Trading

Caratteristiche salienti dei conti di trading on line

Per tutti coloro che sono alla ricerca del miglior conto di trading on line abbiamo già scritto, qualche tempo fa, un’analisi interessante, ricchissima di suggerimenti anche pratici per la scelta del conto di aprire. Oggi vogliamo fare un riepilogo generale su quelle che sono le caratteristiche più importanti di un conto per il trading.

Migliori conti trading online

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Tabella riassuntiva dei migliori conti per fare trading online. Le piattaforme di trading che offrono questi conti sono sicure, affidabili e autorizzate. Consentono di fare trading online senza rischi e senza pagare commissioni.

    Autorizzazione CONSOB

    E’ la prima caratteristica in assoluto da verificare se si vuole operare con il miglior conto di trading on line: non possiamo pensare di fare trading utilizzando un conto che non goda dell’autorizzazione e della regolamentazione di CONSOB. La CONSOB garantisce e assicura che il denaro depositato su un conto di trading autorizzato è sempre protetto. Analoghe garanzie valgono per i conti che sono autorizzati in qualunque altro paese dell’Unione Europea. Operare con conti che non siano autorizzati, invece, comporta dei rischi pesanti di subire truffe e fregature di ogni tipo. Meglio stare alla larga.

    Commissioni zero

    Fare trading per regalare i soldi guadagnati al broker sotto forma di commissioni? Non ha senso. Anzi, più che regalare ai broker dovremmo dire regalare alle banche, perché sono di solito le banche italiane che applicano commissioni sull’eseguito. Molto meglio aprire il conto di trading su un broker che non applica commissioni. In effetti, molto meglio stare alla larga dalle banche italiane per molti motivi, non solo per la quesione delle commissioni di trading. Non ha senso, quindi, chiedere qual è la migliore banca per il trading online. Non esiste.

    Conto demo

    Prima di cominciare a operare con i soldi veri, potrebbe essere auspicabile fare degli esperimenti con soldi virtuali: è quello che viene messo a disposizione gratis da molti broker per il trading on line. Grazie ai conti demo è possibile prendere confidenza con il trading e capire se è opportuno o meno continuare. Non tutti i broker offrono questo tipo di servizio: prima di aprire un conto di trading potrebbe quindi essere opportuno verificare l’eventuale disponibilità di un conto demo e le condizioni per utilizzarlo.

    Leggi anche: Come investire nel forex.

    Peggiori conti di trading online

    Adesso che abbiamo visto quali sono le caratteristiche principali dei migliori conti di trading online possiamo dare anche uno sguardo a quelle dei peggiori. Sicuramente i peggiori conti di trading online sono quelli che non sono registrati CONSOB e che quindi operano senza nessun tipo di registrazione o con la registrazione in qualche paese esotico. Subito dopo (ma forse anche a pari merito) ci sono i conti di trading online che applicano qualsiasi tipo di commissione sull’eseguito. Non importa se queste commissioni sono basse (di solito vengono pubblicizzate come basse), se ci sono commissioni è un vero e proprio furto a danni del trader (anche se è legale).

    Un ultimo consiglio: evitare sempre le promesse guadagni, come quella di CryptoPro, perché alla fine si trasformano sempre in dolorose truffe.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    2 Commenti

    • Ottimo articolo, purtroppo io non lo sapevo che non conveniva fare trading con le banche italiane e mi sono fidata di Finec0 risultato l’ho preso nel culetto (e non mi è piaciuto). Poi ho scoperto i cfd le cose sono cambiate completamente, finalmente sono arrivati anche i profiti

    • Le banche italiane sono parte del sistema marcio che ci governa, a me fanno schifo non le userei mai per fare trading online

    Lascia un commento