Mercati azionari

Comprare Azioni Amazon: prezzo, quotazione tempo reale

Il gigante Amazon è una delle aziende più grandi al mondo, ed il suo proprietario Jeff Bezos è senza dubbio uno degli uomini più ricchi e rivoluzionari dell’era moderna.

La creatura made in USA si è ritagliata un ruolo sempre più importante, continuando a conquistare settore su settore e aprendo svariati scenari per le azioni di Amazon. All’interno di questo articolo vedremo come comprare / vendere Azioni Amazon per ottenere un accrescimento economico.

Quali sono le origini di Amazon? Perché sempre più persone lo utilizzano e soprattutto, conviene comprare / vendere azioni Amazon oggi? Per chi desidera comprare / vendere Azioni a basso costo senza pagare commissioni consigliamo la piattaforma di Plus500 (clicca qui per il sito) >>

Comprare Azioni Amazon

Comprare Azioni Amazon

Per chi vuole dunque acquistare azioni Amazon senza pagare commissioni suggeriamo Plus500 (clicca qui per il sito). Plus500 è veramente molto semplice da utilizzare, anche per chi non è esperto, e offre una soluzione realmente conveniente.

Azioni Amazon Prezzo Quotazione Tempo Reale

Questo è il prezzo in tempo reale delle azioni Amazon, fornito dalla piattaforma Plus500 (clicca qua per leggere la nostra recensione).

Cos’è Amazon

Conosciuto come il rivenditore digitale leader al mondo; un tesoro online che vende qualsiasi cosa tu possa immaginare: dai tavolini da caffè retrò agli appendiabiti in velluto fino ai tubi da giardino espandibili più resistenti.

Stiamo parlando del fantastico Amazon.com, it, ES e così via. Fondato a Seattle, Washington e descritto come una società ossessionata dai suoi clienti, l’ecommerce americano è considerato una delle più grandi storie di successo nel mondo.

Ha “la più grande selezione della Terra” di prodotti, con categorie che vanno dall’elettronica, alla musica e agli articoli per la casa per l’arredamento, la cura della persona e gli articoli sportivi. Amazon è cresciuto fino a raggiungere una base di clienti di oltre 30 milioni di persone dal lancio nel 1994 e ha guadagnato un enorme fatturato di 135,98 miliardi di dollari nel 2016, diventando la più grande compagnia di Internet al mondo per fatturato.

Prima di raggiungere cifre così astronomiche, Amazon (come molte aziende tecnologiche) ha iniziato in maniera molto umile.

Breve Storia Amazon

Era l’anno 1994 quando il fondatore Jeff Bezos iniziò le operazioni di Amazon.com nel suo garage, che al tempo era molto piccolo. A quel tempo, l’azienda era ancora chiamata “Cadabra”. Bezos l’ha trasformato in “Amazon” solo dopo che un avvocato ha manomesso il marchio originale come “Cadaver”.

Molto diverso da quello che è adesso – ora su Amazon si vende elettronica, gioielli e praticamente qualsiasi altra cosa tu possa pensare – Amazon.com ha iniziato le sue attività come una libreria online. Il primo libro che vendette nel luglio 1995 fu “I concetti fluidi e le analogie creative di Douglas Hofstadter: Modelli di computer dei meccanismi fondamentali del pensiero”. Alcuni mesi dopo il suo traguardo iniziale, Bezos annunciò il lancio della sua azienda al pubblico.

Oggi Amazon.com si è espanso in numerosi settori, tra cui alimentari e moda, e ha aperto enormi magazzini in tutto il mondo.

Da una startup in un garage che vende libri per corrispondenza, Amazon.com è cresciuta rapidamente, entrando in molti mercati diversi. Mentre molte sembrano aree complementari – abbigliamento e articoli per la casa, ad esempio, uno dei settori più sorprendenti in cui ha fatto passi avanti è l’intrattenimento. Dodici anni fa, Amazon ha lanciato un servizio di abbonamento a pagamento denominato Amazon Prime per consentire agli utenti di riprodurre musica e video per una tariffa mensile o annuale. Il servizio consente inoltre agli utenti di usufruire della spedizione gratuita.

Poi c’è Amazon Music, che si spinge oltre nel mercato dell’intrattenimento. Rilasciata nel 2007, la piattaforma di streaming online di Amazon music store offre agli amanti della musica più di 20 milioni di brani di centinaia di migliaia di artisti e etichette.

Amazon ha anche diversificato oltre l’intrattenimento. Prima di lanciare Amazon Music, il colosso di Seattle ha lanciato per la prima volta un servizio web rivoluzionario che è diventato una delle divisioni più redditizie: Amazon Web Services (AWS).

AWS offre servizi di cloud computing non solo alla stessa Amazon ma anche ad altre grandi imprese. Consente alle aziende di acquistare spazio di archiviazione per ospitare un sito Web o per eseguire enormi database. AWS è stata lanciata sul retro dell’inarrestabile ricerca di Amazon di tecnologia all’avanguardia per rimanere all’avanguardia nel settore retail. Sviluppando una tecnologia sorprendente per se stessa, Amazon non solo è stata in grado di lanciare tutti i suoi servizi di vendita rapida e consegna per diversi settori, ma ha realizzato che la sua tecnologia era un’offerta di business a sé stante.

Usando la sua tecnologia all’avanguardia, Amazon ha anche tentato di entrare nel settore della vendita al dettaglio quando ha introdotto AmazonFresh. Il servizio consente ai consumatori di ordinare prodotti alimentari freschi come frutti di mare, carne, frutta e verdura e li fanno recapitare a domicilio in poche ore.

Oltre a queste innovazioni, mentre il gigante dell’e-commerce ha continuato a sperimentare nuovi mercati, non ha dimenticato ciò che è veramente alla base: i libri. Dal cambiare il modo in cui la gente compra i libri, cambia il modo in cui li legge – con il lancio di Amazon Kindle. Il dispositivo e-reader consente agli utenti di sfogliare, acquistare e leggere e-book, riviste, giornali o qualsiasi cosa essi trovino interessanti dal Kindle Store.

Ora se le persone possono ordinare libri e articoli per la spesa su Amazon.com, per quanto riguarda i vestiti come funziona? Grazie ad Amazon Prime è facile comprare, provare ed eventualmente restituire i vestiti.

Ritenuto una mossa intelligente per trasformare il settore della moda online, questo recente vantaggio consente ai membri di Amazon Prime di provare i vestiti e restituire quelli che non si adattano gratuitamente.

Amazon ha rivoluzionato una svariata serie di industrie, combinando tecnologie all’avanguardia per cambiare il modo in cui acquistiamo e leggiamo libri, compriamo vestiti, facciamo la spesa e consumiamo intrattenimento. Amazon sta infatti diversificando e conquistando quasi tutti i settori. E con tutte le acquisizioni che la società ha effettuato di recente, è ovvio che non si fermerà fino a quando non avrà dominato tutti gli aspetti della vendita al dettaglio.

Amazon andamento in Borsa

Amazon ha avuto un interessante andamento in Borsa e, probabilmente, uno dei migliori degli ultimi due decenni borsistici USA. Dopo aver avuto ben tre scissioni di azioni, le azioni di Amazon sono passate da 1,50 dollari nel maggio 1997 agli oltre 1.700 dollari oggi.

Tuttavia è importante continuare a consigliare di non investire più di quanto ci si può permettere di perdere, in quanto non è sicuro che una simile progressione sia mantenuta anche in futuro, anche se tutto lascia presagire che i presupposti siano utili per conquistare altre posizioni nella straordinaria crescita della capitalizzazione societaria.

Come comprare/vendere Azioni Amazon

Ecco come fare per acquistare azioni Amazon semplicemente e senza troppi sforzi. Comprare/vendere azioni Amazon non è assolutamente difficile. Tutto ciò che infatti serve è un semplice deposito titoli che sia in grado di ospitare anche azioni statunitensi, e un broker (banca) che possa permettervi di investire sui mercati regolamentati statunitensi, dove la società di Jeff Bezos è presente.

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

Sul web, inoltre, è possibile trovare svariati istituti finanziari che sono in grado di offrire soluzioni di trading a bassissimo costo. Uno dei migliori broker in assoluto per operare su azioni italiane ed estere è Plus500 Plus500. Plus500 è estremamente affidabile e sicuro e, a differenza delle banche tradizionali, non applica alcun tipo di commissioni e non ha costi.

Se tuttavia volete comunque rivolgervi a un operatore “tradizionale”, potete probabilmente dedicare la vostra ricerca alla vostra banca di fiducia, che all’interno delle proprie offerte di internet banking e di trading online avrà certamente anche uno strumento per permettervi di investire sui mercati internazionali.

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

Sotto questo punto di vista, una nota di merito non può che essere riposta nei confronti dei costi di questa operazione. Investire in azioni statunitensi e detenerle all’interno del proprio portafoglio ha infatti un costo superiore a quello che potreste affrontare effettuando la compravendita delle azioni italiane. Il costo, che varia in base alla dimensione dell’investimento, sarà percepito per ogni transazione di acquisto e di vendita.

Ricordiamo che è inoltre importantissimo tenere sempre tenere in considerazione questi costi nel momento in cui si andrà ad applicare una strategia di ingresso sulle azioni di Amazon, considerato che questi aspetti commissionali potrebbero pregiudicare almeno in parte la buona riuscita dell’operazione.

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

Plus500: perché comprare/vendere azioni Amazon con questa piattaforma

Sicuramente già avrete sentito parlare di Plus500, visto che è lo sponsor ufficiale sulle magliette dell’Atletico Madrid da diversi anni ormai. Ma vediamo più nel dettaglio così e come funziona.

Plus500 è un broker CFD, in quanto sono disponibili solo i CFD. È una compagnia israeliana, quotata sul Mercato Principale della Borsa Valori di Londra. Le sue filiali sono regolate da FCA (Plus500UK Ltd) e Cysec (Plus500CY Ltd). La protezione dell’investitore dipende dalla residenza in quanto Plus500 serve i clienti attraverso queste filiali.

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

I CFD sono solitamente prodotti con leva finanziaria ad alto rischio. L’80,6% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando commercia con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Avviso importante per i daytraders: a Plus500 lo scalping è definito come:

Una strategia di trading in cui una parte significativa delle posizioni del cliente viene aperta e chiusa entro 2 minuti. Se Plus500 ritiene che tu stia seguendo questa strategia, il tuo account potrebbe essere bloccato e chiuso. Quindi se hai intenzione di eseguire operazioni entro 2 minuti, Plus500 non è il tuo broker.

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

Vantaggi Plus500

Plus500 ha una piattaforma di trading semplice e facile da usare, la piattaforma mobile è particolarmente ben progettata. Il processo di apertura dell’account è completamente digitale e senza interruzioni. Gli spread FX sono competitivi e Plus500 ha alcune soluzioni innovative da offrire, come i CFD di criptovaluta.

Svantaggi Plus500

Compra/vendi azioni Amazon con Plus500, clicca qua! >>

Plus500 fornisce solo CFD (per adesso). Quindi chi cerca titoli azionari veri e propri, potrebbe rimanere deluso. Noi tuttavia ci siamo trovati estremamente bene, in quanto crediamo che i CFD siano il futuro del trading online. L’unico problema di questo broker è la mancanza di analisi fondamentale integrata nella piattaforma webtrader, così come le news, che sono totalmente assenti dalla piattaforma Plus 500.

Si tratta di un broker consigliato per i trader esperti che cercano una piattaforma facile da usare, con una grande esperienza utente. Possiamo quindi promuovere a pieni voti Plus500, in quanto si è dimostrato una grandissima piattaforma di trading.

Paese Protezioni Regolamentazione Nome
Paesi EEA (EU, Switzerland, Norway) €20,000 Cyprus Securities and Exchange Commission Plus500CY
UK £50,000 Financial Conduct Authority Plus500UK
Israele Nessuna protezione  Israel Securities Authority Plus500IL Ltd
Australia e Nuova Zelanda Nessuna protezione ASIC and Financial Markets Authority Plus500AU Pty
Singapore Nessuna protezione Monetary Authority of Singapore and the IE Singapore Plus500SG

Come è possibile vedere, Plus500 è altamente regolamentato in tutta europa. Inoltre, tutti i cittadini europe possono aprire un account. Solo i residenti in Belgio non sono autorizzati ad aprire un conto in Europa. In Francia, è possibile aprire solo un conto a rischio limitato che prevede un ordine stop garantito con costi aggiuntivi. Vengono anche serviti australiani, neozelandesi, singaporiani e clienti dal Medio Oriente. I cittadini statunitensi non sono accettati.

Requisiti minimi di finanziamento incluso il deposito minimo di Plus 500

Il deposito minimo di Plus500 è di € 100 sulla maggior parte dei metodi di finanziamento (portafogli elettronici e auto di debito / credito) e un minimo di € 500 sui bonifici bancari. Plus500 offre una vasta gamma di valute di base. Mercati25 ormai testa Plus500 da anni, ma abbiamo anche deciso di testarlo con una valuta minore (Fiorino ungherese) che ci è stato offerto come valuta base. Ovviamente Plus500 funziona principalmente con Euro e Dollari. Tuttavia il fatto di accettare valute estere è positivo.

Tipi di conto

Oltre all’account live, puoi provare l’account demo di Plus500 fino a quando non acquisirai familiarità con il programma. Plus500 offre un account demo gratuito, riteniamo che questo sia un ottimo modo per i principianti di familiarizzare con la piattaforma di trading di Plus500 e aiutare a capire i punti chiave del trading online. Prova un accoutn demo con Plus500, clicca qua! >>

Plus500 ha un tipo di account live e fornisce solo account individuali, non vengono offerti account aziendali.

Lascia un commento