Mercati azionari

Comprare azioni Generali

Comprare azioni Generali significa avere la possibilità di entrare a fare parte della più grande azienda italiana in campo assicurativo. Si tratta di una compagnia fondata addirittura agli inizi del diciannovesimo secolo, questo la rende una delle più antiche in Italia. La sua storia pluricentenaria dimostra come Generali abbia saputo essere un’azienda solida e flessibile allo stesso tempo. Mettendo in pratica politiche di gestione finanziaria efficaci che ne hanno assicurato la sopravvivenza e la prosperità lungo tutto l’arco della sua storia, Generali si propone come uno dei migliori titoli da acquistare oggi.

Generali è ad oggi un gruppo leader incontrastato nella vendita di prodotti assicurativi in Italia. Ma non solo, perché grazie alle sue capacità è arrivato a competere ben oltre i confini nazionali diventando la terza compagnia assicurativa al mondo per fatturato dopo Allianz e Axa. Questo rende il titolo Generali molto conveniente da acquistare in borsa. Le oscillazioni quotidiane del titolo lo rendono ideale per operazioni di ogni tipo, dal breve al lungo termine. Tuttavia, resta da chiedersi quale sia il modo migliore per comprare azioni Generali oggi.

Come noto è possibile rivolgersi alle banche che vendono le azioni Generali. Ma è davvero questo il modo più conveniente per acquistare le azioni del gruppo assicurativo? Ad esempio in pochi conoscono l’opportunità di comprare azioni Generali direttamente online e senza intermediari. Basta rivolgersi a un broker di trading online, come ad esempio 24option (clicca qui per visitare il sito ufficiale). Nel corso di questa guida analizziamo il titolo Generali dando informazioni molto utili per chi intende acquistarlo. Inoltre, offriamo preziosi consigli operativi sulle migliori piattaforme cui rivolgersi per iniziare subito a negoziarlo a condizioni vantaggiose.

Comprare azioni Generali: informazioni sul titolo

Allo scopo di intervenire su qualsiasi titolo di borsa è fondamentale avere molte informazioni su cui basare l’azione. Facciamo, dunque, un quadro del gruppo Generali ricco di indicazioni utili per chi desidera comprare il titolo.

Come abbiamo detto il principale ramo aziendale è quello assicurativo e infatti il prodotto più venduto sono le polizze vita. Queste rappresentano da sempre il cavallo di battaglia aziendale arrivando a coprire il 68% del volume d’affari realizzato annualmente. Nell’offerta della compagnia non mancano anche altri prodotti come le polizze sanitarie, auto, casa e commerciali. Inoltre bisogna ricordare che nel corso del tempo l’attività di Generali si è espansa andando a inglobare anche altri settori di investimento: si tratta principalmente della gestione di attività bancarie e immobiliari, insieme ad altri attivi.

Generali: un po’ di storia

La storia di Generali inizia da molto lontano. L’azienda vede i suoi natali nel 1831 a Trieste con il nome Imperial Regia Privilegiata Compagnia di Assicurazioni Generali Austro-Italiche. Il suo scopo all’epoca era quello di supportare le attività commerciali nelle città di Trieste e Venezia. Da qui deriva il simbolo storicamente adottato, ovvero il Leone di San Marco. Fin dai suoi esordi la società ebbe una forte vocazione internazionale grazie alla presenza di azionisti di origine ebraica sempre intraprendenti dal punto di vista delle crescita.

Dal 1988 inizia la storia di acquisizioni e fusioni per Generali. In quell’anno ingloba la società francese Compagnie du Midi, posizionandosi ulteriormente in campo internazionale e ottenendo grosse posizioni sul mercato francese. In questa direzione va anche la scelta di diventare azionista del gruppo francese AXA l’anno successivo, ma questa partecipazione verrà meno nel ’96 per la necessità di liquidi dovuta all’acquisto della compagnia italiana INA Assitalia.

Nonostante la crisi finanziaria del 2008 abbia colpito duramente anche il gruppo Generali, l’azienda ha resistito magnificamente confermando la sua solidità economica. Il valore del titolo in borsa resta a tutt’oggi intorno ai 15 euro per azione inserendo Generali tra i primi gruppi al mondo per valorizzazione. La sua azione si estende ormai in tutti e 5 i continenti con primati in diversi Paesi tra cui l’Italia, l’Austria, Israele, ma occupa posizioni di assoluto rilievo anche in Germania, Francia, Spagna e Cina.

Dove comprare azioni Generali?

Fatto questo inquadramento generico, possiamo passare al tema caldo di questa guida: dove conviene davvero comprare azioni Generali? Storicamente gli imprenditori italiani hanno sempre preferito l’acquisto in banca delle azioni di tutte le principali aziende facenti parte della borsa nostrana. In effetti, le banche sono riconosciute come l’ente più sicuro e affidabile per questo tipo di operazioni essendo autorizzate alla vendita di strumenti finanziari.

Quello che in pochi sanno, soprattutto se inesperti, è che l’acquisto di titoli in banca al giorno d’oggi non sempre è la soluzione più opportuna. Grazie agli sviluppi tecnologici recenti sono state ideate soluzioni alternative al trading bancario che spesso risultano molto più convenienti rispetto a quest’ultimo. Prima di presentare i moderni strumenti di investimento per il mercato azionario, andiamo a svelare le principali problematiche legate ai prodotti finanziari bancari:

  • Commissioni elevate: se lo scopo principale di ogni operatore finanziario è quello di guadagnare, non bisogna trascurare nemmeno l’altra faccia della medaglia del guadagno: il risparmio. Risparmiare è fondamentale per continuare a foraggiare il proprio capitale operativo, ma comprando azioni in banca si rischia di dover far fronte a spese troppo alte causa commissioni. I costi applicati sulle spalle degli investitori in banca rischiano di risultare troppo esosi, tanto da inficiare la convenienza di un investimento azionario.
  • Strumenti non aggiornati: la banca offre negoziazioni vecchio stampo nella maggior parte dei casi. C’è un consulente che propone azioni che dovrebbero essere convenienti e propone anche le modalità di acquisto. Sono rare le banche che offrono ai clienti piattaforme di investimento da gestire in autonomia, tenendo sempre sotto controllo le proprie posizioni di mercato.
  • Difficoltà operativa: le banche hanno interesse solo a guadagnare a loro volta attraverso gli investimenti dei loro clienti. Per questo usano metodi sbrigativi e poco trasparenti per indurre i clienti a firmare contratti e lasciare tutto in mano ai consulenti finanziari il prima possibile. I contratti spesso sono pieni di clausole incomprensibili e il linguaggio tecnico utilizzato fa venire voglia di firmare subito e non volerne sapere più nulla.

Comprare azioni Generali: la soluzione CFD

Fatte queste premesse, è chiaro che l’acquisto di azioni Generali in banca possa essere fatto solo da veri professionisti in grado di imporre alle banche le loro condizioni tecniche e non viceversa. Per questo, per tutti coloro che vogliono garantirsi la massima libertà operativa per comprare il titolo Generali e molti altri ancora esiste una soluzione alternativa: i CFD.

I CFD o Contratti per Differenza sono strumenti finanziari negoziabili online che consentono di trarre vantaggio economico dalle variazioni di prezzo di un’attività finanziaria sottostante. Può trattarsi di azioni, come nel caso di Generali, ma anche di un cambio valutario, una materia prima o un indice di borsa. Facendo trading sui CFD di Generali, si ottengono risultati in base alle oscillazioni del gruppo in borsa.

Il trading con i CFD, quindi, è una pratica che consente di fare operazioni nel quadro dell’andamento di mercati finanziari e trarvi profitto in caso di esito favorevole. Con i CFD si è spalancata una grande opportunità per tutti coloro che pur non essendo professionisti del settore o non disponendo di grandi capitali, possono ora intervenire sui mercati tramite una piattaforma di trading online e una connessione ad internet.

Vantaggi dei CFD rispetto al trading bancario su Generali

Presentiamo qui i 3 vantaggi principali di cui gode chi sceglie il trading CFD invece di quello bancario per comprare azioni:

  1. Zero Spese: a differenza del trading bancario con i CFD non viene richiesta alcuna somma per aprire posizioni a mercato e non ci sono canoni mensili fissi da pagare per tenere aperto il conto di trading. I providers di CFD, chiamati broker, guadagnano soltanto dallo Spread, si tratta della differenza tra prezzo BID e ASK sul mercato del titolo.
  2. Libertà operativa: con le piattaforme di trading online che offrono CFD si gode di piena libertà, ciò significa che si è liberi di scegliere quando e come operare, a qualsiasi ora del giorno e su qualsiasi titolo, valuta, materia prima o indice offerto dal broker prescelto. Non esiste alcun tipo di limitazione.
  3. Sicurezza e Affidabilità: il principale dubbio che assale chi vuole comprare azioni online è la sicurezza dell’operazione. Ma da questo punto di vista possiamo tranquillizzare i nostri lettori perchè i CFD sono strumento finanziario ufficiale e legale, ma soprattutto sicuro al 100% perchè posto sotto il controllo di autorità competenti come la CONSOB in Italia.

Su quale piattaforma negoziare i CFD su Generali?

In rete esistono molte alternative valide per procedere a un acquisto di titolo della compagnia Generali. Tuttavia l’esperienza ci ha insegnato che in particolare 3 broker sono capaci di venire incontro a tutte le esigenze dei loro clienti e questi sono: eToro, Plus500 e 24option. Noi consigliamo di scegliere uno di questi providers di CFD per il semplice fatto che offrono il trading gratis su piattaforme moderne, affidabili e semplici da utilizzare.

Andiamo ora a conoscere più nel dettaglio l’offerta di quelli che vengono considerati i migliori broker di trading online in circolazione.

Comprare azioni Generali con 24option

Migliaia di traders italiani che desideravano comprare azioni Generali hanno optato per la piattaforma di trading offerta da 24option. Si tratta di un broker attivo su territorio italiano dal 2012, anno in cui fece il suo debutto aggiudicandosi subito alcuni premi per il servizio e assistenza clienti. Questo testimonia la cura che 24option usa nei confronti di coloro che lo scelgono.

Negli anni il brand è cresciuto molto e a testimoniare questa crescita c’è anche la partnership di 24option con la Juventus F.c. principale club di calcio italiano. Esiste un contratto di sponsorizzazione tra le due società che dura ormai da anni e infatti all’Allianz Stadium si trova un po’ ovunque il logo di 24option. Proprio l’attenzione al cliente ha spinto 24option a ideare un’offerta iniziale per nuovi iscritti che comprende:

  • Materiale didattico: fare trading richiede alcune conoscenze di base che tutti gli operatori devono avere per la propria sicurezza e quella dei propri risparmi, ma non solo, c’è bisogno di consigli anche su come massimizzare i profitti. 24option a tale scopo offre ai nuovi iscritti un eBook di trading, una guida completa per partire con il piede giusto. Puoi scaricare l’eBook gratis ora cliccando qui.
  • Segnali di trading: 24option offre ai nuovi iscritti anche la possibilità di ottenere segnali di trading. Si tratta di un servizio notifiche che suggerisce ai traders quando e come acquistare o vendere un titolo di borsa, compreso anche quello di Generali.

Iscriviti a 24option ora cliccando qui. 

Comprare azioni Generali con eToro

Tra i principali broker di trading online rientra anche eToro, perfetto per il trading azionario, ma anche su Forex e molte altre tipologie di asset. EToro è un broker considerato da tutti il migliore specialmente per i principianti perché regala un’esperienza del tutto user friendly con una piattaforma di trading che risulta fin da subito familiare e di facile utilizzo.

Per visitare il sito ufficiale di eToro clicca qui.

eToro e la novità del Social Trading

Se c’è una caratteristica che contraddistingue eToro da tutti gli altri providers di CFD è la disponibilità di una piattaforma improntata al Social Trading. Se in passato i traders erano isolati nel mondo delle proprie operazioni finanziarie, oggi eToro ha deciso di farli uscire da quell’isolamento offrendo loro una piattaforma simile a un Social Network, improntato però al trading.

Non solo la piattaforma di eToro permette di interagire con altri operatori finanziari tramite post e apposita bacheca, proprio come accade nei social network, ma il broker ha aggiunto anche altre funzionalità insieme a questa, come la possibilità di copiare automaticamente le operazioni dei cosiddetti “guru di eToro”, ovvero copiare i loro trades. Per questo sarà possibile copiare anche le operazioni fatte su Generali da altri traders.

Si può selezionare chi copiare manualmente, verificando prima le capacità dell’operatore, come anche i risultati che ottiene nei suoi trades, la sua propensione al rischio e molte altre statistiche, il tutto in maniera completamente gratuita.

Il Social Trading è divertente e gratuito, qui trovi la guida completa.

Per iscriverti subito a eToro clicca qui.

Comprare azioni Generali con Plus500

Infine opzione di alto profilo per negoziare azioni generali può essere considerato anche il broker CFD Plus500 (qui trovi la recensione completa a Plus500) che opera da molto tempo nell’offerta di servizi finanziari a clienti che desiderano fare trading. Parliamo di uno dei providers più riconosciuti e apprezzati del settore, dotato di tutte le autorizzazioni per offrire il trading su CFD, compresa la licenza CySEC.

Sono due i tratti distintivi che raccontano l’importanza di Plus500. Il primo è la sua quotazione presso la borsa di Londra dove il titolo vola ormai da anni e poi la collaborazione con l’Atlético Madrid, che ha come sponsor ufficiale sulle magliette il logo di Plus500. Questo può dare la dimensione di quanto sia grande e apprezzato questo intermediario finanziario.

Visita il sito ufficiale di Plus500 qui. 

Comprare azioni Generali: conclusioni

Il titolo Generali è uno dei più importanti nella Borsa Italiana e uno dei più ambiti su cui negoziare. Ora che conosci la possibilità di intervenire su questo titolo prestigioso con il supporto di eccellenti broker di trading online come eToro, Plus500 e 24option puoi iniziare anche subito a comprare e vendere le azioni Generali, approfittando delle importanti oscillazioni giornaliere che si verificano sul suo mercato.

Lascia un commento