Mercati azionari

Comprare azioni MPS: guida e analisi completa del titolo

Conviene comprare azioni MPS? Dopo il fallimento che ha subito alcuni anni fa, molte persone si domandano se investire in MPS sia una buona idea o no. La guida di oggi fornirà tutte le informazioni utili per comprendere e imparare ad effettuare le previsioni del titolo Monte dei Paschi di Siena.

Questa banca italiana è la più antica banca in attività del mondo. Tuttavia, è risaputo che questo importante istituto è stato soggetto a diversi scandali e salvataggi da parte del Governo con i soldi dei contribuenti. Qual è, quindi, la situazione attuale di MPS? Si tratta ancora di una realtà solida come negli anni precedenti?

Nel corso della guida si toccherà la situazione finanziaria della banca oggi. Si risponderà alla domanda dove comprare azioni MPS e come farlo. Inoltre, si comprenderà in cosa consiste una previsione e come farla.

Inoltre descriveremo alcune delle migliori piattaforme per investire in questo titolo italiano. Una di queste è eToro (qui il sito ufficiale) perché è particolarmente semplice da utilizzare. Infatti, permette di comprare azioni MPS senza pagare commissioni e senza costi aggiunti.

Per chi è agli inizi del trading, è possibile usufruire di un conto demo che permette di operare in maniera fittizia. Così facendo si può imparare a muoversi tra i mercati e a fare trading senza rischiare i propri capitali.

Elenco piattaforme per comprare azioni MPS

Prima di continuare la nostra analisi, proponiamo le piattaforme legali in Italia per comprare azioni MPS anche oggi stesso e senza pagare commissioni:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Monte dei Paschi di Siena: storia

    Le origini di questa banca risalgono al 1472 e nasce a Siena, in Toscana. Il rapporto tra la banca e la città sono inevitabilmente intrecciati. Per secoli, Monte dei Paschi ha avuto la reputazione di essere gestita prudentemente, nonostante in città abbia finanziato diverse aziende, enti e il famoso Palio di Siena.

    I suoi problemi, però, sono aumentati in seguito alla crisi finanziaria del 2008, quando si è ritrovata a pagare 9 miliardi di euro per Banca Antonveneta. Da quel momento in poi la banca fece numerose operazioni sbagliate che la portarono a dover essere salvata diverse volte dal governo.

    Tuttavia, ultimamente MPS si sta risollevando dalle sue sofferenze e potrebbe rivelarsi un investimento valido per il futuro.

    Comprare azioni MPS: come farlo?

    Per investire sul titolo MPS si possono utilizzare sostanzialmente due metodi: il classico investimento diretto, oppure utilizzare i CFD.

    Si inizierà parlando del primo. L’investimento diretto è la forma di operazione relativamente più semplice. Infatti, con questa operazione si andranno a comprare vere e proprie azioni del titolo che ci interessa.

    In questo modo si avrà la possibilità di partecipare alle riunioni degli azionisti dell’azienda, e avere un potere decisionale pari alla percentuale di azioni possedute.

    Un aspetto negativo per i trader con piccoli capitali è il fatto che questo tipo di investimento necessità di cospicue risorse per dare dei risultati soddisfacenti.

    Questo è uno dei motivi che porta questo tipo di operazione ad essere particolarmente utilizzata dai grandi investitori, che hanno a disposizione grossi capitali.

    Inoltre, con l’investimento diretto si potranno ottenere dei profitti soltanto quando il titolo su cui si è puntato vive un trend positivo. Quando il titolo vive un periodo negativo, invece, si andrà a perdere il proprio investimento.

    Nel paragrafo successivo si potranno vedere le differenze con i CFD, la seconda tipologia di investimento a disposizione.

    Comprare azioni MPS: farlo con i CFD?

    Per iniziare è obbligatorio parlare di cosa sono i CFD. Questi sono uno degli strumenti maggiormente utilizzati sui mercati, nel trading online.

    CFD sta per Contract For Differences che in italiano corrispondono ai Contratti per Differenza. Questi sono dei prodotti derivati che sono principalmente utilizzati da investitori retail, coloro che non sono in possesso di grossi capitali da investire nel trading.

    Anche i grandi investitori utilizzano questo tipo di investimento, in particolare per diversificare il proprio portafoglio e condurre operazioni veloci.

    Questi strumenti derivati sono sostanzialmente utilizzati sui mercati OTC, che sta per Over The Counter. Questo tipo di mercati si caratterizza per non possedere un riferimento fisico, come può essere Wall Street.

    Oltretutto, le operazioni fatte sui mercati OTC hanno una durata specifica, generalmente impostata sulle 24 ore. Nel caso si decidesse di prolungare la posizione lo si può fare pagando una specifica tassa, il tasso di overnight.

    Investendo con i CFD, diversamente dagli investimenti diretti, non si comprano vere azioni ma dei contratti con i quali il trader può ottenere dei profitti sia in situazioni di rialzo che in quelle di ribasso. Da qui deriva la particolare versatilità dei CFD.

    Inoltre, i CFD presentano dei costi di ingresso nettamente inferiori rispetto agli investimenti diretti. Da ciò deriva il loro utilizzo da parte dei piccoli investitori che preferiscono condurre operazioni veloci ed economiche.

    Ma dove si possono utilizzare i CFD? Lo si vedrà nei prossimi paragrafi, dove si andranno a descrivere alcuni dei migliori broker online che mettono a disposizione questo particolare strumento.

    Leggi anche le guide su altre 2 importanti banche italiane:

    1. Azioni BPM
    2. Azioni Unicredit

    Comprare azioni MPS: i migliori broker online

    I migliori broker online che ci hanno convinto per la loro offerta e la possibilità di utilizzare i CFD sono eToro, Trade.com e Plus500. Tutti loro sono in possesso delle autorizzazioni necessarie per poter operare legalmente in Italia e in Unione Europea.

    Inoltre, ognuno mette a disposizione diversi strumenti utili per i trader e per migliorare le proprie operazioni online.

    eToro: investire in MPS con il Social Trading

    Il primo broker ad essere trattato è eToro (clicca qui per il sito ufficiale). Si tratta di un broker di Cipro che vanta numerosi utenti, pari a più di 9 milioni. Inoltre è uno dei broker più famosi del trading online.

    Tra i servizi a disposizione, uno dei più conosciuti, si trova il Social Trading. Questo è uno strumento che permette all’utente di usufruire dei consigli e dei pareri dei milioni di utenti presenti sulla piattaforma.

    Per comprendere meglio il Social Trading si deve immaginare eToro come un social network vero e proprio. Infatti, gli utenti possono discutere e dare giudizi sui numerosi titoli presenti sulla piattaforma, anche MPS.

    Clicca qui per saperne di più sul Social Trading di eToro

    Un’altro strumento particolarmente valido di questo broker è il Copy Trading. Con questo strumento è possibile copiare alla lettera le operazioni dei migliori trader che frequentano la piattaforma. In questo modo chi è agli inizi non si troverà impreparato e potrà anche lui investire per ottenere dei profitti.

    Infatti, con il Copy Trading ci si può affidare all’abilità dei migliori trader per sfruttare ottimamente i propri capitali.

    Clicca qui se desideri scoprire di più sul Copy Trading di eToro

    eToro, inoltre, non fa pagare nessuna commissione sulle operazioni effettuate. Infatti, l’unica somma che ci si ritroverà a pagare sarà lo spread, generalmente molto basso.

    Clicca qui se vuoi iniziare a usufruire delle zero commissioni di eToro

    Comprare azioni MPS grazie a Trade.com

    Il secondo broker online trattato è Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale). Questo broker, come eToro, presenta numerosi vantaggi per i trader online che decidono di utilizzarlo.

    Nei confronti della sua affidabilità si può dire che possiede tutte le autorizzazioni e certificazioni CONSOB e CySEC che danno la possibilità di muoversi in Italia e in Unione Europea senza problemi legali e con le giuste garanzie.

    Questo broker si è affermato come uno dei migliori broker CFD sul mercato. Infatti, con Trade.com, i clienti hanno una cospicua lista di 2000 asset CFD tra cui scegliere sulla piattaforma WebTrader e su MetaTrader4.

    I diversi asset sono selezionati da tutti i mercati finanziari mondiali esistenti, in modo tale che i clienti possano investire in qualsiasi momento del giorno o della notte.

    Inoltre, Trade.com, allo stesso modo di eToro, non impone nessuna commissione sulle operazioni effettuate. L’unica cosa che si andrà a pagare è lo spread.

    Clicca qui per scoprire meglio l’offerta di Trade.com

    Questo broker, oltretutto, mette a disposizione una piattaforma particolarmente intuitiva, che mette in evidenza i trend del momento e permette ai traders di muoversi facilmente. Per testarne la validità è possibile aprire un conto demo gratuito.

    Tramite questo ci si potrà muovere con capitali fittizi senza mettere a rischio i propri, e imparare tutti gli strumenti tecnici del trading online.

    Clicca qui se desideri provare il conto demo di Trade.com

    Plus500: comprare azioni MPS con un broker italiano

    Il terzo e ultimo broker descritto è Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale). Questo è uno dei broker CFD italiani più usati. Infatti, Plus500 permette di fare trading con i CFD su un’ampia varietà di asset, anche le azioni MPS.

    Questa è una delle piattaforme più usate, perché presente gli spread tra i più convenienti del mercato. Inoltre, la sua affidabilità è molto alta, essendo autorizzato e regolamentato CONSOB e CySEC.

    In pratica, quindi, i soldi che si affidano a questo broker sono al sicuro e non si incorrerà in truffe.

    Clicca qui per scoprire di più sulle offerte di Plus500

    Il deposito minimo di Plus500, inoltre, è particolarmente conveniente, essendo di appena 100 euro. Se non si volesse subito aprire un conto trader, è possibile usufruire di un conto demo gratuito con cui familiarizzare con la piattaforma italiana.

    In questo modo, quando ci si sentirà pronti si potrà passare allo step successivo.

    Non sarà necessario molto tempo perché la piattaforma di Plus500 è intuitiva e di facile comprensione, andando a semplificare la vita dei diversi traders.

    Inoltre, questo broker mette a disposizione la sua piattaforma anche in versione App per smartphone e tablet, consentendo di operare in piena mobilità.

    Clicca qui se desideri provare il conto demo di Plus500

    MPS: previsioni del titolo

    Nel trading online niente può essere sottovalutato, infatti, alla base del successo sulle proprie operazioni vi stanno lo studio e l’impegno costanti. Ciò vale particolarmente per quando si va a condurre un’analisi su di un titolo.

    Per condurre uno studio su un titolo è necessario conoscere le tipologie di analisi a disposizione, che sono:

    L’analisi fondamentale è composta dall’analisi della società, tutte quelle informazioni utili che vanno a definire gli aspetti macro e micro economici di un titolo e ne definiscono il valore reale dell’azienda che rappresenta.

    L’analisi tecnica, invece, studia con l’ausilio di grafici ed indicatori di trading, l’andatura nel corso del tempo di un titolo d’interesse.

    Integrando i risultati di entrambe le analisi si potranno ottenere delle indicazioni precise che miglioreranno le possibilità di successo di un investimento.

    Analisi fondamentale  Monte dei Paschi di Siena

    La Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (MPS) è un istituto di credito italiano fondato nel 1472 con il nome di Monte di Pietà per aiutare le classi disagiate della popolazione di Siena. Questa società costituisce il quinto gruppo bancario italiano dopo, Intesa Sanpaolo, Unicredit, BPM e UBI Banca.

    MPS è attiva sull’intero territorio italiano e sulle principali piazza internazionali. L’operatività del gruppo, oltre ai servizi bancari, copre l’asset management, il private banking, l’investment banking sulle imprese.

    Dati finanziari di MPS

    Tra i principali dati finanziari di MPS si può trovare che è quotata alla Borsa di Milano;

    Per quanto riguarda la sua capitalizzazione, questa è pari a 2,13 miliardi di euro in questo momento. Questa cifra tutto sommato bassa e frutto del passato fallimento vissuto dalla banca.

    Il fatturato della società, invece, considerando i dati dell’anno 2019, è stato di 3.223 milioni di euro.

    Il suo utile netto, sempre dell’anno 2019, è stato di -1.033 milioni di euro. Questa cifra è figlia dei numerosi salvataggi che la banca ha ricevuto da parte dello stato, e riflette la situazione attuale della banca, ossia di “ricostruzione”.

    Il suo settore è quello bancario e dei servizi finanziari.

    Le persone chiave dell’azienda sono Stefania Bariatti in qualità di presidente, Antonino Turicchi, vicepresidente; e Marco Morelli come amministratore delegato.

    Per ciò che riguarda l’azionariato di MPS, questo è composto da:

    • Un 68,247% è detenuto in mano al MEF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze italiano;
    • Il 4,319% è in mano ad Assicurazioni Generali S.p.A;
    • Il restante 3,181% è di proprietà di BMPS S.p.A.

    Questo assortimento striminzito risente ancora del momento di “ricostruzione” che Monte dei Paschi sta vivendo, ma la presenza del MEF può essere vista come un indizio dell’intenzione da parte del settore pubblico di salvare MPS e di investirci sopra per farla tornare ai fasti di un tempo.

    Le prospettive future di questa banca sono quelle di riprendersi al meglio dalle operazioni sbagliate degli anni passati che l’hanno portata al crack e al conseguente salvataggio da parte del Governo italiano. Superato questo periodo, MPS intende rafforzare la sua posizione e reputazione per risultare appetibile agli investitori privati.

    Attenzione ai competitors

    Tra i competitors della società si possono trovare alcune delle maggiori banche italiane come:

    L’avere come competitors le migliori banche italiane, potrebbe portare MPS a velocizzare la sua ripresa per non perdere fette di mercato.

    Se ti interessano le azioni, scopri anche le guide per:

    Analisi tecnica azioni MPS

    L’analisi tecnica, diversamente da quella fondamentale, tende a fornire numerosi dettagli tecnici e informazioni utili per comprendere l’andamento di un titolo nel corso del tempo.

    Questa tipologia di analisi si avvale di numerosi grafici e indicatori tecnici. In questo paragrafo verrà fornito un esempio di analisi tecnica attraverso un grafico preso in prestito dal broker Trade.com.

    Il grafico in questione è a candele giapponesi, una delle tipologie preferite dai traders professionisti. Su questo grafico sono stati applicati due indicatori specifici, due medie mobili semplici. Con questi indicatori è possibile conoscere il momento più propizio per aprire una posizione ed ottenere dei vantaggi.

    Il grafico è quello sottostante:

    comprare azioni mps analisi tecnica

    Osservando bene il grafico si possono notare due punti di intersezione tra gli indicatori cerchiati di colore nero. Queste intersezioni delle medie mobili stanno ad indicare il momento più adatto per aprire una posizione.

    Nel primo caso si può notare un leggero rialzo del titolo. In una situazione di questo tipo, si potrebbe scegliere di utilizzare l’investimento diretto per comprare azioni MPS, oppure utilizzare i CFD.

    Nel secondo caso, invece, si può osservare come il titolo stia per vivere un forte trend di ribasso. In una situazione del genere investire in maniera diretta sarebbe controproducente. Sarebbe meglio, infatti, utilizzare i CFD e la loro versatilità per volgere a proprio favore una situazione negativa.

    Dopo aver compreso il funzionamento di questa analisi tecnica, sarà chiaro come questa possa aiutare a migliorare i propri investimenti, fornendo numerose informazioni essenziali.

    Comprare azioni MPS: previsioni

    Integrando i risultati dell’analisi fondamentale e tecnica condotte, si possono trarre alcune previsioni sul titolo MPS. Al momento attuale questa banca sta ancora vivendo un forte periodo di ricostruzione della sua reputazione e valore.

    Questa situazione è prevedibile che duri ancora per qualche tempo. Un indizio di ciò è dato dalla scarsa varietà di azionisti presenti nell’azionariato MPS. La maggioranza delle azioni in mano al MEF (istituzione pubblica), infatti, dimostrano come la ripresa di questo titolo sia ancora lontana dall’essere raggiunta.

    Non appena si raggiungeranno dei risultati più promettenti, e si riporterà la reputazione ai fasti di un tempo, sarà più facile trovare nuovi azionisti disposti a investire in MPS.

    Considerazioni finali su MPS

    Essendo giunti alla fine di questa guida, possono essere tratte diverse considerazioni finali sul titolo Monte dei Paschi di Siena.

    Come prima cosa è bene sottolineare che iniziare il trading online non deve essere sottovalutato, in quanto è un’attività che necessità di pratica e impegno costanti. Se non ci si impegna, difficilmente si otterranno dei risultati soddisfacenti.

    Inoltre, è fondamentale scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze di trader. Bisogna evitare come tutte quelle piattaforme che non sono in grado di dimostrare di possedere le giuste certificazioni e autorizzazioni.

    Mercati24 ritiene di aver descritto quelle che al momento sono le più sicure e versatili per investire online.

    Tornando al focus della guida di oggi, dalle analisi condotte, si può dire che il titolo MPS è ancora lontano dall’essere conveniente per i propri investimenti, in particolare quelli diretti.

    Se si decidesse di investirci, invece, sarà il caso di utilizzare i CFD. Infatti, essendo il valore del titolo decisamente inferiore rispetto ai suoi giorni migliori, con i CFD sarà possibile sfruttare a proprio vantaggio i numerosi ribassi che vi sono a causa della ricostruzione che sta vivendo MPS.

    La versatilità di questo strumento derivato, infatti, potrebbe dare particolari soddisfazione ai traders che intendono investire sul titolo MPS.

    Comprare azioni MPS
    Comprare azioni MPS conviene?

    Nonostante gli scandali e i fallimenti che hanno caratterizzato la banca, il titolo è cresciuto e si è sempre ripreso anche grazie agli interventi statali. Oggi è vantaggioso da acquistare soprattutto con i CFD, ovvero senza pagare commissioni.

    Dove comprare azioni MPS?

    Si potrebbe pensare che presso la banca stessa sia possibile acquistare facilmente le azioni MPS, ma in verità non bisogna sottovalutare la tanta burocrazia e i costi di commissione annessi. Oggi si possono comprare azioni MPS molto più facilmente online presso broker come eToro.

    Previsioni su MPS?

    Il titolo ha subito diverse battute d’arresto negli ultimi anni, ma come si evince dall’analisi tecnica sul lungo termine potrebbe comunque essere categorizzato come un “buy”. Il titolo è ormai crollato così in basso che è prevedibile una sua risalita nel giro di pochi mesi.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento