Mercati azionari

Comprare azioni Pirelli

Non si può pensare di acquistare titoli in Borsa Italiana, senza prendere in considerazione una delle maggiori aziende del panorama nostrano. Stiamo parlando della Pirelli, un gruppo italiano che fa parte da molto tempo della storia finanziaria del nostro Paese. Ma comprare azioni Pirelli, è ancora una buona idea? Se la risposta a questa domanda è assolutamente si, resta solo da chiarire qual è il modo migliore per farlo.

Nel corso di questa guida iniziamo col fare un’analisi del titolo Pirelli e della sua storia, per capire perché ancora oggi è così conveniente comprare le sue azioni. Di seguito, però, spostiamo l’attenzione su dove e come venire in possesso di azioni Pirelli in maniera conveniente. Lo sviluppo tecnologico e la rete internet offrono oggi soluzioni più pratiche, efficienti e dirette per chi desidera fare affari con le azioni Pirelli.

Scegliendo gli strumenti giusti si può venire in possesso di azioni Pirelli in meno di 5 minuti. È questa l’opportunità unica offerta da broker di trading online come 24option (visita il sito ufficiale cliccando qui). Pensi possa trattarsi di una truffa? Pensi non sia possibile comprare azioni di grandi aziende online e in poco tempo? Continua a leggere e lascia che ti dimostriamo il contrario. Lascia che ti spieghiamo perché è possibile, ma anche perché è proprio questo il modo migliore e più conveniente per comprare azioni Pirelli.

Comprare azioni Pirelli: analisi aziendale

Per comprare le azioni di qualsiasi azienda è necessario prima conoscerla più da vicino. Per questo, prima di presentare i vari modi per investire su Pirelli e svelare i più convenienti, è meglio fare un’analisi dell’azienda per capire come è sopravvissuta per oltre 140 anni di storia. La fondazione di Pirelli risale infatti al 1872, e fu fatta dall’ingegnere Giovanni battista Pirelli.

All’epoca la società “Pirelli & C.” fu aperta allo scopo di produrre articoli tecnici in caucciù vulcanizzato. In altre parole si producevano tele gommate, cinghie di trasmissione, manicotti e raccorderie in gomma. L’ingegnere all’epoca non immaginava certo che la sua sarebbe diventata un’azienda dal valore di quasi 9 miliardi di euro e quotata in Borsa Italiana diventando ufficialmente la Pirelli S.p.A.

Oggi Pirelli S.p.A. è diventata un gruppo specialista a livello internazionale nella creazione, sviluppo e vendita di pneumatici. Il gruppo ha lavorato da sempre a pneumatici per automobili e infatti è proprio da questo segmento che deriva la stragrande maggioranza del suo fatturato. Per un lungo periodo l’azienda ha prodotto anche pneumatici per camion, ma questa produzione si è interrotta nel 2017 per volontà del nuovo corso amministrativo.

La storia borsistica di Pirelli

Il gruppo Pirelli non ha sempre visto le sue azioni volare alto in borsa. Dopo decenni di grandi performance il titolo ha subito una grossa battuta d’arresto nel 2015, quando a causa di guai amministrativi avvenne il cosiddetto “delisting” ovvero l’uscita dalla borsa. Tuttavia, dopo una grande opera di ristrutturazione interna il titolo è tornato a Piazza Affari nel 2017, con i conti in ordine e riscuotendo subito un grande successo presso gli investitori.

Nonostante i problemi di indebitamento riscontrati dal titolo in passato, non bisogna dimenticare che Pirelli resta leader internazionale nella produzione e distribuzione di pneumatici. Per di più negli ultimi anni l’assetto aziendale di Pirelli è del tutto cambiato, portando alla separazione del segmento Premium da quello Industrial.

Proprio questo settore è il più promettente per l’azienda perché vede la partecipazione di colossi internazionali come ChemChina e High Grade Investment Management. I numeri del settore Premium poi, sono in netta risalita visto che già nel 2017 facevano registrare un aumento del fatturato del +10%, con performance simili negli anni successivi.

C’è poi un ulteriore elemento di analisi fondamentale che è una garanzia per il titolo: ancora oggi Pirelli è l’unico fornitore di gomme per il campionato di Formula 1 e la Superbike. Fin quando il gruppo continuerà a ricoprire questa posizione predominante nell’ambito di sport così seguiti e famosi, resterà sempre un investimento redditizio per chi intende entrare sul titolo come trader.

Comprare azioni Pirelli: in banca conviene?

Senza tergiversare troppo possiamo dire che la risposta a questa domanda è no, non conviene comprare azioni Pirelli in banca. Perché? Ci sono molte motivazioni per cui sarebbe meglio evitare, ma c’è una che meglio di ogni altra può aiutare un potenziale investitore a prendere una decisione. Da quando Pirelli è approdata di nuovo a Piazza Affari il suo valore è rimasto sostanzialmente stabile, tuttavia la sua tendenza è ribassista.

In una simile situazione il titolo non sarebbe molto appetibile per un potenziale investitore, soprattutto per una ragione: in banca quando si acquistano titoli si riesce a guadagnare soltanto se poi le quotazioni di quel titolo azionario salgono. Nel caso di tendenze negative di mercato il valore delle azioni acquistate si abbassa e questo significa subire perdite sul capitale investito a quel punto le soluzioni sono 2:

  • Fare holding, sperando che il titolo si riprenda, ma correndo il rischio di perdere somme ancora maggiori.
  • Vendere e chiudere la propria posizione sulle azioni Pirelli avendo comunque registrato una perdita.

Questo è il destino di chiunque acquisti azioni Pirelli oggi. Ma allora perché comprare azioni Pirelli sarebbe conveniente? Forse perché, magari tra 10 anni, il titolo riguadagnerà valori di borsa importanti e allora porterà profitti? No, sperare che sul lungo termine la situazione migliori potrebbe rivelarsi solo un’illusione. In verità il titolo Pirelli è conveniente da acquistare, ma solo se si scelgono altri strumenti, diversi da quelli bancari, per operare. Spieghiamo come e perché.

Comprare azioni Pirelli: i vantaggi dei CFD

Si può andare al di là delle banche per riuscire a investire su azioni Pirelli a prescindere da se il titolo salga o scenda? Si, farlo è possibile se si sceglie il sistema del trading su CFD per comprare azioni Pirelli. Se molti operatori si recano direttamente in banca senza pensarci due volte è perché sono sicuri che lì possono ricevere garanzie di affidabilità e sicurezza. Ebbene oggi queste stesse garanzie possono essere offerte anche dai CFD, ma con il vantaggio di poter operare in piena autonomia, aprendo e chiudendo posizioni nel momento desiderato.

I contratti per differenza (CFD) garantiscono più ampie possibilità di profitto a chi li utilizza. Sia che il titolo Pirelli salga sia che scenda non importa. Conta solo aprire la posizione giusta al momento giusto, come? Analizziamo i due casi:

  1. Tendenza rialzista: nel caso in cui il titolo Pirelli stia crescendo sul mercato il trader deve aprire una posizione long (di acquisto) in tal modo può guadagnare fin tanto che il mercato continua a crescere e a salire. Insomma, si può guadagnare fino a quando il titolo Pirelli non subisce una battuta d’arresto. In quel momento si chiude la posizione e si esce dal mercato incassando i profitti.
  2. Tendenza ribassista: nel caso in cui Pirelli dovesse passare un brutto momento con forti ribassi del titolo, per guadagnare basta aprire una posizione short (di vendita). Questo con le banche non si può fare perchè è trading speculativo che è possibile solo con gli strumenti derivati come i CFD. Con questo sistema si possono fare profitti fin quando il titolo Pirelli scende di valore, senza alcun tipo di problema.

Quali sono gli altri vantaggi dei CFD?

Non finisce qui, ci sono altre motivazioni che spingono gli investitori moderni a scegliere i CFD rispetto al trading bancario. Illustriamo 2 ulteriori vantaggi per chi sceglie il trading online su CFD per negoziare Pirelli:

  1. Enormi risparmi: il trading CFD su azioni Pirelli è praticamente a costo zero e una simile opportunità non passa certo inosservata per chi ha davvero intenzione di guadagnare operando in borsa. Risparmiare sui costi operativi significa avere più capitale per investire e quindi migliori opportunità di profitto. Con il trading bancario bisogna sostenere costi elevati e questo taglia sempre le gambe agli introiti finali.
  2. Libertà operativa: poter operare liberamente significa avere sotto controllo il rapporto rischio/profitto. Con il trading CFD è il trader a scegliere quando aprire o chiudere una posizione, come impostare lo Stop Loss e gli indicatori tecnici da utilizzare, così come anche la quantità di denaro da investire. Stando così le cose anche i rischi del trading possono essere tenuti sotto controllo in ogni momento.

Migliori piattaforme per comprare azioni Pirelli

Passiamo ora a parlare dell’aspetto più interessante di questa guida. Andiamo ad analizzare brevemente alcune piattaforme di trading online su CFD che possono offrire il trading su azioni Pirelli in maniera accessibile a tutti e senza dover impiegare capitali di investimento troppo elevati. Faremo la presentazione di 3 broker in particolare:

Dopo diverso tempo passato a fare ricerche sui migliori broker CFD per fare trading di azioni, noi di Mercati24 abbiamo riscontrato che la qualità offerta da eToro, 24option e Plus500 non ha paragoni. Soprattutto per quanto riguarda sicurezza e affidabilità delle piattaforme, fattori che devono essere sempre messi al primo posto, con simili broker si può stare sicuri al 100%. Ma andiamo a conoscerli più da vicino.

Comprare azioni Pirelli con 24option

Fare trading sul titolo Pirelli diventa un’esperienza davvero piacevole ed efficace con il broker 24option (leggi la recensione qui). Perché possiamo dirlo con certezza? Sono quasi 10 anni che 24option offre il trading CFD in Italia e lo ha sempre fatto con successo. In tutto questo tempo centinaia di broker sono apparsi e scomparsi, ma questo provider è rimasto sempre lì a garantire affidabilità e sicurezza ai suoi numerosi clienti.

In Italia 24option vanta un numero di traders veramente alto grazie al fatto che il suo marchio è ben posizionato sul nostro territorio. Da diversi anni 24option è partner della Juventus con cui ha un contratto di sponsorizzazione. Questo ha contribuito molto ad espandere i clienti del broker e a confermare quanto importante e riconosciuto sia. Ma 24option si distingue anche per altri fattori, in particolare per il trattamento riservato ai nuovi clienti. Ecco a cosa facciamo riferimento:

  1. Segnali di trading: 24option offre un servizio di segnali di trading attivo per qualsiasi asset faccia parte della sua piattaforma di investimento. Ciò significa che chiunque, iscrivendosi al broker, può ricevere segnali su quando e come operare direttamente da esperti. In questo modo fare trading su azioni Pirelli diventa più semplice e immediato. Basta iscriversi a 24option cliccando qui per cominciare a ricevere segnali per azioni Pirelli.
  2. Ebook di trading: tra le risorse a disposizione dei clienti c’è anche un comodo e pratico eBook di trading che spiega come negoziare su diversi tipi di asset. Clicca qui per scaricare l'eBook gratis di 24option.

Visita ora il sito ufficiale di 24option qui.

Comprare azioni Pirelli con Plus500

Altro broker di grande spessore e rilevanza nel panorama italiano è Plus500 (leggi la recensione qui). Si tratta di uno dei broker più importanti a livello internazionale, infatti opera in più di 30 Paesi portando il trading online a milioni di persone in tutto il mondo. Il suo marchio per altro è famoso grazie alla sponsorizzazione di una squadra di calcio importante come l’Atlético Madrid, ovvero in questo momento la seconda squadra più importante in Spagna.

Plus500 ha due importanti punti di forza molto amati da tutti i traders:

  1. Conto demo gratis: sebbene anche altri broker offrano il conto demo gratuito, quello di Plus500 è molto apprezzato perché illimitato e perché ritenuto molto istruttivo da chi lo ha provato. Iscriviti qui e provalo ora gratis.
  2. Piattaforma tecnologica: la piattaforma di trading di Plus500 è rinomata ovunque per le sue funzioni tecnologiche avanzate. Si può scegliere di fare trading direttamente online con browser web oppure si può anche optare per la moderna piattaforma mobile prodotta dal broker, il tutto garantendo sempre lo stesso livello di qualità.
Visita il sito ufficiale di Plus500 per iscriverti qui.

Comprare azioni Pirelli con eToro

Anche eToro è un broker che piace e che riscuote sempre un grande successo trasversale tra i traders e aspiranti operatori finanziari. Nel mondo vanta un’utenza che supera i 4,5 milioni di clienti, il che sono numeri davvero invidiabili che nessun altro provider può vantare. Gli sviluppatori della piattaforma di eToro sono stati in grado di rendere questo strumento efficiente e utilizzabile da chiunque grazie a funzioni che hanno avuto un successo strepitoso come:

  • Social Trading: la piattaforma di eToro pur essendo uno strumento molto professionale è organizzata come un Social Nework, il che rende davvero divertente l’attività di investimento sui mercati finanziari, compreso quello di Pirelli.
  • Copy Trading: oltre a scambiare messaggi e post i traders che operano sulla piattaforma OpenBook di eToro possono scegliere di copiare le loro operazioni di mercato automaticamente con la funzione Copy Trading. Questo permette di controllare performance, propensione al rischio e guadagni ottenuti da qualsiasi traders sulla piattaforma di eToro e cominciare a copiarlo se lo si desidera. Clicca qui e iscriviti a eToro per cominciare a guadagnare con il Copy Trading.
Visita il sito di eToro e iscriviti qui.

Comprare azioni Pirelli: conclusioni

Pirelli è e resterà ancora per molti anni l’azienda leader del mercato dei pneumatici per automobili a livello italiano. A livello internazionale è un’azienda che può ancora dire la sua grazie al monopolio delle gomme di Formula 1 e Superbike, il che garantisce pubblicità e introiti eccezionali anno dopo anno.

Con questi presupposti è naturale che gli analisti sono tutti concordi che il trading sul titolo Pirelli, specialmente quello di natura speculativa fatto con CFD, possa ancora dare grandi soddisfazioni a chi sceglie di farlo. Approfitta anche tu della volatilità di questo titolo e fai profitti con i CFD grazie alle salite e discese del titolo Pirelli in borsa.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento