Alcune cose che succederanno questa settimana sui mercati (25 Gennaio 2016)

La settimana scorsa è stata a dir poco turbolenta per i mercati azionari, ma nulla vieta che questa lo sia altrettanto. Nella settimana che si è appena aperta, gli investitori saranno senza ombra di dubbio molto concentrati sulla decisione che la Federal Reserve prenderà durante la giornata di mercoledì, in quanto sarà senza dubbio al tavolo per decidere il da farsi sull’inflazione che non dà cenni di ripresa.

PIL quarto trimestre UK

Il dato sul PIL dell’ultima parte dell’anno scorso per quanto concerne la Gran Bretagna, sarà finalmente rivelato questa settimana. Giovedì prossimo alle 9.30 GMT l’Ufficio per le Statistiche Nazionali renderà noti i dati sulla crescita economica per i 3 mesi che sono terminati il 31 dicembre 2015. Il precedente quarto l’economia era cresciuta dello 0.4% e adesso dovrebbe crescere dello 0.5%. Una lettura inferiore sarà bearish per il Pound. Una lettura superiore sarà bullish per il Pound.

Decisione FOMC Fed

La Federal Reserve non si prevede possa intervenire sui tassi di interesse al termine della sua riunione politica di due giorni alle 19:00 GMT, o 2:00 ET, mercoledì, ma i trader monitoreranno con ansia qualsiasi cambiamento di tono nello statement per l’economia o per gli aumenti dei tassi futuri.
Molti nel mercato aspettano che il ritmo dei futuri aumenti di interesse possa essere graduale, tuttavia le preoccupazioni per la crescita molto bassa oltreoceano sono realtà, e ci sono già molti indizi che la crescita economica statunitense sia stata in stallo nel quarto trimestre.

Dati crescita USA

A proposito, gli Stati Uniti rilasceranno proprio i dati sulla crescita economica del quarto trimestre alle 13.30 GMT, giusto dopo pranzo. Attenzione a digerire bene però, in quanto con grande probabilità gli USA vi manderanno quello che avete mangiato, di traverso. La previsione è di un’espansione dello 0.8%, rispetto al precedente dato di 2.0%. C’è una bella differenza, ma è veramente colpa della Cina?

Dal giappone con furore. Politica monetaria BOJ

Abenomics torna a scaldare le piazze del forex. Durante la sessione asiatica di venerdì prossimo ci sarà il consueto annuncio della politica monetaria della Banca del Giappone. Kuroda vorrebbe espandere ancora se l’inflazione continuerà ad essere infangata da quel brutto e nero petrolio che sta dando grattacapi ai più grandi economisti (e ovviamente ai prezzi), e forse venerdì ci sarà la ciliegina su una settimana che si preannuncia epica per i trader forex che vogliono fare trading con ampi movimenti di prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *