria, è tutta pratica. Puoi scaricare gratis la guida di 24option cliccando qui.

Ovviamente 24option è una piattaforma sicura, affidabile e onesta. Non ci sono commissioni e non ci sono costi da pagare (di nessun tipo). Chi vuole semplicemente accumulare esperienza senza rischi può utilizzare l’ottimo conto demo che consente di investire utilizzando soldi virtuali. In questo modo si possono fare esperimenti senza rischi.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Investire in Bitcoin con eToro

Un’altra opzione eccezionale per cominciare a investire in Bitcoin è rappresentata da eToro: si tratta di una piattaforma che non solo è facile e intuitiva ma consente, addirittura, di copiare automaticamente quello che fanno gli investitori migliori.

I meno esperti, di solito, approfittano dell’innovativo sistema brevettato Copytrader per cercare gli investitori che hanno guadagnato di più in passato. Basta un semplice click per iniziare a replicare le operazioni di un investitore esperto.

Questo sistema presenta un duplice vantaggio: garantisce subito buoni risultati ed è il modo migliore per imparare tutto sugli investimenti in Bitcoin.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Non pensare che il Bitcoin cresce sempre

Il Bitcoin è forse l’asset finanziario che ha creato più milionari nella storia e ha avuto una crescita senza precedenti. Tuttavia il prezzo del Bitcoin non è destinato a salire per sempre e non cresce sempre: di tanto in tanto ci sono alcuni crolli. Ad esempio, il prezzo del Bitcoin è salito nel 2017, crollato nel 2018 e ha ripreso la sua cavalcata nel 2019.

Questi crolli mandano nel panico coloro che hanno comprato Bitcoin ma per gli investitori più furbi sono occasione di fare ulteriori profitti. Uno dei trucchi Bitcoin più promettenti, infatti, è quello di guadagnare quando il valore del Bitcoin scende.

Come si fa a guadagnare con Bitcoin quando il valore scende? Di solito si pensa che per guadagnare bisogna comprare quando il prezzo è basso e vendere quando il prezzo è alto. E’ vero, questo sistema funziona.

Le migliori piattaforme per investire in Bitcoin, però, mettono a disposizione anche un’altra operazione molto utile: la vendita allo scoperto di Bitcoin.

In pratica, la vendita allo scoperto consiste in vendere Bitcoin che ancora non si possiedono (per questo si chiama allo scoperto).  Questa operazione speculativa genera un profitto quando il prezzo del Bitcoin scende.

Non tutte le piattaforme consentono di vendere allo scoperto, quindi non tutti gli investitori hanno a disposizione quello che molti considerano come uno dei migliori trucchi Bitcoin. Abbiamo selezionato  eToro e 24option proprio perché danno la possibilità di speculare al rialzo ma anche al ribasso (oltre a essere sicure e gratuite). Se si comprano Bitcoin sugli exchange si può speculare solo al rialzo e si subiscono perdite pesanti quando il valore del Bitcoin scende.

trucchi bitcoin

Migliora la tua conoscenza del Bitcoin

Il Bitcoin è un asset finanziario che ha generato profitti elevati per molti principianti o per persone che hanno cominciato senza sapere assolutamente nulla. Ma non sempre si può essere fortunati. Prima di cominciare a fare trading di Bitcoin è opportuno studiare e approfondire. Non è affatto difficile e non bisogna nemmeno pagare per i corsi che insegnano come si opera con il Bitcoin.

Tra i migliori corsi per fare trading di Bitcoin è opportuno menzionare quelli organizzati dal broker 24option. La partecipazione è gratuita, basta iscriversi (clicca qui).

Questi corsi sono particolarmente indicati per tutti, sia per chi non ha conoscenze di base sia per chi ha già operato su altri asset finanziari. E’ possibile anche richiedere assistenza telefonica gratuita da parte di un vero esperto.

Non esiste solo il Bitcoin: ricordati delle criptovalute emergenti

Uno dei principali trucchi Bitcoin, paradossalmente, ci suggerisce di non fare trading solo di Bitcoin. Il Bitcoin è la prima criptovaluta per capitalizzazione ma non è l’unica. Esistono, infatti, criptovalute emergenti che hanno dato nel passato soddisfazioni economiche ancora maggiori rispetto a quelle che ha dato il Bitcoin. Qualche esempio?

Le piattaforme per il trading di Bitcoin, come eToro, mettono di solito a disposizione anche le principali criptovalute emergenti.

I migliori investitori, di solito, diversificano le proprie scommesse sulle varie criptovalute e riescono anche a cogliere le correlazioni che esistono. Ad esempio, capita spesso che quando il Bitcoin sale, scende il Bitcoin Cash e viceversa…

Attenzione però: non tutte le criptovalute sono uguali. Ci sono ormai centinaia di criptovalute e molte sono più che altro delle vere e proprie truffe. Per questo motivo abbiamo selezionato attentamente alcune delle criptovalute che offrono le prospettive migliori. Si tratta comunque di criptovalute che godono di una criptovaluta piuttosto elevata e della fiducia degli investitori.

Il Bitcoin sulle montagne russe: non farti prendere dal panico

Il valore del Bitcoin può crollare e poi riprendersi rapidamente, anche nel corso di una singola giornata di contrattazioni i movimenti possono essere numerosi e di segno opposto. Se vuoi fare trading di Bitcoin devi avere i nervi saldi e non devi farti spaventare da nulla.

Anzi. Gli eventuali crolli del valore del Bitcoin, se usi gli strumenti giusti, possono essere un modo per aumentare ancora di più i guadagni: abbiamo spiegato come uno dei migliori trucchi Bitcoin consista nel guadagnare quando il prezzo scende.

In ogni caso se hai il cuore debole è meglio che stai lontano dai Bitcoin: probabilmente non fanno per te!

Evita i forum

Chi comincia a fare trading di Bitcoin pensa di solito che può trovare sui forum ogni sorta di informazione utile per guadagnare con i Bitcoin. Falso. Sui forum si trova veramente di tutto ma le informazioni utili sono davvero poche. Perché sui forum si trova di tutto? Perché basta una mail fake per iscriversi.

Sui forum ci sono truffatori in cerca di polli da spennare e ci sono falliti incapaci che sfogano le loro frustrazioni. Dopo tutto quelli che con il Bitcoin fanno i milioni hanno ben altro da fare che scrivere sui forum: sono troppo occupati, appunto, a fare i milioni…

Per chi vuole comunque confrontarsi con altri investitori, consigliamo la piattaforma eToro. Su eToro, infatti, non solo è possibile fare trading di Bitcoin e di tutte le altre principali criptovlaute. E’ anche possibile interagire con gli altri investitori, non è un caso che si parla di social trading. Il bello di eToro è che è possibile vedere, sul profilo di ciascun iscritto, quanto ha guadagnato in passato con operazioni reali.

Insomma, eToro consente di identificare facilmente gli investitori bravi e i falliti frustrati che passano il tempo sui forum perché hanno già perso il loro capitale e non possono più fare trading di Bitcoin.

Le informazioni che si possono ricavare dal social trading, quindi, possono essere facilmente valutate, senza rischio di errore. E per di più, con eToro è persino possibile copiare in modo automatico e gratuito quello che fanno gli altri investitori (inutile dire che è consigliabile selezionare solo i migliori, quelli che nel passato hanno guadagnato di più). Puoi accedere gratis a eToro cliccando qui.

Non sottovalutare i rischi

Se decidi di fare trading di Bitcoin, ricordati che ci sono anche dei rischi di cui tener conto. Da una parte c’è il rischio di subire truffe e raggiri. Questo rischio può essere facilmente controllato operando esclusivamente con piattaforme autorizzate e regolamentate come eToro o 24option.

Ci sono però anche dei rischi legati all’elevata volatilità del Bitcoin. Per questo motivo è sempre opportuno destinare all’investimento in Bitcoin solo una piccola parte del capitale totale e, in ogni caso, è consigliabile investire in Bitcoin esclusivamente somme di denaro che puoi permetterti di perdere senza problemi.

Tutti gli investimenti finanziari, non solo il Bitcoin, presentano dei rischi. Non sempre è possibile evitare i rischi (quelli di truffa sì, basta scegliere piattaforme autorizzate e regolamentate). Il bravo investitore è colui che conosce i rischi, li evita quando si può e altrimenti li controlla.

In ogni caso esistono dei trucchi che consentono di controllare, in maniera rigorosa, i rischi degli investimenti in Bitcoin (o in qualunque altro asset finanziario):

  • Money management
  • Stop loss

Fare money management significa suddividere il capitale a disposizione in piccole tranche e utilizzare su ogni operazione di mercato solo quella piccola parte. Ad esempio, di solito chi comincia con 24option o eToro deposita un capitale iniziale di 250 euro. Non conviene investire su ogni operazione 250 euro, molto meglio investirne solo 25 euro.

In questo modo, anche se un’operazione va male e genera delle perdite (purtroppo in qualche caso può succedere) l’impatto sul capitale complessivo è veramente irrisorio ed è più che compensato dai profitti generati dalle operazioni che si chiudono in positivo.

Un altro trucco veramente potente (purtroppo spesso ignorato dai principianti) è utilizzare gli stop loss. Uno stop loss rappresenta la perdita massima che l’investitore è disposto a subire su una singola operazione.

In pratica, se un’operazione raggiunge un livello di perdita pari allo stop loss, la piattaforma la chiude automaticamente. In pratica, impostando gli stop loss si decide sempre qual è la massima perdita che si è disposti a subire su ogni operazione. Piattaforme come 24option o eToro sono ottime proprio perché consentono di impostare gli stop loss.

Trucchi Bitcoin: conclusioni

Il Bitcoin è uno degli asset finanziari più promettenti del momento. Operare con Bitcoin non è difficile, a patto di utilizzare piattaforme sicure e affidabili. E’ importante conoscere alcuni semplici trucchi che aiutano a massimizzare i profitti in ogni condizione di mercato, sia quando il prezzo sale che quando scende.

 

 

1 Commento
  • Ottimi trucchi, comunque secondo me vi siete dimenticati di mettere in prima posizione il trucco che funziona meglio che è quello di copiare i migliori investitori con eToro. Non esiste nulla di meglio, almeno secondo me. Poi tutto il resto va bene, ma se copi quelli veramente bravi il più è fatto.

Lascia un commento