Mercati azionari

Azioni di borsa Amazon vs Walmart: quali le migliori?

In Borsa meglio azioni Amazon o Walmart? Sono molti gli utenti che ci chiedono su quali dei due titoli investire. Infatti, stiamo parlando di due colossi del settore che possono vantare una solidità senza pari.

Comprare azioni Amazon o Walmart? Quali sono le migliori? Con l’articolo di oggi Mercati24 cercherà di dare una risposta definitiva, aiutando i propri lettori a capire quale dei due titoli è il migliore su cui investire.

Nel corso di questa guida, quindi, andremo ad analizzare i due titoli mostrando innanzitutto la loro quotazione sul mercato. Parleremo della storia delle due società, dei loro settori di business, le loro strategie future e chi dei due vince questa sfida. Vedremo, inoltre, come investirci sopra tramite il trading online con un buon broker come eToro.

Ci sentiamo di poter dire fin da subito che investire sul titolo Amazon è più conveniente. I motivi del perché saranno spiegati meglio nei prossimi paragrafi.

Amazon vs Walmart: l’andamento di borsa

L’andamento in borsa delle azioni Amazon è stato uno dei migliori degli ultimi tempi negli Stati Uniti. Infatti, il valore per singola azione di questa società ha raggiunto la considerevole cifra di oltre 3.100 dollari.

Considerato che quando fu lanciata per la prima volta in Borsa il valore delle sue azioni era di 1,5 dollari, possiamo vedere come ci sia stata un’importante crescita.

borsa amazon azioni

Osservando il grafico sopra, preso in prestito dalla piattaforma di eToro, notiamo come il trend attuale sia in crescita. Infatti, sin dall’inizio dello scoppio della pandemia da Coronavirus il titolo ha continuato a salire e non si prevedono ricadute nel breve periodo.

Leggi anche: valore azioni Amazon in euro

Valore azioni Walmart: andamento in Borsa

Per quanto riguarda Walmart, il titolo ha raggiunto una quotazione attuale pari a circa 139 dollari per azione. Questa è sicuramente una cifra inferiore a quelle viste con Amazon, ma qual è il trend che sta vivendo l’azienda americana?

borsa amazon azioni

Come si può vedere dal grafico sopra, ricavato dal broker eToro, l’andamento di Walmart è in leggera risalita, con diverse ricadute sul valore azionario nel corso del tempo.

Avendo visto gli andamenti di entrambi i titoli, possiamo affermare che in questa sfida iniziale vince la società di Jeff Bezos. Infatti, la sua crescita è molto più stabile, e il valore delle sue azioni è di molte volte superiore.

Per valutare un titolo, però, non è sufficiente vedere il suo andamento, ma bisogna anche analizzare la sua storia e i suoi settori di business. Questi, quindi, saranno gli argomenti dei prossimi paragrafi.

Leggi anche: andamento azioni Amazon 2021: le previsioni

Azioni Amazon:  Cos’è, storia e settori di business

Amazon è conosciuto al pubblico come il rivenditore digitale leader al mondo. Questa azienda permette di comprare qualsiasi cosa si possa immaginare.

Fondata a Seattle, Stati Uniti, è una azienda che ha a cuore i propri clienti. Proprio questa sua caratteristica le ha permesso di diventare una delle più grandi aziende al mondo, con un fatturato stellare.

Dalla sua fondazione ad oggi, infatti, Amazon è riuscita ad essere presente in ogni parte del globo e a vendere i suoi prodotti a milioni di clienti, quasi 30 milioni.

L’azienda è stata fondata nel 1994 da Jeff Bezos, e all’inizio era nata come libreria online. Al giorno d’oggi Amazon si è espansa in numerosi settori, sconvolgendoli e rivoluzionandoli ogni volta.

Per capire se conviene investire in Amazon piuttosto che Walmart, è bene scoprire alcuni dei suoi settori chiave.

Uno di questi è Prime Video, una piattaforma di video on-demand che permette di guardare film e serie tv in streaming. Negli anni questo servizio è cresciuto, arrivando a competere con colossi come Netflix, e offrendo numerosi titoli ed esclusive Amazon.

Un’altro servizio della creatura di Bezos, e uno dei più redditizi è AWS (Amazon Web Service). Con AWS vengono offerti servizi di cloud computing ad Amazon stessa e ad altre grosse imprese e istituzioni. Questo sistema permette di acquistare spazio di archiviazione per siti web ed eseguire enormi database.

Una rivoluzione fatta da Amazon è stata quando ha lanciato Amazon Fresh, andando a competere direttamente con Walmart. Infatti, con questo servizio Amazon è entrata di prepotenza nel settore della vendita al dettaglio di cibo. Con Amazon Fresh i clienti possono ricevere a casa in poche ore i prodotti ordinati online, come verdura e carne.

Azioni Walmart: Cos’è, storia e settori di business

Walmart è una catena statunitense di ipermercati, negozi di vendita al dettaglio e drogherie, nata in Arkansas e che è diffusa in tutti gli Stati Uniti e, attraverso controllate e presenza diretta, anche in Giappone, Argentina, India, Cile, Brasile e Canada.

Questa azienda è uno dei marchi più riconoscibili al mondo, come Amazon, ed è per ricavi, la prima azienda mondiale.

Walmart, infatti, ha fatto registrare ricavi per quasi 500 miliardi di dollari negli ultimi tempi. Ha un parco dipendenti di 2 milioni di persone ed è una delle più grandi organizzazioni aziendali.

All’interno dei suoi negozi viene venduto praticamente di tutto, dagli alimentari all’abbigliamento, passando per ogni oggetto in commercio.

L’azienda è stata fondata da Sam Walton che può essere considerato un innovatore dei suoi tempi. Infatti, lui ha immaginato un nuovo modo per vendere prodotti, e possiamo dire che ha influenzato alcune caratteristiche di Amazon.

Descriveremo, ora, alcuni dei suoi servizi più interessanti.

InHome Delivery è il servizio con cui Walmart è entrato prepotentemente nel settore di consegne a domicilio. Questa è stata la risposta ad Amazon Fresh e permette ai clienti di Walmart di ricevere in poche ore il cibo comprato online direttamente a casa.

Per contrastare il successo di Amazon, Walmart ha innovato il suo modello di business, puntando forte sull’e-commerce e permettendo di comprare tutti i suoi prodotti in vendita online. Con questo settore, infatti, l’azienda ha incrementato le vendite ed ha ancora grossi margini di crescita e sviluppo.

La sfida tra Amazon e Walmart riguarda anche il deposito di brevetti, nello specifico quelli legati ai droni, i nuovi corrieri di questi due colossi. In questa sfida vince Walmart, avendo depositato nel 2018 ben 97 nuovi brevetti rispetto ai 54 di Amazon.

Amazon vs Walmart: investirci con eToro

Indipendentemente da chi vincerà tra questi due titoli, se si vuole investire consigliamo di utilizzare un broker online con le qualità di eToro (visita il sito ufficiale).

Questo broker cipriota, infatti, è leader del settore e permette di tenere d’occhio l’andamento di migliaia di titoli, come quelli analizzati oggi, in maniera semplice ed intuitiva.

Inoltre, gli strumenti che mette a disposizione dei suoi utenti sono particolarmente indicati per chi ha poca esperienza con il trading.

Un esempio è dato dal Copy Trading. Questo strumento permette di copiare automaticamente i movimenti dei migliori traders presenti sulla piattaforma. In questo  modo, quindi, anche non avendo esperienza saremo in grado di ottenere dei profitti in poco tempo.

Registrati gratis su eToro, clicca qui

Azioni borsa Amazon vs Walmart: considerazioni finali

Avendo analizzato entrambi i titoli, ci sentiamo di consegnare lo scettro ad Amazon. Infatti, l’azienda di Jeff Bezos ha una quotazione di mercato di gran lunga superiore a Walmart. Inoltre, Amazon è presente come azienda leader in numerosi settori.

Walmart non è assolutamente un cattivo titolo, ma le sue recenti strategie aziendali dimostrano che sta “rincorrendo” il colosso di Seattle, adattandosi e rimodernando i suoi modelli di business.

Entrambi i titoli sono assolutamente validi, ma acquistare azioni Amazon è la scelta migliore.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento