Mercati azionari

Come giocare in borsa

Giocare in borsa è la passione o il sogno di molti italiani. In effetti ci si immagina che giocare in borsa possa far guadagnare molti soldi (il che è vero in effetti) in maniera molto facile. A molti poi vengono in mente le scene di film di Hollywood dedicati alla Borsa, ultimo in ordine cronologico “Il Lupo di Wall Street” di Martin Scorsese e con Leonardo di Caprio.

Insomma, molti pensano giocare in borsa significa diventare ricchi rapidamente e quasi senza fare niente, anzi, dedicandosi per la maggior parte del tempo a orge o altri divertimenti. Non è così, ovviamente.

Come investire in Borsa
come giocare in borsaPer prima cosa l’articolo non si dovrebbe intitolare come giocare in borsa ma come investire perché si tratta di un investimento non di un gioco. Il fatto è che nel tempo si sia cominciato ad utilizzare questa espressione per sottolineare che c’è una forte componente casuale nell’investimento azionario. Visto che il termine è utilizzato comunemente lo userò anche io, ma attenzione. Io non considero la Borsa un gioco, si tratta appunto di speculazione finanziaria che va affrontata con gli strumenti giusti. Senza strumenti giusti e senza l’atteggiamento mentale basato su serietà e determinazione, meglio non cominciare nemmeno il trading in borsa perché c’è la certezza di perdere tutto.

Migliori broker per investire in borsa
Plus500
La chiave del successo in borsa sta nella scelta dei broker. Esistono numerosi broker che consentono di operare sui mercati azionari ma la maggir parte di loro sono poco affidabili, poco sicuri e poco convenienti. Si contano sulle dita di una mano i broker che realmente conviene utilizzare per investire in borsa e guadagnare.
I broker che suggerisco per investire in borsa sono 2, Plus500 se si vuole fare trading online con i CFD (contratti per differenza) o 24option se invece si preferisce operare con le opzioni binarie. Entrambi sono broker assolutamente sicuri, affidabili, regolamentati e autorizzati dalle competenti autorità di vigilanza (CONSOB nel caso di 24option, Financial Conduct Authority nel caso di Plus500) ma soprattutto entrambi sono molto, molto convenienti.
Se vuoi giocare in borsa, la migliore cosa che tu possa fare è aprire un conto su Plus500 (puoi farlo cliccando qui) o su 24option (puoi farlo cliccando qui). In entrambi i casi avrai a disposizione un ricco bonus di benvenuto. Ricordati, comunque, che il trading in borsa comporta sempre dei rischi.
La differenza tra i due broker sta soprattutto nel diverso tipo di strumenti che mettono a disposizione: mentre i CFD possono essere consigliati per chi ha già esperienza di trading, le opzioni binarie sono uno strumento così semplice che tutti lo possono utilizzare. Questo non implica, badate bene, che non sia adatto anche a chi è un professionista del trading.

Iniziare a giocare in borsa

Il primo passo per cominciare a giocare in borsa è aprire un conto reale di trading su un buon broker. E’ molto semplice, basta andare sul sito del broker, inserire i propri dati e cominciare a operare. Ovviamente prima di poter iniziare a fare trading con soldi veri bisogna depositare dei soldi sul conto ma è un’operazione semplice e immediata. Si può fare con bonifico bancario (che è lento, almeno 2 o 3 giorni), carta di credito o sistemi di pagamento elettronico come Paypal o Skrill (un tempo noto come Moneybookers).
Qualunque sia lo strumento di pagamento scelto, una volta trasferiti i soldi si può cominciare a fare sul serio. I broker che ho suggerito (Plus500 e 24option) sono entrambi broker di strumenti derivati. Questo significa che è possibile guadagnare sia quando il valore dei titoli azionari sale sia quando scende, ovviamente dovete prevederlo correttamente in anticipo. Badate bene che se investite in borsa comprando direttamente i titoli guadagnate solo quando i titoli stessi salgono ma perdete (e parecchio) quando il prezzo scende. In ogni caso per un privato è sempre consigliabile investire sulla borsa con strumenti come le opzioni binarie e i CFD.

Come si fa a giocare in borsa
Adesso che abbiamo tutto pronto, facciamo un esempio di operazione in borsa. Prendiamo in considerazione le opzioni binarie che sono più semplici da capire. Supponiamo di aver aperto un conto reale su 24option e di voler fare la nostra prima operazione. Scegliamo il titolo Fiat e compriamo un’opzione binaria su quel titolo. Abbiamo la possibilità di decidere se vogliamo puntare sull’apprezzamento del titolo o sul suo deprezzamento. Possiamo anche decidere quanto vogliamo investire su quell’operazione (es.: 50 euro) e qual è la scadenza dell’opzione stessa, per esempio, 15 minuti. Una volta confermato l’acquisto, dobbiamo attendere pazientemente che i 15 minuti passano. Alla fine, se la nostra predizione era corretta, incassiamo l’85% di 50 euro come profitto (42,50 euro), altrimenti niente. La cosa interessante da notare è che in questo caso non è importante di quanto sia aumentato o diminuito il prezzo, è sufficiente che sia cambiato nella direzione che avevamo previsto.
Il discorso con i CFD è leggermente più complicato visto che un CFD di solito riproduce il prezzo dell’azione. E’ necessario quindi individuare qual è il momento giusto per entrare e qual è il momento giusto per uscire. Inoltre, in questo caso i profitti sono legati anche all’entità del cambiamento del prezzo, quindi se il prezzo è cambiato poco si guadagna poco. Per questo motivo moltissimi trader italiani stanno iniziando a utilizzare esclusivamente le opzioni binarie per investire sulla borsa.

Manuale per giocare borsa
Molti, soprattutto tra i principianti del trading, si chiedono se esiste un manuale per giocare in borsa. Ebbene, possiamo dire che internet è pieno di manuali che spiegano come giocare in borsa da casa. Tuttavia dobbiamo anche dire che per giocare in borsa, il più delle volte, è sufficiente l’intuizione e l’esperienza che, appunto, si può accumulare solo operando sui mercati. Dunque è consigliabile cominciare prima possibile, ovviamente con l’accortezza di utilizzare un broker sicuro e affidabile (Plus500 e 24option sono le scelte migliori da fare).

Lascia un commento