Criptovalute

Biki

Se stai pensando di cominciare a investire in criptovalute, quello che ti serve è un Exchange di fiducia, al quale potrai delegare in tutta sicurezza il controllo dei tuoi lavori, assicurandoti in ogni istante di essere protetto al cento per cento. Biki Exchange potrebbe essere la scelta giusta per te.

Gli Exchange non sono altre che piattaforme dedite a fare da intermediario tra te e il mercato delle criptovalute. Lo stesso identico ruolo che svolgono tutti i canali di investimenti che possiamo trovare online come le piattaforme di brokeraggio.

Queste di solito operano su tutti i mercati a disposizione e senza costi di commissione, a differenza dei primi i quali ne prevedono sempre, seppur ridotti.

Il campo delle crypto è ottimo per iniziare, sono una scelta perfetta per ogni tipo di investitore. Questo poiché attraverso il giusto utilizzo degli strumenti finanziari a disposizione, si possono ottenere buoni guadagni rischiando veramente poco.

Sia che tu sia un investitore alle prime armi oppure un esperto, investire in criptovalute è sempre una buona idea.

Quel che rende così attraente questo mondo è la potenzialità dei suoi titoli. Ogni criptovaluta ha un valore virtualmente illimitato, a tal punto da fare concorrenza diretta alle valute reali.

Le loro quotazioni potrebbero vedere impennate enormi in poco tempo, tanto quanto crollare nell’arco di poche settimane.

Per questo motivo è necessario chiarire come funzione il mercato delle Crypto e soprattutto se investire con un exchange come Biki possa fare al caso tuo.

Per approfondire la questione e fare un confronto tra Biki e altre modalità di investimento in criptovalute, parleremo anche di broker. I broker di investimento come 24option (visita il sito ufficiale qui), sono attrezzati per offrire trading in crypto, senza commissioni.

biki exchange come funziona commissioni

Biki, una nuova realtà Exchange

Facciamo il punto sull’analisi di oggi, parliamo di “Biki Exchange” e dei suoi servizi, facendo prima una necessaria introduzione alla sua storia.

Biki è una realtà giovane e fresca, fondata nel giugno del 2018, vede il suo quartier generale a Singapore, in Cina. Serve nel mondo quasi 100 paesi, arrivando ad ottenere in così poco tempo la bellezza di più di un milioni di utenti sparsi per il globo.

Tutte queste informazioni le puoi tranquillamente trovare sul sito, non ti stiamo per ora dicendo nulla di straordinario. Ma ti avvisiamo subito che sin dai primi passi, come quello appunto di conoscere l’interfaccia del tuo Exchange di fiducia, potresti avere grosse problematiche di gestione.

Il sito è solamente in Cinese, Inglese e in altre due lingue assolutamente non romanze.

Avere oggi una buona conoscenza dell’inglese è assolutamente necessario per usare exchange simili (siti come Cointiger, FatBTC, Bkex). Se non è così ti consigliamo di cominciare a recuperare al più presto se intendi investire con exchange stranieri.

Avere un limite come quello di dover gestire una lingua non tua e che non si comprende bene, potrebbe già essere sufficiente per abbandonare da subito la piattaforma.

Approfondiamo ora il discorso parlando di come funzionano gli exchange di criptovalute come Biki.

Biki: come funzionano gli exchange

Su Biki è possibile vendere o acquistare criptovalute, proprio come accade su altre simili piattaforme famose come Latoken, questo avverrà attraverso lo scambio con altre criptovalute o pagando e venendo pagati con valuta reale.

Bisogna tenere conto del fatto che quando parliamo di criptovalute intendiamo valute digitali. Queste una volta acquisite verranno calcolate e inserite nel tuo portafoglio di investimenti virtuale.

Una differenza fondamentale tra Exchange e altri canali di investimenti online la notiamo sin da subito. Attraverso gli exchange avrai la possibilità di compiere un numero ridotto di azioni.

Precisamente solo due: acquistare o vendere. Discorso che invece cambia, e di molto, se decidiamo di lavorare con le criptovalute attraverso piattaforme CFD.

CFD: alternativa a exchange

I CFD (Contracts For Difference), infatti, sono strumenti finanziari derivati e non titoli veri e propri. Il loro valore è immediatamente legato a quello dell’asset sottostante. Motivo per cui, a livello di previsioni e studio del titolo, non vi è alcuna differenza tra una crypto e un CFD.

La differenza, invece, sta nel fatto che trattandosi di uno strumento finanziario, ti rende disponibili tutte quelle operazioni di speculazione sul valore (vendita allo scoperto, posizione sul rialzo, etc.).

Ciò garantisce l’accesso a prospettive di rendimento più concrete, quindi di ricavare profitto da qualsiasi situazione di mercato. Su Biki questo non è possibile farlo.

Inoltre, come se non bastasse, trattandosi di strumenti finanziari, il capitale necessario ad aprire una posizione è di gran lunga inferiore rispetto a quello richiesto dall’acquisto di anche solo una criptovaluta.

Dobbiamo ricordarti che ci sono criptovalute, come il Bitcoin, che valgono migliaia e migliaia di dollari l’una, impossibile permetterselo.

Investire sulle criptovalute: alternative a Biki

Con i CFD il tuo ventaglio di opzioni si apre nettamente di più. Dinanzi a te si schierano diverse azioni, tutte interessanti e appetibili per guadagnare, tra le quali potrai scegliere liberamente.

Avrai non più la possibilità soltanto di acquistare o vendere, ma di puntare sul rialzo o sul ribasso di un determinato asset digitale.

Ciò significa guadagnare sia quando la criptovaluta salga sia che scenda. Questo è impossibile su Biki, come su qualsiasi altro exchange di criptovalute come: Kraken o Binance.

Questo rende gli investimenti più diluiti, senza bisogno di una decisione netta come vendere o acquistare, e sicuramente molto più emozionante e interessante seguire il trend del titolo scelto.

Inoltre, investire con CFD è facile e molto sicuro, poiché queste piattaforme non hanno nulla da invidiare a quelle delle banche per quel che riguarda la tutela dei clienti.

Questo perché hanno stretto rapporti di trasparenza e protezione con i maggiori organi di controllo di tutto il mondo, come CySEC, FCA e Consob.

Prima di prendere una decisione finale su quale scelta è la migliore per te, ti conviene sempre valutare tutti i pro e i contro del caso. Per questo abbiamo deciso di mostrarti alcuni tra i migliori di questi canali di investimenti in criptovalute formato CFD.

1 – IQ Option

Cominciamo con una piattaforma di alto livello, un po’ meno famosa di quelle che vi presenteremo dopo, ma che non ha nulla da invidiare alle sue dirette concorrenti.

Parliamo di IQ Option, famosa per la sua politica di lavoro dedita alla semplicità e alla rapidità, al fine di offrire la possibilità a tutti, al di là del proprio livello, di investire in sicurezza e con successo.

IQ Option presenta una interfaccia che è allo stesso tempo rapida, facile da comprendere e incredibilmente intuitiva.

La registrazione è gratuita. Registrati ora (solo 10€ di deposito minimo).

Inutile negare, come vedremo dopo, che un filone che accomuna tutte queste alternative all’Exchange è la predisposizione verso i nuovi clienti.

Questo atteggiamento si nota da tutte queste opzioni che facilitano il lavoro e la comprensione di chi parte da zero, essendo questi il mercato attualmente più redditizio e in continua crescita.

Atteggiamento che viene confermato dalla chicca di IQ Option, che porta tantissimi nuovi arrivati sui suoi lidi: il Conto Demo gratuito.

Stiamo parlando di un conto che da la possibilità di replicare in maniera esatta tutte le azioni e le situazioni dei mercati reali, con la differenza che quelli investiti non sono soldi reali, bensì fittizi, virtuali.

Quindi sia che prendiate una brutta batosta o un grande successo, non ci guadagnerete e non ci perderete nulla di vostro, ma intanto acquisirete una straordinaria esperienza.

Per usufruire di questo servizio non bisogna pagare nulla, basta solo registrarsi e iniziare!

2 – 24option

Cambiamo totalmente stile, con 24option andiamo sul velluto, a tal punto che potrebbe essere quasi inutile parlarne, poiché basta già da sola a sponsorizzarsi.

Questo broker è sponsor ufficiale dalla Juventus F.C e ha tra i suoi rapporti di lavoro un contatto diretto con le principali autorità finanziarie europee, come ESMA e CONSOB. Garantendo quindi ai suoi clienti protezione totale, trasparenza e la sicurezza di mettere i propri soldi al sicuro.

Ma non si fermano certamente qui le qualità di questa piattaforma, che si distingue dalle altre per un esperto molto importante: una grande sezione dedicata al coaching.

Per i più inesperti, per quelli che cominciano da poco, 24option ha pensato a due servizi creati su misura; una guida completamente gratuita agli investimenti e i segnali di trading.

La guida consiste in un manuale in PDF, scaricabile gratuitamente una volta finita la registrazione. Qui troverai tutte le informazioni, gli aiuti necessari a cominciare e imparare a conoscere e a comprendere quali sono gli interpreti principali di questo mondo.

Segnali trading criptovalute

Se dopo la guida avrai ancora dei dubbi sul da farsi, sappi che 24 Option ha pensato pure a questo, garantendo la sua consulenza continua attraverso i Segnali di Trading.

Questi sono forniti dalla Faunus Analytics, una delle migliori agenzie di analisi finanziaria al mondo che indaga anche il mercato delle criptovalute per 24option.

Una volta che avrai segnalato un determinato titolo di tuo interesse, il broker lo terrà d’occhio per te, quando ci sarà su di esso una evoluzione interessante.

A quesl punto ti verranno inviate delle notifiche, le quali ti avviseranno di ciò e ti daranno la possibilità di scegliere se è finalmente arrivato il momento buono per cominciare a investire.

Prova ora il servizio segnali. Richiedilo qui.

3 – eToro

Concludiamo il nostro percorso tra le alternative, con la più famosa fra tutte le realtà presenti in circolazione: eToro.

eToro deve parte del suo successo alla campagna fatta a favore delle criptovalute, avvenuta in tempi non sospetti precedenti al boom dei Bitcoin del 2017.

Da quel momento ha saputo trarre grande vantaggio per se stessa e per i suoi utenti. Insieme a questo, eToro è così amato e conosciuto sia per una straordinaria e continua campagna social sia per alcuni suoi servizi esclusivi.

Oggi tutto questo ha reso eToro uno dei broker più apprezzati e amati dagli utenti. Prova i suoi servizi, (deposito minimo solo 100€)

Social Trading con eToro

Parliamo del Social Trading, a eToro vanno i meriti di aver perfezionato il sistema, e averlo reso il grande desiderio di chiunque faccia investimenti online.

Se sei un utente alle prime armi, senza aiuti esterni, sappi che con eToro avrai la possibilità di guadagnare semplicemente selezionando bene… Traders professionisti da copiare.

Col Social Trading potrai osservare, studiare e copiare le azioni degli utenti migliori, guadagnando a tua volta dal successo degli altri.

Gli investitori più bravi, quelli da cui gli altri prenderanno spunto, avranno così la possibilità di monetizzare due volte; una prima volta dal proprio lavoro, una seconda guadagnando bonus in base al numero di follower accumulati.

Un sistema win to win eccellente. Prova ora il Copy Trading, clicca qui e scoprilo anche in versione demo.

Biki e il mercato delle cripto

Investire su un exchange come Biki, che presenta commissioni accettabili, è interesse di molti potenziali investitori. Ma per farlo è necessario sapere come funziona il mercato delle criptovalute.

Il valore di una criptovalute è derivante dal suo valore d’uso, a differenza delle valute classiche il cui valore è orientato dalle operazione speculativa attuabili su di esso.

Grazie alla crittografia, le cripto sono estremamente sicure e affidabili, trasmettono le informazioni legate al loro controllo in totale sicurezza.

Forse hai sentito termini come inflazione o deflazione nella tua vita, associati alle valute o all’economia di uno Stato. Questo aspetto non riguarda le cripto poiché il loro numero è deciso da un algoritmo interno generato al momento della loro creazione.

A differenza delle valute reali, che necessitano sempre di un organo controllore perché potrebbero essere stampate e generate in maniera eccessiva, alterando il valore della valuta. Le criptovalute hanno una composizione precisa, assolutamente inalterabile e a decidere il loro valore sono soltanto gli investimenti e l’utilizzo.

Biki, sicurezza, depositi e commissioni

L’aspetto della sicurezza per quel riguarda Biki è buono, la sua sicurezza, come spesso accade con Exchange di questo livello, è gestita da professionisti di alto livello.

Purtroppo su questa realtà se ne sentono tante, gli Exchange che hanno lasciato a piedi utenti, facendo scomparire in pochi istanti il loro capitale sudato, sono diversi.

La cronaca ce ne riporta le notizie, ma per quel che riguarda Biki possiamo pure stare tranquilli. In questo caso il tuo portafoglio è al sicuro e i tuoi investimenti saranno sempre protetti.

Per quel che riguarda la questione Depositi, la situazione è diversa e abbiamo un’altra nota dolente: non è possibile depositare in alcun modo su Biki, se non attraverso un’altra criptovaluta.

Hai capito bene, se non possiedi già una criptovaluta, non puoi cominciare a usare questo Exchange.

Come usare Biki?

L’unica soluzione per usare Biki è la seguente: andare su un altro Exchange, registrarti, fare tutta la trafila, acquistare una criptovaluta lì e poi, in seguito, depositare questa valuta digitale e acquistare su Biki.

Tutto questo, quando su una qualunque delle offerte alternative presentate in precedenza (eToro, Iq Option o 24option) potresti fare tutto senza muoverti da lì e venendo guidato e aiutato nella tua madrelingua.

Una nota positiva però c’è e non possiamo certamente mancare nel fartela notare. Riguarda i costi di commissioni, che sono veramente bassi per questa piattaforma. Parliamo di un costo riguardante il 0,15% ad operazione, mentre spesso troviamo costi che si aggirano intorno allo 0,25%.

Invece, per quel che riguarda i costi di prelievo spunta fuori un altro neo. Da Giugno, Biki ha portato la commissione di prelievo a 0.0005 BTC.

Per quanto si tratti di un valore assolutamente nella media delle piattaforme che operano a livello internazionale, non siamo mai stati amanti delle commissioni, specialmente sui prelievi.

Per i principianti: Exchange o CFD?

Cominciare con un Exchange come Biki se si parte da zero potrebbe non essere la scelta migliore. Bisogna affrontare la prima sfida generata dal lavorare in una lingua non tua, arrivando a rischiare di non comprendere un passaggio o un termine.

Inoltre, per quanto valido per quel che riguarda la protezione, Biki non possiede al suo interno alcuna guida o istruzione. È ideato e pensato per investitori esperti e preparati. Se tu non sei uno di questi, potresti trovarti in seria difficoltà dopo solo pochi passi.

Il discorso è totalmente diverso per i canali di investimenti CFD che ti abbiamo mostrato. Lì potrai lavorare nella tua lingua, avrai diversi supporti che ti permetteranno non solo di cominciare a capire come investire senza rischiare sin da subito il tuo capitale.

Avrai a disposizione un aiuto costante, un assistenza negli investimenti che sarà sempre disposta a venirti incontro e a soddisfare le tue richieste. Per chi inizia, i CFD restano la scelta di gran lunga migliore.

Prova 24option in demo, senza deposito iniziale, clicca qui.

Biki non è una piattaforma da lapidare, sarebbe ingiusto sconsigliarla a prescindere, nonostante presenti comunque costi di commissione.

Una cosa però non può essere ignorata: nonostante tutti i pregi, resta un posto per chi nel mercato delle criptovalute si è già fatto uno zoccolo duro. Il gap di esperienza necessaria potrebbe risultare troppo elevato specialmente se non conosci perfettamente la crypto sulla quale vuoi investire.

Il consiglio è di tenerla in considerazione, Se sei interessato a costruirti un portafoglio digitale, allora, una volta fatta un po’ di pratica, potrebbe rivelarsi estremamente utile. Se invece hai altri interessi, allora rivolgiti altrove!

In conclusione

Siamo arrivati alla fine della nostra guida e dobbiamo per forza di cosa tirare le somme, approfondendo alcuni aspetti di ciò che abbiamo visto, esaminando e asciugando il discorso.

Innanzitutto, bisogna capire che non si può pensare agli investimenti, in generale ma in particolare quelli con le criptovalute, come qualcosa da fare nel tempo libero, una tantum o da mettere lì, in disparte, e aspettare che lievitino da soli. Le cose non funzionano per niente così.

Questo genere di investimenti ha bisogno di un controllo costante, di un investitore che sappia sempre tenere d’occhio l’andazzo del suo titolo e del mercato in generale. Sapendo scegliere il momento buono per vendere, per acquistare o per puntare sul rialzo o sul ribasso.

Fare altrimenti vorrebbe dire sprecare tempo, cosa che nessuno può permettersi di fare, e anche rischiare di sprecare denaro, poiché la criptovaluta vincente di oggi potrebbe essere quella perdente di domani. Il tuo portafoglio e il tuo investimento potrebbero andare facilmente in fumo.

Non resta molto da dire, ora hai tutte le informazioni necessarie su Biki e sulle possibili alternative ad esso, non ti resta che pensare a quale piattaforma fa più per te, sceglierla e iniziare a inseguire i tuoi obiettivi!

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento