Mercati azionari

Comprare azioni Facebook

Comprare azioni Facebook è nelle tue mire? Perfetto, qui ti offriamo una guida completa su come farlo, ricca di dettagli e spunti utili per qualsiasi operatore finanziario. Ci sono diversi aspetti da chiarire sull’argomento, ad esempio: comprare azioni Facebook conviene davvero? Siccome si parla di uno dei colossi economici mondiali molti investitori danno per scontato che si tratti di un buon affare, ma per scoprirlo bisogna informarsi e questo è decisamente il posto giusto per farlo.

In questo momento sempre più operatori scelgono vie alternative offerte dalla tecnologia per negoziare su asset di calibro internazionale. Sono molti quelli che optano per piattaforme di trading moderne e affidabili come quella di 24option (clicca qui per visitare il sito ufficiale) leader nel settore del trading online.

Facebook in questo momento capitalizza molto l’attenzione su di se. In tanti si chiedono quale sia il futuro di questa azienda. Esiste, infatti, un rischio di caduta se non saprà rinnovarsi, ma è possibile anche una nuova ulteriore esplosione che faccia volare il titolo in borsa e molti sono già pronti ad approfittarne facendo trading online. Tuttavia ad oggi la piattaforma resta il punto di riferimento nel settore dei social network.

Difficile prevedere quali saranno le scelte di Zuckerberg per il futuro di tutte le app e social che controlla. Fatto sicuro è che chi oggi guarda a Facebook e si domanda se possa essere ancora un’azienda trainante sui mercati azionari può trovare ogni risposta guardando allo storico delle quotazioni negli ultimi 5 anni: le eccellenti performance registrate dal titolo parlano da sé.

Facebook: di chi parliamo?

Sebbene sia noto cosa è Facebook e quali servizi offre come social network ben pochi conoscono i dettagli di Facebook in quanto azienda, eppure avere ben presenti maggiori informazioni a riguardo è cruciale per fare operazioni di mercato sul suo titolo in borsa. Facebook nasce nel 2004, il marchio è gestito dalla società Facebook Inc. e il suo fondatore è Mark Zuckerberg, all’epoca studente di Harvard che con una intuizione geniale crea una delle piattaforme internet più utilizzate nella storia.

Oggi Facebook conta 2.2 miliardi di utenti attivi, si parla degli account di singole persone registrate sul sito. In altre parole è come dire che quasi il 25% della popolazione mondiale ha un account su Facebook. Si tratta chiaramente di un risultato straordinario. La valutazione della società non ha fatto che aumentare negli anni, passando dai circa 15 miliardi del 2007 agli oltre 50 miliardi (stima di Goldman Sachs) del 2011.

Nel corso del tempo la Facebook Inc. ha acquistato diverse applicazioni e altri social network inglobandoli nella propria struttura societaria. Nel 2012 fu acquistato Instagram per 1 miliardo di dollari, il social entrò così a far parte dell’ecosistema Facebook. Lo stesso destino è toccato a WhatsApp, la celebre applicazione di messaggistica istantanea inglobata per la cifra di 19 miliardi di dollari.

Il titolo Facebook in borsa

In seguito alla presentazione di tutti i documenti presso la Securities and Exchange Commission, Facebook Inc. fece il suo ingresso in borsa attraverso un’offerta pubblica di vendita il 18 maggio 2012. Il prezzo previsto in quel momento è stato di 38 dollari per azione. Da quel momento il valore totale dell’impresa è schizzato alla sbalorditiva cifra di 104 miliardi di dollari. Si è trattato del debutto più importante sul mercato borsistico in assoluto.

La Facebook Inc. è quotata al Nasdaq con la sigla FB, ma il titolo è quotato anche all’interno di importanti indici di borsa come il Nasdaq-100 e l’S&P 500. Fin dal momento del suo debutto sul mercato azionario statunitense il titolo ha conosciuto una crescita costante che nel 2016 ha portato le azioni a a sfondare il muro dei 100 dollari.

Per capire quale potrà essere il destino finanziario del titolo di borsa di Facebook Inc. è fondamentale continuare a monitorare l’andamento in tempo reale del grafico di prezzo su diversi time frame, inoltre di cruciale importanza è analizzare i dati aziendali che vengono pubblicati a livello trimestrale con particolare riferimento alle previsioni di bilancio aziendali. Grazie a queste analisi è possibile fare stime più precise sull’andamento di borsa del titolo Facebook.

Comprare azioni Facebook: dove farlo?

Comprare Azioni Facebook Dove Farlo

Comprare Azioni Facebook: dove farlo?

La via tradizionale per effettuare l’acquisto di azioni di qualsiasi azienda è sempre stata quella della banca. Per chi non conosce il settore dei mercati o anche per chi lo frequenta solo superficialmente, quella sembrerebbe l’unica alternativa per comprare azioni Facebook e farlo in sicurezza. In effetti la procedura di acquisto bancario si può completare anche con una chiamata e la dimostrazione di essere in possesso delle garanzie per aprire un deposito titoli.

Molto spesso le banche hanno anche sviluppato delle applicazioni per permettere ai loro clienti di fare trading su forex e azioni anche da casa. Dunque, valutando la situazione potrebbe sembrare che questa sia la strada da percorrere allo scopo di concludere buoni affari sul titolo Facebook, tuttavia questa scelta potrebbe rivelarsi non priva di limiti e svantaggi. Ecco di cosa stiamo parlando:

  • Commissioni bancarie: chi fa operazioni di mercato in banca sa che le commissioni non sono trascurabili e possono diventare anche molto costose. In alcuni casi si parla di una spesa di centinaia di euro.
  • App di trading non aggiornate: la maggior parte delle banche italiane offre sistemi antiquati per intervenire sui mercati, con applicazioni poco aggiornate, dotate di funzioni davvero lontane dal concetto di usabilità.
  • Vincoli operativi: le operazioni bancarie offrono poca libertà di scelta nei trade e oltretutto non sono presenti molti asset sui quali operare. Può capitare tranquillamente che le azioni Facebook Inc. non siano nemmeno disponibili sulla piattaforma.
  • Controllo diretto: la banca è in ogni momento consapevole di ogni singola operazione portata avanti dal cliente, il che non è illegale, ma comunque molti operatori preferiscono investire in ambienti dove la privacy è maggiormente tutelata e dove nessuno possa conoscere dove e come investono.

L’alternativa alla banca: comprare azioni Facebook con i CFD

Ma esistono alternative altrettanto valide e sicure al sistema bancario per comprare azioni Facebook? Questo è ciò che si chiedono molti imprenditori. Per fortuna esistono altre strade da seguire e la migliore è sicuramente l’acquisto attraverso i CFD. Si tratta dei cosiddetti “contratti per differenza” strumenti finanziari del tutto riconosciuti e legali in Unione Europea e dovunque anche all’estero. Tali strumenti possono essere utilizzati per speculare sull’andamento del titolo borsistico Facebook come qualsiasi altro asset finanziario.

Qual è il grande vantaggio dei CFD rispetto al trading bancario? Sempre più operatori optano per questa scelta per un motivo molto semplice: i contratti per differenza consentono di speculare sia al rialzo che al ribasso dei titoli. Cosa vuol dire? Mentre nel trading bancario l’unico modo per guadagnare su un asset è che esso si muova al rialzo rispetto al prezzo di acquisto, con i CFD si può sfruttare la vendita allo scoperto per fare profitti anche quando il prezzo delle azioni scende.

Tale possibilità ha del rivoluzionario e apre le porte a guadagni costanti, chiaramente a patto di saper gestire al meglio le proprie operazioni di mercato e il momento di entrata e uscita da esso. Tutto questo è possibile grazie ad alcuni intermediari presenti online che svolgono la funzione di broker, ma senza intromettersi mai nelle scelte di trading dei propri clienti. Parliamo di piattaforme come 24option o eToro, conosciute a utilizzate da anni da milioni di traders in tutto il mondo.

Ricapitolando, sono 4 gli evidenti vantaggi dei CFD per comprare azioni Facebook:

  1. Commissioni Bancarie assenti, quindi parliamo di trading gratuito
  2. Possibilità di guadagnare a prescindere dalle performance dell’asset
  3. Completa sicurezza grazie a broker regolamentati e riconosciuti
  4. Possibilità di investire in maniera semplificata e protetta risparmiando sui costi

A quali broker rivolgersi per comprare azioni Facebook?

Come hai avuto modo di scoprire, grazie ai broker Forex e CFD presenti online con fantastiche piattaforme il trading su azioni Facebook è diventato più accessibile che mai. Ma ora andiamo ad approfondire il discorso parlando di due providers di servizi di trading che possono garantire le condizioni giuste per operare sul titolo Facebook e molti altri ancora con pieno successo. Poco fa abbiamo fatto 2 nomi che sono tra i più interessanti in assoluto per tradare sull’azionario: eToro e 24option (clicca sui link per andare al sito ufficiale del broker).

Perchè scegliere 24option per comprare azioni Facebook

Quando si tratta di fare trading online a nostro avviso la soluzione ideale è rivolgersi a broker che abbiano una forte esperienza alle spalle ed è proprio questo il caso di 24option. Il broker opera online da prima del 2010, quando sui mercati regnava la crisi finanziaria, ma questo fattore non ha influito minimamente sul successo del provider, diventato nel frattempo anche sponsor ufficiale della Juventus F.C. a testimonianza della grande importanza del marchio a livello nazionale e internazionale.

Il grande obiettivo del broker e della piattaforma di 24option è stato da sempre quello di portare innovazione e tecnologia nel campo del trading online, superando in tal senso l’antiquata offerta delle banche. Bisogna dire che il broker ci è riuscito anche grazie a una politica aziendale incentrata sul supporto costante ai clienti. Come facciamo a dirlo? Molto semplice, basta guardare al grande numero di supporti e servizi per il trading ideati da 24option e disponibili gratis per i suoi clienti. Eccone alcuni esempi con link che portano alla scoperta del relativo servizio gratuito:

  • Ebook per imparare a fare trading: l’esperienza ha insegnato a 24option che uno dei modi più semplici per iniziare a fare trading è imparare le basi attraverso un ebook, per questo ne ha ideato uno che si può scaricare gratuitamente da qui: ebook gratis 24option.
  • Segnali di trading: per i traders non molto esperti di analisi di mercato 24option ha messo a punto un servizio di segnali di trading che invia notifiche quando su un mercato come quello di Facebook si verificano buone condizioni per investire: qui puoi ottenere i segnali di trading di 24option.
  • Facebook e molto altro: perchè limitarsi a comprare azioni Facebook, grazie alla piattaforma di 24option il trader ha la libertà di scegliere tanti altri mercati dove impiegare i propri capitali di trading: puoi conoscere altre aziende disponibili qui: 24option azioni.

Clicca qui per iscriverti gratis a 24option e iniziare subito a fare trading su azioni Facebook.

Perché scegliere eToro per comprare azioni Facebook

Chi fa trading online e si occupa di mercati finanziari conoscerà già il broker eToro, anch’esso da oltre 10 anni operante nel settore. In questo periodo relativamente breve eToro è un broker che è stato in grado di rivoluzionare il settore trading introducendo alcune novità decisive che hanno incontrato un enorme successo di pubblico. Questo ha portato il broker ad essere tra i primi posti per numero di utenti attivi: parliamo di più di 5 milioni di persone (clicca qui per visitare il sito ufficiale di eToro).

Il vero punto di forza di eToro è stata la novità del Social Trading. Gli sviluppatori del sito e della piattaforma di eToro sono infatti stati i primi al mondo a pensare di introdurre degli elementi social all’interno del trading portando all’incontro gli investitori di tutto il mondo attraverso la loro piattaforma. Recandosi sulla piattaforma WebTrader di eToro, disponibile anche online senza scaricarla, si potranno notare alcune caratteristiche simili proprio a Facebook. Sono presenti le bacheche dei traders con tanto di post.

Ma qui invece di video buffi e foto personali si condividono le proprie idee, strategie e risultati di trading con gli altri utenti per un confronto positivo e costante sull’andamento degli asset e dei mercati. Il social trading permette agli operatori di non essere più soli e poter contare sui consigli di traders più esperti per i loro investimenti. Qui puoi scoprire di più sul Social Trading.

Comprare azioni Facebook: grafico in tempo reale

Su ambedue le piattaforme di cui abbiamo parlato in precedenza si ha la possibilità di accedere a grafici di prezzo delle azioni Facebook (FB) aggiornati in tempo reale, ma attenzione perchè viene offerto anche molto di più.

Stiamo parlando della possibilità di fare analisi tecnica direttamente su schermo grazie alla presenza di numerosi strumenti di analisi professionali che aiutano a comprendere l’andamento di mercato e le tendenze in corso su Facebook.

Comprare azioni Facebook: conclusioni

In questo elaborato abbiamo analizzato possibilità e vantaggi offerti dal trading CFD per comprare azioni Facebook. Questo titolo è tra i più importanti del mercato americano ed è sicuramente uno dei più ambiti dai traders a causa delle sue caratteristiche di alta volatilità e margini di profitto.

In questo momento, dunque, per fare operazioni di mercato su asset del mercato azionario del calibro di Facebook, poche alternative possono paragonarsi al trading online in termini di convenienza e accessibilità. Oggi quindi è facile investire in Facebook, ma lo è ancora di più se scegli saggiamente il mezzo per farlo.

Visita il sito ufficiale di eToro (clicca qui per aprire il tuo conto gratuito) o quello di 24option per scoprire più da vicino i vantaggi della loro offerta per i nuovi clienti che desiderano operare su azioni Facebook.

Lascia un commento