Mercati azionari

Comprare azioni PepsiCo: analisi e guida completa 2020

Nella nostra guida per comprare azioni PepsiCo, parleremo di una delle più grandi aziende a livello internazionale nel settore della produzione e distribuzione di bevande.

Chiunque conosce la famosa bevanda pepsi, si tratta della più grande rivale storica e antagonista della Coca-Cola, l’altra grande multinazionale che domina il mercato beverages.

Ebbene la PepsiCo ha una storia aziendale e una situazione corrente molto interessante che ogni investitore dovrebbe conoscere prima di comprare le sue azioni.

Nel corso della nostra guida faremo un’analisi di questo titolo per capire come si è mosso sui mercati negli anni. Analizzeremo i suoi punti di forza e debolezza per capire se conviene ancora oggi comprare azioni PepsiCo.

Oltre a questo parleremo dei modi più semplici per entrare subito in possesso del titolo. Ricordiamo infatti la presenza di un broker come eToro, molto conosciuto sui mercato azionari per l’abbondanza della sua offerta nel trading di titoli delle maggiori aziende mondiali.

Con eToro è possibile comprare e vendere facilmente azioni PepsiCo o anche copiare investitori che lo fanno già in modo automatico. Qui si può scoprire di più sul Copy Trading di eToro.

Piattaforme consigliate per comprare azioni PepsiCo

Prima di iniziare la nostra analisi ricca di dati e consigli semplici da seguire, vogliamo presentare quelle che sono le principali piattaforme dove si possono comprare e vendere azioni.

Tutti i broker qui consigliati sono SENZA commissioni e perfettamente legali in Italia, inoltre sono quelli che vantano le migliori recensioni da parte degli utenti.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    L’azienda PepsiCo: conosciamola meglio

    La storia della Pepsi è iniziata in North Carolina con Caleb Bradham, che ha creato la Beveridge nel 1893. Da allora la bevanda si è diffusa in tutti gli Stati Uniti ed è diventata oggi uno dei marchi più riconoscibili!

    La Pepsi fu creata nel 1893 da Caleb Bradham nella sua Farmacia a New Bern, North Carolina. Il nome originale di questa nuova bevanda si chiamava “Brad’s Drink” dal nome dello stesso Caleb Bradham. Era fatta con un mix di zucchero, acqua, caramello, olio di limone, noce moscata e noci di cola.

    Il 28 agosto 1898, Brad’s Drink fu rinominato Pepsi in seguito alla scoperta dell’enzima pepsinico. Bradham credeva che la sua bevanda fosse una cola “sana” che aiutava la digestione.

    Le vendite di Pepsi cominciarono a crescere con la diffusione della nuova bevanda in North Carolina. I primi due stabilimenti di imbottigliamento in franchising vengono fondati a Charlotte e Durham, North Carolina, nel 1905. La domanda continua a crescere con l’apertura di altri 300 impianti in 24 stati. La Pepsi fu un innovatore del suo tempo, essendo uno dei primi prodotti ad essere spedito tramite trasporto a motore.

    Dopo l’approvazione da parte degli Stati Uniti del Food and Drug Act che vietava l’uso di sostanze chimiche pericolose nei prodotti alimentari e nei farmaci, la Pepsi si mantenne forte perché era prodotta solo con ingredienti naturali. Questo ha convertito molti americani a provare la Pepsi Cola, poiché era un’alternativa molto più sicura.

    L’azienda è oggi un fenomeno mondiale con 22 marchi e un numero di vendite sempre crescente.

    La PepsiCo oggi

    Pepsi International è oggi un marchio di fama mondiale. È una multinazionale molto ben organizzata, che opera in quasi tutto il mondo. Produce, una delle migliori bevande gassate al mondo. Pepsi è un simbolo di igiene, qualità e servizio, ovunque.

    Pepsi produce Cola da più di 100 anni e da molto tempo domina il mercato mondiale. La sua sede centrale è a New York.

    PepsiCo è stabilmente la seconda più grande azienda alimentare e di bevande al mondo. Produce mercati e vende una varietà di snack salati, dolci e a base di cereali, bevande gassate e non gassate. PepsiCo cerca di ottenere crescita e valore a lungo termine nelle sue attività operative creando vantaggi competitivi attraverso l’innovazione dei prodotti.

    La sua mission è la seguente:

    Essere la prima azienda di prodotti di consumo al mondo focalizzata su cibi e bevande convenienti. Cerchiamo di produrre sani premi finanziari per gli investitori, poiché offriamo opportunità di crescita e di arricchimento ai nostri dipendenti, ai nostri partner commerciali e alle comunità in cui operiamo. E in tutto ciò che facciamo, ci impegniamo per l’onestà, l’equità e l’integrità.

    Comprare azioni PepsiCo: punti di forza e debolezze

    Quando si cerca di capire se comprare azioni PepsiCo è necessario fare l’analisi fondamentale dell’azienda. Il punto di partenza sono sempre i punti di forza e debolezza attuali per capire come la PepsiCo reagirà alle sfide del presente e del futuro e quali sono le sue reali possibilità di espansione.

    Punti di forza della PepsiCo

    • La domanda della Pepsi è superiore a quella dei suoi concorrenti.
    • L’azienda ha un nome molto affermato e una buona reputazione.
    • Pepsi ha un’ampia quota di mercato rispetto ai suoi concorrenti.
    • Poiché i clienti target della Pepsi sono le giovani generazioni, la Pepsi ha una clientela più fedele al marchio.
    • La maggior parte dei clienti è soddisfatta del prezzo della Pepsi.
    • Pepsi è un’azienda internazionale e ha una posizione molto forte a livello internazionale.
    • L’ambiente della fabbrica è molto buono e attraente.
    • Pepsi spende molto di budget per la sua pubblicità.
    • Pepsi ha un canale di distribuzione molto vasto ed è facilmente disponibile ovunque.
    • Anche i dipendenti sono motivati.
    • Alle persone piace il gusto e la qualità della Pepsi in tutto il mondo
    • La Pepsi ha un’intensa attività pubblicitaria e di promozione
    • Pepsi offre molti programmi di sconto per i clienti di volta in volta.
    • Pepsi Cola sponsorizza sport, concerti musicali, passeggiate

    Punti di debolezza della PepsiCo

    • Pepsi non offre alcun tipo di incentivo o sconto ai propri rivenditori.
    • Pepsi si rivolge solo ai giovani clienti nelle loro promozioni.
    • La corona della bottiglia usa e getta non è di qualità.
    • La domanda di bottiglie usa e getta è in calo.
    • La confezione di latta Pepsi non è disponibile nelle zone rurali più lontane.
    • La Pepsi non sta prendendo in considerazione molti potenziali punti vendita come alberghi, mense universitarie, ecc.
    • La maggior parte dell’offerta di bevande è limitata a pochi paesi.
    • Mancanza di innovazione.
    • Mancanza di popolarità di molti marchi Pepsi

    Come comprare azioni PepsiCo?

    Abbiamo scoperto che come ogni azienda anche la PepsiCo ha i suoi punti di forza e di debolezza. Il fatto che una compagnia così importante sia anche debole significa che non è vantaggioso comprare azioni PepsiCo? No, non vuol dire questo.

    Più che ai punti di forza e di debolezza, per investire in una simile azienda, è necessario analizzare i suoi dati, i numeri di crescita degli ultimi anni e il suo grafico di prezzo per capire quale potrebbe essere la sua evoluzione futura.

    Guardare ad aspetti positivi e negativi dell’offerta aiuta a capire meglio come muoversi e la natura dell’azienda. Ma una volta chiarito questo bisogna anche trovare gli strumenti giusti per investire.

    Per chi si chiede come comprare azioni PepsiCo, la risposta oggi viene dai CFD, i contratti per differenza che permettono di speculare su azioni, Forex, criptovalute e molto altro ancora senza commissioni.

    Comprare azioni PepsiCo con i CFD

    Grazie ai CFD (Contratti per Differenza) oggi comprare azioni PepsiCo è possibile per tutti. Si tratta di strumenti finanziari molto semplici da usare e che permettono all’investitore di avere la massima consapevolezza e il massimo controllo sulle proprie scelte.

    Questi strumenti hanno poi due grandissimi vantaggi per chi sceglie di utilizzarli:

    1. Sono privi di commissioni: per investire su azioni e altri beni e titoli di mercato con i CFD non si pagano commissioni fisse e non ci sono costi nascosti.
    2. Permettono di speculare al ribasso: con questo strumento si ha l’enorme vantaggio di poter fare profitti anche quando i mercati si muovono in senso negativo, grazie alla vendita allo scoperto.

    Migliori piattaforme CFD per comprare azioni PepsiCo

    Per chi si chiede come comprare azioni PepsiCo in modo facile e immediato ricordiamo che esistono le piattaforme dei broker CFD. In Italia sono perfettamente legali sia i CFD sia le piattaforme che li offrono a patto che siano autorizzate.

    Qui abbiamo selezionato 3 piattaforme che possono fare al caso dei nostri lettori. Sono autorizzate Consob in Italia e per di più offrono servizi gratuiti e accessibili a qualsiasi aspirante investitore.

    1. Broker eToro per negoziare sulla PepsiCo

    eToro è, da anni, considerato un vero e proprio leader del trading online. In effetti, è un broker utilizzato da traders di tutto il mondo per la semplicità e l’innovazione con cui si utilizza la piattaforma.

    Bisogna necessariamente chiarire che la piattaforma è autorizzata CySEC con numero di licenza 109/10.

    L’innovazione introdotta dal broker in questione riguarda funzioni come il social trading e il copy trading.

    Proponendosi come un social di trading, gli utenti hanno l’opportunità di interagire tra loro ed conoscere le previsioni di mercato proposte dai più esperti.

    Allo stesso tempo, si potrà iniziare come copy traders, cioè selezionare i traders più performanti. E’ l’unica scelta da compiere, poiché successivamente sarà la piattaforma, in automatico, a riportare sul proprio profilo i medesimi risultati ottenuti dai popular investor scelti.

    Tutti questi strumenti, sono personalmente testabili accedendo ad un conto demo gratuito, vantaggio per scoprire come funziona la piattaforma e testare le proprie abilità a rischi zero.

    Iscriviti gratis a eToro, clicca qui per registrarti

    2. Comprare azioni Pepsico e formarsi grazie a Trade.com

    Un broker ampiamente apprezzato, soprattutto da traders in erba è Trade.com. Anche in questo caso, si tratta di una piattaforma regolamentata CySEC con numero di licenza 227/14.

    Una peculiarità che caratterizza la piattaforma è la presenza di una sezione didattica, gratuitamente accessibile agli utenti.

    Il vantaggio di intraprendere un percorso formativo è sicuramente il primo step verso un trading online consapevole e ragionato. Si potranno ottenere delle guide, ma anche seguire corsi e weibanr live.

    Dopo aver acquisito la teoria necessaria saranno sufficienti 100 euro di deposito minimo per comprare azioni PepsiCo e tentare di far fruttare il proprio capitale.

    Registrati gratis a Trade.com, clicca qui per iniziare

    3. Broker storico che offre azioni e molto altro: Plus500

    Un ultimo broker apprezzato a livello mondiale per l’efficienza e la convenienza de servizi offerti è Plus500.

    Anche in quest’ultimo caso, è bene sapere che la piattaforma è autorizzata CySEC con numero di licenza 250/14.

    La piattaforma non prevede commissioni ed è adatta anche ai traders in erba, poiché si propone come tra le più semplici e friendly user attualmente disponibile online.

    Registrati a Plus500 è 100% gratis qui

    In più, è bene sapere che offre una moltitudine di assets su cui negoziare. Ciò consentirà di attuare una strategia di diversificazione ben ponderata.

    Naturalmente, si potrà iniziare da un conto demo gratuito e senza vincoli. Nel caso in cui fosse la piattaforma adatta per fare trading sulle azioni PepsiCo, basterà versare 100 euro.

    Su Plus500 deposito minimo 100 euro e conto demo, visita il sito

    Comprare azioni PepsiCo, conviene?

    Proseguiamo nella nostra analisi prendendo in considerazione altri aspetti fondamentali per gli investitori. Il titolo senza dubbio conviene per gli investimenti perché è volatile. Cosa significa esattamente?

    Un titolo volatile è un asset che subisce forti variazioni di prezzo su base giornaliera. Questo è davvero importante che accada perché permette a chi investe in CFD di aumentare le soglie di profitto. Maggiori sono i movimento di prezzo, al rialzo o al ribasso maggiori sono i profitti.

    Ora andiamo più a fondo analizzando le opportunità relative a PepsiCo per i suoi sviluppi futuri che possono fare la fortuna di chi acquista le azioni dell’azienda.

    1 – Diversificazione del prodotto

    La diversificazione in diversi segmenti consente alle aziende di sfruttare i vantaggi al di là del loro tradizionale campo di attività e di raggiungere la stabilità. Anche se PepsiCo ha 22 marchi nel suo portafoglio, tutti questi marchi sono concentrati nell’industria alimentare e delle bevande.

    PepsiCo può sfruttare i benefici in altri segmenti diversificando il proprio portafoglio prodotti in altri settori oltre a quello alimentare e delle bevande, come l’abbigliamento sportivo, attraverso l’acquisizione di un piccolo ma affermato marchio di abbigliamento sportivo.

    2 – Espandere l’E-Commerce:

    Sempre più clienti utilizzano i canali digitali per lo shopping online. PepsiCo ha l’opportunità di sfruttare i vantaggi dello shopping online espandendo il proprio e-commerce (applicazioni mobili) e facendo crescere le vendite attraverso questi canali.

    3 – Potenziare le alleanze e le partnership:

    In un mercato globalizzato, le aziende che cercano e coltivano forti alleanze e partnership hanno più successo. Ad esempio, PepsiCo può estendere l’attuale partnership con Starbucks in altre aree per sfruttare tutti i vantaggi dei numerosi punti vendita di caffè dei loro partner.

    4 – Aumentare la ricerca e sviluppo orientata al consumatore:

    l’adattamento ai cambiamenti del mercato è la chiave del successo. PepsiCo ha le risorse per aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo, produzione e capacità di go-to-market e raggiungere un vantaggio rispetto ai concorrenti nel panorama mutevole dei consumatori e della vendita al dettaglio.

    5 – Espansione delle operazioni nei mercati emergenti:

    La rapida crescita e il miglioramento della situazione economica nei mercati emergenti in Africa, Asia e Sud America offrono a PepsiCo un’opportunità inestimabile per espandere le proprie attività in questi mercati e far crescere la propria base di clienti.

    6 – Sforzi verso le esigenze dei clienti attenti alla salute:

    PepsiCo ha aumentato la sua attenzione sulla riduzione di zucchero, sale e grassi nel 75% dei suoi prodotti alimentari entro il 2025 a meno di 100 calorie di zuccheri aggiunti per 12 once, 1,3 milligrammi di sodio per caloria e meno di 1,1 grammi di grassi saturi per 100 calorie.

    7 – Aumentare le opzioni salutari:

    Il fatto che la maggior parte delle bevande analcoliche e degli snack offerti dalla PepsiCo siano considerati non salutari implica che c’è un margine di miglioramento.

    Solo il 44% del portafoglio di bevande di PepsiCo ha meno di 100 calorie per porzione, che sono alte e malsane. L’azienda può sfruttare le opportunità offerte da un numero crescente di consumatori attenti alla salute ampliando le linee di prodotti per includere opzioni salutari come il latte o i frullati a base di verdure.

    8 – Introdurre nuovi sapori:

    le aziende devono adattarsi ai cambiamenti delle preferenze e dei gusti dei consumatori garantendo una crescita costante della linea di prodotti di punta. PepsiCo può introdurre nuovi sapori nelle bevande analcoliche e negli snack offerti al mercato ed espandere la propria base di clienti.

    9 – Migliorare la Responsabilità Sociale d’Impresa:

    Le decisioni dei consumatori sono influenzate da valori sentimentali ed emotivi. PepsiCo può potenziare le sue attività di responsabilità sociale d’impresa per migliorare l’uso sostenibile delle risorse rinnovabili e affrontare le questioni che riguardano direttamente i consumatori, il che rafforza la lealtà e al tempo stesso attira nuovi clienti.

    Acquisizione di Energy Drink- Nel marzo 2020, PepsiCo ha annunciato i suoi piani per l’acquisizione di Rockstar Energy Beverages per 3,85 miliardi di dollari per competere con i suoi maggiori concorrenti Monster Beverage nello spazio energy drink.

    Quotazione azioni PepsiCo

    Allo scopo di investire in PepsiCo è buona norma osservare sempre il grafico di prezzo dell’azienda. Un grafico in tempo reale mostra l’andamento corrente del prezzo e permette di intuire i momenti migliori per negoziare con i CFD.

    Ecco il grafico delle azioni PepsiCo in tempo reale e sempre aggiornato:

    Opinioni e considerazioni finali su PepsiCo

    Come abbiamo visto nella nostra analisi il colosso americano delle bevande offre ottimi spiragli di investimento. L’azienda è in crescita e le opportunità di espansione su nuovi mercati sono davvero molti.

    Ciò significa che volendo fare previsioni sul prezzo la PepsiCo è da acquistare perché in futuro il suo valore potrebbe crescere molto. Per iniziare subito a investire in queste azioni consigliamo di operare sul titolo con i broker da noi recensiti, ovvero eToro, Trade.com e Plus500.

    Comprare azioni PepsiCo
    Comprare azioni PepsiCo conviene?

    L’azienda è seconda al mondo per quanto riguarda le vendite di bevande e il suo titolo conviene eccome. Nessuna crisi può far crollare del tutto i consumi di bevande e prodotti come quelli della PepsiCo.

    Come fare previsioni su PepsiCo?

    Grazie alle piattaforme di trading che offrono grafici in tempo reale comprendere quale direzione prenderà il titolo può diventare piuttosto semplice. Grazie all’analisi tecnica e all’analisi fondamentale le previsioni diventano davvero fattibili.

    Dove comprare azioni PepsiCo?

    Le azioni PepsiCo sono disponibili presso i migliori broker di trading online come eToro che è tra i principali intermediari di trading online in circolazione. Qui è possibile acquistare e vendere titolo in pochi secondi e fare ottimi profitti.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento