Mercati azionari

Comprare azioni Saipem: guida completa e approfondita 2020

Comprare azioni Saipem conviene? Si tratta di un buon titolo? Ci sono giunte diverse domande di questo genere a cui tenteremo di rispondere.

Mercati24 con l’articolo di oggi cercherà di capire se conviene davvero comprare azioni Saipem e, in caso di risposta affermativa, come poterlo fare. Nel corso della guida saranno fatte diverse considerazioni su questa società italiana.

Percorreremo, ad esempio, la storia di questo gruppo attraverso i suoi passaggi cruciali, faremo delle analisi sul titolo e vedremo le diverse modalità di investimento che si possono condurre. Infine, andremo a vedere su quali piattaforme è possibile investire sul titolo Saipem.

Tra i broker che descriveremo, come vedremo oggi, una nota di merito dobbiamo darla a eToro (sito ufficiale qui) e il suo Copy Trading. Questo è un ottimo strumento per chi vuole iniziare a investire sui mercati ma non ha ancora le conoscenze necessarie per farlo.

Finita questa introduzione, possiamo iniziare la nostra guida vera e propria.

Introduzione all’azienda Saipem

Saipem S.p.A. è una società attiva nel settore della prestazione di servizi in ambito petrolifero. Nata in Italia, è specializzata nella realizzazione di infrastrutture che riguardano la ricerca di giacimenti di idrocarburi, la perforazione e la messa in produzione di pozzi per la fornitura di idrocarburi. Inoltre, è attiva nel settore della costruzione di oleodotti e gasdotti.

Questa società, oltretutto, è presente in oltre 60 paesi al mondo e dispone di migliaia di dipendenti di 120 nazionalità diverse.

All’interno della sua flotta fa parte la Saipem7000, la terza nave gru più grande al mondo. Il titolo dell’azienda italiana è quotato a Piazza Affari, e la sua sede principale si trova a San Donato Milanese.

L’interesse che un investitore può avere nei confronti di Saipem è dovuto al fatto che il settore dei combustibili fossili è ancora il principale mezzo per alimentare le macchine che si usano tutti i giorni. Un problema, però, dei titoli di questo genere è che devono fare i conti con un aumento dell’uso delle energie rinnovabili.

Bisogna, comunque, fare attenzione. Infatti i titoli leader del settore, come Saipem, sono in realtà particolarmente interessanti se ci si investe attraverso il trading online.

Elenco migliori piattaforme per comprare azioni Saipem

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni Saipem: storia della società

    Questa importante società italiana nasce nel 1956 con il nome Saipem, ma la sua storia inizia già qualche anno prima. Infatti, nell’immediato dopoguerra, con al timone di AGIP e dell’Ente Nazionale Idrocarburi Enrico Mattei, si inizia ad esplorare la pianura padana alla ricerca di luoghi ricchi di giacimenti da sfruttare.

    Si sviluppa, quindi, la necessità di avere una struttura per gestire e fare manutenzione dei macchinari. Per questo motivo venne creato un servizio tecnico all’interno della neo acquisita Snam, specializzata nel trasporto e nella vendita di metano.

    La Snam, inoltre, si specializzò nella costruzione delle tubazioni necessarie per il trasporto del gas prelevato dai giacimenti scoperti.

    Nel 1954, Snam costruisce in Egitto un lungo oleodotto in consorzio con un’altra società. Da questo lavoro le attività su commissione assumono più importanza e due anni più tardi la Snam viene scorporata creando la Snam Montaggi.

    Questa incorpora nel 1957 la società di perforazione privata SAIP, cambiando il proprio nome nell’attuale Saipem. La nuova denominazione è l’acronimo di “Società Azionaria Italiana Perforazioni E Montaggi”.

    Nel corso degli anni l’azienda acquista sempre più importanza e acquisisce diverse società come la Snamprogetti nel 2006, leader nel settore energetico per i progetti su terra. In questo modo, quindi, la Saipem estende le sue competenze.

    Al giorno d’oggi, la società si trova ad essere uno dei più importanti contrattisti a livello mondiale nella costruzione e manutenzione di infrastrutture per l’industria energetica, operando in tutti i continenti.

    Il gruppo Saipem comprende oltre 90 società e consorzi con sedi in giro per il mondo. Insomma, si tratta di un interessante titolo da inserire nel proprio portafoglio tramite un valido broker come ForexTB.

    Approfondisci, leggi anche altri articoli per investire nel settore energetico:

    Saipem: analisi del titolo 

    Nel mondo del trading online non dobbiamo prendere sotto gamba nulla. Infatti lo studio e l’impegno sono alla base di un probabile successo nel settore finanziario. Questo vale soprattutto quando si va ad analizzare un titolo che ci interessa.

    Per effettuare uno studio completo sull’andamento di un titolo, dobbiamo informare che esistono due diverse tipologie di analisi:

    • L’analisi fondamentale;
    • L’analisi tecnica.

    La prima contiene l’analisi della società, tutte le informazioni che possiamo definire macro e micro economiche e che danno il valore reale di una data società.

    La seconda, invece, va a studiare, attraverso dei grafici ed indicatori di trading, l’andatura di un titolo nel corso del tempo, in questo modo si possono condurre le giuste previsioni.

    Un consiglio che vogliamo dare per chi vuole avere successo sui propri investimenti è quello di integrare i risultati delle due analisi per avere un’idea estremamente precisa sul titolo su cui vogliamo investire.

    Leggi anche: comprare azioni Saras

    Analisi Fondamentale azioni Saipem

    Saipem S.p.A è una delle prime società al mondo per la realizzazione di infrastrutture che riguardano la ricerca di giacimenti di idrocarburi, la perforazione e la messa in produzione di pozzi degli stessi.

    Opera in tutti e 5 i continenti, ricevendo numerose commissioni ogni anno da parte di diversi paesi.

    Inoltre, Saipem possiede una delle più grandi flotte di ricerca di idrocarburi al mondo. Un esempio ci è fornito dalla Saipem 7000, la terza nave gru più grande della terra.

    Questo gruppo, come detto precedentemente, nacque nel 1956 dalla vecchia Snam e l’acquisizione della SAIP.

    Azioni Saipem: dati finanziari

    In questo paragrafo verranno forniti i principali dati finanziari relativi al gruppo italiano, per poter investire attraverso valide piattaforme come Plus500.

    Possiamo partire dicendo che la capitalizzazione del titolo è stata pari a 1,67 miliardi di euro nel 2020.

    Il fatturato del gruppo, avendo sotto mano i dati del 2019, è stato pari a 9,099 miliardi di euro. Questa è una cifra in crescita rispetto all’anno precedente.

    Il suo utile netto, sempre relativo al 2019, è stato di 12 milioni di euro. In leggero aumento rispetto al 2018. Questo leggero aumento è una buona notizia per gli investitori.

    La sua piazza di quotazione è quella della Borsa Italiana, con il ticker SPM.

    Il fatto di essere quotata in Italia è ottimo per i traders nostrani in quanto non dovranno sottostare agli orari delle borse straniere che spesso non coincidono con il nostro fuso orario.

    Il suo settore principale è quello energetico, in particolare petrolio e gas. Questi sono due prodotti ancora fondamentali nei nostri giorni e avranno ancora un peso decisivo nei prossimi anni.

    Il numero di dipendenti che l’azienda può vantare è di 32.058. Questo numero è relativo al 2019 e sono lavoratori che provengono da oltre 120 paesi in giro per il mondo, dimostrando la presenza internazionale dell’azienda.

    La persona chiave della società è Francesco Caio in qualità di presidente e Stefano Cao con il ruolo di amministratore delegato.

    Saipem: azionariato, prospettive e competitors

    Per quanto riguarda l’azionariato Saipem, questo è suddiviso in:

    • il 30,54% è posseduto da Eni S.p.A;
    • Il 12,55% è in mano a CDP Industria S.p.A (Cassa Depositi e Prestiti);
    • Il 4,94% è di proprietà di Capital Research & Management Company;
    • Il restante 3,07% appartiene a Eleva Capital SAS

    La presenza di Eni e della Cassa Depositi e Prestiti è una buona notizia per i traders interessati a questo titolo e ci porta a fare alcune considerazioni.

    La prima è che Eni è a partecipazione statale ed è un colosso del settore energetico, la sua presenza, quindi, è un indizio della validità del titolo Saipem.

    La seconda considerazione riguarda CDP che può essere vista come una emanazione dello stato. Quando questo è presente tra gli azionisti di una società vuole dire che il titolo è stabile e che nel caso vi fossero dei problemi finanziari lo stato tenterebbe subito di risolverli.

    Le prospettive future del gruppo francese sono quelle di rafforzare la propria posizione in Italia, investendo in Mediaset e TIM e di continuare il suo programma di modernizzazione dei canali di comunicazione.

    Tra i competitors di Saipem possiamo ritrovare alcuni big del settore come:

    • Oceaneering;
    • Betchtel;
    • Wood;
    • Vallourec;
    • KBR;
    • Cobra Instalaciones y Servicios;
    • McDermott

    La presenza di queste importanti compagnie ha un risvolto importante, ossia che per competere al loro livello Saipem deve continuamente migliorarsi e non può adagiarsi sugli allori. Inoltre, dimostra come investire sul gruppo tramite un broker riconosciuto come eToro può dimostrarsi particolarmente interessante.

    Analisi tecnica azioni Saipem

    Diversamente dall’analisi fondamentale, l’analisi tecnica che condotta tra poco è particolarmente ricca di dettagli e informazioni utili per comprendere l’andamento nel tempo di questo importante titolo italiano.

    Per farla ci siamo serviti di un grafico reperibile sulla piattaforma di Plus500. Questo è un grafico a candele giapponesi, una delle tipologie maggiormente apprezzate ed utilizzate dai traders online perché in grado di fornire tante informazioni in uno spazio ridotto.

    Inoltre, su questo grafico sono stati applicati due indicatori di trading. Questi sono chiamati medie mobili semplici. I due indicatori utilizzati sono particolarmente utili per chi vuole effettuare le giuste previsioni su un titolo e conoscere il giusto momento per aprire una posizione.

    Andando ad integrare i risultati dell’analisi fondamentale fatta sopra, e dell’analisi tecnica, si otterrà un quadro completo per non rischiare inutilmente i propri capitali e avere più possibilità di successo.

    Il grafico è qui sotto:

    comprare azioni saipem analisi tecnica

    Come si vede dall’immagine sopra, sono presenti due zone cerchiate in colore bianco. Osservando bene si può notare come all’interno di queste zone le due medie mobili si intersecano.

    Questo vuole significare che quel momento è il più adatto per condurre una possibile operazione.

    Nel primo caso si può notare come il titolo Saipem stia per vivere un forte trend al rialzo. In una situazione del genere, si può decidere di comprare direttamente azioni fino a quando dura il periodo, oppure utilizzare i CFD.

    Nel secondo caso si può osservare come il titolo italiano si accinga a scendere in maniera decisa. In questa situazione, la mossa più furba sarebbe quella di vendere il più alto numero possibile di azioni in proprio possesso, oppure di investire sul ribasso attraverso i CFD.

    Avendo visto come funziona un’analisi tecnica, si può comprendere come sia importante per condurre delle operazioni sicure e consapevoli.

    Leggi anche la guida: comprare azioni Renewi

    Comprare azioni Saipem conviene? Vantaggi e svantaggi

    Dopo aver raccolto un bel po’ di dati su Saipem, possiamo iniziare a tracciare i primi bilanci utili per gli investitori.

    Partiamo dai punti di forza dell’azienda.

    Saipem è riuscita nel corso degli anni a diventare uno dei più importanti attori del suo settore. Inoltre, è tra leader nella ricerca e messa a punto di nuove tecnologie per abbattere i costi e migliorare i risultati.

    L’avere commissioni in tutti e 5 i continenti dimostra la validità di questo titolo e la sua stabilità.

    Il suo know how l’ha resa particolarmente capace e ne ha aumentato l’influenza nel settore.

    Tutto ciò potrebbe portarci a pensare che possa essere un valido investimento sul lungo termine, soprattutto se si osservano il numero di progetti a cui lavora.

    Un’altro vantaggio di Saipem è che rilascia dividendi. Questo è un ottimo modo per ottenere dei profitti annuali in maniera “gratuita”.

    A questo punto, possiamo vedere quali sono gli svantaggi della società italiana.

    Il primo svantaggio viene dalla pandemia da Coronavirus che stiamo vivendo. Infatti, in questo momento la maggior parte dei lavori di Saipem sono rimasti relativamente bloccati e il periodo di incertezza in giro per il mondo si è ripercosso sul titolo italiano.

    Inoltre, Saipem dovrà dimostrare continuamente di poter competere ad armi pari con i suoi competitors, ma su questo siamo sicuri che ce la farà.

    Altro dato da prendere in considerazione, come abbiamo accennato, è che il titolo al momento vive un deciso ribasso che ne sconsiglia l’investimento sul medio periodo.

    Detto ciò, in che modo è possibile comprare azioni Saipem, tenendo conto dei vantaggi e degli svantaggi?

    Approfondisci, leggi anche le nostre guide per altre società italiane come:

    Comprare azioni Saipem: tipi di investimento

    Se vogliamo investire sul titolo Saipem, esistono diverse tipologie di investimento. Le principali sono due: adoperare l’investimento diretto, oppure utilizzare i CFD.

    Con l’investimento diretto andiamo a comprare effettivamente le azioni di una società che ci interessa. Il vantaggio principale di questo tipo di operazione sta nel fatto che possiamo partecipare alle riunioni degli azionisti.

    In queste riunioni possiamo avere un potere decisionale, che è qualcosa che soddisfa sempre l’animo di un investitore. Inoltre, con gli investimenti diretti avremo diritto a godere dei dividendi annuali della società su cui abbiamo puntato.

    Veniamo, però, ai lati negativi di questo tipo di investimento. Per prima cosa possiamo affermare che le persone che generalmente utilizzano l’acquisto diretto hanno a disposizione enormi capitali, stiamo parlando dei grossi investitori.

    Infatti, è proprio grazie a queste ingenti risorse che i grandi possono sedersi alle riunioni degli azionisti.

    Inoltre, l’investimento diretto è generalmente impostato sul lungo periodo di tempo e con Saipem, al momento, il lungo periodo non conviene.

    Con queste caratteristiche ci sentiamo di sconsigliarlo a chi è alle prime armi o non ha tanti soldi da parte.

    Infatti, questa tipologia di traders preferisce, solitamente, condurre delle operazioni veloci, dai costi inferiori e che possano rendere nel breve e brevissimo tempo. Tutte queste ragioni ci spingono a consigliare l’uso dei CFD attraverso un broker certificato come eToro.

    Comprare azioni Saipem con i CFD

    Avendoli già nominati sopra e in altri paragrafi, trattiamo meglio l’argomento come comprare azioni Saipem con i CFD.

    I CFD (Contracts For Difference) sono il corrispettivo italiano dei Contratti per Differenza. Si tratta di uno strumento derivato con cui investire utilizzando i servizi di un broker certificato come ForexTB.

    I CFD sono particolarmente versatili in quanto danno la possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso.

    Così facendo, quindi, possiamo fare trading in tutte quelle situazioni che sembrano ad un primo sguardo negative o troppo rischiose.

    Con questi derivati, diversamente dall’investimento diretto, non compriamo per davvero le azioni Saipem. Questo, quindi, può essere visto come il loro maggiore svantaggio, in quanto non potremmo partecipare alle riunioni degli azionisti o godere dei dividendi annuali.

    I CFD sono scambiati principalmente sui mercati OTC (Over The Counter). Questa tipologia di mercati si caratterizza per non avere un vero e proprio riferimento fisico, come può averlo Wall Street.

    Inoltre, questi particolari hanno una scadenza solitamente fissata sulle 24 ore. Se volessimo prolungare la nostra posizione oltre questo tempo, dovremmo pagare il Tasso di Overnight al broker che abbiamo deciso di utilizzare.

    Questa tipologia di investimento, quindi, è particolarmente adatta a chi non ha molti soldi per la sua versatilità, velocità di esecuzione e per i costi decisamente inferiori rispetto ad un investimento tradizionale.

    Azioni Saipem: dove operare sul titolo?

    Dopo aver parlato delle principali tipologie di investimento, vediamo nel dettaglio dove poter investire su Saipem.

    Come prima opzione possiamo adoperare i servizi di trading offerti da una banca. Come si vedrà, questa opzione non è pensata per i piccoli investitori o per chi è agli inizi.

    Infatti, le banche hanno come target di riferimento i grandi cassettisti alla Warren Buffet e impongono commissioni elevate per singola operazione eseguita.

    Le banche, quindi, premiano gli investitori con elevati capitali, che possono permettersi tanti investimenti ogni mese e settimanalmente.

    Inoltre, utilizzando una banca si andrà a fare una operazione basata sul lungo periodo.

    Per chi ha pochi capitali a disposizione e vuole farli fruttare in poco tempo, è più conveniente adoperare i CFD affidandosi ai servizi di una piattaforma sicura come Plus500.

    Infatti, i broker online permettono di operare con commissioni spesso assenti, diversamente da una banca.

    Investire su Saipem con il Copy Trading di eToro

    Il primo broker che vogliamo trattare è eToro (visita il sito ufficiale). Questo è un broker cipriota nel corso degli anni ha attratto un enorme numero di investitori.

    Infatti, nel 2020, può contare su una base di di clienti di 10 milioni che investono da tutto il mondo

    eToro può vantare della certificazione e autorizzazione CONSOB e CySEC, che consente agli utenti di operare legalmente su tutto il territorio italiano e dell’Unione Europea. Questi sono due enti di controllo che attestano l’affidabilità di un broker.

    Ecco alcuni esempi di operazioni disponibili sul broker eToro che si possono condurre:

    I motivi principali del successo di questa piattaforma sono da ricercarsi negli strumenti che mette a disposizione dei suoi clienti, nello specifico il Copy Trading e i Real Stock.

    Con il primo, è possibile copiare alla lettera gli investimenti dei migliori traders presenti sulla piattaforma, il tutto automaticamente. Anche chi non ha esperienza di trading, quindi, può iniziare a fare i primi guadagni.

    Scopri di più sul Copy Trading di eToro, clicca qui

    L’offerta Real Stock del broker permette di comprare in maniera diretta le azioni dei migliori titoli, anche quello Saipem, senza dover sottostare alle commissioni imposte dalle banche.

    Se si vuole provare la validità di eToro, questo mette a disposizione un conto demo gratuito con cui iniziare a praticare senza mettere a rischio i propri capitali.

    Registrati gratis ora su eToro, clicca qui

    Imparare il trading online Saipem con ForexTB

    Il secondo broker della nostra lista è ForexTB (visita il sito ufficiale). Si tratta di una delle piattaforme più apprezzate a livello globale dai professionisti. Non è un caso, infatti, che sia in possesso dell’autorizzazione da parte di CONSOB, che ne assicura la sicurezza.

    Attraverso questa piattaforma, chi è agli inizi del trading online e non ha dimestichezza con i diversi termini tecnici o gli strumenti per investire può imparare tutto attraverso la Trading Academy di ForexTB.

    Questa è una sezione che contiene numerose lezioni riguardanti i mercati finanziari, le migliori strategie da adottare quando si vuole condurre un’operazione e imparare a leggere i grafici.

    Chiunque, quindi, può imparare a fare trading in poco tempo grazie all’Academy di ForexTB.

    Clicca qui se vuoi scoprire di più sui corsi di ForexTB

    Un’altra particolarità di questo broker è il non imporre nessuna commissione ai suoi utenti. Infatti, l’unica cosa che ci troveremo a pagare, come sorta di “tributo”, sarà lo spread. Se non si hanno a disposizione ingenti capitali, quindi, con ForexTB è possibile fare trading come i migliori e iniziare ad ottenere dei profitti.

    Registrati gratis su ForexTB, clicca qui

    Investire su Saipem con l’affidabilità di Plus500

    Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale) è l’ultimo broker di cui vogliamo parlare, e si tratta di una delle piattaforme più utilizzate e conosciute nel trading online.

    Anch’essa, come le prime due, è registrata presso CONSOB offrendo ai suoi clienti trasparenza e sicurezza.

    Questo broker è lo sponsor principale dell’Atletico Madrid e nel corso degli anni si è affermato come una delle piattaforme più complete nel panorama finanziario.

    Plus500 mette a disposizione dei suoi utenti migliaia di asset su cui investire, tra cui Saipem, materie prime, indici e criptovalute.

    Se vuoi scoprire di più sulle offerte di Plus500 clicca qui

    Tra le caratteristiche che hanno conquistato i traders possiamo trovare la semplicità della sua interfaccia.

    Infatti, questa risulta essere molto chiara e intuitiva, permettendo a chi è alle prime armi di muoversi velocemente all’interno di essa.

    Se non si possiedono le conoscenze adeguate per investire non è un problema. Infatti, Plus500 permette di aprire un conto demo gratuito. Così facendo potremo praticare con il trading online senza dover rischiare i nostri capitali, ma utilizzando del denaro virtuale messo a disposizione dal broker.

    Registrati gratis a Plus500, clicca qui Azioni Saipem

    Comprare azioni Saipem: considerazioni finali

    Giunti alle conclusioni della nostra guida di oggi su comprare azioni Saipem, possiamo trarre delle considerazioni finali sul titolo.

    Abbiamo visto, come Saipem sia una delle aziende leader del settore energetico nella costruzione di impianti, gasdotti, oleodotti e tutto quello necessario alla produzione e al trasporto.

    La grandezza dell’azienda la si può evincere dal fatto che opera su tutti e 5 i continenti e che sia una delle società che investe maggiormente nella ricerca di nuove soluzioni.

    In definitiva, quindi, conviene comprare azioni Saipem ma a patto che si seguano alcune indicazioni.

    Infatti, al momento il titolo vive un ribasso frutto dell’incertezza causata dalla pandemia di Coronavirus. In una situazione del genere è preferibile investire sul titolo adoperando i CFD. In questo modo saremo in grado di sfruttare a nostro vantaggio l’attuale situazione finanziaria del gruppo.

    Domande frequenti

    Azioni Saipem dividendi, sono alti?

    Le azioni di Saipem non spiccano per dividendi particolarmente elevati. Tuttavia sono uno dei titoli più interessanti del panorama italiano perché subisce buone oscillazioni su base settimanale, ciò le rende perfette per investimenti sul breve termine.

    Comprare azioni Saipem conviene?

    Si, la risposta è affermativa. Tuttavia, molto dipende da quale metodo si sceglie per completare la propria operazione. Attraverso le banche, infatti, si dovranno pagare commissioni molto elevate che sono proibitive per il piccolo investitore. Molto più conveniente affidarsi ad una piattaforma senza commissioni.

    Come fare trading online Saipem?

    Oggigiorno si possono scegliere tra diverse piattaforme di investimento facili da usare. Il trading online con azioni Saipem è vantaggioso perché permette di negoziare velocemente e senza commissioni aggiunte.

    Si possono usare i CFD con azioni Saipem?

    Certamente si. Usare i CFD con questo tipo di azioni permette di sfruttare tutte quelle situazioni di mercato che a primo impatto possono sembrare svantaggiose.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento