Come comprare Bitcoin con Paypal

comprare bitcoin con paypal

Questo articolo spiega come comprare Bitcoin con Paypal. Comprare Bitcoin per ottenere il massimo profitto possibile è ormai un investimento alla portata di tutti. Le opportunità di guadagno sono immense ma ci sono anche rischi di truffa, visto che non tutte le piattaforme per acquistare Bitcoin sono sicure. Per questo motivo, in molti preferiscono utilizzare Paypal per comprare Bitcoin.

Uno dei maggiori vantaggi di Paypal è quello di rendere possibili transazioni online sicure. Non è necessario fornire il proprio numero di carta di credito e quindi si è al sicuro da truffe sulle carte di credito. Perché sono in molti a voler utilizzare Paypal per comprare Bitcoin?

Purtroppo i casi di truffe legate agli Exchange per comprare Bitcoin sono tantissimi: in molti casi, i dati della carta di credito degli utenti vengono rivenduti (chissà per quali fini…) e, ancora più spesso, l’Exchange chiude all’improvviso sparendo con il denaro dei clienti.

Ecco perché molti di coloro che vogliono comprare Bitcoin vorrebbero utilizzare Paypal: limitare i danni delle truffe. Il Bitcoin non è una truffa, attenzione, ed è possibile evitare le truffe scegliendo di investire in Bitcoin esclusivamente con broker sicuri, autorizzati e regolamentati.

I broker regolamentati, a differenza degli Exchange, non possono rivendere i numeri di carta di credito dei clienti e non possono nemmeno chiudere di colpo, portandosi via il denaro e i Bitcoin dei clienti. Perché? Essendo regolamentati, sono sottoposti alla vigilanza continua degli organi competenti (CONSOB per l’Italia) e ovviamente devono essere noti alle autorità i proprietari e gli amministratori. Alcuni dei broker autorizzati sono anche quotati in Borsa (e altri stanno per farlo).

Insomma, scegliendo i broker autorizzati e regolamentati è possibile comprare Bitcoin senza il rischio di truffa. Tra l’altro, i migliori di questi broker offre la possibilità di comprare o vendere Bitcoin senza commissioni. Non solo si ha la certezza di operare in modo sicuro, ma si risparmia anche.

Migliori broker per comprare Bitcoin con Paypal

BrokerVantaggiDeposito min.Inizia
Spread bassi, demo gratis100 €Apri un conto
Formazione, demo gratis100 €Apri un conto
Social trading200 €Apri un conto

I broker presenti in questa lista consentono tutti di utilizzare Paypal. Sono broker sicuri e affidabili, visto che sono autorizzati e regolamentati. Inoltre, non applicano commissioni e non hanno costi fissi.

Si tratta di broker che utilizzano i CFD (contratti per differenza) per consentire il trading di Bitcoin e altri asset finanziari. I vantaggi del CFD sono moltissimi. In primo luogo, i CFD sono uno strumento regolamentato e quindi sicuro, a differenza delle criptovalute che non sono ancora regolamentate.

I CFD, inoltre, sono uno strumento finanziaro che consente di guadagnare sia quando il valore del Bitcoin sale, sia quando scende. Grazie a questi broker, infatti, è possibile anche vendere allo scoperto i Bitcoin, cioè speculare sulla possibile discesa del prezzo. Questo è un vantaggio immenso, tenuto conto che il Bitcoin è estremamente volatile e può aumentare di valore velocemente ma anche crollare altrettanto velocemente.

I CFD, inoltre, possono essere utilizzati anche con la leva finanziaria, in modo da moltiplicare i profitti delle singole transazioni. Vediamo adesso nel dettaglio le recensioni dei migliori broker per comprare Bitcoin con Paypal.

Comprare Bitcoin con Paypal su Plus500

Plus500 è uno dei broker più famosi e utilizzati in Europa, non solo per quanto riguarda il Bitcoin. In effetti, con Plus500 è possibile operare sui più diversi asset finanziari: materie prime, azioni, valute, indici e criptovalute. Plus500 è un broker CFD autorizzato e regolamentato, non applica commissioni ed è completamente gratuito.

E’ possibile utilizzare Plus500 in modalità demo (denaro virtuale) per accumulare esperienza prima di cominciare a operare con denaro reale. Plus500 offre strumenti davvero professionali, accessibili da una piattaforma user friendly.

Grazie a Plus500 è possibile comprare Bitcoin con Paypal ma sono disponibili anche altre modalità come bonifico bancario, carta di credito o Skrill. La sicurezza delle transazioni è comunque e semopre garantita al 100%.

Puoi aprire un conto gratuito su Plus500 cliccando qui.

Comprare Bitcoin con Paypal su Markets.com

Markets.com è una delle piattaforme finanziarie più antiche e prestigiose: ha centinaia di migliaia di clienti soddisfatti in tutta Europa ed è apprezzata per l’estrema semplicità della piattaforma di trading e per il fatto che è completamente gratuita e senza commissioni. Per chi non è esperto, sono anche disponibili webinar e corsi che spiegano tutti i passaggi nel dettaglio.

Con Markets.com è possibile operare sulle criptovalute ma anche su tutti i principali asset finanziari come le azioni, le commodity e le valute forex. Markets.com è gratuito e senza commissioni di nessun tipo. E’ possibile effettuare un deposito utilizzando Paypal, carta di credito, bonifico, Skrill e molti altri metodi. Si può anche decidere di utilizzare la piattaforma in modalità demo: in questo caso non ci sono limiti o vincoli di nessun tipo.

Puoi aprire un conto gratuito su Markets.com cliccando qui.

Comprare Bitcoin con Paypal con eToro

eToro è molto di più di un broker CFD, è la prima piattaforma al mondo di social trading. Che cosa significa? Significa che eToro funziona come tutti gli altri broker CFD, quindi consente di comprare Bitcoin, le altre criptovalute più importanti, azioni, materie prime o valute. Ma allo stesso tempo eToro è anche un social network. Gli iscritti hanno un profilo (con foto, se vogliono), possono interagire tra di loro per discutere di mercati finanziari ma soprattutto è possibile copiare, in maniera automatica, gli altri investitori.

Molti principianti iniziano proprio su eToro perché è possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori (investitori professionali). Non è solo una questione di guadagno facile: osservando quello che fanno gli investitori professionali si capisce veramente come funzionano i mercati finanziari e come si guadagna comprando Bitcoin o altri asset.

E’ possibile anche sperimentare il social trading di eToro in modalità demo, in modo rendersi conto che è un sistema che funziona davvero senza correre nessun rischio.

Per i depositi, eToro accetta Paypal, bonifico bancario, carta di credito, Skrill e altri sistemi di pagamento. eToro non applica commissioni ed è gratuito al 100%.

Puoi aprire un conto gratuito su eToro cliccando qui
.

Vendere bitcoin con Paypal

Tutti i broker di cui abbiamo parlato sono broker CFD. Questo significa che oltre a comprare Bitcoin, consentono anche di vendere allo scoperto i Bitcoin stessi. Che cosa significa vendere allo scoperto? Significa vendere senza aver prima acquistato: vendere allo scoperto un Bitcoin significa vendere senza possedere fisicamente il Bitcoin.

Questa tecnica è veramente utilissima nei momenti in cui il Bitcoin affronta una fase di discesa del prezzo, perché consente di generare profitti proprio nel momento della discesa.

I migliori trader di Bitcoin, infatti, non si limitano a comprare Bitcoin per guadagnare nelle fasi di salita del prezzo, ma vendono allo scoperto nelle fasi di discesa. In questo modo non solo evitano le pesanti perdite che si subiscono nelle fasi di discesa ma guadagnano al doppio!

Grafico per comprare Bitcoin

Grafico della quotazione in tempo reale del Bitcoin, offerto dalla piattaforma Plus500.

A proposito di Paypal

Paypal è leader incontrastato nel settore dei servizi di trasferimento di denaro tramite internet. L’azienda venne fondata nel 1998 da Peter Thiel e Max Levchin e raggiunse rapidamente un vasto pubblico, tanto da essere acquistata fin dal 2012 dal colosso eBay. In seguito, venne rimessa sul mercato nel 2015.

Il funzionamento di Paypal è davvero semplice: basta una mail per creare un conto che è gratuito. Sono previste, in effetti, commissioni quando si ricevono pagamenti o in alcuni casi di ricariche.

E’ possibile alimentare il conto associando una carta di credito (anche Postepay) o un conto corrente bancario. Tutti i conti Paypal possono ricevere pagamenti dagli altri conti.

Quanto si paga con Paypal non è necessario lasciare il numero di carta di credito al venditore: è Paypal che si occupa di gestire il pagamento e trasferire il denaro direttamente sul conto del venditore stesso.

Il commercio elettronico si basa quasi interamente su Paypal e non è un caso che il colosso eBay abbia gestito direttamente la piattaforma di pagamento Paypal per così tanti anni.

One Response to Come comprare Bitcoin con Paypal

  1. Luigi Follini ha detto:

    Vi faccio un piccolo appunto: Plus500, markets e etoro sono ottime piattaforme per comprare bitcoin e questo lo sanno tutti.

    Il fatto è che uno vuole comprare bitcoin con paypal perché ha paura delle frodi online, ma con plus etoro o markets c’è garanzia assoluta sul capitale e ovviamente 0 frodi.

    Che senso ha usare paypal con queste piattaforme? Io preferisco sempre fare dei bonifici bancari, anche perché opero con somme piuttosto consistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *