Mercati azionari

Azioni Amazon e Nasdaq: che peso ha il titolo nella quotazione?

Azioni Amazon Nasdaq: qual è il loro rapporto? Essendo un’azienda così grande, infatti, molti si chiedono quale sia il peso del titolo sulla quotazione dell’indice e se conviene comprare azioni Amazon.

Amazon è un’azienda tecnologica conosciuta principalmente per il suo settore e-commerce. Nel corso degli anni questa società ha letteralmente conquistato il settore degli acquisti online e non solo, diventando un titolo appetibile per tantissimi investitori.

Mercati24, con l’articolo di oggi cercherà di rispondere a questi interrogativi, cercando di essere il più chiaro e completo possibile.

Innanzitutto si può affermare che il peso di Amazon sull’indice NASDAQ è molto rilevante. Infatti, Amazon fa parte delle cosiddette Famag, i più importanti titoli hi-tech all’interno dell’indice americano.

Questo fatto porta ad avere un’ottima considerazione sul titolo di Jeff Bezos e ritenere particolarmente convenienti le azioni Amazon NASDAQ acquistate attraverso un valido broker online come eToro.

Guardiamo nel dettaglio, nei prossimi paragrafi, che cos’è Amazon, il NASDAQ, il peso del colosso americano sull’indice e come investirci sopra.

Leggi anche: valore azioni Amazon in euro

Amazon: cos’è 

Amazon è una multinazionale tecnologica statunitense con base a Seattle, Washington. I settori in cui si focalizza sono quelli dell’e-commerce, del cloud computing, dello streaming digitale e dell’intelligenza artificiale.

L’azienda viene considerata uno dei “Big Five” delle compagnie tecnologiche, insieme a Google, Apple, Microsoft e Facebook.

Si tratta della più grande internet company al mondo. Inoltre, è stata tra le prime grandi imprese a vendere merci su internet.

Fondata da Jeff Bezos nel 1994 e lanciata online nel 1995, Amazon.com iniziò come libreria online, ma presto aumentò la gamma di prodotti venduti e diversificò le sue attività. Al giorno d’oggi non esiste un oggetto che non è venduto sul sito di questo gigante dell’e-commerce.

La creatura di Bezos entrò sul mercato azionario nel 1997, sul NASDAQ con il simbolo AMZN. Partita con un prezzo per azione di 1,50 dollari, in Aprile 2020, in piena pandemia da Coronavirus ha raggiunto la quotazione record di 2.474 dollari.

Avendo raggiunto queste cifre di valutazione diventa naturale considerare il titolo fondamentale per la quotazione dell’indice NASDAQ quando ci si investe sopra con un broker regolamentato come eToro. Ma di che cosa si tratta?

NASDAQ: cos’è? 

Il nome di questo indice è l’acronimo di National Association of Securities Dealers Automated Quotation (Associazione nazionale degli operatori in titoli con quotazione automatizzata).

Questo è il primo esempio al mondo di mercato borsistico elettronico, ossia un mercato costituito da una rete di computer.

La sua sede è a Times Square, ed è essenzialmente l’indice dei principali titoli tecnologici della borsa americana. Vi sono quotate aziende di diversi settori informatici come Microsoft, IBM, Apple, Google, Yahoo, Facebook e Amazon.

L’andamento del NASDAQ è misurato da diversi indici, tra cui i principali  sono il NASDAQ Composite Index e il NASDAQ-100. Su tutti questi indici si può investire tramite un broker serio come eToro.

Azioni Amazon: il peso sul NASDAQ

Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, il NASDAQ è l’indice dei titoli tecnologici più importanti. Al suo interno, quindi, troviamo tutti i “grandi” del settore, tra cui Amazon.

Nello specifico, per calcolare il peso di Amazon su questo indice bisogna osservare il NASDAQ-100. In questo vengono classificate le prime 100 imprese non-finanziarie quotate sul mercato borsistico.

Questo è un indice ponderato, in cui il peso delle diverse società che lo compongono è basato sulla loro capitalizzazione di mercato.

Siccome il titolo Amazon ha una capitalizzazione di ben 1.650 miliardi di dollari, possiamo trovarlo tra le prime posizioni in classifica. Infatti, Amazon.com è al secondo posto del NASDAQ-100 con un peso pari a 10.931, alle spalle di Apple Inc e davanti a Microsoft Corp.

Proprio per la sua posizione l’azienda di Jeff Bezos è tra le cosiddette Famag, i titoli tecnologici con il peso più alto all’interno di questo indice. Questi sono Facebook, Apple, Microsoft, Amazon e Google.

In virtù del suo peso, quindi, acquistare azioni Amazon o investire sull’indice NASDAQ può essere considerato particolarmente vantaggioso. Ma come si fa? Per farlo si ricorre ad un intermediario finanziario, un broker con cui fare trading online come eToro, ed un ottimo modo per investire è utilizzare i CFD (Contracts For Difference). Questi sono degli strumenti derivati che permettono di investire sia quando un titolo o indice è in rialzo, sia quando è in ribasso.

Si tratta di un tipo d’investimento particolarmente veloce ed economico, il preferito dai piccoli investitori con pochi capitali a disposizione.

Leggi anche: Amazon vs Walmart

Gli strumenti di eToro per investire in Amazon e NASDAQ

eToro (visita il sito ufficiale) è un broker cipriota in possesso di tutte le autorizzazioni e certificazioni CONSOB e CySEC per poter operare legalmente in Italia e in Unione Europea.

All’interno della piattaforma di eToro è possibile investire su migliaia di titoli, tra cui Amazon.com, e su numerosi indici come il NASDAQ.

La particolarità di questo broker sta nel fatto di non far pagare nessuna commissione ai suoi utenti. Infatti, l’unica cifra che ci si ritroverà a dover pagare, una specie di tributo, è lo spread. Questo è la differenza di rendimento tra due titoli dello stesso tipo e durata.

eToro è diventato leader del settore, e amato dai traders professionisti, grazie agli strumenti che mette a disposizione dei suoi utenti.

Uno di questi è il Copy Trading. Con questo tipo di strumento è possibile copiare alla lettera le operazioni dei migliori traders presenti sulla piattaforma. In questo modo anche se non si hanno le conoscenze necessarie è possibile ottenere dei profitti investendo in Amazon o sull’indice NASDAQ.

Clicca qui se vuoi scoprire di più sul Copy Trading di eToro

Un’altro strumento messo a disposizione dal broker cipriota è il Social Trading. Per comprenderlo al meglio bisogna immaginare la piattaforma di eToro come un social network, in cui gli utenti danno dei pareri sui diversi titoli e indici e possono scambiarsi informazioni.

In questo modo, quindi, si potranno avere le ultime notizie su Amazon e il suo peso sull’indice NASDAQ.

Clicca qui se vuoi scoprire di più sul Social Trading di eToro

Azioni Amazon e Nasdaq: considerazioni finali

Come abbiamo visto nel corso dell’articolo il peso del titolo Amazon sulla quotazione dell’indice NASDAQ è elevato, essendo al secondo posto della classifica NASDAQ-100.

Questo porta ad avere due considerazioni finali. La prima è che il valore di Amazon.com è un ottimo incentivo per investirci sopra tramite un broker online con i CFD o in maniera diretta, oppure investire sull’indice americano.

La seconda considerazione è che avendo un peso così elevato, se il titolo Amazon dovesse crollare si avrebbe un relativo crollo dell’indice tecnologico.

Ciononostante, al momento investire su Amazon è particolarmente conveniente, specialmente adoperando i CFD tramite un broker autorizzato come eToro.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento