Trading

Candlestick: le Candele Giapponesi

Le Candlestick (Candlesticks al plurale oppure Candele giapponesi) sono le fondamenta per chi vuole iniziare a fare trading online sul serio. Le candele giapponesi vengono inventate nel 1600 in Giappone, ed è la prima forma di studio dei mercati finanziari. Si tratta di una tipologia di studio tecnico estremamente semplice da capire.

Sotto il punto di vista grafico, con le candele giapponesi è veramente difficile riuscire a sbagliare l’interpretazione di mercato grazie proprio alla loro rappresentazione grafica.

Le candele giapponesi sono oggi la base per milioni di trader professionisti, ma non solo. In verità, le candlesticks vengono utilizzate stabilmente anche da traders alle prime armi che fanno trading sui più disparati asset di investimento.

Le candele giapponesi hanno varie qualità intrinseche e grazie alla loro rappresentazione grafica possono essere considerate ai vertici del settore trading e analisi dei mercati finanziari.

I vantaggi delle candlestick rispetto al grafico a barre o quello a linee sono innumerevoli. Ad esempio dalle candele si può ottenere l’indicazione sia dei valori di apertura/chiusura, che dei massimi/minimi che vengono toccati dal prezzo in un determinato momento.

La lettura delle candele giapponesi è molto semplice grazie al fatto che sono interpretabili con una singola occhiata. Iniziamo, dunque, vedendo subito come è possibile leggere le candele giapponesi, per interpretarle al meglio e comprendere il corso di un grafico di prezzo.

Se pensi di non essere tagliato per le analisi di mercato puoi sempre scegliere un broker che le faccia al posto tuo e ti invii notifiche di trading ogni qual volta il mercato è considerato maturo per un investimento. Il miglior broker in questo servizio è 24option (ecco il sito ufficiale).

→ Ricevi le notifiche di trading fornite da 24Option! *
*Il trading forex/CFD potrebbe comportare significativi rischi di perdita. Le notifiche di trading sono elaborate da Faunus Analytics. Le notifiche di trading non devono essere considerate come un consigli di investimento. La responsabilità di ciascuna operazione è sempre del trader.

Comprendere le “Candele Giapponesi” (Candlesticks)

Candele Giapponesi

Candele Giapponesi

Le candele giapponesi sono formate da due parti fondamentali:

  • Il Real Body: conosciuto anche come Main Body si tratta del vero e proprio corpo della candela (l’area colorata di verde oppure rosso).
  • Le Ombre: sono quelle linee sottili che collegano il minimo e il massimo al corpo della candela.

Le candele possono avere svariati colori, tuttavia di solito viene utilizzato il colore rosso per una candela dove il prezzo di chiusura è inferiore a quello di apertura. Viene dunque utilizzato il colore verde per una candela dove il prezzo di chiusura è superiore rispetto a quello di apertura.

È molto comune che su piattaforme di trading come Metatrader il corpo della candela sia rappresentato in nero in caso di candela negativa (ribassista), mentre è vuota con il contorno tracciato in caso di sessione positiva (rialzista).

Invece, sul broker 24option (che presenta uno dei migliori grafici candlesticks in circolazione) le candele sono del classico colore rosso e verde. Visita la piattaforma di 24option qui, per scoprire i suoi grafici a candele giapponesi.

Tipologie di Candlestick

Il tipo di candela che si forma sul grafico, fornisce molti indizi sulla situazione del mercato. Anche solo osservando una candela, è possibile capire cosa sta succedendo tra l’eterna lotta tra tori ed orsi. Vediamo insieme come capirlo subito attraverso l’analisi di nove candele.

Candlesticks Tipologie

Candlesticks Tipologie

1 – Long white body.

È rappresentata da ombre alquanto ridotte, che collegano un corpo “bianco” (quindi una candela positiva). Questo significa che i prezzi si sono mossi prevalentemente solo al rialzo, in una sola direzione. Implica che molto probabilmente anche il giorno successivo (o candela successiva nel caso il TF non fosse daily) seguirà la direzione di questa candela.

2 – Long black body

Quindi molto simile a quella del punto primo. È rappresentata da ombre alquanto ridotte, che collegano un corpo “nero” (quindi una candela negativa). Questo significa che i prezzi si sono mossi prevalentemente solo al ribasso, in una sola direzione. Implica che molto probabilmente anche il giorno successivo (o candela successiva nel caso il TF non fosse daily) seguirà la direzione di questa candela.

3 – Small Body

È una candela bianca, quindi significa che il mercato è stato prevalentemente positivo. Tuttavia il corpo è alquanto “corto”, a rappresentare che il mercato è stato abbastanza stabile, in una sorta di lotta equilibrata tra compratori e venditori.

4 – Spinning Top

La quarta candela viene chiamata “”. È una candela nera, questo significa che il mercato è stato prevalentemente negativo. Come è possibile notare, il corpo è alquanto “corto”, questo sta dunque a rappresentare che il mercato è stato alquanto stabile, in una sorta di lotta equilibrata tra compratori ed i venditori.

5 – Upper Shadow Line

Significa che siamo di fronte ad una situazione di ribasso ormai imminente. Candele come questa si vedono spesso dopo un trend pronunciato al rialzo, dove il mercato trova un’importante area di resistenza (che coincide in parte con la lunghezza dell’ombra superiore).

6 – Upper Shadow Line

Come la candela precedente, ma in questo caso ribassista. Significa che siamo di fronte ad una situazione di ribasso ormai imminente. Candele come questa si vedono spesso dopo un trend pronunciato in fase rialzista, dove il mercato trova un’importante area di resistenza (che coincide in parte con la lunghezza dell’ombra superiore).

7 – Lower Shadow

Appare dopo un trend ribassista, in un mercato che ha trovato supporto. Significa possibile rialzo imminente.

8 – Lower Shadow

Anch’essa una “lower shadow”con l’unica differenza che il prezzo di chiusura è stato inferiore rispetto a quello di apertura.

9 – Doji

La nona candela è infine una candela Doji. Significa che il mercato è in perfetta parità. Questa tipologia di candela giapponese si manifesta in seguito a trend fortemente direzionali. Se il prezzo violerà la parte superiore della doji, ci sarà un movimento rialzista; ci sarà invece un ribasso in caso di violazione della parte inferiore.

Pattern Candlestick

Le candlestick non sono utili soltanto in singolo, ma è possibile anche ottenere dei segnali grazie alle formazioni di più candele sul grafico. Stiamo parlando dei cosiddetti “pattern candlesticks”.

Dopo aver visto l’analisi delle tipologie delle varie candele giapponesi, passiamo a scoprire i vari pattern che possono significare un’importantissimo segnale di trading. Presentiamo qui solo una selezione dei principali pattern, bisogna osservarli con attenzione perché possono generare segnali di entrata a mercato. 

Shooting Star

Shooting Star

Shooting Star

Per shooting star si intende un pattern d’inversione dove all’interno di un trend rialzista si verifica una candela ribassista con un corpo mediamente piccolo e da un’ombra alquanto ampia, che deve essere superiore in lunghezza rispetto a quella inferiore.

Questa formazione ci indica dunque un punto di resistenza molto importante, dove i compratori sono stati “battuti” dai venditori, che hanno ora il controllo del mercato. Nel caso in cui il prezzo dovesse violare il punto minimo della shooting star, siamo di fronte ad un segnale per aprire una posizione favorevole per seguire il trend nella direzione opposta.

Evening Star

Evening Star

Evening Star

Questo pattern d’inversione prevede la formazione di tre candele. Dove la prima candela ad ampio range, è seguita da una candela di tipo “star”, candela che rappresenta la grande indecisione del mercato per proseguire il trend. Il pattern viene poi completato da una terza candela, che è ribassista.

In pratica la prima candela ci segnala un trend verso l’alto, seguita da una candela star con gap up che significa l’esaurimento della forza bullish, che poi si chiude con una candela negativa.

Questa formazione è molto comune all’apice di movimenti rialzisti. Nel caso in cui il prezzo dovesse violare il punto minimo della terza candela, saremmo di fronte ad un segnale per aprire una posizione favorevole per seguire il trend nella direzione opposta (una posizione di vendita, quindi).

Morning Star

pattern morning star

Morning Star

Anche questo è un pattern di inversione che ha le stesse caratteristiche del precedente con la differenza che segnala qui una possibile inversione rialzista del mercato. La formazione come nel caso della evening star è composta da 3 candele.

La prima è full range e deve essere necessariamente di tipo ribassista, con la chiusura inferiore all’apertura. La seconda candela è di tipo “star”, ma può anche avere un corpo, seppure di piccole dimensioni. Infine per completare il quadro bisogna avere una terza candela rialzista con un body pronunciato.

Dunque, mentre la prima candela segnala la prosecuzione del trend ribassista, la seconda è una candela con un gap down il che significa che potrebbe essere in atto l’esaurimento della forza bearish del mercato.

Si forma una morning star in genere al termine di un trend ribassista, tuttavia il segnale di formazione di un nuovo trend rialzista deve essere confermato da una successiva candela la quale deve superare il prezzo di quella precedente in senso rialzista.

Hammer

Hammer

Hammer

Vediamo infine la formazione di un Hammer rialzista. Questa formazione avviene nei trend ribassisti. Si trova in un downtrend, quindi in presenza di movimenti estremamente ribassisti, che non hanno bisogno di candele ulteriori per essere confermati.

L’hammer ha un corpo estremamente piccolo, con una ombra che ha una dimensione doppia, mentre il colore della candela non è di fondamentale importanza. L’ombra deve avere dunque una dimensione molto più grande del corpo, che si deve trovare nella parte superiore della candela.

Un hammer si forma alla fine di un trend ribassista e segnala un imminente movimento rialzista. Nonostante il grande downtrend quindi, i compratori riescono ad entrare a mercato in una situazione di prezzi “a sconto”.

Inverted Hammer

Parente dell’Hammer semplice è l’inverted hammer. Questa figura si presenta in genere durante un trend ribassista e con le seguenti caratteristiche:

  1. Il Real Body della candela è molto piccolo e la upper shadow invece è molto lunga ed estesa. Perché questa candela sia riconoscibile l’upper shadow deve misurare almeno il doppio del real body. La lower shadow può anche essere presente, ma spesso non si vede nemmeno.
  2. Il colore della candela in realtà non ha importanza, quindi non importa se la candela si presenta come rialzista o ribassista. Tuttavia, alcuni analisti sostengono che se la candela è di colore nero (o rosso) diminuiscono lke probabilità di inversione.

Per confermare i possibili segnali di questa candela è necessario che sia preceduta da una Long Line, ovvero una candela lunga, sempre in linea con il trend ribassista, quindi nera o rossa, anche se non è strettamente necessario.

Sempre meglio confermare il suo segnale di inversione rialzista osservando le candlesticks successive. Se dovessero scendere al di sotto del minimo precedente questo invece è il segnale che il mercato intende continuare il trend ribassista. 

inverted hammer

Inverted Hammer

Migliori broker per negoziare con candlesticks

Come hai avuto modo di scoprire, le candele giapponesi sono un validissimo alleato per fare l’analisi dei mercati finanziari. Attraverso i loro patterne e percorsi si possono comprendere le intenzioni degli operatori di mercato.

Tuttavia, è impossibile fare una buona analisi delle candele giapponesi se non si dispone di un grafico di prezzo all’altezza e sempre aggiornato in tempo reale.

Proprio per questa ragione noi di Mercati24 raccomandiamo caldamente di affidarsi a un broker come 24option oppure eToro per ottenere il massimo in fase di negoziazione e analisi.

I grafici si questi due broker sono stati ideati allo scopo di essere semplici da leggere e soprattutto comprensibili. Inoltre, si può cambiare modalità di visualizzazione in qualsiasi momento. Se ti interessano anche le altre tipologie di grafico puoi passare a quello lineare o a barre in qualsiasi momento.

Non vuoi fare analisi? Ecco la soluzione

Qui su Mercati24 ci rendiamo conto che non tutti i traders sono preparati o si sentono pronti a fare analisi di mercato anche attraverso le candele giapponesi. Ma anche per questa ragione abbiamo scelto di parlare di broker come 24option (leggi la recensione) ed eToro (leggi la recensione).

Ognuno di essi è in grado di offrire servizi esclusivi che permettono al trader di evitare la fase di analisi manuale per dedicarsi soltanto a quella della scelta degli ordini o di traders esperti da seguire. Andiamo a offrire più dettagli relativi a queste offerte:

  1. Segnali di trading 24option: con questo servizio unico nel suo genere, alcuni professionisti che lavorano per il broker 24option anche attraverso algoritmi, sono capaci di inviare al trader notifiche di mercato favorevole attraverso la piattaforma di investimento. Praticamente, il sistema fa analisi al posto tuo su moltissimi mercati finanziari e poi ti segnala quelli migliori su cui investire. Clicca qui per approfittare ora dei segnali di trading 24option.
  2. Social Trading di eToro: la piattaforma di eToro sebbene sia altamente professionale è stata organizzata come un Social allo scopo di permettere ai traders di comunicare, scambiarsi opinioni e commenti sul trading, ma anche di copiarsi tra di loro. Etoro ha ideato il programma Popular Investors attraverso il quale qualsiasi trader può copiare in automatico e in base al proprio capitale di investimento le operazioni fatte da altri utenti (compresi quelli molto più esperti e con grandi capitali da investire. Clicca qui e fai Copy Trading attraverso la piattaforma di eToro.

Conclusioni sulle Candele Giapponesi

Da sempre i traders sono alla ricerca di nuovi modi per fare analisi di mercato efficaci, ma alla fine le candele giapponesi si sono sempre rivelate un metodo di analisi intramontabile.

Sfruttando appieno il loro potenziale è possibile arrivare quasi sempre alla giusta interpretazione del bilanciamento di forze tra domanda e offerta sul mercato. Questo comporta avere la possibilità di aumentare anche i rendimenti delle proprie operazioni finanziarie.

E tu, hai già provato a fare trading usando strumenti di analisi come le candele giapponesi? Se è così raccontaci la tua esperienza, oppure dicci quali strumenti hai usato nei commenti. In caso avessi altri dubbi o curiosità sulle candele giapponesi o sul trading in generale, non esitare a contattarci.

Lascia un commento