Mercati azionari

Comprare azioni MercadoLibre: guida e analisi completa

Con la guida di oggi andremo a trattare di un’azienda poco nota qui in Italia ma che i più grandi investitori hanno già nel mirino da molto tempo, parleremo di comprare azioni MercadoLibre.

MercadoLibre potrebbe rivelarsi un buon modo di sfruttare un settore in espansione come quello tecnologico, senza ripiegare su aziende già molto inflazionate.

Non è certo un mistero che il settore tecnologico stia acquistando importanza via via maggiore man mano che il tempo passa, sia da un punto di vista meramente finanziario, sia per ciò che riguarda le nostre vite in senso più ampio.

Soprattutto l’e-commerce ha del tutto rivoluzionato in pochi anni il nostro modo di acquistare e vendere qualsiasi oggetto.

Ogni area geografica ha il suo colosso di riferimento: negli Stati Uniti e in Europa Amazon la fa da padrona, in Cina c’è Alibaba e in Sudamerica proprio il nostro MercadoLibre.

Cercheremo come sempre di capire pro e contro di questo asset, quali sono i migliori metodi per investire e quali sono i principali concorrenti di questa società.

Possiamo già anticipare che i metodi per comprare azioni MercadoLibre sono essenzialmente due: investimenti diretti, anche attraverso la propria banca di fiducia, o trading online, attraverso broker come eToro o altri ancora.

Proprio eToro risulta essere molto interessante per comprare azioni MercadoLibre. Il broker in questione offre la possibilità di copiare le operazioni di investitori professionisti che già operano sul titolo grazie al servizio di Copy Trading (disponibile qui).

Come sempre, però, partiamo da qualche dato biografico che ci possa consentire di conoscere meglio l’azienda in questione.

Elenco piattaforme per comprare azioni MercadoLibre

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Comprare azioni MercadoLibre: storia della società

    MercadoLibre viene fondato nel 1999 da tale Marcos Galperin, che al tempo frequentava ancora la Stanford University negli Stati Uniti.

    La società pur essendo argentina è sta costituita negli Stati Uniti, grazie anche ai finanziamenti esterni da parte di JP Morgan Partners, Flatiron Partners, Goldman Sachs, GE Capital e Banco Santander Central Hispano.

    Queste società capirono immediatamente quanto potesse essere interessante il mercato sudamericano, soprattutto agli albori del nuovo millennio, che vedevano una rapida espansione proprio del settore tecnologico.

    Nel 2001 anche eBay colse le opportunità legate a questa emergente società, acquistandone una quota pari al 19,5%.

    Nel 2016 eBay vendette la sua quota, cionondimeno i legami tra le due aziende non sono mai cessati, dando la possibilità all’e-commerce statunitense di penetrare il mercato sudamericano con facilità.

    Lo sviluppo di MercadoLibre è stato molto veloce: nel 2007 inizia ad offrire i propri servizi anche in Costa Rica, Repubblica Domenicana e Panama, diventando la prima azienda tecnologica di tutta l’America Latina.

    Lo stesso anno viene anche quotata nella borsa statunitense, entrando nel paniere NASDAQ con la dicitura MELI. Fu la prima azienda sudamericana a fare questo importante passo.

    L’anno successivo, il 2008, MercadoLibre completerà due importantissime acquisizioni: Deremate e CMG (Classified Media Group).

    La prima fu una storica concorrente di MercadoLibre, che in questo modo divenne completamente padrona di quel mercato.

    CMG era un’azienda tecnologica impiegata nello sviluppo di portali e piattaforme per l’e-commerce in alcuni paesi dell’America Latina.

    Proprio la politica inerente alle acquisizioni ci svela importanti dettagli su quale sia il business plan della società argentina, che sarà proprio l’argomento del prossimo capitolo.

    Comprare azioni MercadoLibre: Business plan dell’azienda

    MercadoLibre svolge molte attività connesse alla gestione di mercati o aste online. Si tratta dell’azienda leader di settore in ben 18 paesi dell’America Latina, il che ci fa comprendere la caratura della società.

    Molte delle fortune dell’azienda sono passate da una politica di acquisizioni, mirata a inglobare la quasi totalità della concorrenza, che oggi conta ben poche realtà degne di nota.

    Il biennio 2007-2008 è stato sicuramente il periodo di svolta per MercadoLibre. Alla fine de 2008 aveva, infatti, acquistato due dei maggiori rivali per ciò che riguarda il settore dell’e-commerce: Deremate e Classified Media Group.

    Il processo di crescita non si fermò certo qui. nel 2011 i vertici societari decisero di rendere il codice sorgente del portale completamente open-source, dando la possibilità a programmatori privati di migliorarne le infrastrutture informatiche.

    Il grafico eToro delle azioni MercadoLibre mostra in maniera molto chiara come la società sia in forte espanzione, a testimonianza della lungimiranza dei vertici societari.

    Due anni più tardi la società fondò Meli Commerce Fund, con lo scopo di orientare investimenti verso il mercato delle startup. Già nel 2016 l’azienda aveva investito 1,5 milioni di dollari in 15 società tra Argentina, Brasile e Messico.

    Negli stessi anni si completarono anche le acquisizioni di Portal Inmobiliario e Metroscúbicos.com, entrambi siti di annunci immobiliari.

    Ancora nel 2016 viene costruita una nuova sede brasiliana a San Paolo, che per caratteristiche ricorda molto quelle di altre società tecnologiche come Google.

    La sede, infatti, mette a disposizione dei dipendenti palestre, zone ricreative, auditorium, saloni di bellezza e sale per la formazione, proprio sotto la falsa riga della sede del gigante di Mountain View.

    Comprare azioni MercadoLibre: principali concorrenti

    Abbiamo già visto come la politica societaria abbia spazzato via molte delle realtà concorrenti sudamericana, diventando di fatto l’unica società autoctona ad offrire tali servizi.

    Tuttavia un concorrente per il gigante argentino c’è: Amazon.

    La società di Bezos nel 2019 entra in Brasile, inaugurando una vera e propria guerra con MercadoLibre, fin a quel momento regnante incontrastato del continente.

    Amazon è di certo una società più grande, più ricca e con servizi molto apprezzati dagli utenti, ma l’essere arrivata così tardi nei paesi sudamericani l’ha pone in una posizione di svantaggio, almeno per il momento.

    L’abitudine, in molte situazioni, diventa un fattore molto importante per un consumatore, che orienterà la propria scelta verso aziende che già conosce e di cui ha già avuto esperienza.

    Per questo MercadoLibre continua a dominare la scena sudamericana dell’e-commerce, anche se non è escluso che la situazione possa variare nel corso degli anni.

    Per ciò che riguarda Alibaba, società cinese impiegata nell’e-commerce, questa non rappresenta un vero problema per MercadoLibre.

    Nonostante la forza di Alibaba, la società fatica non poco a varcare i confini del Celeste Impero, per tutta una serie di motivi sia politici che meramente economici.

    Insomma, MercadoLibre ad oggi rimane il maggior portale di e-commerce di tutto il Sudamerica, ma il futuro è tutt’altro che facile da prevedere.

    Passiamo, ora, all’argomento che più ci interessa: come comprare azioni MercadoLibre?

    Se sei interessato a MercadoLibre, leggi anche le nostre guide per comprare azioni Coca Cola, comprare azioni Cisco e comprare azioni Moncler.

    Comprare azioni MercadoLibre: investimenti diretti o Trading online

    Abbiamo già accennato ai due principali metodi con cui è possibile acquistare azioni MercadoLibre: investimenti diretti e trading online.

    Partiamo dai primi. Si tratta di investire attraverso canali canonici per comprare azioni in senso pieno, in attesa che il valore dell’azienda cresca.

    Sono ottimi per strategie su lunghi periodi, anche perché permettono di accedere anche ai dividendi societari, se previsti.

    Tuttavia questa forma di investimento presenta un’importante problematica: i costi da sostenere. Comprare azioni è di per sé molto dispendioso, basti pensare che ad oggi una singola azione di MercadoLibre si aggira intorno ai 980 dollari di quotazione.

    Inoltre, le banche sono solite imporre commissioni molto onerose su ogni singola operazione, il che aggrava la problematica.

    Altro problema da ravvisare è la poca flessibilità di questo metodo di investimento. Nel caso la quotazione dovesse scendere e non salire, cosa sempre possibile per ogni asset, l’investitore potrà fare ben poco per recuperare la situazione.

    Il trading online nasce proprio con lo scopo di annullare queste problematiche, con risultati tutto sommato convincenti. Partiamo dai costi.

    Il trading online permette di investire anche nell’ordine di decine di euro, e raramente un deposito minimo presso un broker richiederà somme superiori ai 200 euro. Inoltre, non sono previste commissioni sulle operazioni, contrariamente a ciò che succede con un istituto di credito.

    La flessibilità è garantita, invece, dallo strumento principe del trading online: i contratti per differenza. Con essi sarà possibile investire sia al rialzo che al ribasso, così da speculare semplicemente sulle oscillazioni di prezzo.

    Se MercadoLibre dovesse incontrare un periodo negativo, con i CFD sarà comunque possibile trarre qualche profitto.

    Le problematiche ci sono anche per il trading online, ma sono tutto sommato arginabili. Ciò che è davvero importante è scegliere un buon broker con cui operare, così da evitare raggiri e truffe, che anche ci sono.

    Proprio per questo proponiamo una panoramica sui migliori broker in circolazione, al secolo eToro, Plus500 e Trade.com.

    Comprare azioni MercadoLibre: eToro

    Senza dubbio molti dei nostri lettori conosceranno già questa piattaforma (visita il sito ufficiale), ormai da anni in pianta stabile tra i leader del settore grazie a strumenti innovativi e decisamente efficaci.

    Prima caratteristica da ravvisare è la struttura della piattaforma, la quale ha completamente assorbito le funzionalità di un social network moderno. Con eToro sarà quindi possibile comunicare agevolmente con altri utenti, controllare i loro profili per carpire importanti novità e, soprattutto, replicarne gli investimenti.

    Investi in azioni MercadoLIbre con eToro e sfrutta l’Area Social del broker cliccando qui!

    Quest’ultima funzione è garantita dal Copy Trading, lo strumento più apprezzato dell’offerta eToro.

    Si rivela molto utile soprattutto per i novizi del settore, i quali possono beneficiare dell’esperienza dei trader più scafati grazie ad un semplice click.

    In questo modo ogni singolo investimento sarà replicato, corrispondendo, in proporzione, gli stessi risultati.

    Scopri di più su Copy Trading eToro iscriviti gratis al broker qui.

    Concludiamo parlando del deposito minimo di eToro, fissato a quota 200 euro, sicuramente nella media per il trading online.

    Con eToro è possibile anche comprare azioni Nike e quelle di tantissime altre aziende importanti come PetroChina.

    Comprare azioni MercadoLibre: Trade.com

    Parliamo, adesso, di un broker perfetto per tutti coloro i quali cercano una buona offerta formativa. Trade.com mette a disposizione di tutti gli utenti una serie di video lezioni formative o anche un pratico e-book, il tutto in maniera gratuita.

    La formazione è il primo aspetto da curare per tutti coloro che vogliono approcciare il mondo del trading online, che certo presenta non poche insidie.

    Clicca qui per scaricare gratuitamente l’e-book di Trade.com ed iscriviti al broker!

    Trade.com permette anche di utilizzare una delle migliori piattaforme dell’intero settore: MetaTrader4. Si tratta di una piattaforma sviluppata dalla MetaQuotes Corp., azienda leader per lo sviluppo di software adatti al mondo degli investimenti.

    Non è una piattaforma troppo intuitiva o semplice da utilizzare, ma sicuramente una delle più complete e qualitativamente migliori in assoluto.

    Apri un conto con Trade.com in maniera del tutto gratuita qui

    Un novizio potrebbe faticare ad utilizzarla, almeno in nelle fase iniziali dell’apprendimento. Tuttavia una volta padroneggiare offrirà di certo molte soddisfazioni.

    Concludiamo ancora con il deposito minimo, che nel caso di Tra.com è di appena 100 euro, inferiore a ciò che propone la media del mercato.

    Comprare azioni MercadoLibre: Plus500

    Presentiamo, infine, un broker che ha sempre fatto della semplicità di utilizzo il proprio marchio distintivo. Plus500 offre una delle piattaforme più intuitive e user friendly dell’intero panorama, perfetta per chi inizia da zero ad operare sui mercati finanziari.

    La semplicità di utilizzo per una piattaforma non è affatto un fattore da sottovalutare, soprattutto quando ciò non va ad inficiare sulla qualità generale del prodotto, di per sé molto alta.

    Iscriviti gratis a Plus500, clicca qui per aprire un conto

    La piattaforma di Plus500 presenta più di 2000 asset su cui investire, tra cui ovviamente le azioni MercadoLibre.

    Clicca qui per scaricare la versione smartphone della piattaforma ed investi a partire da soli 100 euro!

    Interessante è la possibilità di gestire i propri investimenti anche da smartphone, grazie alla comoda versione mobile della piattaforma, che permette di investire in qualsiasi momento senza affanni.

    Terminiamo ancora una volta parlando del deposito minimo: Plus500 richiederà solo 100 euro per aprire un conto, cifra di certo molto contenuta e semplice da approcciare.

    Ottieni ora il conto demo di Plus500 qui, 100% gratis

    Giunti alla fine di questa utile panoramica sui migliori broker dell’intero settore, passiamo con il presentare il grafico in tempo reale di MercadoLibre, utilissimo per sviluppare la giusta strategia d’approccio.

    Comprare azioni MercadoLibre: quotazione in tempo reale

    Il seguente grafico mostrerà in tempo reale le quotazioni delle azioni MercadoLibre.

    Un grafico è il primo ed essenziale strumento per ogni trader di livello. Grazie ad un semplice grafico sarà possibile compiere una buona analisi tecnica, fondamentale per sviluppare una strategia per investire in borsa.

    Sviluppare le giuste capacità per analizzare un grafico non è semplice. Dopotutto il trading online è un settore assai complesso, anche se non certo impossibile da padroneggiare. Tuttavia sarà necessario tanto studio ed altrettanta pratica per iniziare a produrre risultati soddisfacenti.

    Abbiamo visto che alcuni broker come Trade.com mettono a disposizione materiale formativo in maniera gratuita, molto utile per imparare trucchi e segreti teorici del trading online.

    La mera teoria potrebbe, però, non bastare. Proprio per questo molti broker, come quelli che abbiamo analizzato, mettono a disposizione degli account demo gratuiti, con i quali investire sui mercati senza correre rischi alcuni.

    Si tratta di vere e proprie simulazioni, che, pur essendo aggiornate in tempo reale, non richiederanno denaro per investire, poiché si utilizza un capitale fittizio.

    In questo modo sia le perdite che i profitti saranno unicamente virtuali, lasciando all’utente la sola preoccupazione di imparare le meccaniche del trading online.

    Conclusioni generali.

    Dopo aver analizzato ogni aspetto di questa società, possiamo concludere il nostro discorso traendo qualche importante conclusione.

    Prima di tutto va risolta la questione intorno ai metodi di investimento con i quali è meglio comprare azioni MercadoLibre.

    Nonostante sia gli investimenti diretti che il trading online siano buoni metodi per investire in azioni, quest’ultimo offre maggiori garanzie a piccoli e medi investitori, che difficilmente potranno contare su enormi capitali iniziali.

    Anche la già citata flessibilità è un vantaggio non da poco, poiché con i CFD è possibile ottenere profitti anche se MercadoLibre dovesse subire qualche battuta d’arresto.

    Per il resto, possiamo dire che la società si presenta molto solida, ed è padrona quasi indisturbata di tutto il settore dell’e-commerce sudamericano.

    L’incognita più grande è rappresentata da Amazon, che, nel caso dovesse svilupparsi velocemente anche nell’America Latina, potrebbe provocare più di un problema ai vertici di MercadoLibre.

    Questo non toglie che con i CFD un eventuale periodo negativo dell’azienda sarebbe anche sfruttabile per investimenti potenzialmente molto interessanti, proprio grazie alla più volte citata possibilità di investire al ribasso.

    Come che sia, per tutti coloro interessati al trading online il primo consiglio da seguire è di non prendere sotto gamba questo settore. Dopotutto si tratta di investire i propri risparmi in un settore abbastanza tecnico, che richiederà una certa preparazione per essere affrontato con criterio.

    Infine, si consiglia caldamente di usare le sole piattaforme regolamentate dalla CONSOB o dalla CySEC, esattamente come eToro, Trade.com e Plus500. Solo così sarà possibile ottenere un’esperienza di trading sicura ed affidabile, evitando ogni possibile truffa o problematica legata alla sicurezza.

    Mercadolibre
    Comprare azioni MercadoLibre conviene?

    Il titolo è uno dei meglio quotati nei mercati sudamericani. Tuttavia, solo un’attenta analisi del titolo può permettere di capire se conviene davvero acquistarlo. L’analisi fondamentale resta comunque molto positiva.

    Comprare azioni MercadoLibre: online oppure in banca?

    Difficile trovare le azioni MercadoLibre in banca dove per altro sono disponibili soltanto dietro il pagamento di pesanti commissioni. Per questo molto meglio optare per le alternative online.

    Previsioni MercadoLibre 2020?

    Il comparto online dell’azienda è cresciuto moltissimo causa lockdown nei paesi sudamenticani. Ora il titolo potrebbe schizzare alle stelle vista la crescita del valore azionario.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento