Mercati azionari

Comprare azioni Telecom: analisi per investire sulla compagnia italiana

Se ti ritrovi a leggere questo articolo probabilmente sarai interessato a capire se conviene comprare azioni Telecom. Oggi con questa nostra guida andremo a fugare ogni tuo possibile dubbio.

Telecom Italia S.p.A è un’azienda italiana di telecomunicazioni, che offre sul nostro territorio, e all’estero, servizi di telefonia fissa, mobile, pubblica, internet e televisione via cavo.

Quest’azienda può rivelarsi particolarmente interessante per chi decide di investirci sopra. Non a caso, infatti, risulta essere il settimo gruppo economico italiano per fatturato e tra i primi 500 a livello mondiale.

Con la guida di oggi andremo a fornirti tutte le informazioni necessarie per poter investire con la piena consapevolezza di sapere quello che si sta facendo e su chi si sta investendo.

Nel corso della guida andremo a proporti alcuni broker che a nostro parere risultano ideali per investire su questo titolo.

Un esempio è eToro. Questo broker con il suo servizio di Copy Trading permette di copiare i movimenti dei migliori traders presenti sulla piattaforma. Ciò risulta particolarmente utile per chi è alle prime armi.

Ecco un elenco delle piattaforme migliori per comprare azioni Telecom

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Nota bene: tutte le piattaforme suggerite sono in possesso delle le regolarizzazioni e certificazioni CONSOB e CySEC per operare in piena sicurezza in Italia.

    Chi è Telecom?

    Telecom Italia S.p.A. è un’azienda italiana di telecomunicazioni che offre i suoi servizi in Italia e all’estero. Tra i suoi servizi vi sono tutti quelli legati alla telefonia mobile, quella pubblica, servizi di internet e di televisione via cavo.

    In Italia avrai sentito nominarla più spesso con il nome di TIM. Infatti, dal 2016 la società ha adottato il marchio unificato TIM, mandando in pensione il vecchio nome, attivo dal 1994.

    Telecom Italia nasce formalmente nel 1994. Nell’anno seguente, con una parziale scissione dalla casa madre, nasce il marchio TIM (Telecom Italia mobile). TIM è stato il primo operatore mondiale a lanciare un piano tariffario basato su una carta prepagata.

    Questo è sia indicativo della sua lungimiranza, che del suo contributo all’aumento della telefonia mobile.

    Nel corso degli anni, dalla sua fondazione in poi, l’azienda è risultata essere una delle compagnie di servizi telefonici più attive sul mercato italiano e tra quelle più all’avanguardia.

    Grazie a queste sue caratteristiche, nel corso degli anni ha avuto tra i suoi azionisti nomi di primo piano come ad esempio il marchio Olivetti, altra realtà molto famosa italiana.

    Storia recente dell’azienda

    Dal 2014, in seguito ad un cambio di gestione e di controllo tra i maggiori azionisti, questo marchio è stato tra gli artefici, nel nostro territorio, dell’introduzione graduale della fibra ottica.

    Non a caso, infatti, Telecom aveva vinto il bando pubblico indetto dal ministero dell’economia del tempo per investire sulla fibra ottica ed aumentare l’accesso alla rete ad alta velocità da parte dei cittadini italiani.

    Inoltre, Telecom risulta una delle società di telefonia con più esperienza sulla ricerca a livello europeo e mondiale, risultando, quindi, un interessante titolo su cui poter investire grazie ad un broker autorizzato.

    I suoi servizi sono a disposizione principalmente sul mercato italiano e quello del Brasile, un mercato in cui da tempo Telecom ha investito.

    I principali prodotti che mette a disposizione per i suoi clienti risultano essere i servizi di telefonia mobile, come schede sim con offerte sulle chiamate, messaggistica e banda larga.

    Inoltre, offre servizi di connessione a internet per le abitazioni, le infrastrutture pubbliche e l’installazione dei servizi di fibra ottica su tutto il territorio nazionale.

    Inoltre, Telecom si distingue nel panorama degli operatori telefonici per il suo mettere a disposizione della clientela un servizio di TV satellitare. Questo si chiama TIM Vision ed ha diversi titolo in esclusiva sul proprio catalogo.

    Se ti interessa comprare azioni Telecom potresti essere interessato anche a: comprare azioni PaypalComprare azioni MediasetComprare azioni Italgas

    Azioni Telecom: l’andamento del titolo

    In questo paragrafo andremo a vedere l’andamento del titolo Telecom nel corso degli anni per poterti fornire un’immagine più chiara del suo valore. Così facendo avrai le idee più chiare sulle qualità di questa azienda se volessi investire tramite una piattaforma sicura.

    Prenderemo in considerazione gli ultimi 5 anni per avere un’idea ben definita.

    Partiamo col dire che nel corso dell’anno 2015 il titolo di Telecom si è attestato su un prezzo che è andato oscillando tra l’1 e l’1,20 euro per singola azione.

    Passando al 2016 il titolo ha avuto un leggero calo, passando da 1,20 euro fino ad arrivare ad una cifra intorno allo 0,62 euro per azione che si assesta verso la fine dell’anno sullo 0,80 circa.

    Questo trend al ribasso continua per l’anno 2017 ma si mantiene nel corso del tempo relativamente stabile. Infatti, qui abbiamo un massimo di 0,82 euro per azione ed un minimo di poco inferiore dello 0,70 circa.

    Entrando nel 2018 abbiamo la stessa cifra dell’anno precedente, circa 0,80 più o meno. Nel corso dell’anno questa cifra va a ribassarsi fino a raggiungere un minimo di 0,50 euro per azione circa alle porte del 2019.

    Per l’anno 2019 il prezzo per azione rimane sostanzialmente stabile sullo 0,50 circa. Assistiamo però, verso la fine dell’anno, all’inizio di un trend di ribasso che porta il titolo, nel 2020, a rimanere stabile sui 0,30 euro circa ad azione.

    Considerando la pandemia di Coronavirus in corso in Italia e nel resto del mondo nel periodo di riferimento era difficile auspicare a risultati migliori.

    Infatti, non solo Telecom, ma tutte le società italiane e mondiali hanno vissuto un ribasso sul proprio titolo a causa dell’incertezza della situazione attuale.

    Investendo con i CFD tramite un valido broker non dovresti risentire troppo di questa situazione attuale.

    Come comprare azioni Telecom?

    Come avrai appurato dai paragrafi precedenti, Telecom è un’azienda sicuramente importante. Si tratta di un marchio con una reputazione solida sul mercato italiano e internazionale.

    Non devi preoccuparti più di tanto sul ribasso del suo titolo in questo momento, in quanto è sicuramente una società solida sotto ogni punto di vista.

    Ora, sicuramente ti starai chiedendo dove comprare azioni Telecom. Bene, per iniziare possiamo dirti che puoi tranquillamente comprare azioni Telecom attraverso qualsiasi banca che offra dei servizi di trading.

    Noi, però, sconsigliamo questa opzione. I motivi sono molto semplici. Devi sapere che l’acquisto di azione con una banca non è mai conveniente se non hai a disposizione grossi capitali da investire.

    Non è un caso, infatti, che le commissioni imposte dalle banche per le operazioni di trading sono particolarmente elevate e svantaggiose se non ne conduci tante.

    Inoltre, attraverso una banca, quando un titolo è in perdita non potrai ottenere dei profitti e ti ritroveresti a perdere il tuo investimento senza poter fare nulla.

    Puoi capire come questo vada totalmente contro i desideri dei piccoli investitori e di coloro che sono alle prime armi e non vogliono dilapidare il proprio patrimonio.

    Infatti, chi è alle prime armi o ha pochi capitali, vuole massimizzare i propri profitti nel breve periodo e questo è impossibile attraverso una banca.

    Un’alternativa a questo c’è e consiste nell’investire attraverso una piattaforma autorizzata con i CFD. Vedremo subito nel paragrafo successivo di cosa si tratta.

    Prova a leggere anche le guide su altri titoli consulta: comprare azioni Eni, Comprare azioni Philip MorrisComprare azioni Netflix

    Dove comprare azioni Telecom? Farlo con i CFD

    I CFD (Contracts For Difference) sono uno strumento particolarmente utile per chi è alle prime armi o non possiede grossi capitali. I CFD sono il corrispettivo italiano dei Contratti per Differenza.

    Questi strumenti sono dei derivati. Significa che ti permettono di investire su un titolo, attraverso un broker riconosciuto, anche quando questo è in perdita.

    Infatti, questo si rivela particolarmente utile per chi è agli inizi e per i piccoli investitori.

    I CFD vengono generalmente scambiati nei mercati OTC (Over the Counter). Questa tipologia di mercati si caratterizza per il fatto di non avere un riferimento fisico vero e proprio come può averlo Piazza Affari.

    Questi mercati hanno una propria scadenza, solitamente fissata entro le 24 ore. Se tu, comunque, decidessi di tenere aperta la tua posizione oltre questo periodo non c’è problema.

    Infatti, puoi farlo tranquillamente pagando una piccola cifra. Questa è il tasso di Overnight. Puoi capire bene che i CFD, quindi, risultano uno strumento particolarmente versatile per tutte le tipologie di trader.

    In particolare, però, ci sentiamo di consigliarli a chi è agli inizi e a coloro che non hanno grossi capitali a disposizione. Con i CFD avrete la versatilità di poter ottenere dei profitti anche dalle situazioni del mercato che non sono favorevoli.

    Migliori piattaforme per comprare azioni Telecom

    In questa parte della nostra guida andremo a descriverti alcune delle piattaforme che a nostro parere sono particolarmente indicate per investire sul titolo Telecom.

    Comprare azioni Telecom copiando i migliori: eToro

    Il primo broker che vogliamo descriverti lo abbiamo già accennato. Si tratta di eToro. Questo broker è in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie ad operare legalmente in Italia.

    Questa piattaforma ha tra i suoi punti di vantaggio dei particolari strumenti molto utili per chi fa trading.

    Il primo di questi è il Copy Trading. Attraverso questo ottimo strumento potrai copiare alla lettera i movimenti dei migliori investitori presenti sulla piattaforma.

    In questo modo, anche sei agli inizi della tua carriera di trader, o non vuoi rischiare più del dovuto, ti ritroveresti a seguire alla lettera i migliori in questo campo.

    Un’altro strumento particolarmente utile di eToro è il Social Trading. Questo strumento è un pochino diverso dal Copy Trading. Infatti, tramite esso potrai chiedere il parere dei diversi utenti presenti sulla piattaforma, prima di concludere le tue operazioni.

    In questo modo potrai ottenere i consigli e i suggerimenti di milioni di utenti. Devi immaginare, quindi, questo strumento come un vero e proprio social network.

    Gli utenti scambiano le proprie informazioni e la propria esperienza, riuscendo in questo modo a facilitare di molto la vita di chi è alle prime armi.

    Un’altra caratteristica ottima di questo broker, inoltre, è il suo rendere disponibile un ottimo conto demo gratuito. Attraverso questo potrai iniziare a familiarizzare con gli strumenti essenziali del trading senza rischi.

    Così facendo, quando te la sentirai potrai passare in tranquillità ad un conto trader effettivo e sfruttare le tue conoscenze acquisite praticando in sicurezza.

    Se vuoi saperne di più sulle offerte di eToro fai un salto sul suo sito ufficiale

    Comprare azioni Telecom con Trade.com

    Il secondo broker che ti vogliamo descrivere è Trade.com. Questo broker ci ha sorpreso nel tempo con le sue ottime qualità.

    Iniziamo con il dire che è in possesso di tutte le autorizzazioni e regolarizzazioni necessarie per poter operare in tranquillità.

    Inoltre questa piattaforma mette a disposizione numerosi asset negoziabili tra cui puoi decidere di investire.

    Una sua caratteristica che ci ha sorpreso positivamente è la qualità del suo servizio di assistenza. Infatti, per qualsiasi tuo dubbio relativo al trading puoi sempre chiedere aiuto o spiegazioni all’assistenza clienti.

    Tra i vantaggi di Trade.com troviamo la possibilità di aprire un conto demo gratuito attraverso cui praticare e familiarizzare con i mercati e gli strumenti necessari per ottenere successi nelle operazioni.

    Inoltre, l’app che Trade.com mette a disposizione dei suoi clienti è particolarmente intuitiva e di facile utilizzo senza rinunciare alla completezza.

    Iscriviti gratis a Trade.com, clicca qui per farlo ora

    Plus500: ottima soluzione per l’azionario

    Ultimo broker che vogliamo descriverti è Plus500. Come i precedenti due broker descritti, anche Plus500 è in possesso di tutte le autorizzazioni e certificazioni necessarie per operare legalmente nel territorio italiano.

    Tra i suoi vantaggi troviamo il fatto che su Plus500 non pagherai nessuna commissione. Proprio così. Quello che ti ritroverai a pagare soltanto è lo Spread.

    Con spread si intende la differenza di prezzo tra due titoli dello stesso tipo e durata, in cui uno dei due è preso come riferimento.

    Puoi capire come questo possa risultare molto vantaggioso per i tuoi risparmi e i capitali a disposizione per gli investimenti. Oltretutto lo spread proposto da Plus500 è tra i più bassi presenti sul mercato dei broker online.

    Inoltre, allo stesso modo dei due broker precedenti, anche Plus500 mette a disposizione un ottimo conto demo gratuito attraverso cui iniziare ad investire.

    Come detto più volte, un conto di questa tipologia ti permette di familiarizzare con gli strumenti tecnici del mondo del trading in piena sicurezza. Non avrai nessuna preoccupazione.

    Quando ti sentirai pronto per fare il grande salto, ti ritroverai ad avere acquisito tutte le conoscenze basi per primeggiare con i tuoi investimenti e non incorrere in rischi inutili.

    Sei interessato a conoscere di più sulle offerte di Plus500? Vai al sito ufficiale e registrati gratis a Plus500

    Vantaggi e debolezze di Telecom

    Andiamo, in questo paragrafo, a scoprire più da vicino i vantaggi e le debolezze di Telecom come possibile titolo su cui investire attraverso una piattaforma pratica.

    Sicuramente tra i primi vantaggi del titolo Telecom troviamo il fatto che sia il leader del settore delle telecomunicazioni in Italia. Questo la rende una società molto solida a livello di reputazione e importanza sul nostro territorio.

    Un altro punto di forza di Telecom risulta essere la sua capacità di sviluppare costantemente nuovi prodotti e servizi.

    Essendo alla ricerca costante di novità da commercializzare, Telecom riesce a rispondere alle esigenze dei consumatori, anche anticipandole.

    Sul piano finanziario possiamo notare come Telecom possegga dei risultati particolarmente interessanti per chi volesse investirci attraverso un broker regolarizzato.

    Nel corso degli ultimi anni Telecom, infatti, ha differenziato i suoi settori di riferimento, in questo modo può bilanciare eventuali perdite sul suo mercato principale, quello della telefonia.

    Inoltre, questa società può contare su una forza lavoro di ben 80.000 lavoratori in giro per il mondo, una cifra di tutto rispetto.

    Svantaggi di Telecom

    Tra le sue debolezze a livello finanziario, invece, troviamo il fatto che Telecom è molto sviluppata in Italia ma ancora non particolarmente nel resto degli altri paesi, eccezion fatta per il Brasile.

    Con una eventuale crisi in Italia, la società non riuscirebbe ad avere introiti internazionali tali da minimizzare le sue perdite.

    Oltretutto, Telecom è esposto ad una concorrenza sempre più forte sul mercato italiano. I nuovi concorrenti tentano di alterare i prezzi del settore per risultare più concorrenziali. In questo modo tentano di sottrarre quote di mercato a Telecom.

    I prezzi di questa società, infatti, risultano essere ancora leggermente più alti rispetto alla concorrenza che abbiamo constatato negli ultimi anni in Italia.

    Quando intendi investire su questo particolare titolo ti suggeriamo di considerare i vantaggi e svantaggi che abbiamo descritto in questo paragrafo.

    Se ti interessano gli investimenti azionari leggi anche le guide per: comprare azioni Microsoft, comprare azioni Cisco, comprare azioni Moncler

    Azioni Telecom Forum

    Avendo letto più e più informazioni in giro per i forum Italiani, possiamo dirti che il parere nei confronti di Telecom è risultato essere particolarmente buono.

    In particolare, il differenziare la sua offerte fa risultare Telecom, per chi scrive sui Forum, come una società varie e con diversi sbocchi di mercato.

    Ciò detto, possiamo comunque trovare dei pareri negativi su questa società e il suo essere troppo legata al territorio italiano.

    Questo, in ogni caso, non dovrebbe preoccupare te o chi ha intenzione di investirci. Infatti, anche in un trend di ribasso abbastanza consistente si potrà ricavare un eventuale profitto.

    Per farlo sarà necessario solamente utilizzare i CFD. In questo modo si avranno delle garanzie sulla possibilità di ottenere dei guadagni anche in poco tempo.

    Potrai investire sul ribasso e non stare a pensare alle discussioni sui forum online. Investire con i CFD su Telecom, quindi, ci sembra essere la soluzione più sicura e che può dare maggiori garanzie nel breve e lungo periodo.

    Quotazioni azioni Telecom

    Osservando questo grafico preso in prestito dal broker eToro, possiamo notare come il titolo non stia performando particolarmente bene nell’ultimo periodo.

    Non dovremmo preoccuparci più di tanto in quanto rimane comunque un titolo molto interessante per tutti coloro che vogliono sfruttare questo trend di ribasso ed investire tramite i CFD.

    Così facendo andremo a sfruttare le situazioni di svantaggio attuali di questo titolo. Si potrebbe, quindi, guadagnare sul ribasso senza particolari problemi di sorta.

    Perché le azioni Telecom scendono?

    A questa domanda possiamo rispondere dicendo come prima cosa che la pandemia di coronavirus che stiamo vivendo a livello mondiale sicuramente sta influendo sulla situazione attuale di Telecom.

    Tra le conseguenze più strettamente finanziarie possiamo notare che l’azionista americano Elliott ha ridimensionato la sua quota azionaria della società.

    Il fondo attivista Usa è passato dal 9,72% al 7% di azioni della società.

    Il ritorno al dividendo dell’ultimo periodo, 1 centesimo per le azioni ordinario, è stato voluto da Telecom per dare al mercato un segnale di “normalità” ma di questa, nella situazione attuale, è rimasto ben poco.

    Gli effetti, quindi, si sono ampiamente visti sul valore in corso del titolo.

    Riguardo la rete internet con il coronavirus si è mostrato quanto sia fondamentale che un paese possieda una infrastruttura efficace. La fibra è il futuro ma la copertura nazionale risulta ancora bassa.

    Questo potrebbe essere un altro motivo per cui le azioni Telecom scendono.

    Nel frattempo, comunque, Telecom ha trovato nel fondo di private equity Usa KKR un interlocutore interessato alla rete secondaria della compagnia, quella ancora in rame.

    Questa servirà per accompagnare alla transizione verso la fibra nei prossimi 15 anni.

    Sicuramente l’accordo si è raggiunto, ma si aspetta ancora lo scorporo societario per attuarlo.

    Con la situazione di pandemia attuale, che ha travolto l’intero listino senza distinzioni, troviamo qualche segnale positivo.

    Infatti, le telecomunicazioni con lo smart working hanno registrato un boom di traffico e sono state “riscoperte”, rendendo l’investimento con un broker autorevole forse conveniente.

    Non ci sarebbe da stupirsi se in una situazione così descritta spuntasse qualche nuovo investitore rilevante, possibilmente un operatore di telefonia internazionale in grado di valutare l’opportunità industriale meglio dei finanziari.

    Comprare azioni Telecom

    Comprare azioni Telecom: conclusioni

    Siamo giunti alle conclusioni della nostra guida per comprendere se conviene o meno comprare azioni Telecom.

    Riteniamo di avere trattato tutti i principali punti importanti su questo titolo italiano in maniera approfondita.

    Ripercorrendo il percorso fin qui fatto, possiamo vedere come investire in questo titolo in maniera diretta, attualmente, non sia conveniente.

    In ogni caso, investire con i CFD attraverso una piattaforma intuitiva potrebbe dare grosse soddisfazioni. Infatti, in questo modo eviteremo situazioni spiacevoli derivanti da una situazione di ribasso.

    Infatti, con i CFD il ribasso diventa un’occasione di profitto particolarmente interessante per chi volesse approcciarsi in questo momento al titolo Telecom.

    Riteniamo di averti fornito tutti gli strumenti necessari per concludere le tue operazioni con la piena consapevolezza necessaria per avere successo.

    In ogni caso, qualsiasi sia la tua scelta finale ti auguriamo buon trading online!

    Comprare azioni Telecom conviene?

    Investire nella compagnia italiana è vantaggioso per chi intende diversificare al meglio il proprio portafoglio investimenti con i vantaggi offerti da una compagnia telefonica.

    Dove comprare azioni Telecom?

    In italia il titolo è disponibile in banca. Tuttavia, per piccoli e medi investitori non è consigliabile comprare azioni in banca a causa delle alte commissioni e della troppa burocrazia. Meglio scegliere i CFD, strumento disponibile anche online.

    Previsioni Telecom 2020?

    Quest’anno il titolo ha subito una forte flessione a causa della crisi del Coronavirus, tuttavia verso fine anno dovrebbero vedersi i primi segni di ripresa in base anche alle opinioni degli analisti.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento