Trading

Binomo

Binomo è una delle piattaforme per investire online che all’estero gode di particolare fama e reputazione: nell’Agosto 2019 ha celebrato i 5 anni di attività ed è pronto, di conseguenza, ad essere testato per il mercato italiano.

In questa guida si vedrà quanto Binomo risulta essere vantaggioso per le esigenze degli investitori italiani, quale offerte lo caratterizzano e, soprattutto, quali garanzie offre.

Non sempre l’essere una piattaforma di investimenti di successo nei paesi anglosassoni, infatti, ti fa essere altrettanto predisposta agli altri mercati, specialmente quello europeo che ha caratteristiche, regolamentazioni ed esigenze molto particolari.

Per questo anticipiamo subito che Binomo non è un broker regolamentato in Italia e per questo presenta alcune criticità che gli investitori nostrani non possono ignorare.

Nel corso della guida, quindi, facciamo il punto sulla piattaforma e parliamo di due alternative che devi assolutamente valutare se vuoi fare investimenti come il pluri-premiato broker 24option e la piattaforma di Social Trading eToro.

Recensioni su Binomo: pareri contrastanti

La necessità di realizzare una guida che si occupi seriamente di analizzare Binomo deriva anche dal fatto che le opinioni presenti sul web che riguardano questa piattaforma sono molto contrastanti: da un lato vi sono accuse di truffa, dall’altro persone che la osannano.

Le accuse di truffa riguardano tutte errori di sistema: non pochi utenti hanno denunciato sui forum l’inadempienza di Binomo per quel che riguarda l’assistenza clienti.

Non essendo riusciti ad effettuare il log in e avendo contattato l’assistenza, non si sono visti dare alcuna risposta. Un po’ come abbiamo già visto in altre recensioni di broker di dubbia affidabilità come Immediate Edge o Finaxis.

Si tratta comunque di investitori che avevano depositato cifre importanti sulla piattaforma (si parla di decine di migliaia di euro e dollari) e che, non avendo ricevuto dalla piattaforma alcun segnale positivo, hanno immediatamente urlato alla truffa.

Altre opinioni, invece, descrivono Binomo come una piattaforma onesta, capace di mettere gli utenti in grado di realizzare investimenti anche di un certo valore e con risultati complessivamente più che positivi.

Cosa ne abbiamo dedotto noi? Ebbene, si tratta in entrambi i casi di esperienze possibili: Binomo è a tutti gli effetti una buona piattaforma, con look e strumenti professionali, che funzionano e possono portare gli utenti a realizzare investimenti di successo. Tuttavia va chiarito il punto circa gli errori di sistema!

Binomo è certificato?

Non è anormale che una piattaforma riscontri errori di sistema. Anche per questo motivo vi sono numerose autorità nel settore del trading online che si occupano di garantire la sicurezza degli investimenti anche in caso di problemi con la piattaforma.

Ecco perché la prima cosa da fare una volta opinioni di questo tipo su di un broker, la prima cosa da fare è verificarne la certificazione: senza certificazione non si ha alcuna garanzia che gli errori di sistema vengano risolti e i diritti dell’utente riconosciuti!

Binomo è una piattaforma certificata dalla IFC, International Finance Comission, una organizzazione neutrale che si occupa nella soluzione di dispute in campo finanziario. Dal 2018, infatti, viene considerata un membro “A” della IFC, segno del fatto che si tratta di un broker assolutamente onesto.

Sempre sul sito di Binomo, inoltre, era manifestato l’interesse per il mercato europeo, accennando ad accordi in corso con la CySEC per conseguire la certificazione da uno degli enti più prestigiosi del continente.

A tal proposito bisogna notare che la CySEC ha immediatamente corretto le voci affermando che al giorno d’oggi il broker non è stato ancora approvato come affidabile e resta tra le piattaforme non fraudolente, ma sconsigliate.

Per questo noi ci allineiamo alla CySEC nello sconsigliare i servizi di questo broker. Meglio diffidare di chi non dispone di autorizzazioni europee come altri broker come Tradospot (vera e propria truffa) o Bitcoin Trader.

binomo broker trading non regolamentato recensione opinioni

Investire con piattaforme certificate: la scelta migliore

La scelta migliore è sempre quella di scegliere broker certificati: truffe, frodi e furti non sono affatto episodi isolati e sparsi sul web, ma non poche organizzazioni criminali sono dedite a questo genere di operazioni. L’unica ama di difesa dalle truffe sono le certificazioni emesse dalle autorità competenti, che impongono ai broker una rigida disciplina.

Il risultato della regolamentazione è una piattaforma che garantisce agli utenti i loro investimenti contro tutti quegli imprevisti che non hanno nell’investitore il diretto responsabile. In Europa vengono garantiti fino ad un massimo di 30.000 euro, rimborsati al malcapitato, mentre la IFC e le altre autorità solitamente si fermano a 20.000.

Appare evidente, dunque, la necessità di far capo ad un broker certificato! In particolare consigliamo sempre e comunque di preferire broker che sono riconosciuti dalle autorità operanti sul vostro territorio: in Italia, la CONSOB.

CONSOB, CySEC e ESMA sono le tre principali autorità operanti in Europa, quelle delle quali ti puoi fidare e che redigono periodicamente delle black lists dei broker fraudolenti.

Esse, inoltre, si occupano di far rispettare alcuni requisiti fondamentali a broker certificati, quali Assistenza Clienti in madrelingua, disponibile h24, materiali di formazione a disposizione degli iscritti e adeguamento alle normative di sicurezza.

Per questo motivo scegliere la sicurezza, nel mondo degli investimenti online, è anche sempre scegliere la qualità!

Eccone una lista completa prima di parlare di eToro e 24option, piattaforme consigliate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200 €
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

    Migliori broker certificati: 24Option e eToro

    I migliori broker certificati, quelli che ognuno dovrebbe provare almeno una volta nella propria carriera di investimenti per capire il vero significato di investire in comodità e sicurezza, sono 24Option ed eToro.

    Le due piattaforme sono praticamente agli antipodi: una ha perfezionato il modello tradizionale e mette in campo servizi eccellenti; l’altra, invece, ha perfezionato un modello nuovo, innovativo, e ne sta cavalcando i successi e il prestigio. Avete capito a quale dei due ci riferiamo, vero?

    24Option: la tradizione perfezionata

    Con 24Option (visita ora il sito ufficiale) si può stare sicuri di una cosa: i vecchi modelli di trading online, basati su investimenti valutati, ponderati e solo infine realizzati, sono stati perfezionati completamente.

    La capacità analitica dell’investitore resta al primo posto, e la piattaforma mette a disposizione materiali a sufficienza per esercitarla.

    Tra gli elementi più famosi di 24Option vi è la guida al trading online, messa a disposizione gratuitamente una volta finita l’inscrizione.

    Si tratta di un testo dal valore stimato di oltre 3000 euro, un testo che in molti invidiano e che ha reso innumerevoli utenti in grado di valutare e investire su di un titolo in totale autonomia. La guida si può scaricare a questo link, come dicevamo gratis.

    Servizio segnali di trading

    Durante le sessioni di trading, inoltre, si rivelano di importanza enorme i segnali di trading, ovvero informazioni ausiliarie sull’andamento di un titolo che vi vengono comunicate in tempo reale tramite e-mail, sms o in chat.

    I segnali di trading non devono in alcun modo sostituirsi alla decisione dell’investitore, ma possono rivelarsi utili nel rilevargli dettagli che altrimenti gli sarebbero sfuggiti.

    Ebbene, tra le tante cose, 24Option mette in campo i migliori segnali di trading, e lo fa gratuitamente! Per ottenerli basta iscriversi al broker e richiedere il servizio qui.

    eToro: la rivoluzione nella rivoluzione

    Il trading online è stata a tutti gli effetti la rivoluzione finanziaria del millennio: grazie ad esso investire sui mercati azionari è diventato alla portata di chiunque, un’operazione che può essere eseguita a casa o ovunque si abbia a disposizione una connessione ad internet.

    Entro questa rivoluzione, con la sua nascita nel 2015 eToro ne ha iniziata un’altra: si tratta di ciò che amiamo definire “la rivoluzione nella rivoluzione”!

    Pochi anni dopo il successo del trading online, infatti, emerse il problema dello scarto di conoscenze richieste per investire in borsa tra un profano e un professionista. Questo ostacolo imponeva agli aspiranti investitori un periodo di formazione iniziale che andava dai quattro mesi a salire, senza il quale per loro era impensabile registrare profitti di alcun genere.

    La rivoluzione eToro è stata quella di aver perfezionato uno strumento che già altri broker impiegavano, con successi altalenanti: il Social Trading.

    Grazie a questo strumento, non è indispensabile ammazzarsi la salute sui libri per mesi e mesi, ma è sufficiente individuare un professionista di riferimento e copiarne gli investimenti (come spiegato in questo video): in questo modo le sue conoscenze saranno al servizio del tuo investimento!

    Con il Copy Trading puoi copiare qualsiasi operazione che un professionista ha fatto, sia di acquisto che di vendita, e non c’è bisogno di fidarsi ciecamente: visto che errare è umano, con la funzione di Stop Loss, cesserai immediatamente di investire non appena le perdite supereranno il limite che hai impostato.

    Puoi ben vedere la reale portata di un simile strumento: potendo copiare i migliori, eToro ti permette di investire il tuo capitale abbattendo i rischi!

    Binomo a confronto: la sua offerta

    Andiamo adesso a valutare l’offerta di Binomo per capire se effettivamente il broker conviene o meno, è competitivo sul mercato europeo o si inserisce nella fascia media, quella che amiamo definire dell’anonimato, alla quale non ha senso rivolgersi una volta che si sono individuate le piattaforme migliori.

    Account: una discreta selezione

    Binomo offre 4 tipologie diverse di account, in base al deposito che si decide di fare con la piattaforma.

    • L’Account Demo è gratuito: si tratta di una tipologia di account ideale per esercitarsi e fare pratica in quanto non comporta né spese né profitti. Sottoscrivendo l’Account Demo, Binomo ti mette a disposizione una somma virtuale di 10.000 dollari da investire su titoli che simulano in tutto e per tutto quelli reali.

    In questo modo senza né spendere né guadagnare puoi constatare le tue abilità in materia di investimenti sui mercati finanziari, capire se si tratta di un settore che fa per te e quali conoscenze ti mancano per essere pronto a fare sul serio;

    • L’Account Standard, che parte da un deposito minimo di 5 dollari, che mette a disposizione a costi irrisori un’esperienza a tutto tondo sui mercati finanziari. Puoi aprire posizioni anche con solo 1 dollaro investito, puoi partecipare a tornei di trading, fruire di tutti gli strumenti e ricevere bonus ogni traguardo raggiunto.

    I prelievi si rendono disponibili a partire da un minimo di 10 dollari ed impiegano circa 3 giorni lavorativi ad accreditarti la cifra;

    • L’Account Gold, che parte da un deposito minimo di 500 dollari. Man mano che si deposita denaro, Binomo allarga la lista di titoli sui quali è possibile investire e aumentano i servizi e i bonus che ti sono messi a disposizione.

    Con l’Account Gold potrai prelevare denaro e vedertelo accreditare dopo appena 24 ore. Allo stesso tempo ti verrà affiancato un manager personale e ti verranno consigliate periodicamente strategie elaborate da investitori professionisti;

    • L’Account VIP, che parte da un deposito minimo di 1000 dollari. Si tratta dell’offerta più completa che Binomo ha da offrirti e che ti permette di prelevare denaro e vedertelo accreditare dopo solo 4 ore. Inoltre potrai scegliere tra tutta l’offerta di titoli di Binomo, affidarti a strumenti di assicurazione dei tuoi investimenti e accedere a numerose opzioni alle quali solo i VIP possono accedere.

    L’Account VIP è interamente personalizzato e modellato sulle tue strategie e sui titoli sui quali preferisci investire solitamente. Le tue abitudini saranno fondamentali alla distribuzione dei bonus da parte della piattaforma!

    Si tratta di una vasta scelta, molto flessibile ma allo stesso tempo fortemente limitata e vedremo il perché nella conclusione.

    Ricordiamo comunque che su questa piattaforme non è possibile investire in criptovalute, come permettono alcuni altri broker di trading online come eToro, o exchange come Coinbene.

    Possibilità di investimento: Up and Down

    La piattaforma risulta essere estremamente intuitiva sia nella versione desktop sia per l’app mobile (disponibile sia per Android che iOs): ad ogni titolo è collegato il grafico del suo andamento, informazioni aggiuntive che ti potrebbero tornare utili (ma che rivelano poco o nulla), e le due funzioni di investimento.

    In maniera molto intuitiva, se prevedi che il titolo salirà, investirai UP, altrimenti DOWN. Si tratta di una scelta personalizzabile man mano che il tuo account sale di grado e che racchiude a grandi linee le possibilità che ti offre il mercato finanziario.

    A nostro avviso si tratta di una semplificazione eccessiva: ci piace più ragionare su dati concreti come numeri, linee e statistiche che l’equivalente finanziario dei quiz di Vero e Falso, ma è una nostra opinione!

    Modalità di pagamento

    Le modalità di pagamento riflettono la forte ascendenza internazionale di Binomo: oltre a poter pagare con le più note, Visa e Mastercard, si possono effettuare accrediti anche tramite Bitcoin, Litecoin e Neteller. Per accelerare la velocità con cui puoi iniziare a operare sui mercati, sul sito Binomo afferma che le transazioni sono istantanee.

    Una cosa che abbiamo notato è che, nonostante la larga offerta di modalità di pagamento, PayPal non è contemplata e questo rappresenta un grosso ostacolo per uno dei maggiori servizi di pagamento digitale al mondo.

    Binomo conviene o è nella media?

    In definitiva si può affermare che l’offerta di Binomo è sufficientemente vasta e, sebbene manifesti delle pecche, fondamentalmente si può posizionare nella media.

    Avremmo voluto dargli una valutazione migliore, ma come già ti abbiamo accennato prima, oltre all’enorme problema della non certificazione da parta di una delle autorità europee, Binomo pecca enormemente per quanto riguarda gli account.

    Vediamo nel dettaglio entrambe le falle:

    1.      Nessuna regolamentazione europea

    Questo comporta che quella serie di limitazioni imposte dall’ESMA nel 2018 e nel 2019 che, rispettivamente, vietavano le opzioni binarie e restringevano la leva fino ad un massimo di 1:30, non vengono rispettate.

    Quelle dell’ESMA erano provvedimenti mirati alla salvaguardia dei principianti, per i quali sia le opzioni binarie che la leva finanziaria elevata rappresentavano rischi troppo grandi in quanto incapaci di comprenderne a pieno le conseguenze.

    2.      Logica errata sottostante gli account

    La divisione dell’offerta in quattro tipologie di Account è una mossa molto sensata, ma Binomo è riuscito a sviluppare questa idea nella maniera peggiore: differenziare gli account sulla base dei depositi iniziali funziona, ma imporre per l’Account VIP una sola base di 1000 dollari di deposito è da incoscienti!

    In tal modo un Account VIP è accessibile a chiunque, anche a chi di finanza non ne capisce nulla: appare troppo evidente si tratti solo di una mossa di marketing, per portare la gente a sottoscrivere account con privilegi maggiori.

    Il problema, in questo caso, ha due facce: non solo, infatti, Binomo non offre materiali per una formazione seria, ma, dando un investitore principiante in pasto alle mille e una opzioni e bonus disponibili all’Account VIP, lo si condanna, praticamente al fallimento!

    Ecco perché non poche recensioni che circolano sul broker lo indichino come una truffa sebbene non lo sia!

    In conclusione: ci sono alternative migliori

    In conclusione speriamo di averti dato tutte le informazioni necessarie a farti fare una tua idea sulla natura della piattaforma: non si tratta di un broker pessimo, ma ancora fortemente immaturo e pertanto mediocre. Se l’offerta di un broker non è progettata nell’interesse degli utenti, significa che si ha dinanzi una creatura ancora allo stato infantile e solo il tempo permetterà un giudizio diverso.

    Il fatto che numerose recensioni negative fossero di madrelingua anglosassone ha dissipato ogni nostro dubbio: 4 anni sono pochi per un broker come Binomo e, come dicono gli AC/DC in una loro canzone: “It’s a long way to the top”!

    Per il momento, se sei interessato a investire nel trading online, ti consigliamo di seguire le nostre indicazioni e affidarti ai migliori, eToro e 24Optionl, le due piattaforme che hanno fatto la storia del trading online e ancora oggi rappresentano il punto di partenza di molti principianti.

    Se hai un progetto in mente, e questo coinvolge l’investire sui mercati finanziari, allora Binomo non fa ancora per te, ma puoi affidarti all’offerta di eToro e 24Option, senza dubbio i migliori al mondo!

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 1 Media: 1]

    Lascia un commento