Criptovalute

Bitcoin Storm: Di cosa si tratta? Recensione completa

Sempre più spesso il web è inondato dalla pubblicità di un servizio di investimento denominato Bitcoin Storm. Di cosa si tratta?

I suoi contorni sono subito chiari, in quanto con messaggi efficaci e slogan accattivanti questo sistema promette di far guadagnare tanti (tantissimi!) soldi ai suoi investitori. In che modo? Anticipando il mercato. Ebbene si, gli ideatori di Bitcoin Storm giurano di essere in possesso di un algoritmo così avanzato da rilevare in anticipo il prezzo del BTC.

E’ mai possibile tutto ciò? Scopriamolo in questa guida dettagliata, con tanto di confronto tra questo sistema e il metodo del Copy Trading ideato da eToro per investire in automatico sulle criptovalute.

Bitcoin Storm Truffa?

Le nostre fonti ci riportano informazioni su Bitcoin Storm provenienti dall’America Latina, dove pare che questo sistema abbia avuto origine. Lo diciamo subito, è impensabile affermare di essere in anticipo sul mercato. Noi di Mercati24 abbiamo già ascoltato tali affermazioni, e l’esito è stato lo stesso: truffa bella e buona.

Perché Bitcoin Storm dovrebbe essere diverso? Per nessun motivo, infatti affermiamo subito con molta chiarezza che questo sistema è un inganno. Non c’è nessun software automatico e soprattutto non esiste nessun investimento in gradi di anticipare il mercato: è una favola raccontata ai più ingenui. Bitcoin Storm è un sistema nato semplicemente per sfruttare la fame della nota criptovaluta e speculare su di essa, attirando malcapitati.

Come mai affermiamo con tanta certezza che Bitcoin Storm è una truffa? Innanzitutto perché ci sono diversi elementi uguali a sistemi fraudolenti del recente passato, ecco quali:

  • Promessa di facili guadagni
  • Algoritmo che anticipa il mercato
  • Pubblicità su canali non ufficiali
  • Richiesta di denaro per entrare nel sistema

Ebbene si, infatti Bitcoin Storm non è certo gratis, anzi! Chiede circa €250 di registrazione. La promessa è quella di investire €250 per guadagnare poi €2.000 ogni giorno. Una balla colossale.

In ogni caso, la certezza che questo sistema sia una truffa arriva non dalla nostra redazione ma da una fonte ufficiale: la Consob.

Bitcoin Storm Consob

Se qualcuno poteva avere ancora qualche dubbio in merito, la Consob ha pensato a fare chiarezza. Con un comunicato ufficiale in data 18/05/2020, il progetto Bitcoin Storm è stato inserito nella “lista nera” con tutti gli operatori truffaldini.

Ecco lo screenshot:

bitcoin storm

Nel dettaglio, questo sistema è stato segnalato dalla CNMV Spagnola e l’allerta è stata subito diffusa a tutte le principali autorità Europee. Anche per questo motivo, ad oggi, il sito web di Bitcoin Storm risulta irragiungibile.

Vera opzione per investire in automatico sul Bitcoin

Quindi, è Bitcoin Storm ad essere una truffa o tutto il mondo legato al Bitcoin? Ebbene, non confondiamo le cose.

Il Bitcoin, quello vero, è una rivoluzionaria criptovaluta che ha riscosso un successo notevole sia in termini di fama che di quotazione: ad oggi vale circa $10.000. Tuttavia, stiamo parlando di un Asset vero e proprio, basato sulla Blockchain e su altri aspetti tecnici complessi e soprattutto reali.

Proprio partendo dal successo del vero Bitcoin, molti progetti fittizi hanno pensato di sfruttare la fama del Bitcoin per attirare persone desiderose di investire. Sono quindi nati progetti irreali e senza né capo né coda come Bitcon Storm. Tuttavia, modalità reali e certificate di investimento automatico nelle criptovalute ci sono eccome.

Quindi, desideroso di investire €200 in un progetto reale legato alle crypto? Ecco la soluzione: il Copy Trading.

Stiamo parlando di un metodo certificato dalla Consob, attivo da circa 10 anni e con oltre 5 milioni di utenti che lo utilizzano in tutto il mondo. Brevettato da eToro, questo sistema ha raggiunto un successo notevole fin da subito. Buona parte della sua fama è data anche dalla semplicità di utilizzo. Scopriamo quindi come funziona.

Attraverso il Copy Trading è possibile replicare in automatico le operazioni lanciate dai cosiddetti Popular Investors: si tratta di investitori di grande successo con performance di tutto rispetto. Ognuno di loro ha un profilo su eToro e sarà quindi possibile verificare i dati, le performance ottenute e gli Asset di investimento. In seguito, con un semplice click, sarà possibile copiare la loro operatività nel nostro conto.

Ricapitoliamo:

  • Registrazione su eToro
  • Log-in nella sezione Popular Investors
  • Scelta dei migliori Trader con un semplice click
  • Controllo delle performance giornaliero

In tanti Popular Investors operano anche sul Bitcoin e sulle criptovalute in generale. Sarà molto pratico creare un portafoglio composto dai migliori Trader sul Bitcoin in circolazione! Il tutto con la certificazione della Consob e con la conseguente garanzia di far parte di un vero sistema di investimento automatico, senza nessun rischio di truffe!

Come è possibile vedere, le performance spesso sono eccellenti! Altri punti di forza del Copy Trading di eToro? Ebbene, può essere testato anche su conto Demo con denaro virtuale e per l’investimento reale richiede una cifra di €200, addirittura inferiore rispetto a quella truffa chiamata Bitcoin Storm.

Per iniziare da subito a creare il portafoglio con i migliori Trader, clicca nel Link in basso:

Registrati qui su eToro per accedere al Copy Trading

Bitcoin Storm App Login

Adesso che abbiamo le idee chiare su come funziona un -vero- sistema di investimento automatico, vediamo qual’è il processo alla base di Bitcoin Storm e della sua App.

Tutto nasce da una Landing Page molto simile ad altre truffe collegate (Bitcoin Evolution su tutte). Stessi colori, stessa disposizione delle scritte e spesso anche stesse immagini. Cambia solo il nome della truffa. Insomma, in questa Home Page ci sono recensioni (finte) di utenti che avrebbero cambiato vita grazie a Bitcoin Storm e slogan accattivanti circa i guadagni che si andranno ad ottenere. Migliaia di euro al giorno, nessuno sforza, nessun lavoro.

Il Form per la registrazione è molto intuitivo ed invoglia ad iscriversi, peccato che subito dopo aver preso i nostri dati personali si scopre che si potrà accedere a Bitcoin Storm solo a seguito di un deposito di €250. Purtroppo molto utenti sono ormai invogliati e non oppongono resistenza, proseguendo quindi con la registrazione e lasciando, oltre ai €250, anche i dati della carta di credito.

Quindi, ricapitoliamo cosa occorre fare per il Login su Bitcoin Storm:

  • Primo contatto con il sito internet (uguale ad altri)
  • Lettura di recensioni false e mirabolanti
  • Iscrizione con i propri dati personali
  • Accesso nella pagine seguente per il pagamento
  • Inserimento dei nostri dati bancari per versare i €250 richiesti

Ovviamente fornire i dati della nostra carta di credito a dei truffatori non è certo il massimo! Il rischio è quello di vedersi la carta clonata e magari il conto svuotato nel giro di pochi giorni. I più fortunati perdono “solo” i €250 di iscrizione.

In definitiva, se ci imbattiamo in un sito internet simile meglio girare subito alla larga.

bitcoin storm

Bitcoin Storm Recensioni

Per dovere di cronaca riportiamo anche qualche recensione che abbiamo intercettato tra gli sfortunati utenti di Bitcoin Storm. Ovviamente nessuno ha guadagnato un Euro, tutti hanno perso i soldi dell’iscrizione ed alcuni anche di più.

Le recensioni, è inevitabile, sono piene di rabbia. Ai soldi persi si aggiunge il fatto di sentirsi truffati, una sensazione sicuramente non piacevole. Tantissimi investitori, purtroppo, sono caduti nel tranello lanciato da società simili. Ecco giusto qualche esempio:

La lista potrebbe continuare per pagine, tuttavia noi di Mercati24 non possiamo fare altro che raccomandare ai nostri lettori di restare lontani da tali finti sistemi di investimento: i soldi facili non esistono!

Prima delle conclusioni ricordiamo a chi fosse interessato a vere criptovalute su cui investire la possibilità di comprare le valute virtuali offerte dagli exchange ufficiali come Binance Coin.

Conclusioni

Bitcoin Storm afferma di essere un metodo di investimento automatico legato al Bitcoin. Attraverso un algoritmo in grado di anticipare il mercato, promette guadagni favolosi. Cosa c’è di vero? Nulla! Non esiste nessun progetto di investimento simile ed anche la Consob ha denunciato ufficialmente questo sistema, oscurando anche il sito internet.

La raccomandazione è sempre la stessa: diffidare da tutti coloro che promettono soldi facili ed affidarsi solo a piattaforme di investimento certificate e sicure.

Un esempio è rappresentato da eToro, un Broker che già da anni offre ai suoi clienti il Copy Trading per investire in automatico sulle criptovalute e su altri mercati. Metodo certificato e sicuro, è la vera alternativa -reale- a metodi truffaldini come Bitcoin Storm.

Per negoziare sul Bitcoin e le altre crypto in automatico, clicca nel link in basso:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Bitcoin Storm è una truffa?

    Si questo sistema è una truffa come è stato certificato anche dalla Consob con un bollettino emesso il 18/05/2020.

    Come funziona Bitcoin Storm?

    Questo sistema promette di guadagnare migliaia di euro al giorno a fronte di un investimento pari a €250. Soldi che ovviamente finiscono nelle tasche dei creatori del progetto.

    Bitcoin Storm opera davvero con un algoritmo sui mercati?

    Assolutamente no, il sistema è tutta una truffa per prendere i soldi di iscrizione dei malcapitati. Non esiste nessun software e nessun vero investimento.

    Esistono alternative a Bitcoin Storm?

    Si, in Italia abbiamo il Copy Trading fornito da eToro per investire in automatico sui mercato, senza nessun rischio di essere truffati.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento