Banca Marche: oltre 44 mila azionisti truffati!

Banca Marche in queste ore è investite da una vera e propria ondata di caos. Sopratutto i dipendenti, che attualmente si trovano nel bel mezzo di una vera e propria trincea. I sindacati stanno sostenendo questo, attraverso una lettera congiunta che è stata scritta ai vertici della Nuova Banca delle Marche, per segnalare le difficoltà che tutto il personale sta attraversando in special modo nei confronti dei clienti che possiedono azioni ed obbligazioni subordinate.

Infatti, quello che non molti sanno, è che adesso le azioni di banche come la Banca Marche, o la Cariferrara e tutte le altre che sono state salvate dallo stato, quattro banche che oramai erano state commissariate, azioni che ormai valgono carta straccia, e hanno fatto perdere parte oppure tutti i risparmi ai propri clienti. Molti stanno infatti minacciando di chiudere direttamente il conto.

Ironicamente, il sito ufficiale di Banca Marche parla di "Deposito Sicuro"...

Dopo il danno… La beffa! Ironicamente, il sito ufficiale di Banca Marche parla di “Deposito Sicuro”…

Più di 44 mila azionisti truffati in rivolta!

Sono più di 1200 gli azionisti e i possessori di obbligazioni subordinate che adesso si stanno organizzando per fargliela pagare cara alla Banca Marche. La banca rischia di andare in tribunale a causa di una sorta di class action, cioè non proprio visto che si tratterebbe di una causa collettiva.

Oltre all’iniziativa dei 1200 contro Banca Marche, ci sarebbero anche quelli del Siti (Sindacato Italiano per la Tutela dell’ Investimento e del risparmio), di Cittadinanzattiva e di Adiconsum. Sono circa 44.000 mila in tutto i piccoli azionisti e obbligazionisti di Banca Marche che hanno visto bruciati i loro risparmi. Si calcola che in totale gli azionisti privati ci abbiano perso oltre 740 milioni di euro (su un totale di 1,3 milioni di euro di azioni), mentre i possessori di obbligazioni subordinate hanno subito una perdita molto ingente, oltre 400 milioni di euro.

Se siete tra gli azionisti truffati, vi conviene al più presto rivolgervi ad una delle tante autorità che tutelano i consumatori.

Management inadeguato ha gettato al vento la fiducia di migliaia di clienti

Banca-Marche-Donna

Il governo ha quindi salvato i quattro istituti di credito dissestati che erano a rischio default, ma non ha assolutamente tutelato i piccoli azionisti e le varie fondazioni bancarie che avevano affidato a Banca Marche ed a tutti quegli altri istituti di credito che sono stati salvati dal governo Renzi, e ciò è abbastanza ridicolo.

Questo perché gli istituti sono stati messi in sicurezza attraverso lo stanziamento di 3,6 miliardi di euro che arriveranno dal cosiddetto “Fondo di risoluzione” finanziato dal sistema creditizio nazionale, ma purtroppo anche da azionisti e obbligazionisti subordinati.

La colpa è non solo del Governo, che non si è occupato dei piccoli investitori, ma anche delle spese pazze e direzione inadeguata del management precedente che hanno buttato al vento la fiducia dei propri clienti.

Tempesta anche su Twitter contro #BancaMarche

Twitter #BancaMarche

Sono stati molti i clienti che hanno espresso la rabbia su Twitter. C’è anche chi afferma che la propria banca è delinquente (e non differente, come recita uno spot di un’altra banca molto famosa).

One Response to Banca Marche: oltre 44 mila azionisti truffati!

  1. Conte Zio ha detto:

    La mia banca è delinquente 😀

    Sinceramente sto godendo, vedendo quanti babbei hanno comprato le azioni banca marche facendosi consigliare dalla stessa banca. Babbei, siete dei babbei! Adesso andate a sfogarvi su Twitter ma ve lo siete cercato e meritato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *