Economia e Finanza

Amazon ed il Coronavirus: Ecco tutte le implicazioni

Quali sono le implicazioni tra Amazon ed il coronavirus? In questa guida offriremo una panoramica globale e dettagliata, con annesse previsioni sugli scenari futuri per il titolo di Jeff Bezos.

Nonostante lo scenario sia in continuo mutamento, noi di Mercati24 ci siamo dati da fare per analizzare la situazione economica e finanziaria di AMZN, il più grande titolo azionario al mondo. Inoltre, Amazon non è solo un’azienda che macina utili, ma di questi tempi è anche un centro nevralgico per garantire il corretto funzionamento della logistica (e quindi dell’economia) per molti stati.

Con oltre metà della popolazione mondiale chiusa in casa per via del Covid-19, gli ordini su Amazon hanno avuto un’impennata sostanziale. Non a caso, dopo la brusca caduta di inizio Marzo, il titolo Amazon sta già recuperando terreno.

Vedi qui la quotazione di Amazon in tempo reale

Migliori Piattaforme per negoziare il titolo Amazon

Prima di iniziare la nostra analisi, elenchiamo con una tabella completa tutti i Broker certificati dove poter operare in sicurezza sulle azioni AMZN. Aspetto importante, ognuno dei Broker presenti offre un conto demo gratuito ed illimitato.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Amazon ed il Coronavirus: Info generali

    Ovviamente il titolo Amazon non è stato immune al brusco crollo che si è verificato sui mercati finanziari di tutto il mondo ad inizio Marzo.

    Troppi i timori, troppe le incertezze e troppe le preoccupazioni sul quando e come l’emergenza sanitaria finirà. Per questo motivo, in uno scenario mai visto prima, tutto il mondo si è letteralmente “fermato” per capire come fronteggiare al meglio il Covid-19. Ciò ha causato (tra le altre cose) il blocco dei trasporti, la chiusura delle attività commerciali in buona parte dell’Europa ed anche nel mondo.

    Il tutto è avvenuto in modo drastico e repentino. La conseguenza diretta è stata un crollo in Borsa di tutte le principali aziende quotate. Insomma, questo “cigno nero” si è abbattuto sui mercati causando agitazione ed incertezza tra gli investitori.

    Tuttavia, man mano che la situazione iniziava a delinearsi, era evidente che alcuni settori avrebbe reagito meglio di altri a questa situazione scatenata dal coronavirus. Il settore del Pharma, dell’intrattenimento e della logistica, più di tutti, sono in prima linea per rimettere in moto l’economia globale.

    Analizziamo nello specifico il settore della logistica, vero core-business di Amazon.

    Amazon ed il Coronavirus: Il ruolo strategico della logistica

    Come anticipato, le azioni Amazon sono scese come tutte, quindi gli analisti più navigati di certo non si sono sorpresi più di tanto. L’importante, in questi casi, è avere gli strumenti giusti per uscirne.

    Ebbene, Amazon ha sicuramente le carte in regola per risalire la china e riprendere la sua marcia rialzista. La motivazione è semplice: il suo ruolo strategico nella logistica mondiale. Se acquistare online negli ultimi anni è stata una comodità, adesso è un’assoluta necessità. Per questo motivo, già durante i primi giorni dell’emergenza sanitaria, in molti hanno guardato ad Amazon come al titolo azionario più resiliente in questi tempi.

    Presto detto, poiché nei primi giorni di quarantena in Italia e successivamente in Spagna, gli ordini di acquisto online su Amazon sono aumentati del 20%. Un rialzo di grande impatto se relazionato al breve lasso di tempo preso in esame (una settimana).

    Lo stop agli acquisti online in Italia

    Tuttavia, proprio a causa di questo Boom di acquisti online, l’azienda di Jeff Bezos ha dovuto mettere un freno, al fine di garantire la consegna dei beni di prima necessità.

    Al fine di organizzare al meglio la sua (enorme) rete distributiva ed organizzarsi con i corrieri secondo le direttive imposte dal Governo, Amazon ha deciso quindi di sospendere momentaneamente gli ordini di acquisto a partire dal 21 Marzo. Ovviamente, tutti gli ordini pregressi verranno regolarmente consegnati.

    Questo blocco parziale vale per l’Italia e per la Francia. Fonti vicine ai Manager di Amazon assicurano che sarà una misura temporanea dovuta proprio alla necessità di smaltire al meglio tutti gli acquisti di prima necessità, vitali in questi giorni di quarantena.

    Su scala globale, lo stop ad Italia e Francia ha impatti limitati sul Business complessivo del Gruppo. Per questo motivo, non si osservano difficoltà sui mercati finanziari. Anzi, nel prossimo paragrafo analizzeremo proprio l’andamento di Amazon in Borsa.

    Amazon e Coronavirus: L’andamento sui mercati

    A conti fatti, questo crisi sanitaria, quanto ha inciso sul titolo Amazon?

    Ripercorriamo brevemente la sua storia recente. Dopo aver flirtato più volte con la quotazione di $2.000/azione, finalmente Amazon raggiunse il fatidico Target il 31/01/2020, chiudendo la seduta di contrattazioni a $2008,72.

    Da quel momento, c’è stata una salita ancora più ripida, con il titolo AMZN arrivato a sfiorare $2.200 nelle tre settimane successive. Un rally rialzista che ha lasciato a bocca aperta analisti ed addetti ai lavori. Poi, l’emergenza Covid-19 e la relativa caduta. Toccata quota $1.1676, Amazon sta “risorgendo” a tempo record.

    Ecco il grafico che illustra chiaramente le sue ultime settimane:

    Ciò che interessa agli investitori, ad oggi, è capire le reali possibilità dell’azienda di risalire la china nel minor tempo possibile. Scopriamo quindi i dettagli nel prossimo paragrafo.

    Previsioni azioni Amazon

    Ce la farà Amazon a superare il momento difficile? Troppo facile rispondere in modo affermativo. Le motivazioni possono essere sintetizzate nei seguenti punti-chiave:

    • Titolo già in ripresa: +5% in poche ore
    • Settore della logistica che lo vede Leader globale
    • Solida struttura finanziaria e patrimoniale

    Insomma, Amazon ha le spalle abbastanza larghe per reggere meglio di altri il peso della crisi causata dal coronavirus.

    Quali previsioni? Indicare in $2.000/azione il Target da raggiungere è un obbligo. Più difficile sarà ipotizzare quando questo Target verrà raggiunto. Le variabili in gioco sono ancora molte (emergenza sanitaria su tutte), in ogni caso una previsione cauta e sensata indica in $2.000 il Target azionario entro la fine del 2020.

    Non dimentichiamo, inoltre, che da inizio anno il titolo Amazon ha perso lo 0.5% contro lo S&P500 che ha ceduto l’11%. Insomma, comprare azioni Amazon adesso potrebbe rappresentare un’ottimo investimento anche nel breve periodo.

    Investi qui sulle azioni Amazon senza nessuna commissione fissa

    Andamento azioni Amazon in tempo reale

    Amazon e Coronavirus: La lettera di Jeff Bezos

    Nonostante le critiche ricevute per le condizioni di lavoro spesso esasperanti, Jeff Bezos ha sempre difeso le sue scelte facendo quadrato intorno al “Modello Amazon“, a suo avviso positivo e proficuo anche grazie al lavoro efficace dei suoi dipendenti.

    La scelta di chiudere momentaneamente agli ordini provenienti da Italia a Francia, a detta di Bezos, rientra proprio nell’ottica di tutelare al meglio la salute dei suoi dipendenti, collaboratori e fornitori.

    Per chiarire ogni aspetto, Jeff Bezos ha deciso di scrivere e pubblicare una lettera dedicata a tutti i suoi dipendenti, incitandoli a tenere duro e affermando che l’azienda è vicina ad ogni loro esigenza. Noi di Mercati24 abbiamo preso visione delle lettera e pubblichiamo di seguito i passaggi più importanti:

    Cari Amazonians,

    Questo che stiamo vivendo non è un affare di ordinaria amministrazione, ed è un momento di grande stress e incertezza. È anche un momento in cui il lavoro che stiamo svolgendo è più critico che mai.

    Abbiamo modificato i nostri processi logistici, di trasporto, della catena di approvvigionamento, degli acquisti e dei venditori di terze parti per dare priorità allo stoccaggio e alla consegna di articoli essenziali come prodotti per la casa, disinfettanti, latte artificiale e forniture mediche. Forniamo un servizio vitale alle persone in tutto il mondo, in particolare a quelli, come gli anziani, che sono i più vulnerabili. Le persone dipendono da noi.

    In tutto il mondo, le persone avvertono gli effetti economici di questa crisi e sono triste di dirvi che prevedo che le cose peggioreranno prima di quando possano migliorare. Stiamo assumendo 100.000 nuovi dipendenti e aumentando i salari per i nostri lavoratori che stanno eseguendo gli ordini e consegnando ai clienti durante questo periodo di stress e tumulto.

    Il mio tempo e il mio pensiero sono ora interamente incentrati su COVID-19 e su come Amazon può svolgere al meglio il suo ruolo. Voglio che voi sappiate che Amazon continuerà a fare la sua parte e non smetteremo di cercare nuove opportunità per aiutarvi.

    Per favore, abbiate cura di voi e dei vostri cari. So che ce la faremo, insieme.

    Jeff

    In molti avranno notato in questa lettera un passaggio molto interessante: l’assunzione di 100.000 dipendenti. Approfondiamo questo aspetto.

    Assunzioni per 100.000 nuovi dipendenti

    Si prospetta un lavoro non da poco per gli addetti alle risorse umane di Amazon: 100.000 profili da selezionare ed assumere è una bella sfida! Senza contare che la forza lavoro deve essere integrata in tempi brevi proprio perché serve a fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

    In Italia, la principale area interessata sarà Arzano, centro strategico per l’economia della Campania. Amazon sembra aver deciso di installare proprio qui il suo prossimo magazzino per lo smistamento degli ordini nel Sud Italia. Insomma, il colosso di Seattle non si ferma e nonostante il Covid-19 procede spedito verso l’implementazione del suo Business in tutta Europa.

    Conviene quindi investire su Amazon?

    Amazon e Coronavirus: Opportunità e rischi

    Arrivati a questo punto del nostro articolo, è abbastanza chiaro che (salvo catastrofi sanitarie) investire su Amazon è ancora una scelta ponderate e vincente, anche nel breve termine.

    Vediamo di mettere sul piatto della bilancia ogni aspetto.

    Opportunità

    • Titolo azionario già in crescita
    • Monopolio nel settore della logistica
    • Ruolo strategico per la consegna dei prodotti in questa fase di emergenza
    • Azienda che continua ad assumere (100.000 dipendenti)
    • Target di $2.000/azione di nuovo alla portata

    Rischi

    • Rischio di stop agli ordini anche in altri Stati
    • Incertezze sulla durata dell’emergenza sanitaria
    • Business complessivo in Europa ancora in perdita
    • Amazon non è tecnicamente un bene rifugio, chi cerca beni rifugio dovrebbe comprare oro.

    Perché investire su Amazon?

    Da quanto scritto fino ad ora appare abbastanza chiaro che se oggi c’è una società pronta a ripartire con forza sui mercati, quella è proprio Amazon.

    Ovviamente, bisogna fare attenzione alla scelta della piattaforma che si sceglie. Non tutte sono regolamentate, non tutte sono sicure e non tutte offrono condizioni di mercato vantaggiose. Quale la migliore soluzione? Sicuramente eToro offre tutte le condizioni migliori che un Trader si aspetta di ricevere, quali:

    • Zero commissioni
    • Spread bassi
    • Piattaforma facile da utilizzare
    • Indicatori professionali per operare al meglio

    Per comprare azioni Amazon in migliaia si affidano proprio ad eToro:

    La soluzione di Trading con i CFD fornita da eToro è la migliore presente sul mercato. Inoltre, c’è possibilità per tutti di registrarsi per operare su un conto Demo gratuito. Si andrà a negoziare con $50.000 virtuali senza correre nessun rischio. Basterà registrarsi sulla Piattaforma per richiedere la Demo senza nessun costo:

    Iscriviti qui su eToro per operare su conto Demo

    Amazon ed il Coronavirus: Conclusioni

    Per quanto effettuare previsioni in tempi di forte incertezza come quelli che stiamo vivendo non è facile, in questa guida abbiamo provato a dare delle valide indicazioni circa l’investimento su Amazon. Da anni azienda Leader globale e con un fatturato da record, ha risentito come tutte della crisi innescata dal coronavirus.

    Tuttavia, per la sua natura di Business e per la sua posizione dominante, se c’è un’azienda pronta a ripartire con ancora più forza è proprio Amazon. Negli ultimi giorni il tuo titolo azionario ha ripreso una (auspicata!) marcia rialzista e gli analisti confidano di veder nuovamente il Target di $2.000/azione già nel breve periodo. Molto dipenderà dalla capacità dei vari Stati di prendere misure efficaci per contenere il contagio (ed il panico) causato dal Covid-19.

    Per investire al meglio sulla società guidata da Jeff Bezos non c’è modo migliore se non quello di farlo attraverso eToro, altro Leader di mercato proprio come Amazon. Infatti, in materia di Trading Online, eToro non conosce rivali e permette di negoziare senza commissioni fisse e con spread davvero bassi.

    Per iniziare ad investire partendo da un conto Demo gratuito, basterà cliccare nel Link in basso.

    Compra qui le azioni Amazon sulla Piattaforma di eToro

    Quali gli effetti del Coronavirus sul titolo Amazon?

    Sicuramente Amazon ha risentito del Coronavirus, con il prezzo dell’azione sceso da oltre $2.100 fino a $1.680. Nonostante ciò, il suo andamento è già in netta ripresa.

    Il coronavirus avrà ripercussioni su Amazon nel lungo periodo?

    Gli analisti scommettono di no, per via del ruolo strategico rivestito da Amazon nel settore della logistica e per il Boom di acquisti online a seguito della quarantena.

    Quali sono le previsioni su Amazon nel medio periodo?

    Terminata l’emergenza, molti analisti puntano sul ritorno del titolo AMZN in zona $2.000/azione.

    Investire su Amazon conviene nonostante il coronavirus?

    Stiamo parlando di una delle società più solide al mondo, gli analisti sono certi che si riprenderà prima di molte altre aziende.

    Come investire su Amazon?

    Sicuramente su Piattaforme online di contratti CFD, ottime per evitare commissioni fisse e per negoziare direttamente da casa. In questo ambito, eToro rappresenta la scelta migliore.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento