Criptovalute

Comprare Bitcoin conviene? Dove e come comprare Bitcoin

Comprare Bitcoin è conveniente? Come si comprano i Bitcoin e sopratutto come faccio a scambiare i miei soldi (euro) per i Bitcoin? Questa domanda porta anche a chiedersi: quanto vale un Bitcoin in Euro?  In questo articolo spieghiamo nel dettaglio come comprare Bitcoin senza pagare commissioni e senza rischi di truffa.

Dove Comprare Bitcoin

Se stai leggendo questo articolo, sicuramente vorrai scoprire dove acquistare Bitcoin in maniera semplice ed estremamente sicura. La tabella qui sotto contiene i dati delle migliori piattaforme dove è possibile comprare Bitcoin senza rischio di truffe e senza commissioni:

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Corso gratis, segnali 100 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Formazione, demo gratis 100 € Apri un conto

Il Bitcoin è certamente la criptovaluta più famosa al mondo e più utilizzata in assoluto, con una capitalizzazione di mercato e prezzo in continua espansione. Grazie alle sue particolari caratteristiche come l’anonimato (pseudo-anonimato) e la decentralizzazione, il Bitcoin sta riscuotendo un grandissimo successo.

Proprio per questo grande successo, acquistare Bitcoin potrebbe rivelarsi un’ottima scelta di investimento. Purtroppo, molti exchange dove si può comprare la criptovaluta si sono rivelati, nel corso del tempo, poco trasparenti. In alcuni casi questi exchange hanno messo in atto delle vere e proprie truffe ai danni dei clienti. In moltissimi altri casi, sono stati vittime di attacchi hacker che hanno avuto lo stesso effetto: la perdita completa di tutti i Bitcoin. Per completezza, riportiamo l’opinine di alcuni analisti che pensano che la maggior parte di questi presunti attacchi hacker sono fasulli e sono usati da parte dei proprietari degli exchange per giustificare la sparizione dei Bitcoin.

Per questo motivo, il miglior modo di comprare Bitcoin è utilizzare piattaforme autorizzate e regolamentate. Si tratta di piattaforme di investimento classiche che consentono di operare anche su altri asset finanziari tradizionali come Azioni o Materie prime.

Queste piattaforme operano da anni (alcune da prima che il Bitcoin fosse inventato) e devono rispettare le severissime normative europee per la protezione degli investitori. Scegliendo queste piattaforme si ha la garanzia assoluta di non subire fregature di nessun tipo.

Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme per criptovalute sicure e affidabili che non applicano commissioni. In questo modo si possono comprare Bitcoin senza costi.

Il bello delle piattaforme che abbiamo selezionato è che non consentono solo di comprare Bitcoin ma anche di venderlo allo scoperto. La vendita allo scoperto di Bitcoin è un’operazione di carattere speculativo che genera un profitto nel momento in cui il prezzo del Bitcoin scende.

Adoperando queste piattaforme è possibile, dunque, guadagnare sia nei momenti in cui il prezzo del Bitcoin è in crescita sia quando diminuisce: si tratta di una grande opportunità considerando l’elevata volatilità del Bitcoin.

Comprare Bitcoin con 24option

24ption è la piattaforma per comprare Bitcoin preferita dai principianti. E’ veramente semplice da utilizzare: chiunque può farlo, anche se non ha mai avuto nulla a che fare con le criptovalute. 24option è molto intuitiva da utilizzare e tutti gli iscritti hanno a loro completa disposizione un vero esperto di Bitcoin che fornisce indicazioni e consigli preziosi.

Seguendo queste indicazioni è facile raggiungere il successo comprando e vendendo Bitcoin. E’ possibile anche scaricare un ebook gratuito, veramente fatto bene, che spiega per filo e per segno come si guadagna investendo in Bitcoin e nei mercati finanziari in generale. L’ebook è molto apprezzato perché, a differenza di altri corsi, è veramente semplice da capire, non usa parole tecniche. Puoi scaricare gratis l’ebook di 24option cliccando qui.

Un altro vantaggio molto importante di 24option è la possibilità di ricervere segnali di trading gratis. Questi segnali sono indicazioni su situazioni di mercato interessanti per investire. Sono elaborati da prestigiosi centri di analisi finanziaria e distribuiti gratis da 24option agli iscritti che ne fanno richiesta.

Il livello di accuratezza di questi segnali è veramente impressionante; di solito, servizi di questa qualità hanno un costo di abbonamento elevato ma nel caso di 24option sono completamente gratis. Puoi richiedere gratis i segnali cliccando qui.

24option è una delle migliori piattaforma per comprare e vendere Bitcoin, è completamente gratis e si può anche utilizzare in modalità demo, cioè con denaro virtuale, in modo da sperimentare per finta l’investimento in Bitcoin prima di metterci soldi veri. Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui.

Comprare Bitcoin con eToro

La piattaforma di investimento eToro opera nell’ambito dei regolamenti CySEC in Europa e FCA in UK ed è allo stesso livello di eccellenza di 24option, Plus500 e Markets.com.

Si tratta di una piattaforma sicura che garantisce la custodia dei fondi dei clienti in banche di primo livello.

Anche la privacy è ai massimi livelli, il sito rispetta i più alti standard di privacy al mondo. eToro è una piattaforma di social trading: questo significa che è possibile operare su Bitcoin e altre criptovalute (o asset finanziari) semplicemente copiando automaticamente i migliori investitori.

Il funzionamento del sistema è semplice: si può ricercare quali sono gli investitori che hanno ottenuto i rendimenti più elevati. Si possono anche controllare anche altri fattori fondamentale, come il livello di rischio. In base a questi parametri, si possono selezionare con un semplice click gli investitori che si vuole copiare.

In questo modo anche i principianti che non hanno mai operato sui mercati possono ottenere profitti sin da subito. Il sistema è utilissimo anche dal punto di vista didattico: osservando quello che fanno i grandi investitori è facile imparare a investire in Bitcoin e negli altri asset finanziari.

Non solo è possibile fare comprare Bitcoin, Ethereum e molte altre criptovalute, ma si può anche investire direttamente su fondi d’investimento dedicati alle criptovalute.

Comprare Bitcoin con Plus500

Plus500 è la piattaforma online ideale per iniziare a commerciare il Bitcoin e molte altre criptovalute. La particolarità di questa piattaforma è l’assenza totale di commissioni di trading.

Fare trading in Bitcoin è estremamente semplice con la piattaforma di Plus500. Un broker estremamente semplice e completo da utilizzare. Per iniziare a comprare o vendere il Bitcoin sono necessari soltanto pochissimi passi. Prima di tutto è necessario:

  • Aprire un conto di trading online gratuito con Plus500;
  • Cercare nel box di ricerca la parola “Bitcoin” oppure entrare direttamente all’interno della sezione “Virtuali”;

Per acquistare/vendere Bitcoin puoi anche utilizzare il pratico grafico sottostante, dove le quotazione del Bitcoin è riportata in tempo reale:

E’ inoltre possibile aprire un conto di demo gratuito. Chi vuole utilizzare soldi veri può iniziare con soli 100 euro. Clicca qua per iniziare con Plus500

Comprare Bitcoin con Markets.com

Markets.com è un altro broker di incredibile affidabilità, grazie alla regolamentazione CySEC.

Si tratta di una piattaforma di trading online estremamente seria ed affidabile, che opera ormai nel settore del trading online da moltissimo tempo.

Gli strumenti messi a disposizione sono molti e tutti estremamente professionali. Per fare un esempio: su Markets.com sono disponibili le piattaforme di trading online per Android ed inoltre anche la piattaforma di trading online professionale MetaTrader 4.

Sono disponibili ovviamente le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e molte altre ancora.

Clicca qui per aprire un conto oggi con Markets.com

Abbiamo fatto la recensione di broker autorizzati e regolamentati perché offrono il massimo livello di sicurezza e affidabilità. Sconsigliamo di usare broker non regolamentati come Wisebanc perché fanno perdere soldi.

Comprare Bitcoin con Paypal

Molti italiani hanno imparato ad usare e apprezzare il conto Paypal perché offre la massima sicurezza possibile. Grazie a Paypal è possibile comprare online senza dover fornire il numero di carta di credito. E’ possibile comprare Bitcoin con Paypal? La risposta è sì: Markets.com, Plus500 ed eToro consentono di effettuare depositi con Paypal e quindi consentono di comprare Bitcoin con Paypal.

Comprare Bitcoin in contanti

E’ possibile comprare Bitcoin in contanti? Sì, sicuramente è possibile, trovando un possessore di Bitcoin che sia disponibile a vendere per contanti. In questo caso bisogna mettersi d’accordo per incontrarsi di persona, pagare i contanti e ricevere i Bitcoin direttamente sul wallet.

Sconsigliamo di utilizzare questa procedura per acquistare Bitcoin. Negli Stati Uniti ci sono state numerose truffe basate sulla vendita di Bitcoin in contanti a prezzi scontati. In qualche caso, poi, l’incontro per l’acquisto diretto in contanti si è trasformato in una rapina a mano armata.

Molto meglio utilizzare piattaforme autorizzate e regolamentate che offrono il massimo della sicurezza e dell’affidabilità. L’unico caso in cui non conviene utilizzare queste piattaforme è quello in cui il denaro che utilizzi per comprare Bitcoin è frutto di attività illegali o desideri commettere reati: le piattaforme autorizzate e regolamentate sono tenute a mettere in atto azioni contro il riciclaggio di denaro. In ogni caso, se intendi comprare Bitcoin per commettere reati non rientri tra i lettori che vogliamo su Mercati24.com.

Noi ci occupiamo di investimenti finanziari che generano profitti in modo legale ed etico, sempre.

Comprare Bitcoin con carta di credito

Tutte le piattaforme per criptovalute che abbiamo recensito consentono di comprare Bitcoin con carta di credito. Si tratta di un metodo semplice e veloce per acquistare la criptovaluta. Anche molti exchange consentono di usare la carta di credito ma in questo caso bisogna fare davvero molta attenzione perché si può incorrere in truffe e furti.

Comprare Bitcoin conviene?

Conviene comprare Bitcoin? La risposta è che dipende. Se si utilizza un Exchange di Bitcoin si rischia seriamente di perdere tutto il denaro per una truffa dell’Exchange stesso oppure di spendere veramente tantissimo in commissioni. Se invece si utilizza un broker serio e affidabile allora c’è la certezza di non subire truffe. Ecco perché è sempre consigliabile utilizzare una piattaforma autorizzata e regolamentata per comprare Bitcoin.

In ogni caso, il Bitcoin è una valuta estremamente volatile. Questo significa che il suo valore aumenta o diminuisce in modo rapido. Quando il prezzo del Bitcoin sale è ovvio che conviene comprare Bitcoin ma quando scende è possibile ottenere comunque un profitto mediante la vendita allo scoperto di Bitcoin.

Per questo motivo abbiamo segnalato solo e soltanto piattaforme che consentono anche di vendere allo scoperto di Bitcoin. Con queste piattaforme tutto quello che bisogna fare per guadagnare è fare una previsione corretta sul prezzo del Bitcoin.

Quanto Vale un Bitcoin in Euro

Quanto Vale un Bitcoin in Euro

Sia che siate curiosi sia che vogliate investire nel Bitcoin, è importante cercare di capire come il valore del Bitcoin nei confronti dell’Euro cambia nel tempo.

Comprare Bitcoin anonimamente e senza registrazione

Attenzione: questo articolo è dedicato a coloro che vogliono comprare Bitcoin per ottenere un profitto finanziario e senza subire truffe o fregature. Le piattaforme che abbiamo selezionato garantiscono la massima sicurezza e affidabilità ma non possono garantire l’anonimato perché la normativa europea ed italiana non lo consente.

Se ti serve l’anonimato e vuoi comprare Bitcoin senza registrazione, non utilizzare queste piattaforme. Oggi come oggi anche gli exchange più sicuri richiedono la registrazione e non consentono più l’acquisto anonimo di Bitcoin.

L’unico modo per comprare Bitcoin anonimamente è addentrarsi nei meandri del dark web dove però le truffe sono all’ordine del giorno (chi sceglie deliberatamente di avere a che fare con hacker senza scrupoli merita di essere truffato).

Quanto vale 1 Bitcoin in Euro?

La logica che muove il valore del Bitcoin nei confronti dell’Euro, è simile a quella di tutte le altre coppie di valute quali: EUR/USD, GBP/USD, USD/JPY etc.

Come per qualsiasi altra coppia Forex, il valore del Bitcoin cambia in continuazione moltissime volte durante il giorno. Quindi è impossibile poter rispondere correttamente proprio a causa del prezzo che è in continua evoluzione.

Tuttavia, al momento della scrittura dell’articolo, in data 19/05/2017 un Bitcoin vale 1736,37 euro. Questo significa che un solo Bitcoin vale ben più di 1700 euro.

Il Bitcoin è il mercato di criptovalute con la più grande capitalizzazione di mercato al mondo, si tratta di un mercato con più di 25 miliardi di capitalizzazione.

Come cambiare euro in Bitcoin – Come Comprare Bitcoin

Il miglior modo per comprare Bitcoin oppure per cambiare euro in Bitcoin è quello di investire attraverso piattaforme regolamentate, che consentono di acquistare i Bitcoin tramite i contratti CFD.

Markets.com è senza dubbio la soluzione più adatta, in quanto consente di farlo senza problemi. 24option è possibile investire in numerose tipologie di criptovalute. Puoi anche sfruttare l’ottimo supporto e assistenza 24/5 cliccando qua.

Uno dei vantaggi più interessanti di questa piattaforma, oltre ad essere regolamentata a livello europeo, è la possibilità di fare trading con zero commissioni. Si tratta di un bel vantaggio, considerando che in questo modo i costi di trading vengono ridotti al minimo.

Clicca qua per aprire un conto gratuito con 24option

Perché il Bitcoin vale tanto?

Il Bitcoin è la prima criptovaluta mai inventata, dal misterioso Satoshi Nakamoto. Nonostante sia una valuta virtuale, il suo valore è regolato dalla leggi di mercato (domanda e offerta).

Non c’è alcuna banca che emette i Bitcoin, in quanto vengono “minati” direttamente dai computer che compongono la grandissima rete peer-to-peer, che viene utilizzata per processare i pagamenti in Bitcoin. Non è quindi possibile comprare Bitcoin in banca, anche se le piattaforme autorizzate e regolamentate offrono livelli di affidabilità pari a quelli delle banche.

I Bitcoins possono essere utilizzati per acquistare prodotti in forma anonima
. Inoltre, i pagamenti internazionali sono facili ed economici perché i bitcoins non sono legati a nessun paese o soggetti a regolamentazioni. Le piccole imprese si stanno sempre più interessando al Bitcoin, perché non ci sono tasse per carte di credito. Alcune persone acquistano bitcoins solo come investimento, sperando che possano acquistare valore nel tempo. Negli ultimi anni è stato proprio così e i cosiddetti “early adopters” sono diventati dei milionari negli anni.

Tuttavia è possibile iniziare anche oggi ad investire nel mondo di Bitcoin, dato che le possibilità di crescita sono ancora moltissime. Dopo aver investito nel Bitcoin e fatto profitti, ti consigliamo di pagare le tasse Bitcoin in modo da poter risultare in regola con la legge italiana.

Il Bitcoin vale più dell’Oro

Il Bitcoin è diventato un investimento così importante, da riuscire a superare la valuta rifugio numero uno al mondo: l’Oro.

L’Oro ha tuttavia una storia di migliaia di anni, contro una criptovaluta che non ne ha neanche 10 anni.

Il sistema Bitcoin inoltre registra una perdita di 400 milioni di dollari l’anno in elettricità all’anno per poter funzionare, quando invece l’Oro può essere semplicemente conservato in una cassaforte (tuttavia dopo essere stato minato, con non poche difficoltà).

Nonostante tutte queste differenze, il Bitcoin continua ad aumentare di valore. Resta da capire se si tratta di una bolla destinata a scoppiare, oppure se questo è solo l’inizio dell’ascesa di questa nuova valuta digitale.

Tasso di Cambio Bitcoin Euro BTC/EUR

Bitcoin BTCUSD 2018

Aggiornamento: a fine 2018 possiamo dire che negli ultimi due anni il Bitcoin ha avuto dei momenti difficili, per non dire drammatici. Dopo una cavalcata trionfale per praticamente tutto il 2017, arrivando a toccare massimi di 20 mila dollari USA a dicembre 2017, il 2018 è stato l’annus horribilis per il Bitcoin.

Dopo un crollo fino a 3000 dollari nel 2018, c’è da chiedersi se è una pausa dell’uptrend oppure se il Bitcoin è morto.

Il valore Bitcoin negli anni è aumentato costantemente, ma arrestandosi durante il 2015, forse l’anno peggiore insieme al 2014. Il 2016 e 2017 sono state invece delle vere e proprie annate d’oro per la criptovaluta. Il 2018 è stato invece l’anno del grande crollo. Cosa ci riserverà il futuro? Questo non possiamo saperlo, ma per adesso ci godiamo questo momento magico per tutti gli investitori nelle criptovalute.

2 Commenti

Lascia un commento