Criptovalute

Bitcoin opinioni 2019: esperienze e recensioni [reali] sul Bitcoin

Chi si avvicina per la prima volta al mondo del Bitcoin spesso è preso dai dubbi: è un modo per fare soldi facili oppure è una truffa? Ecco perché una delle ricerche più comuni su Google è Bitcoin Opinioni.

C’è chi pensa che il Bitcoin sia una brutta truffa che fa solo perdere soldi (ed è vero che di truffe ce ne sono tante) e c’è chi pensa che il Bitcoin sia un modo per guadagnare soldi (e ci sono tanti che con il Bitcoin hanno guadagnano montagne di soldi).

Chi ha ragione? Chi ha avuto esperienze positive oppure chi pubblica testimonianze negative? Il Bitcoin fa perdere o fa guadagnare soldi?

In questo articolo prenderemo in esame le principali opinioni sul Bitcoin e scopriremo soprattutto qual è la verità su questa criptovaluta e su come si fa a investire con successo. Parleremo anche delle migliori piattaforme per investire in sicurezza sul Bitcoin come eToro o 24option.

Bitcoin recensioni negative

Il Bitcoin non è una truffa, questo è un punto veramente importante da sottolineare: Bitcoin è una criptovaluta che ha conosciuto una crescita esplosiva ed è diventata famoso presso il grande pubblico a partire dal 2017.

Chi ha investito in Bitcoin in modo corretto ha potuto ottenere risultati veramente molto positivi. Proprio il fatto che il Bitcoin è diventato famoso come un modo per guadagnare ha spinto alcuni truffatori a creare delle trappole come Bitcoin Code o Bitcoin Revolution (ce ne sono tanti di sistemi di questo tipo).

Come funzionano queste truffe? C’è un sacco di pubblicità che promette guadagni elevati e automatici anche per chi non sa assolutamente nulla di Bitcoin. Basterebbe invertire dei soldi inizialmente per diventare ricchi in pochissimo tempo.

Ovviamente i truffatori non investono assolutamente il denaro che incassano: si limitano a trasferirlo rapidamente su qualche conto offshore in un paradiso fiscale dove gli inquirenti italiani non possono arrivare.

Quando si legge su internet una recensione negativa di Bitcoin si scopre che si tratta, invece, della recensione scritta da qualcuno che è stato truffato da Bitcoin Code, Bitcoin Revolution o da qualche sistema simile. Abbiamo trovato decine e decine di truffe di questo tipo, tutte uguali. Alle volte anche i truffatori non si sforzano nemmeno tanto a trovare nomi originali. Oltre a Bitcoin Revolution, infatti, c’è persino Bitcoin Evolution.

Nessuno di questi sistemi ha nulla a che fare con il vero Bitcoin: la criptovaluta viene usato solo per specchietto per le allodole, per attirare i più ingenui che ci credono e quindi investono soldi!

Per approfondire, leggi il nostro articolo Bitcoin truffa o ci possiamo fidare?

Bitcoin esperienze reali

Che cosa è successo invece a chi ha investito nel vero Bitcoin? E’ bene mettere subito in chiaro che il Bitcoin non è un modo per fare soldi facili, chi ha investito in Bitcoin non è diventato milionario dalla sera alla mattina. Anzi, la voce che il Bitcoin è un modo per ottenere rendite passive è stata messa in giro proprio dai truffatori.

Chi ha guadagnato con il Bitcoin lo ha fatto perché ha operato in modo serio, utilizzando piattaforme sicure ed autorizzate perché sono le uniche sicure. Questo è un punto cruciale.

Purtroppo chi ha comprato bitcoin con gli exchange è stato spesso vittima di truffe perché gli exchange operano al di fuori di qualunque regolamentazione e dunque non possono garantire la sicurezza.

Il modo migliore per investire in Bitcoin è quello di utilizzare piattaforme di investimento autorizzate e regolamentate. Queste piattaforme rispettano le rigorose normative europee che tutelano il denaro degli investitori e sono soggette al controllo continuo da parte delle autorità di controllo. In Italia, ad esempio, è la CONSOB che vaglia sul denaro degli investitori.

Questo tipo di piattaforme di investimento online esistono da molti anni e consentono da sempre di operare su titoli finanziari tradizionali come azioni e valute. Alcune di esse hanno cominciato a offrire anche l’investimento in Bitcoin e criptovalute.

Comprare Bitcoin su una di queste piattaforme equivale, dal punto di vista della sicurezza e della protezione del capitale, a comprare Bitcoin in banca.

Le esperienze reali di chi ha comprato (o venduto) bitcoin su queste piattaforme dimostrano che i risultati sono quasi sempre eccellenti. Ovviamente la piattaforma da sola non basta: ci vuole comunque un minimo di impegno e di studio per raggiungere i migliori risultati con Bitcoin.

Migliori piattaforme per investire in Bitcoin

Per fortuna oggi ci sono molte piattaforme che consentono di investire in Bitcoin con le garanzie offerte dalle autorità di vigilanza (piattaforme autorizzate e regolamentate). Ne abbiamo selezionato alcune perché sono molto semplici e intuitive e quindi sono adatte anche per i principianti: 24option, eToro e Iq Option.

Investire in Bitcoin con 24option

24option è una delle piattaforme più semplici e intuitive per investire online: è adatta anche a chi non sa assolutamente che cos’è il Bitcoin o cosa sono gli investimenti. Tutti gli iscritti possono ricevere (se vogliono) l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di Bitcoin e di investimenti.

Questo esperto fornisce indicazioni precise per iniziare a investire senza commettere errori. 24option offre anche la possibilità di imparare facilmente le basi degli investimenti.

Tutti gli iscritti, infatti, possono scaricare gratuitamente un ottimo ebook che spiega per filo e per segno come si investe, sia in Bitcoin sia negli altri asset finanziari. Si tratta di uno dei migliori ebook sugli investimenti: per prima cosa è gratis (e molte guide sono purtroppo a pagamento), poi è molto semplice da studiare anche per chi non conosce il linguaggio tecnico e infine è molto orientato alla pratica.

Puoi scaricare la guida di 24option cliccando qui.

Questa guida ha avuto un successo strepitoso, più di 100.000 download in meno di un mese, ma i vantaggi di 24option non finiscono qui. E’ una piattaforma completamente gratuita, che non applica alcun tipo di commissione. Inoltre, è possibile operare in modalità demo, quindi con denaro virtuale.

In questo modo si può simulare l’investimento in Bitcoin assolutamente senza rischi e si possono provare tecniche per acquisire esperienza e andare a colpo sicuro quando si inizia ad investire denaro reale.

Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui.

Investire in Bitcoin con eToro

eToro è la scelta preferita di molti principianti che cominciano a investire in Bitcoin. Come mai questa preferenza? Per prima cosa, eToro è davvero semplice e intuitiva, non ci sono ostacoli o difficoltà di nessun tipo. L’aspetto più importante di eToro, però, è che consente di copiare in modo completamente automatico quello che fanno gli altri investitori.

Il sistema brevettato di eToro, detto Copytrading, è veramente eccezionale: è possibile trovare con un motore di ricerca gli investitori che hanno guadagnato il massimo in passato. Il profilo di questi investitori, detti Popular Investor, contiene informazioni utilissime come il livello dei profitti ottenuti e il livello di rischio medio delle operazioni.

E’ possibile fare una scelta ponderata, in modo da scegliere di copiare le operazioni di quegli investitori che garantiscono il profitto massimo con il minimo rischio.

Tra l’altro osservare in diretta quello che fanno i grandi investitori è il modo migliore per imparare a investire in Bitcoin.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Investire in Bitcoin con Iq Option

Iq Option è una piattaforma particolarmente semplice ed intuitiva, apprezzata dai principianti per il fatto che consente di cominciare a investire in Bitcoin con un capitale iniziale di appena 10 euro. Nessun’altra piattaforma consente di cominciare con così poco (le altre di solito richiedono circa 250 euro).

Iq Option offre anche uno splendido conto demo gratuito, senza vincoli e senza limiti. Inoltre è disponibile un’ampia sezione didattica con video che spiegano, per filo e per segno, come si investe in Bitcoin e nelle altre principali criptovalute.

Puoi iscriverti a Iq Option cliccando qui.

bitcoin opinioni

Bitcoin opinioni positive e negative

A questo punto dovrebbe essere chiaro perché ci sono opinioni positive e negative sul Bitcoin. Chi ha avuto esperienze positive ha operato con piattaforme serie e sicure. Chi invece ha opinioni negative, di solito, ha operato con piattaforme non autorizzate (i famosi exchange) oppure ha cercato di arricchirsi velocemente utilizzando i sistemi come Bitcoin Code o Bitcoin Revolution.

In questo caso, però, c’è veramente poco da fare: si tratta di vere e proprie truffe che hanno l’obiettivo di derubare i più ingenui nel tempo più rapido possibile. Possiamo dire che alcuni exchange operano con intenzioni oneste ma comunque causano danni economici rilevanti ai clienti per l’attacco di hacker oppure per problemi tecnici.

I fondi depositati su una piattaforma di trading autorizzata e regolamentata, invece, sono al sicuro da qualunque attacco hacker. Non solo perché non è mai successo che i sistemi informativi di queste piattaforme fossero violati ma anche perché i fondi sono comunque coperti dalla garanzia pubblica (nella maggior parte dei casi, fino a 15.000 euro).

In altre parole, anche se i fondi fossero rubati (e chissà perché con gli exchange succede spesso con queste piattaforme non succede mai) l’investitore non perderebbe comunque nulla.

Ecco spiegato il motivo per cui quando si cerca Bitcoin opinioni su Google si ottengono risultati così diversi..

Bitcoin opinioni e realtà

Abbiamo parlato fino a questo momento di alcune opinioni sbagliate sul Bitcoin come ad esempio quello che sia una truffa o che sia un modo per fare soldi facili.

Bitcoin non è una truffa anche se le truffe ci sono (e bisogna stare attenti) e non è un modo per fare soldi facili anche se si può guadagnare davvero tanto se si opera nel modo giusto.

Ma come si investe in Bitcoin se si vuole ottenere il risultato migliore? Per prima cosa, è importante capire i fondamenti dell’investimento. La guida gratuita che abbiamo segnalato (clicca qui per scaricarla gratis) li spiega nel dettaglio, qui facciamo un piccolo riassunto.

Molto spesso si pensa che per investire in Bitcoin bisogna comprarli e aspettare che il prezzo aumenti per rivenderli. Questa è un’opinione solo parzialmente vera o almeno incompleta. Chi vuole guadagnare con il Bitcoin può farlo sia quando il prezzo aumenta che quando diminuisce.

Come è possibile? Chi adopera le migliori piattaforme di investimento può sia comprare Bitcoin per ottenere un profitto quando il valore aumenta sia vendere allo scoperto per ottenere un profitto quando il valore diminuisce.

La vendita allo scoperto è una particolare operazione speculativa che serve, appunto, a guadagnare quando il prezzo di un titolo finanziario scende. Si chiama allo scoperto perché consente di vendere qualcosa che non si possiede.

Per guadagnare con Bitcoin, quindi, non serve che il prezzo salga sempre, purtroppo questa è un’opinione sbagliata. Chi vuole investire deve fare una previsione corretta e può ottenere un profitto, al rialzo oppure al ribasso.

Ovviamente chi investe in Bitcoin utilizzando la piattaforma eToro non deve fare previsioni perché può scegliere di operare replicando le operazioni fatte dai migliori investitori al mondo…saranno loro quindi a fare le previsioni!

Conclusioni

Ci sono tante opinioni sul Bitcoin, alcune corrette altre sbagliate. Di sicuro Bitcoin non è una truffa anche se purtroppo ci sono state tante esperienze negative di truffe legate al Bitcoin come Bitcoin Code o Bitcoin Revolution. Per evitare queste situazioni, è sempre opportuno investire esclusivamente con piattaforme autorizzate e regolamentate, le uniche che sono assolutamente sicure.

1 Commento
  • La mia esperienza con il bitcoin è stata molto positiva. ho avuto la fortuna di cominciare da subito con etoro senza passare dalle grinfie dei truffatori di Bitcoin Code (hanno truffato per bene una mia amica).
    Ho cominciato nel 2016, quindi ho comprato bitcoin quando non valeva assolutamente nulla e ho chiuso la mia posizione al rialzo quando era arrivato a valere quasi 20.000 $, ci ho fatto veramente un sacco di soldi.
    Da gennaio 2018 mi sono messa al ribasso e anche li mi è andata di lusso perché il bitoin è sceso. E infine nel 2019 penso che sia arrivato il momento di ricominciare a guadagnare il rialzo e infatti sta salendo, fra poco arriva a 7000.

    Per fortuna ho capito da subito che con Bitcoin si può guadagnare da subito, non c’è bisogno che il prezzo salga.

    Comunque non voglio vantarmi dei miei guadagni, non è che sono più brava o più intelligente di altri, ho semplicemente avuto la grandissima fortuna di cominciare da subito con etoro.

Lascia un commento