Mercati azionari

Comprare azioni Bayer: guida completa e aggiornata 2020

Comprare azioni Bayer vale la pena? Si tratta di un titolo utile per il mio portafoglio? Queste sono alcune delle tante domande che molti lettori si sono posti negli ultimi tempi.

Mercati24, quindi, con la guida di oggi tenterà di fornire delle risposte definitive su questo titolo per capire se comprare azioni Bayer conviene veramente e, nel caso questa risposta sia affermativa, come poterlo fare nel miglior modo a nostra disposizione.

Quando si parla di Bayer AG stiamo parlando di una delle principali multinazionali farmaceutiche a livello  mondiale con sede a Leverkusen, in Germania. Tra i medicinali che più di tutti rappresentano la storia dell’azienda troviamo l’aspirina, uno dei farmaci più utilizzati al mondo.

Oltre a questo, la multinazionale ha contribuito ad importanti scoperte mediche e ha introdotto diversi farmaci fondamentali per la vita di tutti i giorni come  la ciprofloxacina, primo antibiotico utilizzato nella storia e oggetto del Nobel per la medicina del 1939.

Le sue attività principali, quindi, sono i prodotti farmaceutici umani e veterinari, i prodotti per la salute del consumatore, quelli chimici agricoli e biotecnologici.

La sua piazza di quotazione è quella di Francoforte, la borsa di New York e di Tokyo. Fa parte dell’indice azionario Euro Stoxx 50. Inoltre, detiene la proprietà del club di calcio di Leverkusen, il Bayern 04 Leverkusen Football.

Nel corso di questa guida tratteremo su questo importante gruppo tedesco. Parleremo, inoltre, della sua storia e condurremo delle analisi sul suo titolo, vedendo le diverse modalità con cui poterci investire sopra.

Oltretutto, andremo a descrivere verso la fine alcune delle migliori piattaforme attraverso cui poter investire su Roche. Una di queste, che merita attenzione particolare, è eToro (visita il sito ufficiale) e il suo Copy Trading. Questo strumento è pensato particolarmente per coloro che sono agli inizi.

Dopo questa intro possiamo iniziare.

Elenco migliori piattaforme per comprare azioni Bayern

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni Bayer: storia della società

    Per capire il valore di un titolo è molto utile sapere qualcosa della sua storia. La Bayer AG è stata fondata a Barmen in Germania nel 1863, da Friedrich Bayer e il suo socio Johann Weskott.

    Il suo primo prodotto importante fu l’acido acetilsalicilico, il principio attivo della famosa aspirina, che venne registrata come marchio nel 1899. Ad oggi, dopo la confisca dei beni statunitensi della Bayer durante la prima guerra mondiale, il prodotto in USA ha perso la copertura brevettuale ed è di uso libero.

    Nel 1904 è stato introdotto il famoso logo dell’azienda e ciò è stato una rivoluzione, perché all’epoca i farmaci venivano venduti sfusi dai medici e dai farmacisti, non essendo  presenti le confezioni dove applicare un marchio. Il logo Bayer, quindi, venne impresso direttamente sulle compresse, portando ad una rivoluzione commerciale del settore.

    Sempre nello stesso anno venne creata la società di calcio Bayer 04 Leverkusen Football.

    Con l’ascesa del nazismo la Bayer, insieme ad altre aziende chimiche tedesche, divenne parte del conglomerato IG Farben fino alla fine della guerra, quando il gruppo venne smantellato e la Bayer tornò ad essere autonoma.

    Il gruppo Bayer, quindi, ha un’importante storia alle spalle che la rende un interessante titolo da aggiungere al proprio portafoglio tramite un buon broker come ForexTB.

    Acquisizioni e riorganizzazione

    Nel 1978 la società teutonica acquistò la Miles Laboratories e le sue sussidiarie allo scopo di riprendersi i diritti sul marchio e logo Bayern negli Stati Uniti e in Canada. Nel 2002 l’azienda acquista la  Aventis CropScience e fondò la Bayer CropScience.

    Al giorno d’oggi si tratta di una delle società più importanti del settore agrochimico, in aree come la protezione delle piantagioni e la biotecnologia di semi e piante.

    Nel 2005 la Bayer acquista la divisione di farmaci da banco di Roche, diventando una delle prime tre aziende a livello mondiale nel settore dei farmaci da banco.

    Il successivo anno il gruppo acquista la Schering AG, altra azienda farmaceutica tedesca, leader nel campo ormonale, e dà vita al colosso Bayer Schering Pharma. Questa è la 7ima azienda al mondo per dimensione nel mercato farmaceutico.

    Per separare la gestione operativa da quella strategica, la Bayer AG si riorganizzò in una holding nel 2003. I suoi business principali vennero trasformati in diverse società, ognuna controllata dall’azienda madre.

    Durante il 2016 Bayer prova ad acquistare la società americana Monsanto per 62 miliardi di dollari. La prima offerta è stata rifiutata, ma la seconda da 66 miliardi di dollari venne accettata.

    Con questa acquisizione il gruppo ha aumentato i suoi dipendenti a 115.000 mila con dei ricavi da record. Si tratta, quindi, di un solido gruppo con cui investire attraverso una piattaforma affidabile come Plus500.

    Approfondisci, leggi anche altri articoli per investire nel settore medico:

    Comprare azioni Bayer: analisi del titolo

    Quando vogliamo fare un investimento su un’azienda importante come Bayer AG, non possiamo tralasciare nessun particolare. Proprio per questo, quindi, dobbiamo condurre delle analisi sul titolo tedesco.

    Ovviamente, non è pensabile fare uno studio di questo genere senza competenze, ma sono necessarie pazienza e molto tempo.

    Mercati 24, quindi, andrà a fare le principali analisi su questo titolo per aiutare chi è alle prime armi a muoversi in autonomia.

    Dobbiamo informare, infatti, che sono disponibili due tipologie di studio che sono:

    • L’analisi fondamentale;
    • L’analisi tecnica.

    Con la prima, andiamo a verificare il maggior numero di informazioni possibili sull’azienda su cui vogliamo investire per stabilire il suo valore reale. Le informazioni prese in esame possono essere considerate dati macro e micro economici.

    La seconda analisi, invece, è un tipo di studio che và ad osservare l’andamento del titolo nel corso del tempo. Così facendo, quindi, potremo prevederne le future tendenze e studiare nel dettaglio la quotazione del momento.

    A seconda dei risultati ottenuti possiamo decidere di concludere la nostra operazione tramite una piattaforma semplice come eToro.

    Comprare azioni Bayern: analisi fondamentale

    Si può affermare senza ombra di dubbio che Bayer AG è uno dei leader del settore farmaceutico e dei prodotti chimici per l’agricoltura al mondo.

    Il gruppo tedesco ha la sua sede a Leverkusen, in Germania, ed è tra le prime società per numero di fatturato e capitalizzazione, a livello nazionale e internazionale.

    La multinazionale, come descritto nella sua storia, è stata fondata nel 1863 da Friedrich Bayer. Nel corso degli anni, con diverse acquisizioni, ha aggiunto al suo gruppo diverse società importanti, delle quali la più famosa è la Monsanto.

    Leggi anche la guida: comprare azioni Renewi

    Azioni Bayer: dati finanziari

    In questo paragrafo saranno elencati i principali dati finanziari per ottenere un’immagine generale della compagnia tedesca.

    Partiamo citando i numeri della capitalizzazione della multinazionale, che sono stati pari a 54,38 miliardi di euro nell’ultimo anno. Una cifra enorme che ne dimostra il valore.

    Il fatturato del gruppo, con i dati relativi al 2017, è stato di ben 35,015 miliardi di euro, in aumento rispetto all’anno precedente.

    Il suo utile netto, sempre con le informazioni del 2017, si è attestato a 7,3 miliardi di euro, una cifra leggermente superiore all’utile degli anni prima.

    La sua piazza di quotazione è quella tedesca di Francoforte, con il ticker BAYN. Questa informazione farà felici gli investitori italiani. Infatti, gli orari di apertura e chiusura di Piazza Affari e Francoforte sono uguali, quindi, non si dovranno cambiare i propri piani di investimento per investire su entrambi i mercati.

    Il suo settore principale è quello chimico farmaceutico e dei prodotti per l’agroalimentare come pesticidi, diserbanti e molto altro. Come detto precedentemente, nel corso della sua storia il gruppo ha introdotto alcuni dei farmaci più importanti della storia dell’uomo come l’aspirina.

    Il numero di dipendenti è pari a più di 115.000, dopo l’acquisizione di Monsanto. Questa cifra dimostra la potenza che la multinazionale ha sul mercato e la sua forza imprenditoriale, rendendola un valido investimento per chi adopera un broker autorizzato come ForexTB.

    Le persone chiavi del gruppo sono Werner Baumann in qualità di presidente e Werner Wenning come capo del consiglio di sorveglianza.

    Bayer AG: azionariato, piani per il futuro e competitors

    Per quanto riguarda l’azionariato del gruppo  questo è composto come segue sotto:

    • Il 7,17% è in mano a BlackRock, Inc.;
    • Il 3,97% è di proprietà di Ellington Investments;
    • La Massachusetts Financial Services Company possiede il 3,18% di azioni;
    • il 3,07% è in mano ad Harris Associates L.P.;
    • L’82,61%, invece, è flottante libero

    Salta subito all’occhio, tra gli investitori, l’importante nome di BlackRock. Questo ci porta a fare una considerazione. Blackrock è la più grande società di investimento al mondo e gestisce un patrimonio totale di oltre 6.000 miliardi di dollari. La presenza di questo investitore è un ottimo indicatore della validità del titolo Bayer.

    Infatti, questo genere di investitori si muove solamente quando è certo di ottenere qualche sorta di profitto sicuro. BlackRock, quindi, non si muove a sproposito e se lo ha fatto ci sono delle buone ragioni.

    Notando la forza di Bayer AG, quindi, si può essere molto tentati da investirci sopra attraverso una piattaforma autorizzata come Plus500.

    Le prospettive future della multinazionale teutonica sono quelle di confermare per i prossimi anni la sua posizione dominante, sia in ambito farmaceutico che in ambito dei prodotti chimici per l’agroalimentare.

    Tra i suoi competitors, possiamo trovare alcune delle compagnie più importanti al mondo come:

    • Biogen;
    • AstraZeneca;
    • Roche;
    • Novartis;
    • Pfizer;
    • GSK;
    • Johnson & Johnson

    Competere con questi colossi porta con sé alcune considerazioni da fare. La prima è che Bayer dovrà migliorarsi continuamente per non vedersi tolta il suo primato di leader, mentre la seconda è che il gruppo tende a competere solamente con il meglio che il settore offre.

    Questo, in termini finanziari, si traduce in un’ottima salute del titolo azionario, che può spingere molti traders ad investirci sopra.

    Comprare azioni Bayer: analisi tecnica

    Avendo terminato la nostra prima analisi sulla multinazionale tedesca, possiamo iniziare a fare il secondo studio, l’analisi tecnica. Come abbiamo accennato, questa analisi viene fatta per ottenere informazioni più dettagliate sul titolo e per comprenderne l’andamente nel tempo. In questo modo, inoltre, è possibile individuare il miglior momento per aprire una posizione di successo.

    Per farla, ci siamo rivolti all’ottimo broker online eToro (visita il sito ufficiale), prendendo in prestito il suo grafico. Questo è a candele giapponesi, una delle varianti preferite dai traders perché fornisce molte informazioni facili da comprendere.

    Nel grafico, oltretutto, abbiamo inserito due indicatori di trading detti medie mobili semplici. Attraverso questi  possiamo individuare il miglior momento per iniziare il nostro investimento al rialzo o al ribasso.

    Il grafico è qui sotto:

    comprare azioni Bayer analisi tecnica

    Si può notare che sono stati segnati di colore nero i due momenti in cui gli indicatori si intersecano. Questi stanno a significare che in quel momento si può investire con relativo successo sul titolo.

    Nel primo caso, possiamo vedere come il titolo si appresti a vivere un deciso ribasso sul suo valore. In una situazione di questo tipo, l’operazione più conveniente da fare è quella di adoperare i CFD per sfruttare il ribasso a nostro favore.

    Nel secondo caso, invece, assistiamo ad una leggera risalita delle azioni Bayer. In questa situazione possiamo decidere di acquistare in maniera diretta il titolo fino a quando perdura il momento, oppure continuare ad utilizzare i CFD.

    Dopo aver condotto le nostre due analisi fondamentali, risulterà chiaro come nel settore del trading online è molto importante fare operazioni con alle spalle una ricca conoscenza per poter ottenere maggiori successi.

    Comprare azioni Bayer conviene? Pregi e difetti del titolo

    Abbiamo scritto già diversi paragrafi sul titolo Bayer, di conseguenza possiamo iniziare a fornire alcune considerazioni provvisione per i traders che seguono i nostri articoli.

    Partiamo trattando dei pregi di questa multinazionale.

    Bayer, fin dalla sua fondazione, è stata capace di imporsi nel settore farmaceutico per le sue scoperte e i suoi brevetti. L’esempio più palese è la messa in produzione dell’aspirina, che ha cambiato la vita dell’uomo nei confronti delle malattie.

    Il gruppo teutonico è un esempio internazionale di buona gestione aziendale, e di importanti acquisizioni nel corso del tempo.

    Proprio l’ultima acquisizione rilevante, quella della Monsanto, le ha permesso di espandere i settori in cui lavora. Ciò le ha permesso di diventare un colosso dei prodotti chimici per l’agroalimentare e di aumentare i suoi profitti, di conseguenza il suo titolo ne ha beneficiato.

    Questo ci porta a dire che le azioni Bayer AG sono un investimento conveniente sul medio e lungo tempo da condurre tramite un broker legale come ForexTB.

    Oltretutto, vista la pandemia da Coronavirus che stiamo vivendo in questi ultimi mesi è da aspettarsi un aumento del valore azionario a causa della corsa alla ricerca di un vaccino commercializzabile.

    Inoltre, bisogna considerare il fatto che Bayer rilascia dei dividendi ogni anno. Una notizia del genere è sempre gradita per chi vuole investire perché permette di guadagnare annualmente senza grosso impegno.

    Quali sono gli svantaggi del titolo?

    Per quanto riguarda i difetti del gruppo, questi possono essere ridotti a due.

    Il primo è la concorrenza che Bayer si trova ad affrontare. Infatti il settore farmaceutico è uno dei più competitivi del mercato, ma a questo proposito la storia del gruppo dimostra come la società sia sempre riuscita a non “perdere”.

    Il secondo difetto è abbastanza relativo ed è nei confronti della sua grandezza. Infatti, essendo una multinazionale con sedi in tutto il mondo e le mani in diversi settori, c’è sempre la possibilità che con il crollo di un settore si abbiano delle conseguenze sul titolo.

    Tutto sommato, comunque, i difetti elencati non sono così gravi da preoccupare un possibile investitore. Ma come possiamo investire sul titolo Bayer? Lo vedremo tra poco.

    Approfondisci, leggi anche le nostre guide per altre società tedesche come:

    Comprare azioni Bayer: tipologie di investimento

    Dopo aver deciso se investire o meno in un titolo come quello di questa guida, dobbiamo chiederci in che modo farlo. Bisogna sapere che esistono due principali tipologie di investimento: l’acquisto diretto e l’uso dei CFD.

    Attraverso il primo, andiamo ad usare lo strumento generalmente tradizionale del trading, utilizzato principalmente dalla maggior parte dei grandi cassettisti alla Warren Buffet. I motivi derivano dal fatto che loro hanno a disposizione grossi capitali da investire sul mercato tramite i broker famosi come Plus500.

    Oltretutto, con l’acquisto diretto le posizioni aperte sono impostate generalmente sul lungo periodo perché rendano davvero.

    I vantaggi che derivano da questo metodo sono che possiamo partecipare alla riunione degli azionisti ed avere un potere decisionale pari alla percentuale di azioni acquistate, e godere dei dividendi annuali erogati da Bayer.

    Come abbiamo visto, invece, gli svantaggi principali sono i costi decisamente più elevati e la poca rapidità di esecuzione e versatilità dell’acquisto diretto. Proprio questi motivi ci portano a sconsigliare questo metodo per coloro che sono alle prime armi e non hanno molti soldi a disposizione e l’esperienza adatta.

    Questi traders, infatti, preferiscono condurre delle operazioni veloci, che siano economiche e versatili allo stesso tempo, e che rendano nel breve e brevissimo periodo. Tutto ciò ci porta alla seconda tipologia di investimento: i CFD.

    Comprare azioni Bayer con i CFD

    Li abbiamo nominati più volte nel corso della guida ma cosa sono i CFD?

    I CFD (Contract For Difference) sono il corrispettivo degli italiani Contratti per Differenza. Si tratta di uno strumento derivato con cui poter investire attraverso dei broker qualificati come eToro.

    Una delle loro particolarità è che utilizzandoli non compreremo vere e proprie azioni ma dei derivati, ossia delle variazioni di prezzo di un titolo.

    Inoltre, con i CFD abbiamo tantissima versatilità perché possiamo investire su Bayer sia quando il titolo vive un ribasso, sia quando vive un rialzo.

    Così facendo, quindi, potremo sfruttare tutte quelle situazioni di mercato che ad un primo sguardo ci possono sembrare svantaggiose per aprire una posizione.

    Tramite i Contratti per Differenza, quindi, non avremo vere e proprie azioni e qui sta il loro principale difetto perché non potremo partecipare alle riunioni degli azioni o anche godere dei dividendi annuali rilasciati dal titolo che ci interessa.

    I CFC sono scambiati in particolari mercati chiamati OTC (Over The Counter). La caratteristica principale di questi mercati è quella di non possedere un vero e proprio riferimento fisico, diversamente da una Piazza Affari qualunque.

    Inoltre, le posizioni aperte sui mercati OTC hanno una scadenza generalmente fissata sulle 24 ore. Superato questo tempo, se volessimo prolungare la nostra posizione possiamo farlo pagando una determinata cifra al nostro broker, il tasso di Overnight.

    I CFD sono generalmente preferiti dai piccoli investitori per i loro vantaggi che abbiamo elencato: la versatilità, la velocità di esecuzione e la resa di profitti in poco tempo. Inoltre, non necessitano di grossi capitali per essere utilizzati.

    Comprare azioni Roche: dove possiamo farlo?

    Abbiamo trattato dei principali modi per poter investire in Bayer AG, ma dove possiamo farlo? Innanzitutto, possiamo scegliere tra affidarci ai servizi di trading di una banca, oppure utilizzare un broker garantito come ForexTB.

    Con le banche, non possiamo utilizzare i CFD, e bisogna sapere che quando si acquistano delle azioni questi istituti impongono numero ed elevate commissioni. Per questo motivo, le operazioni di trading con le banche sono svantaggiose per chi non ha grossi capitali da investire.

    Coloro che si rivolgono alle banche, infatti, sono principalmente i grossi investitori che fanno numerose operazioni a settimana e al mese. Oltretutto, l’acquisto diretto tramite una banca comporta l’apertura di una posizione generalmente sul lungo periodo, e in situazioni di ribasso del titolo non si potrà far nulla a riguardo.

    Con un broker online, invece, avremo diversi strumenti da poter utilizzare quando ci muoviamo sui mercati. Inoltre, le piattaforme messe a disposizioni saranno più moderne e complete rispetto a quelle bancarie.

    Vediamo nei prossimi paragrafi alcuni dei migliori presenti nel settore trading.

    Muoversi come i professionisti con il Copy Trading Bayer di eToro

    Il primo broker che vogliamo descrivere è eToro (visita il sito ufficiale). Questo è un broker cipriota che si è conquistato la fiducia di milioni di utenti nel corso degli anni.

    Non a caso, infatti, può vantarsi di possedere una base di clienti pari a 10 milioni. Per quanto riguarda la sua sicurezza, eToro ha dalla sua parte le certificazioni e autorizzazioni CONSOB e CySEC. Questi sono due enti che attestano l’affidabilità di un broker e permettono di operare legalmente in Italia e in Unione Europea senza incorrere in truffe.

    La caratteristica che ha reso più famoso eToro è il suo Copy Trading. Con questo strumento, infatti, è possibile copiare alla lettera i movimenti dei migliori professionisti presenti sulla piattaforma e in maniera automatica.

    In questo modo, quindi, anche chi ha appena iniziato nel trading online può avere i suoi primi profitti e imparare dai migliori.

    Clicca qui se vuoi saperne di più del Copy Trading di eToro

    Un’altra caratteristica di questo broker è quella di mettere a disposizione un ottimo conto demo gratuito con cui iniziare a praticare sui mercati. Attraverso questo, quindi, potremo imparare le strategie di trading migliori e iniziare ad aprire delle posizioni senza mettere a rischio i nostri capitali.

    Registrati gratis su eToro, clicca qui

    Seguire le lezioni di ForexTB per comprare azioni Bayer

    Il secondo broker della nostra lista è ForexTB (visita il sito ufficiale). Questo broker è uno dei migliori per quanto riguarda l’apprendimento e la cura che ha nei confronti di coloro che sono agli inizi.

    Infatti, attraverso la sua Trading Academy è possibile seguire numerose lezioni sul trading, video e diversi approfondimenti su tutti gli argomenti più importanti legati ai mercati e a come investire.

    Qualsiasi persona, quindi, da chi è alle prime armi e vuole imparare da zero, ai più esperti che vogliono avere una rinfrescata su alcuni concetti, può sfruttare l’academy di ForexTB.

    Clicca qui se vuoi saperne di più sui corsi di ForexTB

    Per ciò che riguarda la sua sicurezza, questa piattaforma può vantarsi dell’autorizzazione CONSOB che ne attesta la qualità e permette ai traders di operare senza ulteriori preoccupazioni.

    Inoltre, anche ForexTB mette a disposizione un conto demo gratuito con cui iniziare ad operare senza rischi e per quanto tempo si vuole.

    Registrati gratis su ForexTB, clicca qui

    La semplicità di Plus500 per comprare azioni Bayer

    L’ultimo broker che vogliamo descrivere è Plus500 (visita il sito ufficiale). Questa piattaforma è una delle più conosciute a livello mondiale per via delle sue qualità.

    Il broker in questione permette di investire su migliaia di asset tra cui materie prime, criptovalute, indici e azioni di titoli come quello di Bayer.

    Ecco alcuni esempi di operazioni disponibili su questa piattaforma che si possono fare:

    Sul lato sicurezza possiamo dormire sonni tranquilli, infatti Plus500 ha ricevuto l’autorizzazione CONSOB che attesta la sua affidabilità e l’impossibilità per i traders di incorrere in truffe.

    Inoltre, Plus500 è main sponsor dell’atletico madrid, una delle più famose squadre di calcio al mondo.

    Clicca qui se vuoi scoprire di più sugli asset offerti da Plus500

    Una delle caratteristiche principali di questo broker è la piattaforma che mette a disposizione per operare. Questa, infatti, è molto intuitiva e moderna, permettendo di destreggiarsi senza complicazioni tra tutte le informazioni che vengono date sull’asset che ci interessa.

    Oltretutto, se non volessimo rischiare i nostri capitali ma vogliamo solamente testare Plus500, possiamo farlo utilizzando il suo conto demo gratuito che ci metterà a disposizione 40.000 euro virtuali con cui iniziare ad operare sin da subito.

    Registrati gratis su Plus500, clicca qui Azioni Bayer

    Comprare azioni Bayer: considerazioni finali

    Siamo giunti alla fine della nostra guida e possiamo affermare di aver fornito il maggior numero di informazioni su una delle migliori azioni tedesche ai nostri lettori. Iniziamo, quindi, a dare le nostre considerazioni finali.

    Comprare azioni Bayer conviene. Il perché è frutto di molti fattori come il fatto che l’azienda sia leader del settore farmaceutico e del settore chimico agroalimentare.

    La multinazionale teutonica compete solamente con le migliori in questi campi e sin dalla sua fondazione ha dimostrato ampie capacità di gestione aziendale e di mercato.

    Avere un titolo così forte non può che far bene al proprio portafoglio. Al momento il titolo è in leggero ribasso per questo consigliamo di adoperare i CFD per sfruttare la situazione. Infatti, in questo modo potremo ottenere dei profitti sul momentaneo periodo svantaggioso del titolo.

    Domande frequenti

    Azioni Bayer dividendi, sono alti?

    Le azioni di Bayer hanno dei dividendi non particolarmente elevati. Tuttavia sono uno dei titoli più convenienti del panorama tedesco perché subisce buone oscillazioni ogni settimana. Questo le rende perfette per investimenti sul breve periodo.

    Comprare azioni Bayer conviene?

    Si, investire in azioni Bayer conviene. L’azienda è leader del settore farmaceutico a livello mondiale ed è molto stabile. Tuttavia, per il successo delle proprie operazioni bisogna considerare la tipologia di investimento da utilizzare e a chi rivolgersi. Infatti, le banche applicano commissioni molto elevate. Meglio, quindi, scegliere delle piattaforme con costi zero.

    Come fare trading online Bayer?

    Al giorno d’oggi si può scegliere tra diverse tipologie di operazione grazie a piattaforme di investimento che mettono a disposizione tutti gli strumenti per fare operazioni consapevoli e fruttuose.

    Si possono utilizzare i CFD con le azioni Bayer?

    Assolutamente si. L’utilizzo dei CFD permette di sfruttare tutte quelle situazioni in cui il titolo vive un trend al ribasso ed ottenere dei profitti dalle situazioni che sembrano a primo impatto svantaggiose.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento