Mercati azionari

Comprare azioni FedEx: come e perché farlo

FedEx Corporation è un’azienda statunitense specializzata nel trasporto e consegna pacchi che da oltre 35 anni offre i migliori servizi di consegna rapida in tutto il mondo. Ma comprare azioni FedEx conviene? Ne parleremo in questa guida.

Con sede centrale a Hoofddorp, nei Paesi Bassi, collega oltre 220 paesi, con 78 aeroporti serviti e circa 70 velivoli in circolo. Sulla rete stradale conta più di 25.000 tra furgoni e shuttle ed oltre 6.500 autocarri e rimorchi. Possiamo quindi capire che stiamo parlando di una grande azienda.

Se siete interessati a comprare azioni FedEx, siete nel posto giusto. Nella seguente guida vi forniremo tutti gli strumenti necessari per poter fare le vostre valutazioni su un eventuale investimento.

Per comprare azioni FedEx, c’è una serie di elementi interni ed esterni che bisogna prendere in considerazione. Innanzitutto bisogna conoscere la società ed il modo in cui opera; questo passo è importante per capire quali sono i profitti dell’azienda e come si è comportata dal punto di vista finanziario negli anni per valutare se l’investimento conviene ed in che modo procedere.

Per fare questo bisogna conoscere anche le partnership strategiche per avere una panoramica ancora più ampia sui profitti della società. A questo punto si può procedere con delle valutazioni più tecniche come la scelta del broker, le modalità d’investimento e le analisi del titolo stesso.

Per comprare azioni Fedex in totale sicurezza, bisogna affidarsi ad un broker online certificato come eToro, la piattaforma maggiormente utilizzata dai trader di tutto il mondo.

Con eToro (sito ufficiale qui) potrete fare i vostri investimenti servendovi di una piattaforma con un’interfaccia facile ed intuitiva senza costi aggiuntivi di commissioni. Il deposito minimo è tra i più bassi sul mercato: con soli 200 Euro, potrai aprire un portafoglio d’investimenti e cominciare a fare trading online.

Elenco migliori piattaforme per comprare azioni Fedex

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Fedex: storia della società

    Le origini della società risalgono a dieci anni prima della sua fondazione quando, nel 1965, Frederick W. Smith, studente di Yale, progettò un sistema in grado di assicurare la consegna veloce di spedizioni urgenti.

    Nel corso di questi dieci anni, fondò la Federal Express Corp. (FedEx),  prima azienda al mondo in grado di garantire consegne in un giorno. In poco tempo, l’azienda acquistò aerei all’avanguardia per garantire i suoi servizi e, durante gli anni ’80, inaugurò sedi in Europa ed Asia per poi espandersi gradualmente in tutto il mondo.

    In tutti questi anni, FedEX Corporation ha fatto dell’innovazione un suo punto cardine cercando sempre nuovi modi per migliorare i suoi collegamenti ampliando le rotte e servendosi di strumenti sempre più innovativi.

    Importante è il suo impegno per l’ambiente con l’apertura nel 2011 del centro di distribuzione ecosostenibile in Belgio e l’utilizzo di mezzi assistiti elettronicamente per consegne e ritiri. Inoltre ha di recente acquistato 30 velivoli ATR-72 600F, degli aerei cargo avanzati in grado di contenere container e pallet che consentono un ottimo servizio aereo per merci pesanti.

    Questi sono solo alcuni dati generali sulla storia di questa società che servono a darci un’idea generale dell’enorme portata di questa multinazionale. Andiamo a vedere più nel dettaglio com’è strutturata.

    Fedex: business plan e struttura societaria

    Come abbiamo accennato, per poter fare dei bilanci sul fatturato di un’azienda, dobbiamo prima capire in che modo è strutturata e quali sono i suoi piani di business. In questo paragrafo ve lo mostreremo brevemente.

    Per comprendere meglio le attività di FedEx Corporation, le possiamo suddividere in categorie in base al volume di affari:

    Al vertice troviamo i servizi di trasporto rapido e di messaggeria che ne determinano la maggior parte degli introiti rappresentandone circa il 53% del fatturato. Al secondo posto, invece, troviamo la consegna di piccoli pacchi che determina il 29,4% del fatturato dell’azienda.

    Col 10,9% del fatturato, troviamo in terza posizione la consegna di grandi colli. Le ultime due posizioni, riguardano attività di gestione di documenti e servizi d’ufficio raggruppate sotto il marchio Kinko che generano il 2,4% del fatturato e le attività accessorie col 3,4%.

    FedEx Corporation fornisce ai clienti ed alle aziende di tutto il mondo un ampio portfolio di servizi di trasporto, e-commerce e business. Le sue reti operano tutte in modo indipendente per fornire il miglior servizio ai clienti senza compromessi. Tutte le reti, pur operando indipendentemente, cooperano tra loro come un unico grande gruppo collaborativo sotto il marchio FedEx.

    Parliamo in termini numerici per avere un quadro completo della portata di questa azienda:

    FedEx Corporation conta un fatturato annuale di 69.2 miliardi di dollari con 16 milioni di spedizioni giornaliere. Vanta connessioni in 220 paesi in tutto il mondo con oltre 500.000 team membri, più di 180.000 veicoli per le connessioni via terra ed oltre postazioni aeroportuali attive. In più, opera anche per via marittima.

    Questo spiega in parte perchè il titolo FedEx suscita l’interesse degli investitori.

    Comprare azioni FedEX: partnership e accordi

    Per conoscere un’azienda nella sua totalità, non basta valutarne gli aspetti interni ma anche i suoi collegamenti esterni. Le partnership strategiche giocano un ruolo fondamentale nei profitti di un’azienda e possono influire in maniera considerevole sull’andamento delle sue azioni in borsa.

    Un’azienda del calibro della FedEx Corp., in tutti questi anni di attività, ha potuto vantare molte collaborazioni importanti, ma qui vi illustreremo le due principali strette negli ultimi tempi: La Poste e Google Wings.

    La Poste è un importante gruppo francese specializzato nella collaborazione per le attività di messaggeria, pacchi e logistica ed ha stretto un accordo con FedEx nel 2008 che ha permesso all’azienda americana di diventare l’operatore aereo del servizio francese Chronopost per il traffico internazionale e per la gestione delle spedizioni FedEx in tutto il territorio Europeo.

    Google Wings uno dei maggiori partner

    Con Google Wings, invece, ha stretto un’importante collaborazione nel 2019 connessa alla catena di farmacie Wallgreens per la consegna automatica di medicinali. Il progetto è partito proprio dalla filiale di Google, che ha scelto FedEx per un servizio di spedizioni assolutamente innovativo che consiste nella consegna di farmaci tramite droni autonomi il cui programma è stato certificato nell’ottobre dello stesso anno.

    Il fatto che un’azienda come Google abbia scelto FedEx per una collaborazione così importante, è un altro indicatore di quanto questa azienda sia influente sul mercato mondiale.

    Leggi anche le guide: comprare azioni Biesse, comprare azioni Helbiz e comprare azioni Inovio

    Azioni FedEx convengono? Vantaggi e Svantaggi

    A questo punto del nostro percorso, una domanda sorge spontanea: Comprare azioni FedEx conviene? In linea di massima, la risposta sarebbe affermativa, ma essendo il mercato finanziario caratterizzato da continue oscillazioni, non si può avere certezza assoluta su nessun titolo. Vediamo ora, quindi, quali sono i vantaggi e svantaggi del titolo FedEx.

    Come ben sappiamo, il 2020 è stato un anno particolarmente incerto per i mercati finanziari: molte aziende, infatti, hanno visto una riduzione considerevole dei loro profitti e, naturalmente, i loro titoli borsistici ne hanno risentito.

    L’impatto della pandemia

    Fedex, contrariamente alle aspettative generali, ha visto dei buoni risultati finanziari dovuti alle restrizioni della pandemia che hanno alimentato le consegne registrando un aumento del 20% degli introiti proprio nel settore di consegne domestiche.

    La sezione che invece ha risentito degli effetti della crisi pandemica, è proprio quella che si occupa delle consegne commerciali che, durante quest’anno, si sono ridotte del 10%.

    Un punto di forza, quindi, potrebbe essere rappresentato dal fatto che non ha risentito di ribassi significativi dato che è un settore che opera in un campo necessario in cui il lockdown limita gli spostamenti di molte persone che sono più invogliate ad ordinare merce piuttosto che uscire a fare acquisti.

    D’altro canto, però, la crisi economica dovuta alla pandemia, riduce le consegne su larga scala per rifornimenti delle attività commerciali causando, quindi, delle significative oscillazioni del titolo che può essere, in un certo senso, considerato un punto di svantaggio.

    Tuttavia, gli analisti non lo considerano un investimento ad alto rischio per cui, con le giuste precauzioni, può risultare un titolo interessante da tenere nel proprio portafoglio d’investimenti.

    Come comprare azioni FedEx: CFD e DMA

    A questo punto della nostra guida, possiamo cominciare a vedere mediante quali modalità d’investimento è possibile comprare azioni FedEX.

    Internet ha portato cambiamenti in molti aspetti della nostra vita ed il mondo degli investimenti in borsa non è esente da questa rivoluzione. Stiamo parlando del trading online che ha semplificato notevolmente l’accesso al mercato finanziario aprendolo anche a fasce di investitori che non ne avrebbero avuto modo secondo il tradizionale gioco in borsa tramite istituti bancari.

    Col trading online è possibile fare investimenti comodamente  da casa dai propri dispositivi elettronici, senza pagare commissioni ì, servendosi di broker online autorizzati.  

    I metodi d’investimento più utilizzati dai trader di tutto il mondo sono il trading CFD e DMA.

    Con l’acronimo CFD s’intende Contract for Difference, cioè, contratti per differenza e si tratta di uno strumento finanziario derivato che non accede direttamente ai mercati acquistandone le parti ma si basa sull’andamento dell’asset traendo profitto dalla sua oscillazione. In questo modo, si può  puntare sia su una posizione rialzista ( long) che su una posizione ribassista (short).

    I CFD sono adatti ad ogni tipo di bene indipendentemente se si decida di giocare in una posizione di rialzo o di ribasso. Nel caso in cui si punti su una posizione short, ci si può servire della vendita allo scoperto (o short selling) che consiste nella vendita di titoli “presi in prestito”, cioò non posseduti direttamente versando una somma di denaro in modo da poter trarre profitto anche da un trend ribassista.

    Differenza tra trading DMA e CFD

    Il trading DMA (Direct Market Access) consente l’accesso diretto al mercato finanziario tramite un broker DMA autorizzato. Questa modalità d’investimento è meno utilizzata rispetto ai CFD poiché più complicata e con maggior margine di rischio.

    Infatti non consente di puntare su una posizione short poiché punta sulla crescita di un asset nel tempo. Per questo motivo è consigliata a chi vuole fare investimenti a lungo termine e permette di diventare azionisti diretti del gruppo societario scelto con accesso diretto ai dividendi annuali.

    Data la volatilità dei mercati finanziari e l’andamento incerto dell’economia negli ultimi tempo, per acquistare azioni FedEx, consigliamo di optare per il trading con CFD per correre il minor rischio possibile.

    Leggi anche le guide per: comprare azioni Daimler; comprare azioni Moderna; comprare azioni Diasorin

    Azioni FedEx: le migliori piattaforme

    Ora che abbiamo visto come comprare azioni FedEx, possiamo procedere con un altro passo fondamentale per i vostri investimenti: la scelta del broker.

    Per fare trading online in modo sicuro e conveniente, è importante affidarsi ad un buon broker da selezionare secondo criteri ben precisi. Bisogna, infatti, mettere in conto che c’è sempre il rischio di incorrere in truffe o broker poco affidabili.

    Per questo motivo, assicuratevi di scegliere un broker che sia in possesso delle certificazioni CySEC e CONSOB che permettono di esercitare rispettivamente in Europa ed in Italia. Fate attenzione anche a chi promette guadagni facili e senza sforzo, in quel caso si tratterà sicuramente di una truffa.

    Il trading online non è un metodo di guadagno facile ma è legato ad una serie di analisi e previsioni di mercato e, soprattutto, è sempre soggetto alla volatilità dei mercati finanziari e bisogna prestare molta attenzione prima di giocare in borsa. Un buon broker online informa sempre i trader di tutti i rischi che possono correre.

    Oltre all’aspetto della sicurezza ce ne sono altri altrettanto importanti: assicuratevi che la piattaforma di trading sia facile da utilizzare e che abbia tutti gli strumenti che soddisfino le vostre esigenze personali e che le commissioni non siano troppo alte. In verità i migliori broker online  non richiedono commissioni per i propri servizi, quindi valutatene l’attendibilità anche in base a questo.

    A questo proposito, abbiamo selezionato per voi le tre migliori piattaforme di trading online per comprare azioni FedEx : eToro, ForexTB e Trade.com.

    Etoro: investire copiando i migliori investitori

    La prima piattaforma che andremo a presentarvi è eToro (sito ufficiale), la più utilizzata dai trader di tutto il mondo.  Fondata nel 2007, attualmente conta più di 10 milioni di utenti attivi, ha un’interfaccia semplice da utilizzare e permette di fare trading online in modo facile e sicuro a costo zero. È in possesso di numerose certificazioni, tra cui CySEC e CONSOB.

    Etoro ha rivoluzionato il modo di fare trading online con due sistemi brevettati che l’hanno resa una delle piattaforme preferite dai trader: stiamo parlando del Social Trading e del Copy Trading.

    Caratteristiche di Social e Copy Trading

    Il Social Trading permette agli utenti di interagire scambiandosi informazioni, previsioni di mercato e consigli per fare valutazioni borsistiche proprio come se fosse un Social Network. In questo modo, i trader possono restare aggiornati ed acquisire nuove strategie di trading in modo facile e divertente.

    Clicca qui per provare il social trading e il copy trading di eToro

    Il Copy Trading, invece, considerato il punto di forza di questa piattaforma, è uno strumento che replica in maniera automatica tutte le operazioni di un Popular Investor, cioè, di un trader esperto i cui investimenti sono particolarmente proficui.

    Basta selezionare un Popular Investor ed il server provvederà a “copiare” in automatico le sue operazioni dalle quali potrete trarre gli stessi profitti (sempre in proporzione al capitale che deciderete di investire).

    Il Copy Trading, quindi, permetterà ai trader meno esperti di effettuare le stesse operazioni dei trader più esperti, di trarne gli stessi benefici e di assimilarle accrescendo la propria esperienza ed il proprio portafoglio d’investimenti.

    Sempre per i neofiti del trading, c’è la possibilità di aprire un conto virtuale nella modalità demo per poter provare la piattaforma prima di fare investimenti veri e propri. In questa modalità, eToro mette a disposizione degli utenti un conto virtuale da poter utilizzare in simulazioni di investimenti senza perdere il proprio capitale.

    Con eToro è possibile fare trading CFD e DMA servendosi di una piattaforma facile ed intuitiva, a costo zero ed in totale sicurezza.

    Clicca qui per registrarti gratis a eToro

    ForexTB : una piattaforma per ogni esigenza

    Negli ultimi anni, è apparsa nel mondo del trading online una nuova piattaforma che in breve tempo si è affermata tra le migliori. Stiamo parlando di ForexTB (sito ufficiale), nata a Cipro nel 2018 e diventata una delle più utilizzate dai trader di tutto il mondo, è regolamentata secondo i criteri internazionali ed in possesso delle certificazioni CySEC e CONSOB.

    Il successo di questo broker sta nella possibilità di fare trading online su tre diverse piattaforme: online sul sito tramite software proprietario, da mobile tramite l’app apposita per smartphone e tablet e sulla piattaforma Mediatrader4, una delle più utilizzate al mondo, scaricandola sul proprio computer.

    In questo modo, si possono soddisfare le esigenze di diversi tipi di trader, dal meno esperto che mediante il software proprietario della piattaforma, troverà un’interfaccia più semplice ed accessibile, al trader esperto che potrà effettuare operazioni più avanzate su Mediatrader4. Inoltre, con l’utilizzo delle app, sarà possibile fare trading online comodamente dai propri dispositivi mobili.

    Per provare la piattaforma prima di iniziare a fare investimenti, c’è una modalità demo gratuita nella quale il broker mette a disposizione degli utenti fino a 100.000 euro virtuali per poter simulare investimenti e provare le funzioni della piattaforma senza correre il rischio di perdere il capitale investito.

    Su ForexTB è possibile investire in numerosi asset e con diverse modalità, ma quella più utilizzata resta il trading CFD.

    Clicca qui per approfittare dei segnali di trading di ForexTB

    Trade.com: Una soluzione per gli aspiranti trader

    Se vuoi comprare azioni FedEX ma sei ancora inesperto, Trade.com (sito ufficiale qui) è la piattaforma adatta a te. Questo broker online, infatti, ha puntato principalmente sulla formazione del trader arricchendo la sua area didattica di molte funzioni utili all’insegnamento di tecniche e strategie partendo dalle basi. 

    Innanzitutto si parte dalla modalità demo gratuita che consente agli aspiranti trader di provare la piattaforma prima di investire per davvero in modo da non perdere soldi. In questa modalità, si può accedere ad un conto virtuale da investire in simulazioni borsistiche per provare le varie funzionalità della piattaforma senza mettere a rischio il proprio capitale.

    Inoltre c’è un vero e proprio training che accompagna gli investitori passo dopo passo nel mondo del trading: Trade.com, infatti, mette a disposizione degli utenti un trade. Il deposito minimo per aprire un conto è di 100 Euro, uno dei più bassi in circolazione. Questo rende la piattaforma estremamente accessibile sia ai neofiti del trading che non se la sentono di investire grosse cifre nei primi tempi, sia per i piccoli investitori.

    Naturalmente non stiamo dicendo che Trade.com sia una piattaforma solo per principianti, anzi, è possibile trovare delle funzionalità più avanzate per soddisfare anche le esigenze dei trader più esperti ed, a questo proposito, si serve di altri due software: Webtrader e Mediatrader4.

    Trade.com un broker totalmente sicuro e certificato secondo i criteri internazionali già citati nei paragrafi precedenti, dove potrete fare trading CFD e DMA a zero commissioni, su una piattaforma facile ed intuitiva.

    Previsioni ed opinioni azioni FedEX

    Come abbiamo già detto, quest’anno è stato abbastanza positivo per le azioni FedEX grazie all’aumento delle consegne a domicilio dovute ai vari lockdown. Infatti il passo a sfiorare i massimi storici raggiunti alla fine del 2017 è breve.

    Secondo gli analisti, ci sono degli incertezze sul breve termine, soprattutto data la rottura con Amazon come cliente che ha causato notevoli perdite, ma i pronostici sul lungo termine sono positivi. La sua rete di commercio a livello globale, è la più grande ed è difficile per la concorrenza reggere il confronto.

    Gli analisti prevedono una crescita per i prossimi 3 anni sia sul fatturato (da 4,9% a 7,6%) sia sugli utili con una crescita pari al 20,2% mentre i target stimati vanno dai 270 ai 300 USD.

    Si può, quindi, procedere sia con investimenti tramite CFD che DMA con prospettive su lungo termine anche se consigliamo di optare comunque per i CFD data l’incertezza dei mercati nella situazione attuale.

    Leggi anche: comprare azioni Amazon; comprare azioni Prysmian; azioni BMW

    Analisi tecnica azioni FedEX

    Prima di concludere questa guida, vogliamo fornirvi un ultimo strumento fondamentale per poter investire al meglio in azioni FedEx : l’analisi tecnica.

    Questo tipo di analisi si serve di dati statistici e grafici per studiare l’andamento del prezzo di un titolo e fare previsioni sul suo andamento in borsa. Di seguito vi mostreremo un grafico per farvi capire meglio cos’è l’analisi tecnica e come potrete farla.

    Il seguente grafico è basato sulle medie mobili semplici secondo una delle tecniche più utilizzate dai trader. Il grafico mostra l’andamento del titolo FedEx in un determinato periodo e vi aiuta a capire quando è il momento migliore per aprire una posizione ed ottenere il massimo del profitto dal vostro investimento.

    comprare azioni fedex analisi tecnica

    Analizzando il grafico, possiamo notare due indicatori cerchiati che contengono due linee di intersezione. Una rappresenta la media mobile veloce, e l’altra rappresenta la linea mobile lenta. Le intersezioni delle medie mobili indicano il momento di aprire una posizione secondo due diverse tendenze.

    Nel primo caso vediamo la vendita: la media mobile veloce si interseca a quella lenta partendo dall’alto verso il basso indicando una posizione short, cioè, ribassista. In questo caso è opportuno procedere con CFD a leva.

    Nel secondo caso invece, vediamo la media mobile veloce che si interseca a quella lenta partendo dal basso verso l’alto. Questo indica una posizione long, quindi, rialzista. In questo caso si può investire sia tramite CFD che con trading DMA decidendo di puntare sul breve termine o sul lungo termine. A questo proposito, basta osservare le oscillazioni del grafico per capire come si comporta il titolo nel tempo. Noi consigliamo comunque di optare per il traning CFD.

    Azioni Fedex

    Comprare Azioni FedEX: conclusioni generali

    Durante quest’anno, la crisi pandemica ha causato serie difficoltà economiche su scala mondiale ed il mercato finanziario ne ha risentito notevolmente ma gli investitori hanno cercato comunque di mantenere vivi i loro guadagni cercando in qualche modo di adattarsi alla situazione.

    C’è chi ha puntato su trend short tramite CFD a leva, chi ha approfittato di leggeri rialzi per aprire una posizione puntando su investimenti a breve termine, e chi ha deciso di spostare il proprio focus su quelle attivita che non si sono fermate durante la pandemia e che ne hanno addirittura tratto ulteriori profitti, come il caso di FedEx che ha potuto vedere un aumento delle richieste di consegne a domicilio dovute ai vari lockdown.

    La solidità decennale di questa azienda, insieme ai profitti dell’ultimo anno ed alle previsioni degli analisti per il lungo  termine, rendono le azioni FedEx un investimento interessante per  chi vuole nel proprio portafoglio di investimenti un titolo solido e tendenzialmente remunerativo, specialmente con prospettive di crescita nel lungo termine.

    Concludiamo questa guida ricordandovi, ancora una volta, che il trading online non è un metodo di guadagno facile e privo di rischi e che bisogna sempre valutare tutti i possibili risvolti legati alla volatilità dei mercati finanziari e di non investire più di quanto si è disposti a perdere.

    Domande frequenti azioni FedEx

    Azioni FedEx: i dividendi sono alti?

    I dividendi di un’azienda del calibro di FedEx, fanno certamente gola a molti investitori. I dividendi di quest’anno delle azioni FedEx ammontano a 0,65 per azione con un rendimento pari a 0,97%.

    Comprare azioni FedEx conviene?

    Visti i dati storici dell’azienda, i profitti di quest’anno e le previsioni degli analisti sul titolo, possiamo affermare che comprare azioni FedEx si può rivelare un investimento interessante. Tuttavia bisogna sempre valutare al meglio tutte le strategie ed affidarsi ad un buon broker online come quelli elencati in questa guida.

    Come comprare azioni FedEx?

    È possibile comprare azioni FedEx scegliendo una piattaforma di trading online sicura ed affidabile. In possesso delle certificazioni CySEC e CONSOB e che si adatti alle nostre esigenze. Inoltre si può investire tramite CFD o per accesso diretto al mercato con un broker DMA autorizzato.

    Conviene comprare azioni FedEX in banca?

    No, meglio evitare visto che in banca si pagano molte commissioni.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento