Mercati azionari

Comprare azioni Activision Blizzard: analisi e guida completa

Per quanto molti investitori della vecchia scuola siano ancora scettici, comprare azioni Activision Blizzard potrebbe essere davvero una buona idea.

Gli amanti dei videogiochi non potranno non conoscere questa storica casa, nata dalla fusione tra due dei marchi più importanti del settore: Activision e appunto Blizzard Entertainment.

Per quanto la creatura nata da questo matrimonio sia piuttosto giovane, la fusione è avvenuta nel 2008, la storia di Activision è davvero molto lunga, essendo stata la prima casa sviluppatrice indipendente della storia.

Oggi il fatturato di questo colosso di aggira intorno ai 4 miliardi di dollari, a conferma dell’importanza finanziaria del marchio.

In questa guida cercheremo proprio di capire se conviene investire in questa società e come è possibile comprare azioni Activision Blizzard.

Per farlo analizzeremo la storia della società, i principali concorrenti e quali possono essere i vantaggi e gli svantaggi di investire in questo genere di azioni.

Ovviamente vedremo anche come fare: possiamo già anticipare che i metodi che andremo ad analizzare sono essenzialmente due: trading online ed investimenti diretti.

Detto ciò non ci resta che partire proprio con la storia societaria, che come abbiamo detto è molto longeva per essere una casa sviluppatrice di videogiochi. Ma prima anticipiamo le piattaforme migliori per investire anche subito su Activision.

Nella tabella trovi eToro broker che permette di investire in azioni Activision Blizzard, anche semplicemente copiando gli investimenti dei migliori traders sulla sua piattaforma (visitala qui)!

Elenco piattaforme per comprare azioni Activision Blizzard

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni Activision Blizzard: storia societaria

    Prima di tutto va fatta chiarezza sulla composizione della società. Activision e Blizzard fino al 2008 erano due aziende diverse, con storie e prodotti differenti.

    La prima a nascere è Activision. Il mercato dei videogiochi degli albori contava poche case produttrici, come Atari, SEGA e Nintendo, che sviluppavano internamente i propri videogiochi senza chiedere l’intervento a parti terze.

    Una situazione molto diversa da oggi, che vede una moltitudine di Software house grandi e piccole collaborare con i grossi marchi del settore.

    Pionieristica fu proprio Activision, che divenne la prima casa sviluppatrice di videogiochi indipendente.

    I fondatori di Activision, David Crane, Larry Kaplan, Alan Miller e Bob Whitehead, lavoravano proprio per Atari. Ai tempi non si riconosceva molto il lavoro degli sviluppatori, che invece pretendevano compensi migliori e, soprattutto, di veder comparire i propri nomi sulle cartucce.

    L’allora amministratore delegato di Atari, Ray Kassar, dimostrò a più riprese totale menefreghismo ei confronti delle richieste dei 3, che decisero di abbandonare la nave e salpare per conto loro, fondando appunto Activision.

    Il 1983 fu un anno nero per il settore del gaming. Molte società fallirono e il mercato subì una battuta d’arresto considerevole.

    Per sfuggire alla tempesta, Activision decide di concentrarsi maggiormente sul mercato Europeo, più improntato al gaming da PC, defilandosi da quello statunitense eccessivamente ancorato al mondo delle console.

    Ad inizio degli anni ’80 viene fondato a Londra il primo ufficio europeo di Activision, anche se poteva contare, in origine, solo 30 dipendenti.

    Negli anni ’90 il brand si consoliderà in maniera prepotente, iniziando a costruire o ad acquistare i vari studi che oggi la compongono, tra i quali Treyarch o Raven Softaware.

    Oggi la società produce videogiochi per tutte le console del mercato, pc compresi, ed è una delle case produttrici più grandi del settore.

    Se ti interessa la Activision Blizzard leggi altre guide di aziende attive nel settore gaming come: comprare azioni Intel, comprare azioni Nvidia, comprare azioni Microsoft.

    Comprare azioni Activision Blizzard: storia Blizzard entertainment

    La storia di Blizzard è assai più recente rispetto a quella di Activision. Lo studio californiano vide la luce nel 1991 con l’originario nome di Silicon & Synapse, ed inizialmente si occupava si sole conversioni di giochi prodotti da altre aziende come J.R.R. Tolkien’s The Lord of the Rings, Vol. I e Battle Chess II: Chinese Chess.

    Il 1993 sarà un anno di svolta: la società fu acquistata da Davidson & Associates per appena 10 milioni di dollari, dopodiché riusci a pubblicare il suo primo gioco proprietario: World of Warcraft: Orcs and Humans.

    Il gioco ebbe un successo incredibile, catapultando l’azienda nell’Ivy League delle case produttrici di videogiochi.

    Nel 1996 CUC International acquista Davidson & Associates: tuttavia solo due anni più tardi Blizzard fu vendita ad Havas, a causa di uno scandalo di falso in bilancio che vide protagonista proprio CUC International.

    Blizzard non subì nessun danno da questa vicenda, anche perché fu acquistata da Vivendi, con la quale rimarrà fino al 2008, quando insieme ad Activision formerà appunto Activision Blizzard.

    Per dare un’idea più precisa del successo di questa azienda basti pensare che nella classifica dei 6 videogiochi più venditi di sempre, ben 6 sono stati prodotti da Blizzard.

    Se ti interessa il trading azionario, non perdere anche le nostre guide per comprare azioni Adobe, comprare azioni Akamai, comprare azioni AMD.

    Comprare azioni Activision Blizzard: Business plan

    Partiamo da una premessa: la politica aziendale della società è fondamentalmente composita e sfaccettata, ma segue le due diverse correnti: l’una decisa da Activision, l’altra da Blizzard.

    La fusione non ha cancellato le differenze che intercorrono tra le due aziende, che infatti continuano in maniera quasi indipendente dall’altra.

    Activision prova da sempre ad entrare in più settori del mercato possibili, tentando molti esperimenti e badando soprattutto alla quantità di titolo lanciati sul mercato.

    Diametralmente opposta la strategia di Blizzard. Nonostante gli oltre 30 anni di vita, l’azienda ha prodotto pochissimi titoli, ma tutti di enorme successo e vincitori di molteplici premi.

    In linea di massima, la fusione è avvenuta più per assecondare logiche finanziarie che non di sviluppo prodotti. Ognuna delle due aziende continua sulla propria strada e per ora non sono avvenute contaminazioni tra le due.

    In quanto soggetto finanziario unico, una caratteristica molto interessante della politica societaria riguarda i dividendi. Come sappiamo, poche aziende del paniere NASDAQ rilasciano dividendi, preferendo concentrare le risorse economiche per lo sviluppo di tecnologie.

    Ben diversa è la situazione di Activision Blizzard, che sembra credere in questa pratica: va detto, per inciso, che ciò sembra far molto piacere agli investitori.

    Comprare azioni Activision Blizzard: principali concorrenti

    Parlare di concorrenti nel mondo dei videogiochi è molto complesso: in linea di massima sono i videogiochi simili ad essere concorrenti, non tanto le aziende in senso stretto.

    Comunque sia, una grossa rivalità si può intravedere con Electronic Art, produttrice di alcuni videogiochi storicamente concorrenti a quelli di Activision.

    Il terreno di scontro principale è quello degli sparatutto, con le serie di Call of Duty e Battlefield che da sempre si dividono gli appassionati.

    Altre rivalità si creano continuamente con case minori, poiché spesso Activision cerca di entrare in settori nuovi del mercato dei videogame.

    Per ciò che riguarda, invece, i prodotti Blizzard, questi non hanno praticamente concorrenti, data la fedeltà della community la qualità dei prodotti proposti.

    Di tanto in tanto escono videogiochi che vorrebbero spodestare i titoli di Blizzard, ma i californiani non hanno mai ceduto, confermandosi padroni dei proprio settori.

    Concludiamo il discorso dicendo che è davvero difficile vedere questa società perdere posizione del mercato, poiché oramai il settore gaming sembra stabilizzato e Activision Blizzard ne è una delle colonne portanti.

    Tuttavia è sempre stato un settore particolare. Nel 1983 senza apparente motivo il mercato del gaming fallì. Oggi simili dinamiche sono più difficili a verificarsi, ma in borsa nulla è mai detto.

    Comprare azioni Activision Blizzard: vantaggi e svantaggi

    Prima di investire e comprare azioni Activision Blizzard, bisognerà capire bene quali sono i punti di forza e le debolezze di questo asset.

    Sulla stabilità e la posizione dell’azienda c’è ben poco da dire: Activision Blizzard è tra i leader assoluti del settore, con vendite stabili, prodotti di successo e una community folta e fedele. Basta pensare al BlizzCon che viene organizzato ogni anno e che vede migliaia e migliaia di persone seguire l’evento.

    Il grafico mostra in maniera palese come l’ascesa della società non possa essere messa in discussione, anche al netto di qualche battuta d’arresto

    Inutile dire la forza dei titoli all’interno del mondo dei videogiochi riveste un ruolo fondamentale per la società: anche il primo capitolo uscito quasi trenta anni fa viene costantemente aggiornato, il dimostra quanta cura ci sia sui propri prodotti.

    Altro vantaggio da annoverare è in riferimento al settore stesso dell’azienda: il mondo del gaming sta crescendo anno dopo anno, e con esso cresce il giro di affari correlato.

    Giochi come Starcraft, sviluppati ovviamente da Blizzard, sono tra i principali esponenti degli e-sport, tanto da essere considerato sport nazionale in Corea del Sud.

    Aziende come YouTube hanno costruito molto del proprio potere proprio grazie agli streamer e player, anche e soprattutto di Starcraft, Call of Duty o altri titoli di questo brand.

    Anche Google ha provato ad entrare nel mercato del gaming, a testimonianza di quanto siano buone le previsioni circa il settore.

    Per ciò che riguarda i lati negativi, c’è ben poco da dire.

    L’unica avvertenza che vale la pena fare è quella di non essere mai troppo sprovveduti nei confronti del mercato, nemmeno quando si parla di aziende solide come Activision Blizzard.

    Il consiglio è di valutare sempre con attenzione tutte le possibilità e soprattutto scegliere il metodo giusto per comprare azioni Activision Blizzard, e proprio questo sarà l’argomento del prossimo paragrafo.

    Oltre ad Activision Blizzard ti ricordiamo che ci sono molte altre aziende vantaggiose su cui investire. Leggi le nostre guide per sapere come comprare azioni Facebook, comprare azioni Nike e Comprare azioni Honda

    Comprare azioni Activision Blizzard: investimenti diretti o CFD

    Capire come investire e che strumenti usare è il passo più importante per un investitore grande e piccolo che sia.  Per comprare azioni Activision Blizzard esistono due canali su tutti: investimenti diretti o il trading online, utilizzando i CFD.

    Gli investimenti diretti permettono di sfruttare le potenzialità su lunghi periodi di un asset senza problemi, oltre al vantaggio di poter ottenere i dividendi societari.

    Tuttavia sono decisamente onerosi, e una singola operazione può essere valutata migliaia e migliaia di euro. Infine, non sono affatto flessibili, poiché permettono solo posizioni rialziste, e dunque la loro efficacia è legata indissolubilmente alle sorti del mercato.

    Proprio per questo sono in molti ad intravedere nel trading online una buona metodologia per investire in borsa.

    Investire attraverso il trading online presenta diversi vantaggi: in primis, i costi sono di parecchio inferiori, e in molti casi si può iniziare ad investire con poche centinaia o addirittura decine di euro.

    In secondo luogo, i contratti per differenza risultano uno strumento molto flessibile ed efficiente, poiché permette di investire sia al rialzo che al ribasso.

    Tuttavia in questo modo non è possibile accedere alla spartizione dei dividendi societari, cosa che potrebbe far storcere il naso ad alcuni degli investitori più navigati. Tuttavia, come vedremo più avanti, dei modi per ottenere i dividendi con i CFD ci sono, ma procediamo con calma.

    Altra questione è quella legata alla sicurezza. Nel settore esistono molti broker fraudolenti, che tuttavia saranno ben riconoscibili grazie all’attività di vigilanza di CONSOB e CySEC su tutte.

    Proprio per questo, si consiglia di usare le sole piattaforme regolamentate e sicure, come eToro, Trade.com e Plus500.

    A tal proposito, sarà utile vedere in breve alcune delle caratteristiche principali di questi broker.

    Comprare azioni Activision: eToro

    Broker dalla fama mondiale, eToro è tra i leader assoluti del settore, con ben 10 milioni di utenti in tutto il mondo che scelgono quotidianament3e questa piattaforma per i propri investimenti.

    Partiamo dal descrivere proprio la piattaforma del broker. La prima caratteristica che balza all’occhio è la sua natura social. Tutto del broker ricorderà un social network, proprio perché ne ha assorbito e riproposto le meccaniche in chiave finanziaria.

    Si tratta di una caratteristica tutt’altro che trascurabile. Comunicare con facilità con altri investitori, carpirne i segreti e osservare come si muovono è davvero molto importante per i neofiti.

    Inoltre correlato a ciò, c’è il Copy Trading. Si tratta dello strumento più importante dell’intera offerta di eToro: consente di copiare letteralmente ogni investimento prodotto da un altro utente, magari più esperto; a questo verranno poi assegnati dei premi.

    Per scoprire di più sul Copy Trading di eToro clicca qui!

    In precedenza abbiamo parlato di metodi con cui ottenere dividendi anche utilizzando i CFD. Proprio eToro permette questa possibilità grazie agli investimenti in Real Stock, ampliando di molto la sua offerta.

    Compra azioni Activision Blizzard ed ottieni i dividenti societari con gli investimenti in Real Stock di eToro, provali qui!

    Concludiamo con il deposito minimo di eToro, che corrisponde a 200 euro, sinceramente una somma ben più bassa rispetto a ciò che si richiede per gli investimenti diretti.

    Comprare azioni Activision Blizzard: Trade.com

    Un buon broker per imparare le meccaniche di base del trading online è Trade.com. questa piattaforma mette a disposizione in maniera del tutto gratuita video lezioni ed e-book formativi.

    Si tratta di un buon vantaggio per tutti coloro che hanno poca o nessuna esperienza con il trading online.

    Scarica gratuitamente l’e-book di Trade.com cliccano qui!

    Inoltre, i trader più esperti apprezzeranno molto la piattaforma operativa vera e propria: MetaTrader4. Per chi non conoscesse questa celebre piattaforma, MetaTrader4 è forse il software più utilizzato ed apprezzato al mondo quando si parla di trading online.

    Iscriviti gratis a Trade.com, clicca qui

    Certo non la piattaforma più semplice ed intuitiva del mercato, ma anche grazie al materiale formativo messo a disposizione dal broker non sarà impossibile padroneggiarla in maniera corretta.

    Concludiamo con il deposito minimo, corrispondente ad appena 100 euro.

    Comprare azioni Activision Blizzard: Plus500

    Concludiamo questa panoramica con un broker che ha puntato molto sulla semplicità di utilizzo, fattore mai da sottovalutare quando si parla di broker e trading online: Plus500.

    Si tratta infatti di un settore abbastanza complicato, pertanto sarà molto utile avere a disposizione un broker il più chiaro possibile.

    Inoltre, è anche disponibile una versione mobile, per compiere investimenti ovunque ci si trovi senza problemi.

    Inizia ora ad investire con Plus500 su azioni Activision Blizzard, iscriviti gratis a Plus500.

    Ovviamente si tratta di una versione alleggerita ma bastevole per investire in azioni Activision Blizzard o altri asset.

    L’offerta del broker prevede oltre 2000 asset su cui investire, tra cui azioni, materie prime, cryptovalute e mercato forex.

    Inizia ora a fare trading azionario senza commissioni, iscriviti a Plus500 qui.

    In ultimo, il deposito minimo del broker è abbastanza abbordabile, poiché di soli 100 euro.

    Comprare azioni Activision Blizzard: quotazione in tempo reale

    Ecco di seguito un grafico aggiornato in tempo reale per tenere d’occhio la quotazione in borsa delle azioni Activision Blizzard.

    Qualsiasi metodo o broker vogliate scegliere per i vostri investimenti, sarà sempre molto importante conoscere le quotazioni aggiornate di questo o altri asset.

    I grafici sono strumenti importantissimi per ogni trader che si rispetti, sui quali andranno applicate tutte le conoscenze che si ha in possesso per produrre una buona analisi tecnica.

    Sono proprio le conoscenze e l’esperienza a farla da padrone in questo settore. Diciamolo con chiarezza: ne investire in maniera canonica ne il trading online sono attività semplici, e si richiederà il massimo impegno affinché si possa portare a casa qualche risultato.

    Il trading online fornisce un utilissimo strumento per allenarsi e fare esperienza senza correre rischi. Si tratta degli account demo gratuiti messi a disposizione dai broker.

    Questi account permettono di investire con capitali fittizi in qualsiasi degli asset presenti sui broker, che saranno aggiornati alle loro quotazioni in tempo reale.

    Tutto ciò che succede nella demo rimane virtuale, il che consente un allenamento sicuro ma molto utile.

    Con ciò, abbiamo completato il nostro tema odierno: come comprare azioni Activision Blizzard. Tuttavia sarà utile qualche piccola considerazione finale.

    Comprare azioni Activision Blizzard: conclusioni generali

    Dopo aver analizzato le caratteristiche di questa società ed aver visto quali sono i principali metodi di investimenti, possiamo trarre qualche conclusione sul tema.

    In line di massima, abbiamo a che fare con una società molto solida e dal futuro luminoso, che solo qualche disastro finanziario potrebbe incrinare.

    Tuttavia, le giornate no accadono a tutti e ovunque, anche in borsa.

    Per questo il trading online risulta un metodo migliore, poiché con i contratti per differenza sarà possibile investire anche al ribasso.

    La vera forza di broker come eToro, Plus500 e Trade.com, però, sono i costi e la sicurezza offerta. Abbiamo visto che i depositi minimi siano davvero abbordabili da chiunque, sempre inferiori ai 200 euro.

    Infine, il poter vantare certificazioni da parte della CySEC o della CONSOB conferma pienamente il livello di sicurezza di queste piattaforme.

    Azioni Activision
    Comprare azioni Activision Blizzard conviene?

    Un titolo del genere è di quelli da non lasciarsi sfuggire, questo nell’opinione dei maggiori analisti risulta chiaro. Le aziende di videogiochi conosceranno altre importanti espansioni in futuro.

    Dove comprare azioni Activision BLizzard?

    Il modo migliore di farlo per evitare problemi e tutta la burocrazia è affidarsi a un broker di trading online. Tali piattaforme sono attrezzate e pronte per non fare pagare commissioni ai propri clienti.

    Previsioni Activision Blizzard 2020?

    Il titolo dopo le incertezze dovute alla crisi mondiale del coronavirus potrebbe tornare a crescere a farsi rispettare anche e soprattutto tra i suoi principali competitor. Sicuramente è da tenere d’occhio per fare un buon investimento.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento