Mercati azionari

Comprare azioni conviene?

comprare azioniInvestire in Borsa è conveniente? Sicuramente, e infatti abbiamo già dedicato ampio spazio a questa tematica. Questo articolo si intitola Comprare azioni conviene? e vuole essere una risposta alle tante domande che ci vengono dai nostri lettori. Insomma, qualcuno vuole investire in Borsa che è un’ottima idea, molti vogliono comprare azioni che è un’idea molto meno buona. Ora, se hai milioni di euro a tua disposizione e hai un’ottica di investimento di lunghissimo periodo, allora non continuare a leggere, questo articolo non è dedicato a te. Goditi la vita. Questo articolo è dedicato a coloro che hanno un capitale molto più piccolo da investire e che vogliono comunque guadagnare soldi con la Borsa.

Ha senso per chi ha a disposizione, per dire, 500 euro, comprare azioni? Assolutamente non ha senso. In questo caso ha molto più senso speculare sull’andamento della Borsa puntando al rialzo o al ribasso a seconda delle situazioni. Come si può fare questo? Ad esempio con piattaforme come 24option: si tratta di una delle migliori piattaforme di trading online in circolazione, sicura e affidabile perché autorizzata dalla CONSOB, che garantisce bonus del 100% su tutti i depositi e segnali gratuiti con indicazioni di operazioni di trading. Ma perché conviene investire in Borsa con 24option (o con altre piattaforme simili, ce ne sono diverse di alta qualità) piuttosto che comprare azioni?

La ragione è molto semplice. Supponiamo di avere solo 500 euro e di non voler aspettare parecchi anni prima di monetizzare il nostro investimento. Comprare azioni significa parcheggiare i propri soldi e sperare che il mercato salga perché se il mercato scende si perde l’investimento. Anche nel caso in cui il mercato sale, chi compra azioni ha un guadagno che è puramente virtuale: fino a quando non vendo l’azione, i soldi non arrivano nel mio portafoglio. E se poi il prezzo torna a scendere, perdo anche il profitto virtuale.

Comprare azioni Apple

Facciamo un esempio concreto: supponiamo di comprare azioni Apple. E’ possibile investire su Apple direttamente tramite la piattaforma 24option (clicca qui per accedere direttamente) e si può guadagnare sia quando il titolo sale che quando il titolo scende. Viceversa, se vado su una piattaforma per acquistare azioni, guadagno solo e soltanto qualora il titolo Apple aumenta di valore (e con Tim Cook alla guida non è una cosa così scontata).

Il guadagno è puramente virtuale fino a quando non vendo le mie azioni Apple: fino a quando le detengo, invece, non posso certo dire di aver guadagnato nulla, anche se il prezzo sta salendo. Infine, qualora il prezzo delle azioni Apple cominci a diminuire, ho due opzioni: o vendo subito le azioni, e limito le perdite, oppure se sono convinto che il prezzo sia sottostimato, posso mantenere o comprare ancora. Facciamo notare, però, che un piccolissimo investitore non vince mai quando va contro il mercato. Diverso, infatti, sarebbe il caso di un investitore con vari milioni di euro da investire. Tuttavia abbiamo già invitato questo investitore a non continuare a leggere l’articolo e probabilmente starà già a bordo piscina a sorseggiare un cocktail in dolce compagnia. Lo stesso ragionamento che abbiamo fatto per le azioni Apple lo possiamo fare per le azioni Unicredit, Facebook, Google, Juventus, volkswagen e qualunque altra compagnia quotata sui mercati mondiali.

Investire sulle azioni con i CFD

Plus500

Per chi decidesse di operare in Borsa con i CFD, suggeriamo di utilizzare la piattaforma Plus500. Si tratta di una piattaforma gratuita, senza commissioni e con la possibilità di ricevere bonus elevati sui depositi effettuati. Plus500 consente di operare sulle azioni ma anche sul forex, sulle materie prime e sugli indici.

Per aprire un conto su Plus500 clicca qui.

Come comprare azioni

Ma che cosa dovrebbe fare chi volesse comprare azioni? Un tempo si poteva andare in banca, parlare con l’impiegato e aprire un conto titoli. Anche per investire in Borsa bisognava recarsi fisicamente in filiale dove si potevano incontrare altri investitori. Erano riunioni del parco buoi, persone che perdevano sistematicamente il proprio denaro ma comunque continuavano a investire e che non facevano altro che lamentarsi delle perdite e progettare operazioni brillanti per il futuro. Che ovviamente si chiudevano in perdita, inesorabilmente. Oggi non è più necessario recarsi in banca, è possibile comprare azioni online ma chi COMPRA azioni (che è molto diverso da investire in Borsa) continua a perdere sistematicamente il proprio denaro. E le lamentele del parco buoi si sono trasferite sui forum finanziari. In fondo, è cambiato tutto perché nulla cambiasse, almeno per il parco buoi.

 

Lascia un commento