Mercati azionari

Comprare azioni Procter & Gamble: analisi e consigli per iniziare subito

Comprare azioni Procter & Gamble è un’idea interessante? Sono molti gli investitori che si chiedono quali vantaggi comporterebbe investire su un titolo come questo. Questa guida analizzerà i dati societari e gli obiettivi di crescita di Procter & Gamble, in modo da comprendere se la speculazione su questo titolo possa rivelarsi la scelta giusta per il proprio piano di investimento.

L’azienda statunitense Procter & Gamble è la principale produttrice di beni di largo consumo, occupandosi della commercializzazione di una vasta gamma di prodotti: dalla cura personale a detergenti per la pulizia della casa. Fattore da mettere in evidenza sin da subito, in quanto i comparti in cui domina la P&G sono quelli che ne hanno determinato, in tempistiche abbastanza brevi, un successo mondiale.

Oltre ad un’analisi societaria, saranno esplicate anche le migliori soluzioni per trarre profitti da un colosso come questo, ormai presente sul mercato da anni. Con un fatturato da capogiro, comprare azioni Procter & Gamble potrebbe esser fonte di importanti rendimenti.

Se i principianti si stanno chiedendo come approfittare della posizione dominante nel mercato finanziario della multinazionale statunitense, si evidenzia la possibilità di iniziare dal copy trading (leggi la guida), un servizio gratuito offerto dal broker eToro.

Il copy trading è una funzione da non perdere, perché consente di replicare, in automatico, le azioni messe in atto dai guru del trading online. Visita il sito ufficiale di eToro e prova il Copy Trading: è 100% gratis.

Comprare azioni Procter & Gamble: conosciamo la società

L’azienda Procter & Gamble fu fondata nel lontano 1837 presso gli Stati Uniti. Più precisamente, la sede principale è situata in Ohio, a Cincinnati.

La crescita della società è stata più che rapida, mostrando sin da subito strategie di marketing ben elaborate. Difatti, la P&G è conosciuta per essersi concentrata sull’acquisizione di singoli marchi, restando nell’ombra come azienda.

Pare che le strategie pubblicitarie adottate dal colosso statunitense, a partire dal ventesimo secolo, siano state il primo esempio di come sponsorizzare i propri prodotti tramite tv e radio.

I metodi della Procter & Gamble hanno fatto sì che, già nel gennaio 1978, la società venisse quotata presso il NYSE, ora è l’Indice NASDAQ ad ospitare il titolo.

Comprare azioni Procter & Gamble: analisi del titolo

Stando a quanto riportano gli analisti, il titolo Procter & Gamble è tra i più scelti dagli investitori protesi per investimenti di medio/lungo termine.

La società conta dei risultati strabilianti dovuti soprattutto alla propria espansione geografica, nonché ai più dei 300 marchi che detiene.

A partire dal 2000, anno in cui il titolo ha mostrato qualche incertezza, è sempre riuscito a seguire una tendenza rialzista, ottenendo una fiducia crescente da parte di investitori, sia istituzionali che privati.

A partire dal 2017, Procter & Gamble è riuscita persino a superare le aspettative degli analisti, riuscendo ad incrementare i propri profitti. Con un fatturato di 67,68 miliardi di dollari, il marchio Procter & Gamble è riuscito a conquistare il settore in cui opera. In più, stando ai dati forniti dalla stessa società, gli utili netti sono incrementati a 3,2 miliardi di dollari in soli 3 mesi del 2018.

Tutto ciò, in termini di mercato, si traduce come un titolo stabile, solido e dagli obiettivi finanziari sempre ben chiari. In effetti, per quanto si tratti di una multinazionale longeva, non smette mai di riportare entrate in aumento.

Tra i motivi del successo ottenuto in questi anni, bisogna menzionare la commercializzazione di marchi come Gillette, pannolini Pampers, Wella, Max Factor e tanti altri. L’azienda è riuscita a diversificare i prodotti da mettere in commercio, così da avere maggiori possibilità di ottenere risultati positivi.

Bisogna specificare che è soprattutto il settore della cura personale che mantiene la posizione di Procter & Gamble in alto tra i titoli più appetibili di mercato. Esportando i propri prodotti in più di 180 paesi, quasi tutti utilizzano un prodotto proveniente da tale multinazionale, le cui strategie si sono rivelate più che efficaci.

Si tratta davvero di dati interessanti, ma com’è possibile comprare azioni Procter & Gamble in maniera semplice e senza pagare commissioni? La soluzione migliore appare affidarsi a piattaforme di trading CFD. 

Comprare azioni Procter & Gamble con i CFD

Il titolo Procter & Gamble, come ogni società quotata sul mercato, potrebbe stupire gli azionisti riportando risultati inaspettati. Come ben si sa, le leggi che dominano i mercati finanziari sono abbastanza complesse da dedurre. Dunque, bisogna abbandonare l’idea di speculare sul colosso dei beni di consumo? La risposta è: no, naturalmente.

In termini semplici, le piattaforme di trading online CFD appaiono come una risoluzione a tutte le problematiche che attanagliano un investitore prima che si affacci al mondo delle finanze.

Comprare azioni Procter & Gamble con i CFD risulta un’operazione più semplice, gratuita e che comporta chances concrete di profitti. Tali strumenti finanziari derivati consentono agli investitori, elaborando una corretta previsione di mercato, di investire sia al rialzo che al ribasso.

Ciò significa che l’andamento del titolo passerà in secondo piano se si riesce a comprendere quale tendenza contraddistinguerà la P&G in una determinata situazione di mercato.

Secondo gli esperti, l’azienda statunitense risulta uno di quei titoli da “buy and hold”, il cui target price si aggira sempre verso cifre notevoli. I CFD consentono di speculare sul titolo senza pagare commissioni, così da poter investire anche se si parte da capitali bassi.

Comprare azioni Procter & Gamble: migliori piattaforme

Una volta appurata la convenienza di investimenti con CFD, bisogna comprendere quali sono i requisiti fondamentali che rendono una piattaforma valida. Verifica necessaria per non incappare in errori o, soprattutto, per evitare truffe che comporterebbero la perdita di tutto il proprio capitale da investire per speculare su una società in costante crescita.

Prima di tutto, per sfruttare a pieno le potenzialità di un titolo come Procter & Gamble è necessario optare per broker legalmente autorizzati ad operare. Di conseguenza, è fondamentale che una piattaforma detenga le giuste regolamentazioni da parte di organi di controllo dal calibro internazionale, così da esser certi della serietà e della professionalità della stessa.

Si consiglia di controllare che il broker selezionato sia certificato ESMA, cioè rispetti le normative imposte a livello europeo, leggermente più severe rispetto agli USA e alle zone orientali. In più, le piattaforme qui operanti sono sotto il controllo della CySEC o della CONSOB.

Un ulteriore tratto che rende un broker professionale riguarda l’usabilità della piattaforma, la quale dovrebbe apparire chiara ed intuitiva per risultare alla portata anche dei meno esperti.  Infine, l’assenza di commissioni è un altro elemento rilevante che conduce gli investitori online a decidere quale piattaforma selezionare.

Breve recensione delle piattaforme consigliate

Quali sono gli intermediari che offrono queste condizioni? Li abbiamo riportati in questa tabella:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    In base alle caratteristiche vantaggiose che abbiamo descritto prima, abbiamo selezionato i 3 broker della tabella. Essi hanno tutti i vantaggi tipici del trading online e sono l’ideale per comprare azioni Procter & Gamble. Ma non solo. Tutte le azioni di grandi e importanti aziende si possono acquistare e vendere facilmente sui broker CFD. Ad esempio si possono comprare anche azioni Google o comprare azioni Exxon Mobil.

    Qui riportiamo la loro breve presentazione, parlando degli aspetti del servizio preferiti dagli utenti.

    Comprare azioni Procter & Gamble con eToro

    Tra i leader nel settore è necessario menzionare il broker eToro (sito ufficiale qui). Regolarmente autorizzato ad operare sul territorio europeo grazie alla licenza CySEC (numero 109/10), è tra le prime scelte di investitori esperti o principianti.

    Grazie alla semplicità della piattaforma proposta, anche i neofiti hanno concrete chances di comprare azioni P&G per incrementare il proprio capitale. Piattaforma multi-asset appare ricca di strumenti e funzioni di cui servirsi per studiare, al meglio, le future tendenze di mercato.

    Il successo del broker è stato sancito dall’introduzione di due funzionalità, ritenute tanto innovative quanto valide: Social Trading e Copy Trading (guarda qui il video che spiega il Copy Trading). Difatti, eToro funziona come un network di trading a tutti gli effetti, consentendo agli utenti di interagire tra loro e scambiarsi utili consigli di mercato.

    In più, i principianti possono iniziare come copy traders. Si tratta di uno strumento col quale scegliere e seguire personalmente i più esperti, così che le loro operazioni vengano replicate sul proprio profilo.

    Secondo traders di tutto il mondo, il copy trading è utile per imparare grazie alla diretta osservazione dei migliori all’opera, ma anche per registrare risultati sin da subito.

    Iscriviti gratis a eToro e compra azioni Procter & Gamble.

    Per testare personalmente la validità degli strumenti proposti, in maniera gratuita da eToro, i traders hanno l’opportunità di iniziare da un conto demo, sempre gratuito ed illimitato. Coloro che ne saranno soddisfatti, con soli 200 dollari potranno passare ad un conto reale e comprare azioni Procter & Gamble.

    Inoltre eToro offre anche la possibilità di: comprare azioni Juventus, comprare azioni Goldman Sachs e comprare azioni Amazon.

    Comprare azioni Procter & Gamble con ForexTB

    Protagonista del settore, anche ForexTB (sito ufficiale qui) possiede tutte le carte per comparire tra le scelte migliori con cui comprare azioni P&G.

    Anche questo broker è regolamentato CySEC, dunque da punto di vista della sicurezza, è possibile stare tranquilli.

    ForexTB propone due piattaforme tra cui scegliere in base alle proprie capacità, nonché un vasto ventaglio di conti da selezionare, così da soddisfare le esigenze economiche di ogni utente.

    La piattaforma è ampiamente apprezzata, sia dagli esperti che dai traders stessi, per l’importanza fornita alla formazione. Infatti, è presente una sezione didattica comprendente video-lezioni divise in base agli utenti, un glossario e un e-book (da scaricare gratis qui).

    Quest’ultimo appare tra i migliori materiali gratuiti disponibili sul Web, in quanto si propone come una vera e propria guida al trading.

    ForexTB offre la possibilità di testare l’efficacia della teoria studiata mediante un conto demo, così da elaborare le migliori strategie da adottare per ottenere profitti dal titolo Procter & Gamble.

    Non perdere i corso completo di trading di ForexTB, clicca qui per ottenerlo ora.

    Comprare azioni Procter & Gamble con Plus500

    Broker storico gode di una fama mondiale è Plus500 (sito ufficiale qui). Dotato di varie licenze, tra cui FCA, CySEC e CONSOB è autorizzato a fornire i propri servizi ai traders italiani.

    La società è persino quotata presso la Borsa di Londra, nonché sponsor del team Atletico Madrid: chiari segnali della serietà di Plus500. Il broker offre una piattaforma propria ritenuta ben funzionante, nonché semplice e friendly. In più, propone una vasta gamma di assets e mercati a cui poter accedere.

    Il tutto in maniera gratuita e, riferendosi alle opinioni degli utenti stessi, gli spread appaiono competitivi e abbordabili. Plus500, tra i diversi servizi avanzati che mette a disposizione, propone anche un eccellente conto demo (da aprire gratis, clicca qui), così da soddisfare ulteriormente le esigenze dei novizi trader.

    Con soli 100 euro, ogni investitore potrà comprare azioni Procter & Gamble ed ottenere le soddisfazioni desiderate da un titolo ben piazzato nel mercato azionario.

    Clicca qui e iscriviti gratis a Plus500, 100% sicuro!

    Plus500 è un broker molto affermato per gli investimenti nell’azionario e infatti permette anche di:

    1. Comprare azioni Coca Cola
    2. Comprare azioni Prysmian

    Procter & Gamble: punti di forza

    Studiando il titolo nel dettaglio, è possibile fornire una panoramica sui vantaggi che caratterizzano la società Procter & Gamble.

    Innanzitutto, è bene sapere che l’azienda opera in un settore a basso rischio. E’ chiaro che produce e commercializza prodotti di prima necessità.

    In più, i maggiori esperti ritengono che la multinazionale, grazie alle proprie strategie, non risente dell’andamento generale dei mercati. Ciò significa che riesce a non subire le crisi che colpiscono il settore economico poiché offre prodotti che vengono acquistati quotidianamente.

    Naturalmente, alla base di una solidità simile, ci sono strategie ben elaborate che hanno reso la P&G un’azienda che ha ormai una fama planetaria.

    Bisogna anche considerare la volontà della società di continuare a crescere e migliorare, in modo da chiudere ogni anno con risultati positivi. Per gli investitori il tutto si traduce in eventuali profitti elevati, nonché buoni dividendi.

    Dunque, non riportando andamenti ciclici, riuscendo a mantenere una certa stabilità nel mercato e offrendo dei dividendi più elevati nel settore (in crescita da ben 63 anni), la Procter & Gamble è un titolo che non perde mai la propria importanza.

    Infine, le probabili fusioni e acquisizioni, potrebbero ulteriormente rafforzare il gruppo, determinandone un’espansione anche in zone ancora poco sviluppate.

    Uno dei pochi punti a sfavore per l’azienda risulterebbe la concorrenza spietata di altre compagnie, cercando di contrastarne la crescita commercializzando prodotti a prezzi stracciati, spingendo il leader nel settore a incrementare la produzione per abbassare i costi.

    Leggi anche: BinckBank Trading.

    Procter & Gamble: azionisti

    Potrebbe risultare interessante conoscere la divisione degli azionisti che hanno deciso di dare fiducia ad un’azienda così importante.

    In effetti, il 65,78% delle azioni è posseduta da investitori istituzionali. Tra i più conosciuti, si possono menzionare la Bank of American Corporation e la Bank of New York Mellon Corporation.

    Persino il famoso Warren Buffett è riuscito ad ottenere guadagni rilevanti puntando sul titolo P&G, il quale ha esplicitato la volontà di diventare il secondo maggiore azionista della società.

    Azioni Procter & Gamble: conclusioni

    La multinazionale Procter & Gamble ormai presente nelle case di tutti da anni, conta più di 126.000 dipendenti in tutto il mondo, è un titolo contraddistinto da margini di crescita ancora rilevanti.

    Risulta chiaro che la società s’impegna a distribuire dividendi importanti ai propri azionisti, i quali da anni hanno deciso di includere la P&G nel proprio piano d’investimenti.

    Anche se si è poco esperti di trading online, molti investitori sono riusciti ad ottenere profitti importanti grazie a piattaforme di trading CFD. Semplici, gratuite e ricche di strumenti di supporto, risultano una soluzione ideale per aprire posizioni di medio/lungo termine su un titolo così promettente.

    Selezionando uno tra i broker menzionati come eToro, ForexTB o Plus500, ognuno potrà soddisfare le proprie esigenze e avere chances di comprare azioni Procter & Gamble anche se privi di esperienza o se si dispone di piccole cifre con cui iniziare.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento