Mercati azionari

Comprare azioni eBay: guida completa per iniziare al meglio

Vuoi sapere come comprare azioni eBay? In effetti, questa domanda frulla nella testa di numerosi investitori, principalmente alla ricerca di informazioni riguardo uno dei più famosi siti di e-commerce al mondo.

eBay, attualmente, è considerato uno dei principali competitors di Amazon: avversario davvero temibile e che sta dominando i mercati. Tuttavia, il gruppo eBay si rivela ancora una fonte d’attrazione per numerosi investitori in tutto il mondo.

Leggendo questa guida, potrai scoprire come comprare azioni eBay a zero commissioni e con piccoli capitali. Per quanto possa sembrare impossibile, il trading online ha reso titoli come questi accessibili anche a piccoli traders indipendenti con zero esperienza alle spalle.

La guida, infatti, proporrà la soluzione più adatta a trarre il meglio da un gruppo storico come eBay: piattaforme CFD; tanto innovative quanto vantaggiose se si seguono le giuste strategie.

I principianti non devono preoccuparsi: sarà menzionato anche uno degli strumenti migliori e davvero utili per iniziare a fare trading da subito, cioè il copy trading di eToro grazie al quale ottenere, in automatico, i medesimi risultati dei guru del settore.

Comprare azioni eBay con le migliori piattaforme

Qui ti presentiamo subito un elenco delle migliori piattaforme che possono permetterti di acquistare azioni eBay anche oggi stesso. Sono autorizzate e 100% regolamentate in Italia:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni eBay con i CFD

    Per quanto ci siano diverse modalità per comprare azioni eBay, la più consigliata ricade sull’uso di strumenti finanziari derivati come i CFD.

    L’acronimo CFD sta semplicemente per “Contracts For Difference”, i quali s’impongono come dei contratti veri e propri. In realtà, sono gli strumenti che offrono le più flessibili e versatili condizioni di trading online, rendendosi validi per qualsiasi tipologia d’investimento.

    Prima di tutto, è bene sapere che con i CFD è possibile speculare sul titolo eBay senza acquistarlo direttamente. in tal modo, i traders potranno generare profitti dalle frequenti oscillazioni di valore che un asset riporta.

    In realtà, il principale vantaggio legato a tali strumenti è la possibilità di approfittare anche dei movimenti laterali di mercato, così che un investitore no debba necessariamente attendere il rialzo di un titolo per ottenere risultati positivi.

    Elaborando una corretta previsione di mercato, si potrà investire anche al ribasso, procedendo con la vendita allo scoperto.

    Selezionando uno dei broker che stiamo per menzionare, si potrà trarre il meglio da qualsiasi situazione di mercato contraddistinguerà il titolo eBay, a zero commissioni e in totale sicurezza.

    Ti piacciono gli investimenti azionari? Allora leggi anche le guide per:

    Presentazione delle migliori piattaforme per le azioni eBay

    Come molti investitori sapranno già, affidarsi ad istituti bancari per la propria attività di trading online è una pratica ormai in disuso. Per tale ragione, è importante conoscere una delle più valide alternative ai tradizionali metodi d’investimento per comprare azioni eBay: piattaforme CFD.

    Si tratta di una soluzione apprezzata da traders di tutto il mondo, per l’innovazione, la praticità e la semplicità con la quale attuare le proprie strategie. In effetti, le migliori piattaforme CFD risultano prive di commissioni, intuitive e accessibili anche con piccole somme.

    Per semplificare la scelta agli investitori alle prime armi che vogliono evitare spiacevoli sorprese, la guida menzionerà quelli che, attualmente, appaiono come i broker maggiormente degni di nota con cui acquistare azioni eBay: eToro, Trade.com e Plus500.

    Negoziare su azioni eBay con eToro

    Una delle piattaforme più utilizzare da traders di tutto il mondo è eToro, ormai impostosi come leader nel settore. Naturalmente, detiene le regolamentazioni necessarie per offrire i propri servizi ad investitori europei. Difatti, è regolamentato CySEC con numero di licenza 109/10.

    Comprare azioni eBay con eToro potrebbe rivelarsi la scelta più giusta per traders principianti che hanno zero esperienza nel settore, poiché propone una piattaforma semplice, priva di commissioni e ricca di strumenti di cui usufruire.

    eToro deve la sua notorietà all’introduzione di funzioni come il Social Trading e il Copy Trading. Funzionante come un network di trading a tutti gli effetti, consente ai neofiti di selezionare dei popular investor e replicarne i risultati.

    In breve, i copy traders devono solo decidere quali traders fanno al caso proprio, dopodiché, in automatico, le operazioni da loro effettuate saranno riportate sul proprio profilo.

    Con l’opportunità di iniziare con un conto demo, gratuito ed illimitato, chiunque potrà verificare come funziona la piattaforma e fare la pratica necessaria a rischi zero.

    Iscriviti a eToro gratis sul sito ufficiale qui

    Comprare azioni eBay con Plus500

    Plus500 è tra i migliori broker a cui potersi affidare per fare un trading online flessibile e in totale sicurezza. Anche in questo caso, è possibile subito chiarire che la piattaforma è regolamentata CySEC, con numero di licenza 250/14.

    Scegliere questo broker per comprare azioni eBay comporta il vantaggio di poter ottenere benefici dai dividendi distribuiti dalla stessa società. Anche investendo mediante CFD, il Plus500 propone dei bonus per invitare i traders ad aprire posizioni long.

    Il tutto è attuabile mediante una delle piattaforme più chiare e friendly user del mercato, quindi adatta a qualsiasi tipologia d’investitore.

    Infine, è bene sapere che il deposito minimo è di soli 100 euro: occasione allettante per traders che non dispongono di esorbitanti cifre da utilizzare per fare trading online.

    Registrati gratis a Plus500 qui, prova il trading azionario

    Con Plus500 puoi investire anche in azioni Philip Morris

    Comprare azioni eBay con Trade.com

    Un ultimo broker da dover inserire sul podio tra le proposte di trading più interessanti e convenienti è Trade.com.

    Con una licenza CySEC (227/14), la piattaforma ha tutte le carte in regola per far sì che i traders europei operino in totale tranquillità.

    Il broker presta una particolare attenzione alla formazione dei propri utenti, proponendo una sezione didattica gratuitamente accessibile. Ricca di materiali formativi, consente agli utenti di acquisire le conoscenze necessarie per comprare azioni eBay in maniera consapevole.

    Anche questo broker consente di iniziare con un conto demo gratuito e senza vincoli con cui testare la teoria elaborata. Successivamente, basterà versare 100 euro ed iniziare a fare trading in totale autonomia.

    Registrati gratis a Trade.com, visita il sito ufficiale qui

    eBay: conosciamo la società

    Prima di puntare il proprio capitale su una determinata società, è bene conoscerne le principali caratteristiche di mercato.

    Il gruppo eBay nasce nel 1995, anche se in Italia approda solo nel 2001. Come quasi tutti sapranno, si tratta di un marketplace sul quale poter acquistare prodotti nuovi o usati, entrando in contatto direttamente con i venditori.

    Col tempo, la piattaforma è stata riconosciuta come il principale sito web operante nel settore del commercio elettronico. Non a caso, è quotata presso l’Indice di Borsa NASDAQ dal 1998.

    Con un valore iniziale di $18 per azione, il gruppo pioniere del settore, negli anni, ne ha fatta di strada per raggiungere l’importante posizione che, tutt’oggi, detiene sui mercati.

    Se ti interessano anche altri titoli ricordati che sono disponibili anche le azioni Telecom o le azioni Italgas.

    Comprare azioni eBay: rendimenti storici

    Alla base di una precisa analisi tecnica, fondamentale per investire correttamente su un titolo, c’è lo studio dei risultati passati ottenuti dall’azienda in questione.

    Il gruppo è contraddistinto da fasi di mercato alterne, in cui molto spesso si è rivelato resiliente a brusche crisi, così come ha spesso subito notevoli ribassi.

    Ciò significa che comprare azioni eBay necessita molta attenzione, perché il titolo si è dimostrato tanto dinamico quanto volatile: caratteristiche da rigirare a proprio favore se si fa trading con CFD.

    In linea generale, la società californiana si è stabilizzata sui mercati fino alla crisi del 2008, quando i prezzi hanno subito un grave calo e le azioni toccarono una quotazione di 4,5 dollari.

    Col tempo, però, eBay ha dimostrato di potersi fare ancora largo nel settore, rialzando fino a giungere ad un valore di $24 per azione.

    Crollo delle azioni eBay

    Partendo sempre da dati storici, il 2016 fu anno davvero difficile per il sito web conosciuto in tutto il mondo come il migliore per le aste telematiche. Infatti, si ricorda un crollo delle azioni eBay pari al 16%, consentendo ai competitors di assumere posizioni ancor più aggressive nel settore.

    Probabilmente, una delle cause è legata all’attacco informatico che ha reso il gruppo meno credibile ed affidabile agli occhi di utenti di tutto il mondo.

    Allo stesso modo, anche il 2019 si è chiuso con risultati deludenti rispetto alle aspettative, anche se l’utile netto si è rivelato davvero positivo nel bilancio complessivo della società.

    Comprare azioni eBay: l’acquisizione della NYSE fa rimbalzare il titolo

    Abbastanza recente è la notizia che avrebbe fatto rialzare notevolmente il titolo eBay sui mercati, poiché probabilmente la piattaforma potrebbe avere un nuovo proprietario.

    Il proprietario della NYSE ha offerto al noto market-place 30 miliardi di dollari per acquisire totalmente la società, il cui valore si aggirerebbe verso i 28 miliardi di dollari.

    Dunque, tutto ciò si è riversato positivamente sul titolo che ha registrato un rialzo del 10%.

    Considerando le controversie interne che stava caratterizzando la società, a causa della difficile gestione dei competitors, l’acquisizione potrebbe essere il punto di svolta per un gruppo storico di Borsa

    Comprare azioni eBay: aspettative e previsioni 2020

    Il 2020 si sta rivelando abbastanza positivo per il market-place eBay, il quale ha registrato un numero di acquirenti pari a 6 milioni, con una crescita anche degli utenti registrati alla stessa piattaforma.

    Per questo motivo, la stessa società ha deciso di pubblicare un ulteriore aggiornamento del piano del 2020, con una crescita di volumi di vendita maggiore del 25/26% rispetto all’anno precedente.

    Attualmente, gli analisti non hanno ancora ben chiaro il probabile target price intorno al quale l’azienda si muoverà, anche se le previsioni potrebbero risultare davvero allettanti per i traders.

    Ci si aspetta una crescita, entro la fine dell’anno, pari a $50/share. Si consiglia, naturalmente, di procedere con cautela e servirsi di un broker valido e regolamentato con cui monitorare eventuali oscillazioni di valore del titolo.

    Quotazioni attuali del titolo eBay

    Qui puoi vedere il grafico dell’andamento attuale del titolo eBay, utilissimo per investire su questo titolo così allettante:

    Comprare azioni eBay: business model

    Oltre all’analisi tecnica, il trading online richiede anche un attento studio dell’analisi fondamentale. Per questo motivo, potrebbe essere utile ai traders conoscere le strategie su cui si fonda uno dei market-place pionieri del settore e conosciuto a livello mondiale.

    Analizzando il business model della società americana si può subito comprendere come sia riuscita a crescere così velocemente sui mercati: reinventadosi costantemente, ponendo una particolare attenzione all’esperienza dei venditori, così come degli acquirenti.

    Prima di tutti, i compratori troveranno sulla piattaforma un’ampia gamma di prodotti, sia nuovi che usati, tra cui poter scegliere. Inoltre, eBay propone differente tipologia di consegne e prodotti con garanzia, in modo da lasciar soddisfatti gli acquirenti che si sono fidati dei rivenditori di eBay.

    Allo stesso tempo, il gruppo ha deciso di permettere ai venditori di accedere ad un prezzario fisso, o di vendere seguendo le modalità di un’asta tradizionale. In più, ci sono apposite inserzioni pubblicitarie per consentire ai “sellers” la visibilità che cercano per attrarre acquirenti.

    Con un focus preciso sulle necessità di entrambe le figure, ovviamente fondamentali per una piattaforma di e-commerce online, eBay è riuscito ad ottenere una buona reputazione in tutto il mondo.

    Investi anche in altri colossi del digitale: leggi le guide per comprare azioni Adobe e comprare azioni Facebook.

    eBay e Amazon: in che modo differiscono?

    La più spietata concorrenza alla quale eBay deve far fronte proviene dalla società capitanata dal visionario Jeff Bezos: Amazon.

    Per quanto Amazon si sia rivelato un vero e proprio colosso del settore, con un’ottima strategia di diversificazione e col lancio di prodotti propri, eBay sembra preoccuparsi di più dell’esperienza vissuta dai propri utenti.

    Più precisamente, la società californiana leader nelle aste online dà importanza a venditori terzi, senza competervi e offrendogli tutte le opportunità per una crescita economica mediante la propria piattaforma.

    Al contrario, Amazon sembra ostacolare la crescita di tali venditori poiché principalmente interessato a mettere in evidenza prodotti del proprio marchio.

    Infine, eBay a differenza di Amazon prevede commissioni esclusivamente su transazioni andate a buon fine. Tutto ciò dimostra che la crescita della compagnia di Bezos è legata ad un’ottima gestione del denaro e a strategie di diversificazione ben studiate.

    Al contrario, il principale punto di forza di eBay è il modo con cui connette venditori ed acquirenti di tutto il mondo, proponendo esclusivamente articoli selezionati e spesso non facilmente reperibili altrove.

    Partnership di eBay

    Oltre a doversi focalizzare sui competitors, importante anche dare un’occhiata alle acquisizioni che il gruppo ha ottenuto negli anni.

    Partendo dagli inizi, il gruppo nel 2002 ha deciso di acquisire PayPal per un valore di 1,5 miliardi di dollari, utilizzato come principale metodo di pagamento per la piattaforma. Tuttavia, nel 2018 è stata annunciata la sostituzione con una start-up olandese di nome “Adyen”.

    Inoltre, nel 2011, eBay è riuscito a stringere una relazione importante col social network più utilizzato al mondo: Facebook, con lo scopo di pubblicizzare e rendere personalizzabili le offerte promosse dal market-place in questione.

    In realtà, la società è stata in grado di ottenere importanti partnership per migliorare la propria visibilità in tutto il mondo. Ad esempio, anche con la General Motors il gruppo decise di siglare un accordo, così da mettere in vendita le automobili sulla propria piattaforma.

    L’attento lavoro per acquisizioni e partnership si è rivelato un’ottima mossa per promuovere, velocemente, l’utilizzo della piattaforma sia per acquistare che per vendere prodotti.

    Vantaggi e svantaggi delle azioni eBay

    Come ogni titolo azionario, anche eBay comporta ei vantaggi e degli svantaggi come attivo di Borsa. Analizzarli è fondamentale per avere una piena gestione degli eventuali rischi da dover gestire durante un investimento del genere.

    Prima di tutto, è chiaro che eBay detenga una posizione predominante nel settore del commercio online, riuscendo a non soffrire troppo la presenza di ulteriore piattaforme simili. In effetti, il gruppo ha realizzato un marketplace apprezzato in tutto il mondo da diversi anni, rivelandosi un colosso storico del settore.

    Il business model della compagnia e l’attenta gestione delle proprie risorse economiche rende eBay un titolo dai rischi contenuti, almeno durante questi ultimi tempi.

    Molti investitori, tra i punti deboli del gruppo, lamentano l’assenza di dati e della pubblicazione di strategie di crescita da parte della società.

    In conclusione, seppur sembrava un titolo ormai poco redditizio, in realtà la compagnia californiana ha ancora interessanti peculiarità che giocano a proprio favore in termini di mercato.

    Comprare azioni eBay conviene?

    Dopo aver analizzato i dati e le strategie principali su cui si basa la società è naturale che gli investitori si chiedano: “comprare azioni eBay conviene?”

    Dopo un’esperienza alle spalle di 25 anni, il gruppo è riuscito a dimostrare innovazione e attenzione verso gli utenti: motivo per il quale il marketplace è tra i più sicuri ed efficienti di cui usufruire online.

    Se si considera il modo in cui eBay sta cercando di attrarre una nuova clientela, specializzandosi anche nel commercio al dettaglio e nel settore della telefonia, grazie a sistemi di pagamento propri e compatibili con smartphone di ultima generazione, è chiaro che il titolo abbia ancora ampi margini di crescita.

    Infine, potrebbe essere un investimento conveniente perché la società è ancora in fase di espansione, cercando di portare a termine i propri obiettivi di crescita toccando persino Paesi appartenenti ai cosiddetti “mercati emergenti”.

    Naturalmente, solo traders dinamici e che optano per le giuste modalità d’investimento potranno avere concrete chances di trarre il meglio dalle azioni eBay

    Considerazioni finali su eBay

    Il titolo eBay richiama uno dei gruppi appartenenti al commercio online più noti al mondo. Dunque, si rifà ad un marchio che gode di un’ottima reputazione e che, nonostante gli anni, si sta rivelando ancora ricco di sorprese.

    Attirando a sé un notevole numero di traders, la società californiana ha ancora interessanti obiettivi di crescita per incrementare i propri profitti. Purtroppo, non bisogna mai sottovalutare i rischi intrinsechi al trading online: studiare e conoscere come si muove il titolo sul mercato è cruciale per evitare errori.

    Attraverso questa guida, è chiaro che molti traders avranno compreso che i mercati non sono mai stabili, per cui è necessario optare per strumenti coi quali approfittare anche di scenari eventualmente negativi.
    Con piattaforme autorizzate ed efficienti come eToro, Plus500 o Trade.com, comprare azioni eBay potrebbe rivelarsi un’idea vincente e remunerativa anche per traders all’inizio della propria carriera.

    Comprare azioni eBay
    Comprare azioni eBay conviene?

    Se questa è una delle aziende che hanno resistito all’avvento di Amazon c’è un motivo ben preciso. eBay ha un modello aziendale unico com’è unica la sua offerta per i clienti. Avrà certamente un futuro nel suo settore.

    Dove comprare azioni eBay?

    La risposta è semplice: molto meglio farlo online. Il titolo è disponibile presso le piattaforme dei maggiori broker online autorizzati e la cosa interessante è che si può negoziare senza pagare commissioni.

    Previsioni su azioni eBay?

    Difficile dire quali saranno i futuri movimenti del titolo. Certo è che eBay quest’anno dovrebbe già mostrare segni di ripresa nonostante la crisi globale innescata dal coronavirus.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento